Inaugurata la spiaggia sul Tevere voluta da Virginia Raggi: ecco la nuova "Spelacchia"

Dopo intoppi e ritardi, ecco l'apertura dello "scorcio di mare" capitolino, lungo il fiume. E arrivano già le critiche per l'iniziativa

Virginia Raggi ha portato il mare, o meglio la spiaggia a Roma. Già, perché oggi è stata inaugurata – con qualche intoppo e ritardo di troppo - la spiaggia sul Tevere fortemente voluta dal sindaco capitolino.

Una quindicina di presenti-bagnanti, seppur a metà: già, perché il bagno è vietato. A palesarsi per il taglio del nastro sono stati per lo più i dipendenti del Campidoglio e i militanti del Movimento 5 Stelle, sempre al fianco del primo cittadino pentastellato. Nonostante il caldo e temperature più che proibitive.

E come racconta in anteprima Il Messaggero, il "turista" più entusiasta era forse l’addetto dell’Ufficio Speciale Tevere del Comune, Vittorio Malare, che ha anche calcato il campo da beach volley: "Mi piace giocare a beach e poi qui posso venire anche a prendere il sole".

Il Tevere ha la sua spiaggia

Tiberis, così è stata battezzata la spiaggia della Città Eterna, a ingresso libero, rimarrà aperta (dalle 8 della mattina a quelle di sera tutti i giorni, festivi compresi) fino al 20 ottobre. Di notte, per questioni di sicurezza, l’area viene chiusa e presidiata da una pattuglia della polizia locale.

La spiaggia è stata attrezzata con sdraio, docce dove potersi rinfrescare, distributori automatici di bevande e snack, spogliatoi, ombrelloni e campi sportivi.

E non manca già chi, nelle fila dell’opposizione – vedi il Pd Stefano Pedica – ha già ribattezzato Tiberis come la nuova "Spelacchia". Mentre Andrea De Priamo, capogruppo di Fratello d’Italia in Campidoglio rincara la dose: "Lettini avvolti in una pozza d’acqua e qualche sgombero non risolvono il problema degli insediamenti abusivi lungo gli argini".

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 05/08/2018 - 20:45

Ma....ci sono anche i topi compresi nell'ingresso o quelli si pagano a parte?

investigator13

Dom, 05/08/2018 - 21:34

la spiaggia con davanti il biondo Tevere colore tra fango e monnezza, tra castori, nutrie topi giganti e sporcizia nei pressi. Tappa le buche che è meglio

sparviero51

Dom, 05/08/2018 - 21:40

MAHHHH !!!

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Dom, 05/08/2018 - 21:51

Bene, benissimo, anzi male. Purtroppo a spianare qualche camionata di sabbia, posare qualche ombrellone e qualche lettino è cosa lodevole in ogni caso. Dove sta il problema? ma è semplice e lo evidenziano tutte le strutture pubbliche come parchi e giardini romani. Abbandono, degrado e sporcizia. Queste sono miseri tentativi per poter ascrivere qualche voce nel registro delle cose ok invece che in quello delle malefatte. A Roma non solo non si fa nulla e sono scappati via tutti quelli che potevano fare, ma non esiste manutenzione. Essendo ad ingresso libero, significa cosa pubblica, la cosa pubblica a Roma è lasciata al degrado e all'abbandono. Il sindaco Raggi, con le sue visite a sorpresa precedute da avvisi e bandi, ha bisogno di guadagnare qualche punticino, ma a noi non la da a bere con i giochini di prestigio grillini.

cgf

Dom, 05/08/2018 - 22:51

presidio 12 ore di una pattuglia locale, vale a dire almeno 4 persone 24/7 fino al 2 ottobre, pagano i cittadini o il sindaco?

Albius50

Lun, 06/08/2018 - 07:20

E' pazzesco, praticamente Roma è a un tiro di schioppo dal mare, invece di fare questo lido NON BALNEABILE non sarebbe stato meglio fare uno sconto ai Romani sui mezzi pubblici diretti al mare, o comunque pensare a PISCINI COMUNALI?

gigetto50

Lun, 06/08/2018 - 08:35

.....bella la nuova area sosta/accampamento per i Rom che la occuperanno nel giro di poco tempo…..

19gig50

Lun, 06/08/2018 - 09:28

Ma chi ci va?