Inghilterra, fa il bulletto in Lamborghini: la vendetta della comunità

L'ultima bravata del ricco manager Ash White è stata parcheggiare la sua Lamborghini nel posto riservato al sindaco. Stavolta, però, non l'ha passata liscia

Ash White è ricco, pieno di sè e non segue le regole. Giovanissimo - 21 anni - manager della Hera London, casa di moda specializzata in jeans strappati attillatissimi, è stato più volte oggetto della stampa inglese per la sua arroganza: White è solito, infatti, parcheggiare la sua Lamborghini in sosta vietata, definendo le multe "spiccioli" che può permettersi di pagare. La sua ultima infrazione, tuttavia, è stata a dir poco eclatante: White, infatti, si è azzardato ad occupare il posto riservato all'auto del sindaco di Cheltenham, attirandosi critiche da ogni parte. E se il sindaco Chris Ryder ha risposto da vera lady - "Per fortuna lavoravo da casa quel giorno, quindi nessun problema. Se fossi passato di lì probabilmente gli avrei lasciato solo un bigliettino sul parabrezza" -, la comunità di Cheltenham ha deciso di averne abbastanza di White, e si è fatta sentire in modo meno diplomatico.

Un gruppo di ragazzi, infatti, tra cui la sprezzante Lauren Bryan, ha deciso di colpire il ricco e viziato manager proprio nel suo punto debole: la fiammante Lamborghini da quasi 300mila sterline. Un tubetto di crema alla mano, e i ragazzi hanno scritto "bellend" ("c...one") sul parabrezza dell'auto. Inutile dire che non appena il proprietario ha scoperto il misfatto, è montato su tutte le furie. Intenzionato a scoprire il colpevole, White ha posto una taglia di 2000 sterline sulla testa del responsabile, assicurando il pagamento a chiunque gli avrebbe portato informazioni sul caso. La risposta non è tardata ad arrivare: White è arrivato addirittura in possesso di una foto di Lauren Bryan mentre scriveva "bellend" sul parabrezza della Lamborghini. Inferocito, White ha subito postato lo scatto su Facebook, e ha minacciato di far causa a Lauren per vandalismo. La ragazza, tuttavia, ha rivelato al sito Metro.co.uk che il gesto era volto a difendere il sindaco, e si è difesa dicendo di non essere assolutamente una vandala: "Ho usato una crema, niente che avrebbe mai potuto danneggiare la sua auto". White ha risposto cancellando il minaccioso post su Facebook. Che si sia finalmente reso conto dei suoi errori?

Commenti

joecivitanova

Mar, 14/06/2016 - 21:37

.. a chiunque gli avrebbe portato ..

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 15/06/2016 - 01:06

La ragazza merita un premio. È stata così gentile da non usare una bomboletta di vernice e il bellend Ash White ha avuto il coraggio di lamentarsi. Del resto uno che si chiama Cenere Bianca non può che essere un bellend.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mer, 15/06/2016 - 07:31

Personalmente ad uno sxxxxxo così avrei dato fuoco alla Lamborghini.Tanto i soldi per comprarsene un'altra li ha.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 15/06/2016 - 07:37

Spiace constatare quanto, per soldi, la delazione faccia proseliti, invece di tenere la parte delle regole e della legalita'. Comunque, visto che il tipo si puo' permettere di pagare continue multe (spiccioli) credo che potrebbe anche pagare il carrozziere,chissa', magari la prossima volta la vendetta è piu' pesante.......

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 03/12/2016 - 12:19

Votare NO è un dovere se volete lasciare un'italia libera ai vostri figli. nopecoroni.it