Inps, ecco il calendario degli accrediti per il 2017

La rata pensionistica di gennaio 2017 sarà erogata da Poste e banche il 3 gennaio 2017. Lo rende noto l'Inps

La rata pensionistica di gennaio 2017 sarà erogata da Poste e banche il 3 gennaio 2017. Lo rende noto l'Inps ricordando come nel mese di gennaio 2017, i pagamenti dei trattamenti pensionistici, degli assegni, pensioni e indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili, nonché delle rendite vitalizie dell'Inail, saranno effettuati il secondo giorno bancabile come stabilito dall'articolo 6 del decreto legge 21 maggio 2015, n. 65.

Ecco il calendario completo degli accrediti per il 2017 da investireoggi.it:

- Martedì 3 gennaio 2017 sia per Poste Italiane che per gli Istituti di Credito
- Giovedì 2 febbraio 2017 sia per Poste Italiane che per gli Istituti di Credito
- Giovedì 2 marzo 2017 sia per Poste Italiane che per gli Istituti di Credito
- Lunedì 3 aprile 2017 per Poste Italiane Martedì 4 aprile per gli Istituti di Credito
- Martedì 3 maggio 2017 sia per Poste Italiane che per gli Istituti di Credito
- Sabato 3 giugno 2017 per Poste Italiane e Lunedì 5 giugno 2017 per gli istituti di Credito
- Lunedì 3 luglio 2017 per Poste Italiane e Martedì 4 luglio 2017 per gli Istituti di Credito
- Mercoledì 2 agosto 2017 sia per Poste Italiane che per gli Istituti di Credito
- Sabato 2 settembre 2017 per Poste Italiane e lunedì 4 settembre per gli Istituti di Credito
- Martedì 3 ottobre 2017 sia per Poste Italiane che per gli Istituti di Credito
- Venerdì 3 novembre 2017 sia per Poste Italiane che per gli Istituti di Credito
- Sabato 2 dicembre 2017 per Poste Italiane e Lunedì 4 dicembre 2017 per gli Istituti di Credito.

Commenti

unosolo

Mar, 27/12/2016 - 10:45

specifichiamo anche che non ci saranno aumenti degli importi per incapacità di crescita da parte del governo Renzi e che nonostante la sentenza della Corte Costituzionale non ha dato ne rivalutazione ne rimborsi e neanche adeguamento alle vere pensioni , un furto per pagarsi parte dell'aereo e tutti i suoi viaggi e quel bene vestiario a spese nostre oltre enormi rimborsi, scorte per campagna e congressi , spese che ci hanno indebitato enormemente ,.

QuantoBasta

Mar, 27/12/2016 - 11:34

Ladri come le banche: si tengono i soldi qualche giorno in più per specularci sopra !!! MA PER MOLTI PENSIONATI QUEL GIORNO SIGNIFICA DIGIUNO !!!

giovauriem

Mar, 27/12/2016 - 12:38

ho la lievissima sensazione che 2 giorni oggi due giorni domani...questi si vogliono rubare un mese .

audionova

Mar, 27/12/2016 - 12:43

zitti,anche voi siete ladri,ladri del futuro degli altri,prendendo pensioni che con i versamenti non avreste mai raggiunto.

Trinky

Mar, 27/12/2016 - 12:51

Farabutti...!!! Ti vengono a raccontare che sono giorni di festa, peccato che le borse in USA e in Asia sono aperte...! Chissà cosa ci faranno di quei soldi in quei giorni, magari li faranno fruttare pro tasche loro! Bastardi che non sono altro, però quello che si devono prendere se lo prendono anche se è festa: tanto i pc lavorano lo stesso, dicono!

ugoper

Mar, 27/12/2016 - 13:38

@audionova - Chi è andato in pensione con il metodo retributivo non ha fatto altro che rispettare la legge vigente nel momento in cui si è ritirato dal lavoro per raggiunti limiti di età. Non vedo quindi motivo per cui dovrebbe essere considerato ladro. Non è stato il pensionato ad essere ladro, ma caso mai è stato il legislatore ad essere incapace. Non sembra anche a lei?

unosolo

Mar, 27/12/2016 - 14:35

tutto quello che ha fatto il governo Renzi è portare soldi alle banche per passarli ai CDA , alle cooperative o comunque depositarli nella fondazione a lui come ritorno ? un raggiro o furto ai danni dei risparmiatori , il potere di emendare decreto salva genitori e poi scappare col malloppo del TFR e tutti i diritti maturati , coperto e protetto oltre ad aver ricevuto in anticipo avviso del crack. non ditemi che non aveva chi soffiava o una talpa amica ,,,

peter46

Mar, 27/12/2016 - 14:36

ugoper...un po più sveglio per favore.Quelli di cui parla audionova non sono gli stessi di quelli di cui fa riferimento lei.Lui si riferisce a quelli che sono 'pensionati' in virtù di leggi che si son fatti 'loro',ma non per tutti,solo per 'loro'...e senza la quantità di versamenti necessari al...vitalizio e pensione.O ancora è rimasto al fatto che 'amato' trepensioni(ma non il solo)abbia versato contributi in quantità occorrente per ogni pensione che prende,o sì?NB:ora tutti sanno che lei ha fatto parte della PA,un pò di privacy le farebbe bene,comunque.

unosolo

Mar, 27/12/2016 - 14:37

anche un giorno in più i soldi fermi nelle banche portano interessi , capito come ha lavorato e per chi l'ex governo ? questo poi finisce quel lavoro fino al 2018.,

giseppe48

Mar, 27/12/2016 - 14:41

Come al solito i ladri hanno deciso x per noi maledetti

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 27/12/2016 - 14:51

audionova carissimo 12e43, mi sa che se c'è uno che deve ZITTIRSI sei proprio Tu. Chi è andato in pensione dopo il 1997 è andato con il metodo contributivo Come previsto alla riforma Dini del 1996!!!!AMEN!!!!

apemaya

Mar, 27/12/2016 - 15:00

Salve a tutti,sapete perché sul sito Inps ancora non si visualizza l accredito pensione del mese di gennaio 2017? Ci sono ritardi? Grazie mille

peter46

Mar, 27/12/2016 - 15:24

audionova...puoi tentare con lo 'spelling',ma sembra inutile se ha 'abboccato' anche hernando...purtroppo è il destino che capita ai 'migliori' il non essere 'interpretabili'.Però rimane la soddisfazione che altri 'migliori' interpretano correttamente il sentire di un altro 'migliore' come loro.NB:Non mi meraviglierei se a forza di 'migliore' esca fuori "quel"(sì 'quello') di turno capace di accusarmi di 'togliattismo'.

peter46

Mar, 27/12/2016 - 15:36

apemaya...l'ufficio informazioni è più avanti di pochi passi,ma non farli che è a pagamento.Leggi l'articolo invece,o fattelo tradurre, vedrai che anche tu ce la puoi fare.

mainardi2000@gm...

Mar, 27/12/2016 - 17:26

mainardigiacomo Per audionova: Sono certo che tu non sia capace di interpretare correttamente le leggi, e che magari tu abbia anche studiato, magari sarai un bocconiano come il TITO ROSSO, oppure semplicemente un analfabeta, ma comunque pari siete (con tutto il rispetto per chi analfabeta è, suo malgrado).

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 27/12/2016 - 17:52

L'Italia è un paese pieno d'imbecilli. C'è perfino gente che giustifica i ladri, probabilmente perchè lo è intrinsecamente. Io non voglio pensioni, mi rendano tutti i soldi che ho versato, aumentati del solo interesse legale che per mantenermi ci penso io e non essere derubato costantemente da questa masnada di ladri e farabutti difesi anche in questi commenti da un poveretto di nome audianova.

ASTOLFO

Mar, 27/12/2016 - 18:07

Parlando di ladri non dimentichiamo che ci sono anche le pensioni rubate (legalmente).

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 27/12/2016 - 18:12

@anna17_17.52: quello che propone Lei sarebbe la giusta condanna per chi ha "manovrato" il carrozzone INPS mandando allo sfascio il capitale ivi depositato che doveva compensare il contribuente dopo la vita lavorativa. Ma si sa l'ingordigia e la cupidigia si rincorrono all'infinito. Ossequi.

Ritratto di italiota

italiota

Mar, 27/12/2016 - 18:25

bisogna mantenere un baraccone di dipendenti pubblici, politici, assessori e ammennicoli inutili vari...

beale

Mar, 27/12/2016 - 19:04

piccolo cabotaggio finanziario.questo è quanto sa produrre il prof.Boeri?

Il giusto

Mar, 27/12/2016 - 19:33

Anna17...poveretta...perche' non ti trasferisci in un paese dove puoi non pagare tasse e tenerti tutto il guadagno.Poi pero' se torni In italia per curarti non ti lamentare se per una appendicite ti tocc venderti un rene...

nerinaneri

Mar, 27/12/2016 - 19:33

...FORZA INFLUENZA...

19gig50

Mar, 27/12/2016 - 20:24

e gli importi che per i poveri Cristi sono fermi da anni? Però i sudici ai loro aumenti ci pensano eccome!!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 27/12/2016 - 22:59

Me lo scarico. Almeno so di che morte morire.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 27/12/2016 - 23:07

Citibank é quella che provvede agli accrediti all'estero. Maneggia una montagna di nostro denaro. Un giornata con i nostri soldi in mano per loro significano milioni. Naturalmente chissá quali altri intrallazzi ci stanno dietro.

lento

Mer, 28/12/2016 - 07:46

aumentare le pensioni minime significa restare nella storia come gli antichi Eroi di un tempo !

Ernestinho

Mer, 28/12/2016 - 07:53

Tutti "giochi di potere". Uniti al fatto che nel 2017 non ci saranno aumenti sulle pensioni, anzi sembra che ci sarà un pò di diminuzione. Aho, mai una norma a favore dei pensionati, checché ne dicano i vari "audionova" e "compari"!

Ernestinho

Mer, 28/12/2016 - 07:58

"audionova". Tanto peggio per te!

flip

Mer, 28/12/2016 - 08:09

apemaia. questa mattina. più o meno intorno alle 8.00, sul sito inps ho visto la disposizione della mia pensione di gennaio 2017. ciao

bosco43

Mer, 28/12/2016 - 08:37

con quale diritto?ladri tutti!!!

flip

Mer, 28/12/2016 - 08:46

speculatori infami e delinquenti. ATTULAMENTE VIAGGIA TUTTO CON INTERNET ALLA VELOCITA' DELLA LUCE. Dal momento che sul sito inps è visibile l'importo per il mese di gennaio, mettilo a disposizione sempre dal primo del mese. Chi ha il bancomat può utilizzare la pensione. e, purtroppo, chi non gode di questa possibilità la preleva il primo giorno lavorativo. ma si potrebbe trovare una intelligente soluzione anche a questo. La pensione, pagata con giorni di ritardo, deve essere liquidata con gli interessi di almeno il 5% al giorno. (intendiamoci è un' inezia, ma significativa) I sindacati, che rubano anche loro i soldi ai pensionati, ALZASSERO IL CULETTO E SI DESSERO, UNA VOLTA TANTO, DA FARE. possibilmente CON INTELLIGENZA. Ne dubito. Hanno la fronte troppo bassa. poco cervello.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 28/12/2016 - 10:26

Il carrozzone INSP ha regalato, tramite i politici, troppo nel passato, allo scopo di prendere voti (difatti sono tutti cattocomunisti), regalando pensioni farlocche a tutti, senza adeguata o infima contribuzione. Pensioni dopo 15 anni di pseudo lavoro, garantite ed elargite per decine di anni, hanno compromesso le casse. Ora tutti quelli che verranno dietro pagheranno le malsane conseguenze. Se pensiamo a tutta la gentaglia che ha votato queste cose, pensando di essere lungimiranti...sa proprio di beffa.

flip

Mer, 28/12/2016 - 15:12

leonida. chi ha percepito la pensione dopo 15 anni di pseudo lavoro, probabilmente ha già tirato le cuoia da un pezzo. pensa piuttosto al fatto che tutti i dipendenti statali, i parlamentari, i funzionari pubblici di ogni tipo ordine e grado sono passati all' inps senza che fosse stato versato un soldo nelle casse dell' ente e per tanti di loro ci sono pure i macro vitalizi.

apemaya

Mer, 28/12/2016 - 16:13

Grazie flip,io purtroppo ancora alle 16 ho controllato e niente,secondo te é normale? Grazie mille

flip

Gio, 29/12/2016 - 08:20

apemaya. indubbiamente no! ma mi sembra strano. forse non devi guardare più l'anno 2016, ma già il 2017. comunque auguri per il prossimo anno augurandoci che sia migliore di questo 2016 (anche di poco).

peter46

Gio, 29/12/2016 - 16:40

flip...avranno tirato le cuoia quelli che hanno preso la pensione dopo i 15anni?Tutti?Mi fai un favore,trascrivendo tu,a tue parole il mio commento e riportandolo a Leonida altrimenti se lo facessi io direttamente mi risponderebbe 'no compriendo'?Chissà se ricorda quella gentile signora,meridionale di nascita ma sposata a nord,con un nord e che nord,che di nome fa(tranquillo 'fa' ancora e gli auguriamo tanto ancora,comunque)Emanuela che a 39anni(quanto ca...volo ha lavorato se a 39anni è andata in pensione?Li avrà fatti almeno quei 15 anni di cui si parla?)dal 1°/ott/1992 incassa una pensione inpdap di 766,37 euro(rivalutati da lire)al mese,prima ogni 12,poi ogni 1°ed ora tra il 2-3 di ogni prossimo mese,per quest'anno?E senza vergognarsi nè lei nè il marito soprattutto che sulla condanna dei 'privilegi' della PA(e di 'Roma Ladrona' e 'Mezzogiorno Ladrone')ha 'fondato' le sue 'fortune'?Grazie...veramente.NB:terzo invio in tema,ieri compreso.