Ireland, la figlia di Kim Basinger resta nuda per la Peta

A 24 anni dal nudo di Kim Basinger, la figlia posa nuda per la causa animalista

Sono passati ventiquattro anni dal giorno in cui Kim Basinger decise di posare nuda per la Peta, l'associazione animalista, per perorare la loro causa. Era il 1994 e nessuno poteva immaginare che oggi, nel 2018, anche la figlia di Kim avrebbe preso la stessa strada.

Come la madre, resa famosa da "9 settimane e 1/2", ora Ireland ha deciso (guarda le foto) di togliersi tutto, posando coperta solo da uno slogan: "Preferisco girare nuda che indossare una pelliccia". Così si è fatta immortalare nella nuova campagna della nota associazione.

Lo slogan è quello storico della Peta, lo stesso che era stato utilizzato quando a sostenere la campagna era stata Elisabetta Canalis. Questa volta è toccato alla 22enne Ireland, che ha detto di essersi ispirata alla madre. "Ho visto le immagini e ne sono stata immediatamente attratta. Questa battaglia mi ha sempre ispirata", ha commentato in un'intervista sul sito del gruppo.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 01/03/2018 - 15:09

Effettivamente di animali ne ha salvati, ma quelli sbagliati.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 01/03/2018 - 16:03

Ho un culto per la madre. Ma la figlia, specialmente con quegli orribili tatuaggi, mi lascia indifferente.

yulbrynner

Gio, 01/03/2018 - 16:09

se non se li toglie lei i vestiti potrei aiutarla io..ehehe

yulbrynner

Gio, 01/03/2018 - 16:28

maggiuli ..quanto sei ...difficile.... mahhhhh

Tarantasio

Gio, 01/03/2018 - 17:44

cosa non si fa per la pagnotta...

diesonne

Gio, 01/03/2018 - 19:24

diesonne gli animali non vestono nude-le stupide femministe si-vadano a convivere conle belve nella foresta

lonesomewolf

Ven, 02/03/2018 - 16:13

Vuole salvare tutti gli animali, ma ne lascia uno esposto...la passera.