Isis, il manuale per mettere "Roma a ferro e fuoco"

In rete spunta il manuale jihadista per "portare la guerriglia a Roma". I consigli: "Usate balestre e bombe fatte a mano". Sostieni il reportage

Dopo l'attacco in Tunisa è allerta terrorismo in tutta Italia. Il nostro Paese, come ha più volte sootolineato anche il Viminale, potrebbe essere nel mirino dell'Isis soprattutto in concomitanza di grandi eventi come Expo e il Giubileo straordinario voluto da Papa Francesco. Ed è proprio su Roma che i jihadisti dell'Isis e le cellule dormienti presenti in Italia hanno messo gli occhi. Così su un nuovo ebook diffuso in rete qualche lupo solitario dispensa consigli su come mettere Roma a ferro e fuoco. L'autore del testo avrebbe "studiato la jihad globale per 10 anni, ha conoscenza dei diversi tipi di gruppi della jihad nel mondo, le loro sconfitte e i successi". Poi si entra nel dettaglio del piano del terrore: "L'avvento della guerra per la conquista di Roma - scrivono - consisterà principalmente di guerriglia urbana nelle città e nelle strade europee".

Dopo l'addestramento con le normali armi la guida suggerisce di imparare ad usare anche armi definite "rudimentali perché sono facili da utilizzare e perché in molti casi non sono illegali. Questo tipo di armi sono considerate potenzialmente letali, e sono buone anche per l'autodifesa. Non devono mancare archi e frecce fatti in casa, balestre, fionde, molotov, fucili ad aria (che sono facilmente rintracciabili nei negozi che vendono articoli per cacciatori), pistole a pellet con punte di metallo". In una delle foto che illustrano il libro digitale, poi, compare anche la foto di una pistola balestra usata per la caccia che si consiglia si usare per gli "attacchi silenziosi". I primi tre esempi di armi presenti in questa lista, poi, possono essere fatte in casa. Quindi, il manuale suggerisce anche dove e come trovare le istruzioni per costruirle: "Utilizzate il browser Tor per ricercare come sono fatte su Wikihow.com. Inoltre avere armi moderne richiede soldi e fatica. Oltre ad essere letali, poi, queste possono essere pericolose per chi le detiene. Se vi fermano con un'arma di questo genere sarete imprigionati con una condanna molto lunga. Tuttavia, se vi arrestano è sempre meglio dire che fate parte di una banda locale e non di una cellula terroristica islamista". A questo punto, come racconta il Tempo, ecco l'elenco dei luoghi dove è possibile trovare le armi: "Si trovano di solito nel mercato nero. I musulmani che hanno fatto parte di bande o sono in carcere per reati minori sanno che bisogna contattare gli spacciatori nei posti del mercato clandestino e chiedere loro come fare per acquistarne una".

Per quanto riguarda l'utilizzo di ordigni esplosivi la guida del bravo combattente indica le parti necessarie per creare un dispositivo dal sicuro effetto deflagrante. Insieme alle foto, ecco una breve guida su come costruire una bomba. Intanto il manuale indica che sono quattro le parti necessarie: "Serve un contenitore che può essere di qualsiasi dimensione. Una bottiglia o una pentola a pressione portatile, anche una macchina. Poi serve l'innesco, polvere esplosiva mescolata con lo zucchero, o un elastico acceso manualmente, oppure del liquido infiammabile. Il combustibile, che può essere anche una bomboletta a gas, fertilizzanti, bombolette spray, etc. In ultimo il contenitore dovrà essere riempito do materiali che con l’esplosione arriveranno a colpire dappertutto per ferire la gente. All'occorrenza potranno essere usati chiodi, sfere metalliche e rocce taglienti". Su Youtube comunque, rassicura l'autore, esistono video che mostrano come sono fatti questi ordigni. Anche in questo caso bisogna utilizzare il browser Tor per "navigare in sicurezza". In fondo, aggiunge la guida, "basta vedere cosa accade gettando un deodorante nel fuoco per capire gli effetti".

Commenti
Ritratto di Vendetta

Vendetta

Sab, 21/03/2015 - 08:30

Penso che gli Italiani siano informati bene ma non serve calcare la mano e usare l'Isis per aumentare la pura, parlate solo di questo ! Il Giornale per il 90% parla di Isis-Terrorismo etc.etc quando la smetterete di strumentalizzare e fare i giornalisti seri ?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 21/03/2015 - 08:49

aaah se ammazzano persone in strada, ci pensano i nostri giudici a tirarli fuori, con la frase: hanno avuto una luce, loro agivano senza sapere di quello che facevano. Per carità, una volta era facile colpire il tedesco, troppo facile per i partigiani, non c'erano famiglie tedesche da poter confondere eppoi avevano una divisa, erano riconoscibili. Lo avete capito perchè ci hanno fatto invadere da milioni di musulmani? Tutto per confondere dal buono al cattivo. Un Paese serio a questo punto li sbatterebbe via tutti. Come fai quando ti dicono che in un piatto di funghi c'è ne uno che è velenoso, cerchi di capire quale è, scartartandolo o butti via tutto il piatto?

pastello

Sab, 21/03/2015 - 09:05

C'è qualcuno che ricorda gli ultimi fotogrammi del film Novecento? Presto la scena si ripeterà.... con attori diversi. Attila e Regina verranno sostituiti da renzi e dalla boldrini. La storia si ripete sempre ma questa volta non sarà una farsa.

buri

Sab, 21/03/2015 - 09:41

un bel problema, bisognerebbe anzitutto provare a eliminare quel libro da internet, rintracciare l'autore e gli acquirenti e metterli in galera, e non tollerare che qualche magistrato li rimetta in libertà col pretesto della loro cultura ed altre balle del genere, poi chiudere tutti i centri, tipo moscrhee, centri culturali e di ritrovo musulmani, identificare tutti i seguaci del profeta, ed al prima sgaro espulsione accompagnata, e finalmente smettere di raccoglierli in mare e sbarcarli in Italia, vanno soccorsi, me poi riaccompagnati indietro

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Sab, 21/03/2015 - 09:55

#pastello - Speriamo di NO. Ma purtroppo questo buonismo dei Kattocomunisti (non senza interessi) ci sta portando a questo.saluti

silvio50

Sab, 21/03/2015 - 09:55

a questi animali si sta dando troppo spazio, basta bisogna dare loro un segnale forte, cominciamo a chiudere i mari e frontiere, via tutti questi stranieri senza lavoro, pero c'è solo un problema, ci vogliono le palle e in italia chi comanda ha le palle?, questo è il problema.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 21/03/2015 - 10:04

Sperem perchè solo così la maggioranza votante ETERNAMENTE le sigle sinistroidi si sveglierà dall'onanismo suicida che la coglie immancabilmente nell'urna.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 21/03/2015 - 10:31

Vendetta, quando non ci saranno più dei Casarini sinistroidi bercianti pro Islam. Il fatto che gli italiani VOTANTI SIANO INFORMATI è pia illusione, basta vedere in opera i vari sindaci delle città de sinistra.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Sab, 21/03/2015 - 10:39

Se i terroristi vogliono arrivare a Roma non devono neanche spendere i soldi per il biglietto aereo, li manda a prendere il governo. Niente perdite di tempo per fare documenti falsi, qui l'ospitalità è discreta, squisita. Soggiorno gratuito con ogni confort, compreso visite ai luoghi più "interessanti" del paese. Inoltre, se per esercitarsi un pò, fanno saltare in aria Palazzo Ghigi, riceveranno i più sentiti ringraziamenti da buona parte del popolo italiano.

gisto

Sab, 21/03/2015 - 11:12

SInistri e la memoria corta.Terrorismo palestinese 17/12 /73 Fiumicino,32morti 15 feriti;27/12/85 Fiumicino,16morti 100 feriti,02/08/80 Strage di Bol....ops ,non è sicuro,anzi non si deve dubitare. Queste stragi(le prime due) sono state volutamente dimenticate,so ragazzi che" hanno esagerato".Casarini e combriccola dicono che hanno ragione,e che bisogna dialogare. Ma perchè strumentalizzo? mah!

Luigi Farinelli

Sab, 21/03/2015 - 13:07

Mario Galaverna: concordo con quanto dice. Purtroppo ormai la maggior parte dei cittadini non mette la voglia e il tempo Per ragionare di testa propria. Il risultato, come nelle ultime elezioni europee, è stata una stampella sinistroide per il sistema che in tutto questo bailemme ci sguazza. Perché, per tale sistema, vale il motto "ordo ab chao": fare più CAOS possibile (abbattendo valori tradizionali, imponendo crisi economiche fasulle, favorendo la dittatura delle minoranze e imponendo sempre più "nuovi diritti" inventati e "primavere") per poi imporre l' "ORDINE" voluto dall'élite che ha scientemente organizzato tutto.

torodamonta

Sab, 21/03/2015 - 13:30

Chissà come mai nessun sinistro buono, bravo, bello e intelligente non si prende In casa propria un clandestino. Paura di rimanere senza testa?

Gianni000

Sab, 21/03/2015 - 13:50

Giornalisti, almeno voi, visto che i buonisti e ben difesi politici non lo faranno mai, cercate di forzare un movimento di opinione e dibattiti per conoscere se le regole di ingaggio ai nostri poliziotti e carabinieri saranno sempre le stesse: cioè di farsi ammazzare prima di sparare.

brunicione

Dom, 22/03/2015 - 02:00

Cari ISISTI, se dovete fare una strage a Roma, vi prego, lasciate stare le nostre chiese, dove, almeno a parole, si insegna a perdonare ed a non fare del male al nostro prossimo, però voi, che del prossimo non ve ne po' fregà de meno, se proprio sà da fa sta stragge, vi consiglio di farla dove stanno i politici, mica per altro, ma perché nessuno se metterà contro de Voi.....