Clandestino malato di scabbia ruba nell'ospedale che lo cura

Dopo aver ricevuto le cure da un ospedale in provincia di Vicenza, un immigrato con la scabbia ha preparato un piano per poter rubare materiale dalla struttura. Il questore ha chiesto l'espulsione immediata

Era andato in ospedale per farsi medicare un'infezione da scabbia. Ma dopo la visita, l'uomo si è nascosto nei sotterranei per poter compiere furti nella notte.

Cercava sollievo al prurito insopportabile che lo tormentava. Un immigrato irregolare di nazionalità indiana, affatto da scabbia, si era recato all'ospedale di Santoroso (Vicenza) per poter essere assistito. Dopo le cure ricevute, l'immigrato non ha avuto nessuna riconoscenza verso i medici, anzi si è nascosto nei sotterranei per attendere la notte. Quando si è trovato solo in ospedale, ha iniziato a gironzolare per la struttura per rubare medicine, materiale vario e indumenti.

L'uomo ha messo a soqquadro metà dell'ospedale e prima di andarsene, si è addirittura tagliato capelli e barba. I peli sono stati sparpagliati per tutto l'ospedale e al mattino, quando un'infermiera ha dato l'allarme, è stata necessaria una disinfestazione. L'infermiera ha specificato che la disinfestazione è stata obbligatoria perchè tutti gli oggetti entrati in contatto con l'immigrato potevano "essere stati infettati".

L'uomo è stato trovato dalla polizia ed è stato accompagnato in questura per poter essere identificato. L'immigato è stato trovato senza permesso di soggiorno e i vari accertamenti sulla sua persona hanno permesso di scoprire che era già stato segnalato per furti in altre città del nord Italia. Il questore di Schio, a differenza di molti altri, ha deciso di prendere in mano la situazione e ha disposto l'esplusione immediata dall'Italia.



Commenti

buri

Dom, 07/02/2016 - 18:16

manco male, bravo el questore de Schio ghe ne voria tanti cossi

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 07/02/2016 - 18:24

Ovviamente consegnandogli un pezzo di carta con un TIMBRO e la dicitura ESPULSO!!!!! OF COURSE!!!lol lol Pax vobiscum.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Dom, 07/02/2016 - 18:39

Ha fatto di necessità, virtù. Essendo in ospedale, è lì che doveva rubare: non aveva altre scelte. Un po' di pazienza, perdiana: quando uscirà sarà libero di rubare in altri siti.

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Dom, 07/02/2016 - 18:40

10-100-1000 questori di schio!!!

maurizio50

Dom, 07/02/2016 - 18:42

Allora se si vuole anche in questo sciagurato (per colpa dei sinistri) Paese, si possono cacciare immediatamente gli indesiderati! Bisogna volerlo, ma non si può perchè il PD perderebbe tantissimi futuri voti!!

Mano-gialla

Dom, 07/02/2016 - 18:47

PRIMA DOVEVA FARSI SEI MESI DI CARCERE SOLO IN CELLA POI SBATTUTO FUORI DAL BEL PAESE QUESTI SONO BESTIE SENZA RICONOSCENZA ....

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Dom, 07/02/2016 - 18:51

Se un povero ruba in ospedale finisce male. se i funzionari dell'ospedale non chiedono rimborso alle assicurazioni per le spese degli incidentati lo stato impone un forfettario aggiuntivo sulla polizza, ovvero una tassa aggiuntiva. per garantire ai dipendenti pubblici di fare un fico e ai ricconi delle assicurazioni di pagare un tubo.

routier

Dom, 07/02/2016 - 18:54

Espulsione immediata? Ma non facciamo ridere. E'un film che abbiamo già visto. Tra ricorsi, Appello, sospensione temporanea in attesa di giudizio definitivo, se ne riparlerà tra qualche anno. Nel frattempo sarà sparito nella nebbia. Siamo nell'invidiabile Italia di "Renzalfano", mica noccioline......!

Tuvok

Dom, 07/02/2016 - 18:54

Niente di nuovo, solo un altro IMM-INGRATO.

cgf

Dom, 07/02/2016 - 18:58

espulsione... un foglio di carta dove non sa nemmeno cosa c'è scritto!!! sai che gliefrega che gli si INTIMA di lasciare il territorio? nulla.

Ritratto di navigatore

Anonimo (non verificato)

Ritratto di frank60

Anonimo (non verificato)

Ritratto di marystip

marystip

Dom, 07/02/2016 - 19:53

Avrebbe fatto bene; quando un popolo è cxxxxxxe come il nostro, bisogna approfittarne e metterglielo in quel posto (cosa che molte quote rosa della politica vedrebbero di buon occhio)

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 07/02/2016 - 20:10

Doppia cultura! Lezione di farmacologia con il contagio di scabbia, importante parassita, e performance di talento con il furto. Subito cittadinanza per la pregiata risorsa migrante.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 07/02/2016 - 20:19

Bisognava lasciarlo crepare coi suoi pruriti.Di esempi di ingratitudine da questa feccia ne abbiamo avuti troppi,a cominciare dalle proteste sul cibo.Inutile quindi dilapidare ingenti risorse (nostre) per questa gente:diamole agli italiani bisognosi,che sanno essere sicuramente più riconoscenti ed umili.

moshe

Dom, 07/02/2016 - 20:19

... e poi, una bella discarica ...

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 07/02/2016 - 20:22

L`ospedale dovrebbe regalargli in virus della scarlattina.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 07/02/2016 - 21:08

Ormai da anni negli ospedali (non solo Italiani) un sacco di brava gente acquisisce INFEZIONI BATTERICHE incurabili, dalle quali NON si sopravvive, mai una volta che succeda alle RISORSE!!!lol lol Pax vobiscum.

brunog

Dom, 07/02/2016 - 21:43

Un voto in meno per il PD

Ritratto di gammasan

gammasan

Dom, 07/02/2016 - 22:00

Se i decreti di espulsione per i clandestini li stampassero su carta igienica forse sarebbero più utili, ammesso che i clandestini ne conoscano l'uso.

il nazionalista

Dom, 07/02/2016 - 22:32

Ma l' eutanasia a certa gente non si può applicare!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 07/02/2016 - 22:48

Il Giornale non sa questa notizia: 6 presunti profughi hanno preso in ostaggio un'operatrice dell'agriturismo (Donnedda) che li ospita a Sarule, Nuoro.

swiller

Dom, 07/02/2016 - 22:49

A ordinato l'espulsione e vai con le palle.

Malacappa

Dom, 07/02/2016 - 23:09

Una palla in testa altro che espulsione,cosi siamo sicuri che non torna piu'

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 08/02/2016 - 06:08

Ma siate piú precisi. A Schio non esiste nessuna Questura. Non esiste neppure un commissariato di Polizia. Schio giurisdizionalmente é sotto il commissariato di Polizia di Bassano che dipende dalla questura di Vicenza.

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 08/02/2016 - 07:13

Espulsione immediata?Chi ci pagherà le pensioni?

rossini

Lun, 08/02/2016 - 07:35

Un Indiano. Una risorsa. Un appartenente a quel popolo civile che usa dare fuoco alle ragazzine stuprate. A quel popolo tanto amico dell'Italia come dimostra la vicenda dei due Marò. Fateci sapere se il Questore riuscirà nel suo intento di espulsione o se si metterà di mezzo qualche magistrato rosso per impedirglielo.

zadina

Lun, 08/02/2016 - 08:25

Il questore Dischio ha espulso immediatamente dalla Italia quella persona non regolare e gia recidivo ha fatto una azione meravigliosa, e dovrebbe essere un esempio per tutte le autorità che possono avere tale facoltà, per che non viene utilizzata?..... coloro che vengono espulsi gli danno il documento cartaceo in mano con l'ordine di lasciare l'Italia, LORO rimangono tranquillamente indisturbati, il documento di espulsione cartaceo che ha costato molto danaro alla comunità lo utilizzano come carta IGENICA, chi di dovere non si sono ancora accorti di tale grande PROBLEMA?.......