Immigrato si dà fuoco all'aeroporto di Fiumicino

Un ivoriano si è dato fuoco. Salvato da un agente della Polaria, ora versa in grave condizioni

Doveva essere espulso dall'Italia. E così, un uomo della Costa D'Avorio, ha deciso di darsi fuoco all'aeroporto di Fiumicino.

Il verbale di notifica di presentazione per il decreto di espulsione sarebbe stato rilasciato dalla Questura di Roma. Questa mattina, l’ivoriano doveva presentarsi agli uffici della polizia di frontiera per l’attuazione del provvedimento. L’uomo si è dato fuoco a ridosso del varco doganale di ingresso del personale aeroportuale nella sala transiti, dietro il gabbiotto di rappresentanza dell’Alitalia.

L'uomo ha riportato gravi ustioni anche se è stato subito soccorso da un agente della Polaria che ha spento le fiamme e nell'intervento è rimasto a sua volta ferito a un braccio. Sia l’ivoriano sia un poliziotto che si trovava nelle vicinanze sono ricoverati all’ospedale Grassi di Ostia.

Commenti
Ritratto di stock47

stock47

Gio, 14/02/2013 - 12:08

Appena curato dell'emergenza sia rimandato via lo stesso, senza farsi prendere dall'umanitarismo di facciata, solito dei buonisti del piffero!

Ritratto di lorel

lorel

Gio, 14/02/2013 - 12:31

Concordo in toto con stock47...sia curato (e ancora con ns soldini...ma che siano gli ultimi!!) e poi fuori dalle balle, altrimenti ci ritroviamo torce umane ogni volta...sai quanti ci proverebbero?! MAI...MAI creare precedenti...di provvedimenti "a danno ns" ed "a favore loro" ne abbiamo già abbastanza!!

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 14/02/2013 - 12:37

I dirigenti nelle istituzioni, che vengono posti in quei luoghi, si devono assumere le loro responsabilità e non stanno lì per calarsi le braghe davanti al pietismo e alla sofferenza, vera o di facciata che sia. La loro fuga dalla responsabilità crea problemi e drammi agli italiani, di cui loro sono o dovrebbero essere in quei posti per tutelarli, perciò si assumano le loro responsabilità e caccino via costoro senza troppi buonismi del piffero.

ldd

Gio, 14/02/2013 - 12:40

Stock 47 e lorel: Siete due poveretti!!!

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Gio, 14/02/2013 - 12:40

lorel: idem come stock47 servo della gleba!!

miaopinione

Gio, 14/02/2013 - 12:47

A chi scrive prima di me: Gente meschina, ignorante e piena di se...non siete altro. Vi auguro veramente che voi o uno dei vostri cari non si debba mai trovare nella vostra/sua vita in una situazione talmente disperata da decidere a darsi fuoco. Credete veramente che la decisione di darsi fuoco o togliersi la vita sia come accendersi una sigaretta??? Che ragionamento e´"ci ritroviamo torce umane ogni volta"...si, come no...e´una decisione facile, facile...lo fanno tutti!!! Ho detto all´inizio che vi auguro di non trovarvi mai in una situazione cosi´disperata, ma piu´scrivo e piu´ci penso...forse sarebbe l´unico modo di insegnarvi un po´di umanita´ed empatia.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 14/02/2013 - 13:13

se sopravvive, lo Stato gli troverà un lavoro, uno stipendio, una casa, la cittadinanza. Tanto paghiamo noi cittadini non chi fa le leggi o i proclami altrimenti saremmo troppo intelligenti noi italiani

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 14/02/2013 - 13:23

Fuori dalle scatole... Che vada a curarsi in un ospedale della costa d'avorio.

Ritratto di lorel

lorel

Gio, 14/02/2013 - 13:24

Dedicata ai...carissimi del "dentro tutti e tutto a prescindere", qualcuno scrisse: sono una schifosa razzista……perchè amo l'Italia, perchè sogno un paese in cui si parli per sempre la lingua di Dante, perchè credo nel principio della Legge uguale per tutti e onoro il Diritto che si fonda sulle nostre radici latine, perchè memore della nostra storia accolgo a braccia aperte chiunque condivida i nostri valori e ripetti le nostre regole. Perchè chiedo che chi non è italiano si conquisti il suo diritto a diventarlo attraverso il rispetto di alcuni imprescindibili doveri, perchè non me ne frega nulla del colore della pelle o della religione di chi come me è italiano. Sono una schifosa razzista perchè chiedo, che per evitare che il mio paese sprofondi nel caos, si pongano dei limiti all'immigrazione clandestina indiscriminata e si facciano rispettare le leggi applicando a tutti lo stesso metro di giudizio e comminando le pene previste dal nostro Ordinamento Giuridico.

Boccato

Gio, 14/02/2013 - 13:30

TUTTA LA MIA SOLIDARIETÀ A QUESTO BRAVISSIMO POLIZIOTTO. QUANTO L´ALTRO, UNO DI MENO E MENO MALE...

stupino

Gio, 14/02/2013 - 13:58

Concordo in pieno con BOCCATO ed inoltre non riesco a capire come fa una persona sorvegliata ed in un aeroporto a darsi fuoco L'agente e chi lo comanda siano licenziati in tronco!!!!!!

giottin

Gio, 14/02/2013 - 14:03

...e oltre che tenercelo lo dobbiamo pure curare. ..

frateindovino

Gio, 14/02/2013 - 14:06

altro costo per il ns ssn. Ma perchè non vanno a darsi fuoco dal buon obama......

marco963

Gio, 14/02/2013 - 14:29

ora gli daranno la medaglia al valore ed un permesso per motivi umanitari con annesso stipendio a carico nostro..

Albaba19

Gio, 14/02/2013 - 14:30

stock47,lorel,Reinhard---siete delle persone veramente spregevoli, proprio voi parlate in questo modo, ricordatevi solamente che queste persone sono rimasti l'unico motore dell'economia italiana sia nelle regioni del nord che quelle del sud a fare lavori che i vostri figli non vogliono più fare, muratori, raccolta pomodori, arance, spesso pagati al nero e sfruttati e voi li trattate così, valete vermante poco e non avete proprio capito un cazzo.

Albaba19

Gio, 14/02/2013 - 14:34

Dragon_Lord---speriamo che lo stato gli dia la tua di case così avrai un vero motivo per dire ste bischerate

marcoland

Gio, 14/02/2013 - 14:48

Credo che un atto di generosità di Albaba19 sarebbe da apprezzare.. Grande stima se lei volesse accigliere il poveretto a casa sua.. Se solo avesse un po' più di nozioni europee non dimenticherebbe il no cani e no italiani in belgio negli anni 1960/1970

Ritratto di niran 46

niran 46

Gio, 14/02/2013 - 14:56

Fatemi ccapire: doveva essere espulso perchè una legge e un giudice lo hanno ordinato. Tutti coloro che si ergono a paladini potrebbero anzi dovrebbero rimborsare lo Stato per le cure necessarie e in seguito accompagnarlo a proprie spese al Paese natio e magari restarci a fargli compagnia per il resto della loro vita.

Ritratto di lorel

lorel

Gio, 14/02/2013 - 15:00

Benissimo...bravi e complimenti ai sacerdoti che hanno risposto!! La prossima volta che arrivano...che si danno fuoco...o hanno voglia di devastare qualcosa....li mandiamo a casa vostra!! Liberi voialtri buonisti e benpensanti (quelli come voi hanno ridotto l'Italia alla latrina del mondo..tutta la feccia umana è qui) di sfamarli..dare loro casa e lavoro (così poi con il ricongiungimento ne arrivano altri 20) mantenerli..curarli...pagare tutto ai figli (da buoni conigli e invasori ne hanno almeno 3 a testa!)...E noi sempre meno..vero sapientoni dal cuoricino grande grande???? e i ns anziani ravanano nel pattume...vero buonisti dalle porte aperte?? Io non lo ero ma lo sono diventata...orgogliosamente razzista! perchè se essere razzista vuol dire pretendere rispetto e doveri da parte di tutti...e accogliere solo chi condivida i nostri valori e ripetti le nostre regole, allora SI SONO ORGOGLIOSAMENTE RAZZISTA. Altro che umanità ed empatia (anzi Empy)...ne abbiamo avuta fintroppa e voi siete solo dei poveretti e meschini

Ritratto di lorel

lorel

Gio, 14/02/2013 - 15:17

Carissimo Albaba19...hai capito tutto tu!!! Ma non preoccuparti, sei in buona compagnia...infatti, come ho già avuto modo di asserire...grazie a quelli come te...la MIA Italia è piena di faccia arrivata da ogni dove...e guarda che non mi riferisco a chi fà il muratore, raccoglipomodori ecc. Mai sentito parlare di: droga...stupri...rapine...guerra tra bande...rom...scippi....furti in case con pestaggi/violenze/morti???? abbè è vero scusa...tu lo chiami "motore dell'economia"...ne abbiamo già abbastanza di nostrani senza prenderne da fuori!! Io varrò poco e magari non ho capito un ca@@o e...pensa un pò...con l'ivoriano imbarcherei anche te e l'intellighenzia che capisce tutto!!!

Albaba19

Gio, 14/02/2013 - 15:25

marcoland- lo ho già sistemato in casa di dragon lord se guarda il post precedente, e secondo lei il belgio degli anni 60/70 sarebbe un buon motivio? ma come ragiona? eviti di scrivere cazzate per favore

Albaba19

Gio, 14/02/2013 - 15:31

lorel- forse hai ragione tu magari non hai capito un ca@@o. stupri rapine scippi furti sono il risultato di una politica del piffero che ha permesso a certe persone di venire qui in italia da un posto che fa la fame senza prospettive senza una minima possibilità di sopravvivenza e in questo la mafia e la delinquenza ci sguazza, e ci sguazziamo anche nooi quando facciamo tanto i nazionalisti e poi per 5 euro al giorno prendiamo al nerl col caporale una ventina di extracomunitari per raccogliere pomodori ma mi faccia il piacere. anche io sono italiano e sono orgoglioso di essero quanto lei ma certo non faccio differenze fra persone di serie a e di serie b. stia bene e se viene in costa d'avorio visto che mi ci ha mandato mi venga a trovare.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 14/02/2013 - 15:37

Se si mandano a casa molti di questi emigranti che abbiamo nelle prigioni , ci sarebbe un focolare molto ma molto piu grande.Per i comunisti che diranno qualcosa contro le mie due righe dico con anticipo andate a fare in .

Damiano Guerra

Gio, 14/02/2013 - 15:43

lorel.... insomma, tutti gli immigrati sarebbero disposti a darsi fuoco? ma si, cosa vuoi che sia, un pò di ustioni di 4/5 grado, magari pure sfigurato per sempre... ma vuoi mettere la soddisfazione di rimanere in Italia? Se le idiozie fossero pagate a peso lei sarebbe ricco.

Albaba19

Gio, 14/02/2013 - 15:43

marforio. se si capisse cosa hai scritto forse ti potrebbe anche rispondere qualche comunista, così la vedo dura, riprovaci.

Ritratto di AlbertodaLecco

AlbertodaLecco

Gio, 14/02/2013 - 15:47

La legge è legge. Se passasse il principio che se uno si ferisce si buttano le regole alle ortiche e quindi resta sul territorio italiano, figuriamoci cosa succederebbe. Invasione dall'Africa, come minimo. Come mai nessuno fa queste cose in Svizzera? Risposta: perchè sa che non serve e che non cambia niente. Il clandestino va curato ma poi deve essere espulso.

Damiano Guerra

Gio, 14/02/2013 - 15:48

Un giorno siete a difendere corrotti e corruttori, ladri di tutte le specie, evasori e tangentisti e l'altro vi scagliate come belve assetate su di un clandestino, ma un pò di equilibrio nel cervello mai eh?

vince50

Gio, 14/02/2013 - 15:50

Umanamente dispiace c'è poco da fare.Detto questo,la colpa è dello stato schifoso che ha saputo trasformare l'Italia in una discarica umana.Chi non ha il posto lavoro In Italia non ci deve mettere piede,perchè inevitabilmente dovrà campare e per forza di cose in modo illecito.I barconi vanno rispediti al mittente,così come chi non lavora deve essere immediatamente espatriato e non messo in carcere a spese di tutti,per poi sentire pannella che dice di metterli fuori.Ma il discorso sarebbe troppo lungo e aticolato,è meglio non annoiare.

marcoland

Gio, 14/02/2013 - 15:59

Albaba19, io di certo come dalla sua saggezza si evince, scrivo cazzate.. ma spero di tutto cuore che anche lei si possa trovare in casa un simpaticissimo esemplare che tanto difende ( e che nel caso di necessità, con assoluta clemenza manderebbe in altrui abitazioni, ma non certo nella propria) in modo da farle capire cosa possa significare un po' di sano terrore.. ma in fondo cosa può dire una mente semplice come la mia che ha pure fatto lemigrante per anni e che conosce cosa vuol dire discriminazione.. Si vergogni per la presunzione di poter giudicare tutto e tutti.. oppure anche lei è parte della sola intellighenzia di sinistra..

Ritratto di lorel

lorel

Gio, 14/02/2013 - 16:08

Doooolce Albabababà ma sai che mi stai quasi simpatico?! dico davvero, sei così....saggio!...e io così..."che non capisco un". Ma, un dubbio mi attanaglia carissimo, l'omino ivoriano...è stato ESPULSO perchè onestamente lavorava? perchè raccoglieva pomodori a 5eurini al dì? perchè quel giorno in Questura giocavano a "io fuori tu dentro"?...l'ha trascinato di forza qualcuno in Italia, con la promessa/pretesa di vivere senza lavoro, senza dimora, senza sostentamento? Ora ti saluto..basta botta e risposta tra me e te...e oggi è S.Valentino!! Un abbraccio caro....love love love

cgf

Gio, 14/02/2013 - 16:09

Quando capiranno che funziona molto meglio il sistema US/Canada.... chi deve essere espulso viene trattenuto fino all'accompagnamento coatto all'aeroporto ed imbarco sull'aereo ed anche durante il viaggio è 'scortato' e consegnato alle autorità di destinazione. Sembrerà strano, ma costerebbe molto meno allo Stato Italiano (a parte che potrebbe comprare dei carnert). Altro che foglio di espulsione nel quale si INTIMA di lasciare il territorio nazionale entro xx giorni ai sensi blablabla che gliennefotachillo? quello se ne sta ancora qui, per vivere delinque, ha male ai denti va al pronto soccorso, solo la mobilitazione di uomini e risorse per un nuovo [ripetuto] processo costa più che il biglietto aereo x tre persone (ma basta un solo accompagnatore) in business class per qualsiasi destinazione!! in più si avrebbe 'la certezza della pena', forse i giudici hanno paura di restare senza lavoro?

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 14/02/2013 - 16:17

xalbaba19-Bastante la sua reazione.Della sua opinione non me ne frega un tubo.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 14/02/2013 - 16:18

Xdamianoguerra.Appunto di delinquenti nostrani ne abbiamo gia abbastanza.

Ritratto di jagomar

jagomar

Gio, 14/02/2013 - 16:23

Un augurio di una completa guarigione per il migrante ivoriano e un grazie al poliziotto. Per quanto riguarda i vomitevoli commenti razzisti...non ci sono parole, mi vergogno per voi.

Albaba19

Gio, 14/02/2013 - 16:31

marcoland---non ce l'ho con lei ce l'ho con me che mi ci confondo a fare discorsi che dovrebbero essere le basi del vivere civile e invece di civile non hanno nulla che vedere. se lei ha fatto l'emigrante, non sapendo dove mi trovo in questo momento e quindi non sapendo che la ho vissuta e la sto vivendo anche adesso, dovrebbe essere più coscente del fatto che se la avessero presa e rifilata sul barcone o messo in galera perchè per mangiare la mafia, visto che lo stato da noi non esiste, ti offre l'unica possibilità per mangiare come si sarebbe comportato. mi fanno molto schifo i bigottoni che magari si professano religiosi vanno in chiesa tutte le domeniche e poi trattano delle persone come se fossero la causa dei loro problemi. questi immigrati sono il risultato, la causa è uno stato che non è stato e non è capace di gestirli e di difendere gli onesti, è con lo stato che se la dovrebbero prendere ma non lo hanno capito e badi bene non ci vuole intelligenza ci vuole solo un pò di buon senso. e poi non sono comunista! saluti

Albaba19

Gio, 14/02/2013 - 16:34

lorel--- certo un abbraccio e buon san valentino anche a te ci mancherebbe. io parlavo in generale del sentimento razzista non dello specifico caso comunque, alla prossima dato che ormai siamo diventati amici.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 14/02/2013 - 16:36

il nuovo papa

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Gio, 14/02/2013 - 16:38

La soluzione nei casi di espulsione è quella di farli tenere a casa di chi li vuole in italia facendoglieli mantenere con vitto e alloggioa proprio carico.Per quelli che hanno fatto reati come spaccio violenze varie furti rapine etc,e non accettano le regole le leggi dello stato ,infrangendole è quella di rimandarli subito nelle galere dei rispettivi paesi di origine ,invece di rafforzare la manovalanza dei camorristi mafiosi dranghetisti, e di tutti quei sfruttatori che cianciano sulla liberta' sul vogliamoci bene e intanto gli affittano dormitori per topi o li utilizzano come schiavi nell' agricoltura e altro

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Gio, 14/02/2013 - 16:41

non solo us/canada ma anche australia . loro sanno sparare sui barconi , poi li salvano e li rispediscono a casa loro su un aereo militare . e se io vado in quello stato debbo non solo avere il passaporto in regola , ma non posso portare con me alcunchè , con il rischio che ciò che porto sia contro la legge , multe salate , e galera . mi chiederete se ne hanno tanti di extra ? no , ma in australia non esistono delinquenti che non siano australiani veri

Albaba19

Gio, 14/02/2013 - 16:49

marforio--non gliela avrei data visto che non sono comunista

Albaba19

Gio, 14/02/2013 - 17:13

barbara.2000- ho vissuto per lavoro qualche anno a perth e ha ragione, conosco molto bene le leggi locali e le regole locali e posso confermare che è così, ma lo stato è presente ed è un isola isolata dal resto del mondo quindi più facile da gestire. dobbiamo tener presente però che se hai lavoro dopo, se non sbaglio, sei mesi puoi avere la cittadinanza australiana. comunque questo è un modo civile per gestire il flusso migratorio che è inevitabile e che oggi gli albanesi, poi i rumeni, poi gli ivoriani, senza regole precise saremmo solo la fucina di delinquenti assoldati dalla mafia che per loro adesso rimane l'unico modo di sostentamento.

gardadue

Gio, 14/02/2013 - 17:33

ldd ettore muty CALMI RAGAZZI I VOSTRI (SPERO DI NO) APPENA AVRANNO IL LORO SPORCO GOVERNO APRIRANNO LE CARCERI E PURE TUTTI I CIE(CENTRI DI IDENTIFICAZIONE E ESPULSIONE) QUANTI IVORIANI MAGREBINI RUMENI SLAVI ECC ECC CHE HANNO SUBITO TORTI DA QUEI RAZZISTI DEL CENTRODESTRA POTRANNO USUFRUIRE APPIENO DI QUESTO SPLENDIDO LUNA PARK ITALICO E VOI INSIEME A LORO EBBRI DI GIOIA FESTANTI E GIOIOSI PER LA RINASCITA DI QUESTO NUOVO E BUONO STATO LI ABBRACCERETE CHIEDERETE SCUSA PER TUTTI I TORTI SUBITI E PARTIRETE CON UNO SPLENDIDO TRENINO SARà IL PIù BELLO DELLA VOSTRA VITA PER VOI SARà INDIMENTICABILE VI SENTIRETE IN CIELO IN MEZZO AI VOSTRI RITROVATI FRATELLI Albaba19 SMETTILA DI ASCOLTARE BERSANI SUL LAVORO SPARA SOLO GRANDISSIME IDIOZIE SOLO UN IDIOTA PUò ASCOLTARLE CREDERCI E RIPETERLE

killkoms

Gio, 14/02/2013 - 17:51

@miaopinione,per quanto sia drammatico e possa dispiacere,la legge va rispettata,e chi entra in un paese sine titulo và espulso!provaci te ad entrare senza passaporto con relativo visto in un paese del 3° mondo!c'è una signora anziana,di origini italiane,con la famiglia alle mauritius,che non può rientare lì perchè il locale governo l'ha dichiarata indesiderabile!e sono anni che vive in un aeroporto!

killkoms

Gio, 14/02/2013 - 18:02

@albaba19,motore di che?questi signori,extracomunitariu e romeni,contribuiscono solo ad affossare il costo della manodopera in Italia!ti potrei fare nomi,cognomi e località in cui,causa questa gente,italiani ed italiani,che prima campicchiavano facendo i braccianti od accudendo gli animali,debbono starsene a casa con la fame!20/25 anni fà,pochi di questi signori potevano stare in mezzo a tanti italiani,ma oggi pochi italiani non possono stare in mezzo a tanti di loro,pena l'integrità psicofisica!!questi signori stanno massacrando lo stato sociale,e distruggendo il lavoro onesto!quelli che li lodano sono quelli che hanno licenziato migliaia di braccianti nostrani per tenersi questi che lavorano per 3 € l'ora!

killkoms

Gio, 14/02/2013 - 18:05

@albaba19.bis!quale politica li avrebbe fatti venire'quella dei grembiuloni!lo sai che c'è un processo in corso contro dei membri delle forze dell'ordine per il respingimento di un barcone ai tempi dell'accordo con la la libia?

Albaba19

Gio, 14/02/2013 - 18:26

Guardadue---non mi piace bersani quindi hai toppato e se devo dirla fino in fondo, chi andra al govero avra il problema delle carceri perche in questi anni nessuno, dico nessuno, ha fatto qualcosa. Vuole scommettere che il primo che va algoverno fara un indulto o qualcosa di simile? Anche quella e una situazione schifosa che nessuno ha mai messo mano e rimandato sempre a governi postumi.

epc

Gio, 14/02/2013 - 18:31

Umanamente fa sicuramente pena, ma detto questo anche io mi associo a chi pensa che deve comunque essere espulso. Al giorno d'oggi in Italia non mi pare che sia così facile che uno straniero venga espulso (si vedano le statistiche in proposito), quindi se sono arrivati a questo punto immagino (immagino...) che debba avere fatto qualcosa di abbastanza grosso. Quindi non credo (evidentemente non ne ho la certezza....) che si stia parlando di un onesto lavoratore.... Non sono d'accordo con i commentatori che dicono che è colpa dello Stato che non è abbastanza presente. Direi che invece è molto presente per queste persone; molto più, ad esempio, che per quell'imprenditore strangolato da debiti e tasse che si è proprio dato fuoco alcuni mesi fa (a proposito, come erano stati i commenti all'epoca?). Per esempio, la sanità è pubblica e gratuita per tutti, indipendentemente che uno abbia un lavoro o che sia "regolare"; cosa che non succede ad esempio, negli USA (non so in Australia...). Se non erro, esiste in Italia una legge che dice che uno straniero che si presenta al pronto soccorso non è tenuto a presentare i documenti (se ci va un Italiano, per prima cosa gli chiedono la tessera sanitaria). Inoltre esistono Onlus ed organizzazioni varie, pubbliche o meno (ma comunque finanziate anche con denaro pubblico), che si occupano di fornire assistenza di vari tipi ad immigrati anche (o forse soprattutto?) clandestini, e questo, ancora, negli USA non esiste proprio. Io per andare (per lavoro, ma non per un posto di lavoro) negli USA ho dovuto avere passaporto ovviamente in regola, visto in regola, modulo I-94 (su cui c'è scritto chiaramente che se sgarri sei soggetto a "deportation") ecc. Ah, nel dubbio, per il periodo che ero là, mi son fatto una bella assicurazione sanitaria e di responsabilità civile, ovviamente a mie spese e non del contribuente americano..... No, mi spiace, credo che lo Stato italiano sia fin troppo presente ed accogliente con certi immigrati. Soprattutto in confronto con gli Italiani ed anche con gli immigrati che vengono qui veramente per lavorare secondo le regole. Il fatto poi che ci siano imprenditori e caporali che sfruttano questa gente è verissimo, ed è assolutamente deprecabile, ma questo non fa che confermare il fatto che bisogna, oltre che perseguire chi sfrutta la situazione, in qualche modo limitare l'accesso di chiunque ed espellere chi non può mostrare di avere un lavoro normale ed onesto. Pensiamo che anche costoro "sfruttano la situazione". Se questi clandestini diventano manovalanza della mafia, come dice il commentatore Albaba19 e come è sicuramente vero, la prima e più pressante esigenza direi che è quella di togliere manovalanza alla mafia! Infine, il paragone con l'Australia non mi sembra molto sensato: si tratta di un paese dalle enormi risorse, in gran parte spopolato e dalle tantissime opportunità (se stai nelle regole): in altre parole, non hanno ancora finito la colonizzazione interna, e c'è e ci sarà ancora per molto tempo bisogn di "braccia". Ma questo non mi sembra proprio il caso dell'Italia.....

killkoms

Gio, 14/02/2013 - 18:40

@albaba19,ma da quanto tempo manchi dall'australia?per la cittadinanza ci vogliono anni!quello che puoi ottenere è il diritto a risidere,se lavori!l'anno scorso un noto mensile fece un servizio sull'asutralia,meta di molti giovani di belle speranze italiani!ebbene,uno di questi ragazzi,accasatosi con un'asutraliano ha dovuto subire,assieme alla novella moglie in digena,il 3°grado!hanno voluto"investigare"anche sulle loro lettere del periodo del fidanzamento,per sincerarsi che non fosse un matrimonio di comodo solo per la cittadinanza!recentemente,un mio collega di lavoro mi parlava di una coppia di suoi conoscenti che per trasferirsi lì per lavoro hanno dovuto adempiere ad un sacco di richieste,come la fedina penale immacolata e la buona conoscenza dell'in glese!addirittura,mi raccontava,non si può emigrare in australia per lavoro dopo i 40 anni,poichè,secondoi loro calcoli,dopo è impossibile costruirsi una pensione!noi,con lo stato sociale in deficit,diamo la pensione minima ai"nonnini"degli immigrati!

epesce098

Ven, 15/02/2013 - 17:50

Albaba19 - Mi aspettavo alla fine del tuo commento di trovare tutta la punteggiatura. Forse se rileggi il tuo commento ti accorgerai che non ci si capisce un caxxo. Ma vai un po' a lezione di italiano alle scuole serali. Comunque dal tuo commento mi sono fatto un'opinione su di te ma non te la dico perchè se no mi censurano