Inchiesta della Bbc: "Batteri fecali nelle bibite di Starbucks, Caffè Nero e Costa"

L'indagine della Bbc ha portato alla luce dei "risultati allarmanti". Le tracce di batteri fecali sono state rinvenute nei campioni prelevati nei locali delle tre catene internazionali

Un'inchiesta condotta a campione dalla Bbc ha prodotto risultati sconcertanti: sono stati trovati batteri fecali nel ghiaccio usato per raffreddare le bevande in catene internazionali come Starbucks, Costa e Caffé Nero.

L'inchiesta della Bbc ha interessato qualche decina di caffetterie del Regno Unito. E frai i punti di ristoro passati al setaccio ci sono le popolarissime cantene internazionali come Starbucks, Costa o Caffè Nero. Come scrive la Bbc, al momento delle analisi di laboratorio, sono state rinvenute tracce di "batteri fecali coliformi" del 30% nei campioni prelevati segretamente in locali di Starbucks o di Caffè Nero e addirittura del 70% in quelle di Costa Caffè.

Si tratta di livelli "preoccupanti", ha commentato un esperto, Tony Lewis, ipotizzando il rischio di infezioni e malattie. "Non dovrebbero esserci in qualunque misura - dice alla Bbc - altro che i valori rilevanti trovati". Le aziende dal canto loro si difendono da tutte le accuse. Un portavoce di Starbucks ha assicurato che il rispetto delle norme sull'igiene é considerato "con estrema serietà", mentre Caffè Nero ha fatto sapere che la denuncia sarà indagata e vi saranno "azioni appropriate".

Commenti

Malacappa

Mer, 28/06/2017 - 13:41

Bisogna essere scemi per andare a comprare caffe'da queste catene internazionali,nel bar sottocasa il caffe' e' buonissimo e costa poco quindi.....

cgf

Mer, 28/06/2017 - 13:45

Il consiglio è MAI bere NULLA con ghiaccio se non sei a casa tua, casa intesa come abitazione. Fuori è già molto fidarsi del bicchiere! Io non prendo neppure più il caffè in aereo... ci potrebbero essere buoni motivi. Negli USA, dove per prima cosa offrono [quasi] sempre acqua con ghiaccio, mi porto la bottiglietta dall'auto.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Mer, 28/06/2017 - 14:02

Se, come penso, sono prima reduci da una bella abbuffata di ciofeche "amerocane" non c'è alcun pericolo, quelle distruggono qualsiasi organismo batterico, garantito!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 28/06/2017 - 14:25

lo volevano scuro,di conseguenza...

Marzio00

Mer, 28/06/2017 - 15:21

Diffidate anche dal bere anche dalle lattine, non saprete mai cosa c'è passato sopra o chi l'abbia toccata!

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 28/06/2017 - 16:18

il locali dei sinistroidi

ecastellani

Mer, 28/06/2017 - 16:19

@Malacappa: ma sei mai stato all'estero??? hai presente il brodo schifoso che spacciano per caffè?? In molte località (oltre a vendere centro altre cose) Starbucks rappresenta l'unica possibilità di bere un espresso quasi decente.. Infatti notoriamente queste catene in italia (dove se proprio non te lo sai fare il caffè lo bevi in qualunque bar) sono praticamente assenti..

cecco61

Mer, 28/06/2017 - 17:43

Il problema non è il ghiaccio di Starbucks ma la scarsissima igiene del popolo inglese. La maggior parte delle case ha il WC da solo, senza lavabo, anche ad un piano diverso, in quanto non sentono la necessità di lavarsi le mani dopo aver espletato i loro bisogni fisiologici. Il resto viene di conseguenza.

Ritratto di giordano

giordano

Mer, 28/06/2017 - 18:51

ecco il motivo per cui il loro caffè fa cagare.

Divoll

Mer, 28/06/2017 - 20:45

E sapete perche'? Perche' i pakistani e gli africani che ci lavorano non usano lavarsi le mani dopo essere stati in bagno. E' una cosa gia' scoperta in GB.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mer, 28/06/2017 - 23:37

Allora sono fatte con ingredienti genuini.

TonyGiampy

Gio, 29/06/2017 - 00:46

ecastellani 16:09. D'accordissimo con lei sul brodo schifoso che spacciano all'estero per caffe'. Tutti gli stranieri poi preferiscono questa brodaglia incandescente al tipico caffe'. Tuttavia, Starbucks non e' l'unica possibilita' di bere un caffe' quasi decente, anche perche' in tutta sincerita' non ha nulla di decente. Qui dove vivo io (Tokio, ma mi hanno detto anche in molti altri paesi) ci sono altri bar dove si puo' gustare un caffe' praticamente simile a quello del bar italiano sotto casa! L'unica pecca e' il prezzo. Dove costa meno bisogna sborsare l'equivalente di quasi 4 euro.

Albius50

Gio, 29/06/2017 - 07:40

Ne approfitterà LA STAMPA DI REGIME x dire che sono stati i RUSSI che hanno pagato i lavoranti extracomunitari CHE CI LAVORANO.

rossini

Gio, 29/06/2017 - 08:29

I fatti sono avvenuti in Inghilterra. È naturale. Ma lo sapete che sulle mani degli inglesi alberga la maggior percentuale di batteri fecali del mondo? Chi sono i responsabili: le diffuse abitudini omosessuali dei figli della Perfida Albione e la mancanza nei loro bagni di un attrezzo semplicissimo ed efficace: IL BIDET!