Incinta muore nel parcheggio dell'ospedale. I medici fanno nascere la bimba

La donna si trovava al nono mese di gravidanza. I medici sono infatti riusciti a salvare la sua piccola, Isabelle. È successo in Inghilterra

Una donna incinta al nono mese stava per partorire, ma è morta a causa di un collasso nel parcheggio dell'ospedale. Una tragedia questa che ha avuto luogo a Manchester, in Inghilterra.

Secondo quanto riportato dal Messaggero, la donna - che si chiamava Rachel Molly - dopo aver avuto i primi dolori addominali tipici di chi sta per partorire si è recata all'ospedale di Wythenshawe insieme al marito Nick. Erano le sette di sera il 24 aprile. Fin qui tutto bene.

Una volta nel parcheggio, nel giro di pochi secondi la donna ha iniziato a sentirsi male ed è crollata a terra. I sanitari dell'ospedale sono intervenuti subito ma non c'è stato nulla da fare. Il suo cuore ha smesso di battere e Rachel è morta qualche ora più tardi, dopo essere stata agganciata a una macchina per il supporto vitale. La donna si trovava al nono mese di gravidanza. I medici sono infatti riusciti a salvare la sua piccola, Isabelle.

Stando a quanto riportata, Rachel sarebbe morta a causa di un aneurisma dell'arteria splenica, una rara complicanza della gravidanza. Qualche giorno fa, una donna incinta all'ottavo mese è morta ad Alessandria. Pochi giorni prima era stata dimessa dall'ospedale e per i medici stava bene. In questo caso, però, i sanitari non sono riusciti a salvare la bimba che portava in grembo,

Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 25/06/2019 - 18:27

ah ecco...mi sembrava strana lo cosa..difatti i sindacati nei nostri ospedali hanno vietato tassativamente gli interventi dei medici al di fuori delle strutture..quindi,no nie parcheggi,anche se davanti alla porta di entrata.bisogna seguire la direttiva:chiamare il 118,far uscire l'ambulanza (se è libera),aspettare che magari non riesca a passare,e sopratutto...pregare!!