Insulto choc del leghista alla Boschi. "Finalmente ciucciare piselli..."

Il commento choc del consigliere della Lega Nord in Toscana contro Maria Elena Boschia ha sollevato molte polemiche. Il tweet d'insulti è diventato subito virale

Al peggio non c'è mai fine: è la prima cosa che si pensa quando si legge il tweet del leghista Lorenzo Gasperini. Non un politico mediocre che cerca fama postando insulti e frasi squallide, bensì il consigliere regionale leghista della Toscana. Il suo attacco a Maria Elena Boschi è diventato subito virale sui social network. E di certo non per la raffinatezza.

Lo sfregio alla Boschi

Dal post-referundum, il profilo della Boschi è rimasto in silenzio, due giorni fa però è tornato attivo con un post che recita "oggi il Consiglio dei ministri ha approvato gli ultimi decreti legislativi sulle unioni civili. Sembrava un traguardo irraggiungibile. Invece passo dopo passo l'Italia ce l'ha fatta. Quello che era un sogno adesso è realtà". Il post è stato subito condiviso da Lorenzo Gasperini della Lega Nord. Quello che scrive il leghista però ha infiammato la rete: "Finalmente ciucciare piselli guadagnandone un riconoscimento istituzionale non sarà più un privilegio di Ministri e Sottosegretari". Nonostante il consigliere regionale abbia cancellato subito dopo il tweet, lo screenshot è diventato virale e condiviso anche dal profilo Twitter Nonleggerlo.

(Clicca qui per vedere la foto)

Commenti

lilli58

Lun, 16/01/2017 - 10:10

queste cadute di gusto non giovano certo all'immagine della lega

zohar

Lun, 16/01/2017 - 14:29

E questo governo fantoccio nn giovani certo alla immagine della Italia...trovo la battuta attuale è spiritosa e....purtroppo veritiera.

routier

Mar, 17/01/2017 - 08:40

Il "bon ton" di norma si usa tra le persone per bene In politica ci sono molte (troppe) persone "chiacchierate" pertanto il galateo non fa per loro.