Immigrato stuprò ripetutamente una minorenne: il giudice lo "grazia"

Solo 6 anni di carcere con la condizionale per il tunisino Montassar Ayari che rapì e stuprò una 16enne. Il pm aveva chiesto una pena più alta

Solo sei anni di carcere per aver stuprato per ore e ripetutamente una ragazza di 16 anni. Montassar Ayari, il tunisno di 33 anni arrestato a Bologna per violenza sessuale e sequestro di persona, se la caverà con appena sei anni di galera.

Secondo quanto raccontato dall'accusa in tribunale, la ragazza era stata sequestrata dal tunisino e poi stuprata ripetutamente dalle tre della notte fino a pomeriggio. Una violenza senza sosta contro una minorenne indifesa. Il pm, Morena Plazzi, aveva chiesto almeno 7 anni e due mesi (oltre che lo stupro, era accusato di ricettazione ma è stato assolto), pena che sarebbe dovuta arrivare con rito abbreviato. E invece il giudice ha deciso che erano sufficienti 6 anni di carcere.

La storia era finita sui giornali anche per via del fatto che il tunisno era ospitato in una casa di proprietà dell'azienda che gestisce le case popolari nel capoluogo emiliano, la Acer. L'uomo viveva in subaffitto con altre 5 persone, scrive il Secolo d'Italia.

Annunci

Commenti

egi

Lun, 22/02/2016 - 14:59

BASTARDO e basta.

maurizio50

Lun, 22/02/2016 - 15:03

Ecco che anche qui in Italia, nei fatti, i giudici mettono in essere la sharia!!!!!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 22/02/2016 - 15:03

ma queste ragazze non hanno mai un padre o un fratello vendicativo? Ma insomma!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 22/02/2016 - 15:04

Prove tecniche di integrazione dei trogloditi coi costumi occidentali:solo così si può spiegare questa sentenza assurda....solo 6 anni.......

Tuthankamon

Lun, 22/02/2016 - 15:12

Uno dei tanti casi ... A Bologna come in tante località, soprattutto con amministrazioni di sinistra, molti hanno la memoria corta quando si tratta di votare! La prossima volta mandino "un messaggio" a tutti quelli che vogliono un ingresso massiccio di questa gente! Renzi e Boldrini hanno voglia a dire ad altri Stati della UE che devono ospitarne "unlimited". La loro risposta è nota!!!

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Lun, 22/02/2016 - 15:15

Era bisognoso di affetto e lei non l'ha capito!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 22/02/2016 - 15:19

Tranquilli ci sara qualche INDULTO o DEPENALIZAZIONE che FROTTOLO distribuisce a piene mani vicino alle elezioni e quindi se dei 6 ne fara 3 di anni sara gia un SUCCESSO!!!lol lol Come dice Chiambretti. Se vedum.

freevoice3

Lun, 22/02/2016 - 15:22

A quando la rivoluzione?

Libertà75

Lun, 22/02/2016 - 15:23

Ha rovinato la vita di una ragazza e costei non può altro che ringraziare il menefreghismo e lassismo bolognese

Una-mattina-mi-...

Lun, 22/02/2016 - 15:24

SONO ABITUATI ALLA LEGGE DEL TAGLIONE, VANNO APPLICATE LE NORME PREVISTE DALLE LORO CULTURE. IL CARCERE ITALICO, PER LORO, QUANDO E SE CI VANNO, E' UN HOTEL.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 22/02/2016 - 15:29

Normale amministrazione marocchina. Casa gratis dal Comune, nessuna spesa, sussidi, vitto gratuito, qualche extra con spaccio e furti, quando capita uno stupro con la condizionale. E se scrivi quello che ho appena scritto io, sei "razzista". Avanti coi barconi, presto.

milope.47

Lun, 22/02/2016 - 15:30

SALVINIIIIII. Cogli l'occasione!. Denuncia questo giudice per vilipendio alla magistratura.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 22/02/2016 - 15:35

A quando la castrazione chimica obbligatoria per legge?? Solo quella pena puo' ragionevolmente ridurre a ragione le bestie!

Gaby

Lun, 22/02/2016 - 15:36

Io metterei il giudice nella stessa cella dello stupratore.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 22/02/2016 - 15:36

A quando la castrazione chimica obbligatoria per legge?? Solo quella pena puo' ragionevolmente ridurre a ragione le bestie! Quanto al giudice vorrei vedere se a subire le "attenzioni" del tunisino fosse stata la figlia sua o di un collega!

zeroalx

Lun, 22/02/2016 - 15:39

Ma lui o il giudice?...

AndreaT50

Lun, 22/02/2016 - 15:44

Sei anni?????? E questa sarebbe una nazione fondata su che cosa??????

pagu

Lun, 22/02/2016 - 15:47

spero che capiti la stessa cosa alla figlia del giudice... vediamo se poi gli bastano 6 anni, a questi maledetti bisogna solo augurargli il peggio, non vivono sulla terra, sono intoccabili, girano con la scorta e se ne fregano di chi hanno giurato di difendere, mille volte maledetti

audace

Lun, 22/02/2016 - 15:48

Quindi, per un sequestro di persona, violenza sessuale continuata, (scordano, maltrattamenti e tortura psicologica), un tunisino prende solo 6 anni .. praticamente, tra un anno e mezzo sarà fuori. Era legalmente in Italia questa feccia?

lamwolf

Lun, 22/02/2016 - 15:50

Spero che possa accadere a lui e magari l'autore venire assolto. Che vergogna!

barbablu1961

Lun, 22/02/2016 - 15:50

e si per l'integrazione, oltre alle sigarette, alle schede telefoniche, al cibo , al letto ... ops manca la gnocca GRATIS

linoalo1

Lun, 22/02/2016 - 15:54

Quel Bravo Giudice avrà detto che la giovane non doveva aprire le gambe!!Ma,poichè lo ha fatto,lo stupratore ha un'attenuante per la diminuizione della pena!!!E poi il Papa predica per l'abolizione della Pena di Morte!!!Forse,chi compie certi reati,non meriterebbe la Pena di Morte???Perché non si prova a chiederlo ai Cittadini???

scarface

Lun, 22/02/2016 - 16:03

6 anni ? se va male tra 6 mesi è di nuovo tra le palle. Contro questa maledetta magistratura è necessaria una giustizia 'alternativa', o meglio 'definitiva'. Pubblicate nome e foto del criminale, quando esce inizia la caccia...

Clericus

Lun, 22/02/2016 - 16:03

Ma come hanno fatto a dargli la condizionale con una condanna a sei anni? Non è due anni il massimo?

heidiforking

Lun, 22/02/2016 - 16:10

IL PADRE DELLA RAGAZZA DOVREBBE ASPETTARLO DAVANTI ALL'USCITA DEL CARCERA TRA 6 ANNI!!! Per favore mi spegate un tunisino da quale guerra e da quale miseria scappa ?!!!!

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 22/02/2016 - 16:13

Dovete capire..mica era stata la figlia del giudice ad essere violentata!!

fedeverità

Lun, 22/02/2016 - 16:14

Non chiamatelo Giudice,per rispetto a chi esercita o esercitava in modo coscienzioso e PREPARATO! Vergogna infinita,ma una cosa mi chiedo,chi VIGILA sull'operato di certe persone chiamate "Giudici"?

gigi0000

Lun, 22/02/2016 - 16:14

Una passeggiatina nel microonde servirebbe eccome!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 22/02/2016 - 16:32

Ma in quale ca77o di paese stimo vivendo????? Tra due anni al massino stará fuori. Lo muniranno(se lo muniranno!!!) di un pezzo di carta con l'ordine di allontanamento dal territorio nazionale in 15 gg. Il tunisino si pulirá il sedere con quella carta e rimarrá sul territorio a delinquere. I bietoloni bolognesi lo rimetteranno quindi a rioccupare l'aalloggio che poi lui subaffitterá a caro prezzo ad altrettanti suoi connazionali o correligionari. Ma che bei belini che siamo. Sempre di piú belini. Grazie a quei pirlotti che mandano al governo certa gentaglia.

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 22/02/2016 - 16:34

CHISSA' SE QUEL GIUDICE HA UNA FIGLIA CHE MAGARI VIENE STUPRATA...COME SI COMPORTEREBBE, MA IL BUON SENSO QUESTI GIUDICI DI MxxxA NON SANNO COSA SIA. SI OFFENDONO SE SALVINI GLI DICE CHE FANNO SCHIFO, BEH OGNI GIORNO NON PxxxONO OCCASIONE PER DIMOSTRARE CHE FANNO VERAMENTE SCHIFO.

nordcorea

Lun, 22/02/2016 - 16:41

DALLE SUE PARTI L'AVREBBERO IMPICCATO!!!!....

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 22/02/2016 - 16:44

E' ORA CHE I GIUDICI FANNO I GIUDICI NON I POLITICANTI DEL PD O SEL RICORDATEVI CHE VOI AVETE GIURATO SULLA COSTITUZIONE E SUI CODICI. APPLICATELI OPPURE ANDATE A CASA. IL CULO IN ARIA ORA HA PROVATO LA VERA GIUSTIZIA ITALIANA, FARA' ANCORA DI PIU' E SFOTTERA' L'ITALIA E I GIUDICI CHE HANNO APPLICATO LA PENA DI MxxxA. PERCHE' ANCHE LEI GIUDICE E' PRESO PER IL CULO COME ITALIANO E COME GIUDICE CHE NON HA APPLICATO LA GIUSTA PENA E POI BUTTARLO FUORI. ORA E' CONTANTE LA KUENGE E LA BOLDRINI

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 22/02/2016 - 16:45

LEI GIUDICE E' A CONOSCENZA DELLA NUOVE NORME CONTRO GLI STUPRI DI MINORENNI, E LEI E' SEMPRE A CONOSCENZA DEL REATO DI SEQUESTRO DI PERSONA? SE VUOLE LE DICO IO QUALI SONO GLI ARTICOLI.

Ritratto di Loredana.S

Loredana.S

Lun, 22/02/2016 - 17:11

I marocchini non sono profughi, non c'è guerra in Marocco quindi, se delinquono, dopo la condanna devono essere rimpatriati (possibilmente a nuoto).

silvano45

Lun, 22/02/2016 - 17:15

la costituzione è stata ormai abrogata da politici rossi radical scic eletti con una legge illegale e da magistrati politicizzati ormai la legge è dettata dal nuovo regime che accetta anzi incoraggia invasione e qualsiasi atto compiuto dai migranti deve essere considerato lecito ,illecito è difenderse la propria famiglia e la persona o difendere diritti e proprietà

silvano45

Lun, 22/02/2016 - 17:15

la costituzione è stata ormai abrogata da politici rossi radical scic eletti con una legge illegale e da magistrati politicizzati ormai la legge è dettata dal nuovo regime che accetta anzi incoraggia invasione e qualsiasi atto compiuto dai migranti deve essere considerato lecito ,illecito è difendere la propria famiglia e la persona o difendere diritti e proprietà

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 22/02/2016 - 17:21

Vorrei sapere se questo giudice hà una figlia minorenne da stuprare, hò dei conoscenti pronti a tutto,se non ha figlie, avrà una moglie, una madre e nel caso fosse gay, gli faremo uno sconto e sistemiamo tutti compreso lui stesso !!!

Rossana Rossi

Lun, 22/02/2016 - 17:37

La 'giustizia' in questa povera italietta a targa pd.......e lo schifo continua.........

Finalmente

Lun, 22/02/2016 - 17:41

ma anche avesse accolto la richiesta... ci rendiamo conto ? Sette anni... almeno fossero di assoluto isolamento, ma d'altronde hanno stuprato la figlia di nessuno, fosse quella di un politico di alto livello, beh allora cambia tutto, ergastolo come minimo, notizia in prima pagina su tutti i media, indignazione da parte di tutto il parlamento, interrogazioni sul perché delle oneste risorse se la prendono con i loro benefattori e non con il sudicio popolo razzista... e insomma, cari politici, fate finta di nulla, tutto come sempre, tutto come al solito, è stato colpito uno di noi, non certo appartenente alla casta, potete tranquillamente voltarvi dalla parte opposta, dove ci sono le unioni civili, emergenza ben più grave, la ragazzina nemmeno può votare essendo minorenne, a chi volete che importi delle conseguenze di quello che ha subito, dormite tranquilli, che nessuno vi chiede di farvi un esame di coscienza, sarebbe tempo perso.

Paolino Pierino

Lun, 22/02/2016 - 17:42

In attesa che questo immondo maiale tunisino razza dannata esca dal carcere sempre che gli altri carcerati pensando alle loro sorelle figlie e mogli che fuori sono in balia di questi schifosi balordi protetti dalla feccia politica comunista buonista non decidano di castralo come un montone in cella andiamo trovare i magistrati che difendono questo lerciume. Vediamo se hanno figlie minorenni sorelle mogli applichiamo la legge del taglione verso di loro .Italia immondo pase di me...da governato da delinquenti con leggi applicate da chi li protegge.Tunisino in una casa ACER ed io ho pagato per sessant'anni la Gescal e altre tasse col cxxxo che mi hanno dato la casa

Pinozzo

Lun, 22/02/2016 - 17:47

Perche' invece di sbraitare contro il giudice non protestate contro i vostri rappresentanti in parlamento che perdono tempo a fare ostruzionismo sulle unioni civili ma se ne fregano di queste leggi. La violenza sessuale per ora e' punibile per legge dai 5 ai 10 anni, con rito abbreviato si riduce di un terzo ergo al massimo poteva prendere 6 anni e 8 mesi per la violenza. Il giudice quindi gli ha dato quasi il massimo della pena possibile.

Paolino Pierino

Lun, 22/02/2016 - 17:47

l tunisino immondo maiale razza sporca e dannata è da impiccare sulla pubblica piazza alla presenza dei magistratii che hanno compiuto il delitto sentenziando solo pochi anni di carcere non pensano come sarà la vita della ragazzina cosi duramente stuprata?Auguro lo stesso trattamento alle figlie sorelle mogli nipoti se ne hanno dei due giudici che hanno pure loro compiuto un cdelitto.

killkoms

Lun, 22/02/2016 - 17:49

sconto immigrazione?

Finalmente

Lun, 22/02/2016 - 17:50

Negli USA, e non solo da quelle parti, lo stupro su minore è punito con 20 anni di carcere... da noi puniscono la vittima. Non mi piace parlar male di questo giudice, preferisco parlar male dell'uomo, della sua mancanza di valori, coscienza, ha un potere che gli permette di preservare altre vite dall'abuso subito dalla ragazzina, invece lascerà credere a quel bastardo, che in Italia si possa fare ciò che si vuole... non diverso dal caso Mattielli...

Mr Blonde

Lun, 22/02/2016 - 17:55

ancora continuate a prendervela con i giudici, non con chi fa la legge?

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 22/02/2016 - 18:00

Il buonismo del giudice attira la delinquenza extracomunitaria e non. Tutti giorni ci sono episodi di criminalità legati alla presenza di stranieri sul nostro territorio. Vediamo continue aggressioni violente a persone anziane perpetrate da etnie slave. ed episodi di violenza sulle donne fatte da africani.E la politica "DORME".

Finalmente

Lun, 22/02/2016 - 18:03

L'articolo non dice se la ragazzina è italiana o straniera... ma penso alla prima ipotesi, le risorse sono sacre per la sinistra, mentre noi italiani solo persone utili per tasse , canone rai e carne da macello per le preziose risorse...

un_infiltrato

Lun, 22/02/2016 - 19:16

I bastardi sono sempre esistiti. Insomma, il comportamento di un bastardo non mi meraviglia, proprio perchè tenuto da un bastardo. Quel che mi sorprende è il comportamento del giudice. Mi fermo qua per non rischiare la non pubblicazione.

sparviero51

Lun, 22/02/2016 - 19:21

Mr Blonde : se questi IMBECILLI sapessero leggere le leggi verrebbero applicate .Invece essendo l'itaglia la patria del diritto ,questi ineffabili individui le leggi le INTERPRETANO con tutte le sfumature dell'arcobaleno azzerandone quasi completamente la sostanza!!!

Altoviti

Lun, 22/02/2016 - 19:26

Forse quei giudici andrebbero sequestrati e stuprati da qualche risorsa tunisina: dovrebbe far parte degli esami da superare obbligatoriamente prima di poter amministrare la giustizia. Devono sapere che stanno lì per difendere il cittadino, e non per giudicare le vittime e capire i colpevoli. Tutto va rimesso al posto giusto, va rivista tutta la formazione nelle facoltà.

ARGO92

Lun, 22/02/2016 - 20:01

oramai in italia(diminutivo voluto)non c e piu giustizia ci rimane il vecchio ma oggi di attualita il "FAI DA TE"

Ggerardo

Lun, 22/02/2016 - 20:46

Lo grazia: 6 anni di prigione... Ma al Giornale conoscono il significato delle parole ? Un vocabolario ce l'hanno ?

moshe

Lun, 22/02/2016 - 20:59

L'ho scritto più volte, AZZERARE L'ATTUALE MAGISTRATURA ed instaurarne una ITALIANA !!!!!

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 22/02/2016 - 21:40

Eccomi qui! Se quella ragazza era mia figlia questo bastardo avrebbe avuto quello che si merita ...BASTARDO!

Happy1937

Lun, 22/02/2016 - 21:46

La prossima volta toccherà alla figlia del giudice.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 22/02/2016 - 21:53

Pinozzo, non scrivere co@@nerie come sempre. E le aggravanti generiche e specifihe dove le mettiamo????? Non ha tenuto conto di nessuna aggravante. Ma siamo pa77i????Il codice penale contemplava una pena ben superiore con le aggravanti. Articolo modificato poi da un governo di centrosinistra. Aggiornati.E non giustificare l'ingiustificabile.

dare 54

Lun, 22/02/2016 - 22:02

Triste è vedere che molti dei commentatori non hanno capito: 6 anni con la condizionale significa che E' GIA' FUORI, e sconterà la pena solo se nei prossimi cinque anni commetterà un nuovo reato! Si farà quindi furbo! Al fine di favorirne una efficace integrazione, avrei preferito niente condizionale, ed in cella subito per (fosse pure) cinque anni, insieme ad un bel branco di Galeotti Italiani, magari padri di famiglia e forse rissosi, rudi e violenti! Ma noi .... siamo nella patria del diritto! Diritto Di chi?!?!

Algenor

Lun, 22/02/2016 - 22:20

La magistratura italiana é orientata a sinistra e si sa... ...ma la cosiddetta destra ha avuto 8 anni al potere per cambiare l'attuale legge contro la violenza sessuale (oggi da 5 a 14 anni) e per eliminare rito abbreviato e sconti di pena per i detenuti, infliggendo l'ergastolo o perlomeno decenni di carcere per i mostri che commettono questi crimini. Cosa hanno fatto invece? Niente. Anzi un ex-ministro della giustizia della Lega aveva persino detto che le pene previste dal codice penale erano adeguate e nemmeno Salvini propone di innalzare, sbraitando solo demagogicamente di castrazione chimica.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 22/02/2016 - 23:11

.....andatevi a leggere un pò di codice penale e quanto in italia uno rischia per il reato più grave che è l'omicidio--è chiaro che tutti gli altri reati devono essere puniti in proporzione --andate a vedere quanti anni di carcere si son fatti erika e omar che hanno sterminato la famiglia di lei con 54 coltellate--dopo appena 10 anni erika è già fuori---ma come fate ad accusare i giudici di essere buonisti quando le leggi le fa il parlamento? ma perchè vi crogiolate in questa crassa ignoranza?---prosit

un_infiltrato

Mar, 23/02/2016 - 09:18

Che la Magistratura penale, in Italia, funzioni in una certa maniera è sotto gli occhi di tutti: lo sanno anche le pietre. Quel che non si capisce è la motivazione che spinge il magistrato a non fare l'interesse delle vittime. Questo, i criminali lo hanno capito. E lo hanno capito financo i criminali che non parlano la nostra lingua. Mi domando il perchè di tutto questo e mi chiedo per quale motivo chi di dovere non intervenga.

Tuthankamon

Mar, 23/02/2016 - 14:30

heidiforking Lun, 22/02/2016 - 16:10 ... il suo commento sintetizza tutto. Secondo lei questo starà dentro 6 anni? Magari ma ci illudiamo. Poi da quale guerra e fame scappa questo? Anche in questa domanda si annida tutta l'indegnità del nostro sistema di governo! Dovrebbe essere stata sufficiente UNA violenza da tre decenni in qua per dire basta. Invece sono state migliaia senza contare tutte le situazioni pseudo-famigliari con rapimento e uccisione di figli e mogli. E ancora non siamo capaci di dire basta?