Incubo sulla Royal Caribbean: 300 passeggeri colpiti da virus

Per la seconda volta nel giro di pochi mesi centinaia di passeggeri hanno sofferto di problemi gastrointestinali

Si è trasformata in un incubo la vacanza per i passeggeri della Royal Caribbean. Oltre 300 ospiti della nave da crociera hanno sofferto di problemi di salute durante il viaggio partito da Port Everglades, vicino Fort Lauderdale in Florida, e diretto in Giamaica.

In particolare, sono 332 i casi di pazienti con dolori allo stomaco, ha riferito Owen Torres, portavoce di Royal Caribbean. Il numero fa riferimento alle persone che hanno chiesto assistenza medica fra le 5.547 presenti sulla nave. Alcuni passeggeri hanno chiesto anche di essere ricoverati in ospedale.

Le cause

Secondo le prime ipotesi si tratterebbe di norovirus legati all'acqua e alla preparazione dei cibi. La compagnia ha rilasciato, fino a ora, poche dichiarazioni sull'entità del virus ma sta fornendo tutte le cure necessarie ai passeggeri.

I precedenti

Questa è la seconda volta nel giro di pochi mesi che centinaia di passeggeri di una nave della compagnia soffrono di problemi gastrointestinali. La disavventura avvenuta sulla "Independence of the Seas" sembra infatti molto simile a quella di un mese fa quando 209 persone a bordo della nave "Ovation of the Seas" si sono sentite male.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Lun, 18/12/2017 - 14:23

state sereni,nulla potrà togliervi un bel...funerale in mare