Istat, in calo i residenti in Italia: prima volta in 90 anni

Nel corso del 2015 il numero dei residenti ha registrato una diminuzione consistente per la prima volta negli ultimi novanta anni: il saldo complessivo è negativo per 130.061 unità

Il futuro del nostro Paese viene fotografato dai numeri dell'Istat. C'è un dato che deve far riflettere: per la prima volta negli ultimi novanta anni nel 2015 il numero dei residenti ha registrato una diminuzione consistente. Il saldo complessivo è negativo per 130.061 unità. Il calo riguarda esclusivamente la popolazione di cittadinanza italiana:141.777 residenti in meno, mentre la popolazione straniera aumenta di 11.716 unità. Il dato è stato pubblicato sul Bilancio demografico nazionale dell'Istat.

Alla popolazione "legale", definita tramite il Censimento generale della popolazione del 9 ottobre 2011, si è sommato il bilancio anagrafico del periodo 9 ottobre-31 dicembre 2011 e dei quattro anni successivi (2012-2015). Sommando i flussi in entrata (nascite e immigrazioni) e sottraendo quelli in uscita (decessi ed emigrazioni), la popolazione residente calcolata al 31 dicembre 2015 è pari a 60.665.551, con una diminuzione di 130.061 unità rispetto all’anno precedente. La flessione è più marcata per le donne (-84.792) rispetto agli uomini (-45.269). Lo stesso calcolo, effettuato per la popolazione straniera, ha fatto registrare un incremento di appena 11.716 unità, portando i cittadini stranieri residenti nel nostro Paese a 5.026.153, pari all’8,3% dei residenti. La crescita è maggiore per la componente maschile (+8.691 unità, pari a +0,4%) che non per quella femminile (+3.025, pari a +0,1%). La diminuzione riguarda esclusivamente la popolazione con cittadinanza italiana: -141.750 abitanti. Il calo è bilanciato dall’acquisizione della cittadinanza italiana di una parte sempre più ampia della componente straniera (+178 mila) .

Analizzando il bilancio per le due componenti di popolazione residente, italiana e straniera, si osserva che i saldi del movimento naturale e migratorio sono sempre negativi per i residenti con cittadinanza italiana e positivi per quelli con cittadinanza straniera. Il saldo naturale negativo relativo ai soli italiani (-227.390) è solo in parte bilanciato dal saldo naturale positivo della popolazione straniera residente (+65.599). Anche per quanto riguarda il saldo migratorio estero, quello relativo alla popolazione di cittadinanza italiana fa registrare una perdita di 72.207 abitanti, mentre il saldo riferito alla componente straniera mostra un guadagno di 205.330 abitanti.

Continuano a diminuire le nascite

Il numero delle nascite è in diminuzione ormai dal 2008. Nel 2015 i nati sono meno di mezzo milione (-17 mila sul 2014) di cui circa 72 mila stranieri (14,8% del totale). I decessi sono stati oltre 647 mila, quasi 50 mila in più rispetto al 2014. Si tratta di un incremento sostenuto, da attribuire a fattori sia strutturali sia congiunturali. L’eccesso di mortalità ha riguardato i primi mesi dell’anno e soprattutto il mese di luglio, quando si sono registrate temperature particolarmente elevate per un periodo di tempo prolungato. Non si arresta il trend di invecchiamento della popolazione residente: l’età media è 44,7 anni.

Stranieri, al top i rumeni

Sono circa 200 le nazionalità presenti nel nostro Paese, per oltre il 50% (oltre 2,6 milioni di individui) si tratta di cittadini di un Paese europeo. La cittadinanza maggiormente rappresentata è quella rumena (22,9%) seguita da quella albanese (9,3%). Il movimento migratorio con l’estero mostra un saldo positivo di circa 133 mila unità, seppure in flessione rispetto agli anni precedenti.

La Lega Nord: "Colpa delle politiche migratorie del governo Renzi"

"Non c'è nulla da stupirsi in questi dati, che riflettono semplicemente gli effetti delle politiche sociali e migratorie attuate dal Governo Renzi e dal Pd: porte aperte agli immigrati, che hanno sempre la precedenza in tutto e su tutto rispetto agli italiani che, soprattutto con i giovani, sono costretti ad emigrare altrove", dice l'on. Paolo Grimoldi, segretario della Lega Lombarda e deputato della Lega Nord, "Meno italiani e più immigrati: almeno su un punto del suo programma Renzi non ha mentito agli italiani..."

Commenti
Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Ven, 10/06/2016 - 13:12

anni... con due enne !

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 10/06/2016 - 13:19

AVETE SCOPERTO L'ACQUA CALDA, ADESSO I MEDIA DEL REGIME CERCHERANNO DI DISTORCERE QUESTI DATI, CON VARI METODI ED ARGOMENTAZIONI, ADATTI ALLE MASSE IGNORANTI ITALIANE. COME STANNO FACENDO CON I DATI DELLA DISOCCUPAZIONE E PIL

fisis

Ven, 10/06/2016 - 13:27

Questi dati sono la dimostrazione lampante e oggettiva di quanto molti di noi vanno sostenendo: la politica antiitaliana dei governi monti, letta, renzi, tra aumento mostruoso delle tasse per la classe media e per gli imprenditori, favoreggiamento dell'invasione clandestina, sta significativamente distruggendo l'Italia.

ccappai

Ven, 10/06/2016 - 13:27

Dati interessanti... Soprattutto se confrontati con altri Paesi Europei. Emerge, infatti, che molti italiani emigrano sperando in una vita migliore in altri Paesi (esattamente quello che fa che cerca di entrare nel nostro Paese). Se lo desideriamo noi, benestanti e non certo disperati. Immaginiamo chi è disperato e non ha nulla da perdere. Meditate gente, meditate!!

Duka

Ven, 10/06/2016 - 13:28

Chi può se ne va. E come dargli torto.

moichiodi

Ven, 10/06/2016 - 13:33

se non arriva l'africa, scompariremo.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 10/06/2016 - 13:35

Ma va? Per caso il discorso di Ciampi a reti unificate qualche anno fa ve lo siete dimenticati? Memoria corta eh? In poco più di 60 anni (all'epoca del discorso) non ci saranno più italiani. Ripeto: NON CI SARANNO PIÙ ITALIANI !! Ci hanno distrutto con la guerra psicologica ed economica ed ora ci si meraviglia se: 1. non si fanno più figli 2. si è costretti ad espatriare per avere una vita (semi)normale anche se costretti a mangiar schifezze?? E nel frattempo smobilitano l'Africa e non solo, li vanno pure a prendere e gli offrono sussidi che superano un salario medio italiano. A quando la rivoluzione, ITALIANI?

moichiodi

Ven, 10/06/2016 - 13:37

due sono le cose. o teniamo le frontiere chiuse fino a che scompariremo e poi chi verrà verrà. oppure cerchiamo di consentire un flusso di stranieri che ci consentirà di sopravvivere. sfido chiunque dei commentatori a dirmi se è italiano discendente dei romani. oppure è un po slavo, visigoto, normanno, turco, africano e chi più ne ha ne metta.

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Ven, 10/06/2016 - 13:39

questa si chiama pulizia etnica eseguita dai comunisti a favore dei vitelloni maomettani che rendono più' della droga

Una-mattina-mi-...

Ven, 10/06/2016 - 13:56

E' SCATTATO IL SI SALVI CHI PUO'. Quando non ci sarà piu' chi paga profumatamente ogni cosa , ci sarà da ridere. BUONA, relativamente, SOLO la notizia del calo delle nascite, considerato che l'italia sopporta GIA' OLTRE AL TRIPLO del carico antropico sostenibile.

blackindustry

Ven, 10/06/2016 - 14:00

Strano, eppure si sta cosi' bene in questo c@sino italiota...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 10/06/2016 - 14:02

Ooooooh come facciamo se non ci sono nascite! Come faremo senza altri disoccupati! Come faranno gli insegnanti senza bambini, dovrebbero andare a fare lavori umili, oppure continuare votare per i partiti che fanno arrivare bambini dal terzo mondo.

canaletto

Ven, 10/06/2016 - 14:08

LOGICO, I PIDIOTI CON LA LORO POLITICA DI MIGRANTI, DI TASSE, DI AGENZIA ENTRATE ED EQUITALIA FANNO SCAPPARE TUTTI. E QUELLI CHE RIMANGONO??? SENZA LAVORO E SENZA RISORSE. LORO INTANTO SI DANNO ALLA BELLA VITA COI NOSTRI SOLDI. VERGOGNATEVI FARABUTTI CATTO COMU NISTI

Libertà75

Ven, 10/06/2016 - 14:13

e qui le responsabilità del PD sono evidenti, ha reso l'Italia attrattiva per gli africani e deludente per gli italiani che sono costretti ad emigrare... e difronte ai dati loro come commentano? "è colpa di Berlusconi"... potrebbero governare 40 anni e ripetere in continuazione sempre la stessa cosa, perché il problema di fondo è che sono politici pagati dalle lobby di potere e non svolgono la loro funzione di salvaguardia dell'interesse nazionale... questa è la verità

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 10/06/2016 - 14:14

SCOMPARIRETE proprio perchè continuate ad OSTINARVI a portare Africani in Italia "caro" moichiodi 13e33!!!lol lol Poveri Italiani popolo di schiavi,sottomessi e rassegnati che si "DIFENDONO" ANDANDOSENE.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 10/06/2016 - 14:23

@michiodi: spero sia una battuta. Una battuta amara che rispecchia l'incapacità ed il fallimento di una classe politica cialtrona, fancazzista inconcludente che cerca di perpetuarsi importando e mantenendo gentaglia più incivile di loro. E' normale che chi ha ancora tempo e volontà per farlo espatri, tra ladri impuniti, ingiustizia conclamata ed una pletora di gentaglia che vive alle spalle di chi paga le tasse, qui è diventato impossibile continuare a vivere. Resteranno solo i vecchi che sperano ancora nella pensione sudata. E questo è il bel paese. Grazie stupidi sinistri.

venco

Ven, 10/06/2016 - 14:24

E sempre meno lavoro, che le aziende private chiudono sempre più.

unosolo

Ven, 10/06/2016 - 14:30

sono le tasse e la mancanza di lavoro dipendente , aumentano solo nel parassitario per spinte o per amicizia , esempio lampante gli arrivi a Roma degli amici Leopoldiani o Toscano dentro la cerchia amica con stipendi invidiabili che fuori non avrebbero mai raggiunti.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 10/06/2016 - 14:44

Una-mattina-mi-----buono il calo delle nascite? te si che sei una cima-----senza nascite un popolo si estingue---che la fai a fare allora tanta cagnara per i migranti quando il risultato sarà lo stesso?-------senza nascite poi un paese implode economicamente--chi le paga le pensioni? ciccio?------

Keplero17

Ven, 10/06/2016 - 14:44

Ma per forza chi volete che faccia dei figli sapendo che non troveranno da lavorare e che dovranno mantenere i migranti a vita?

Royfree

Ven, 10/06/2016 - 14:47

Tutto grazie alle politiche di questi cialtroni, veri delinquenti ottusi e incompetenti, che nulla hanno fatto per agevolare le famiglie, l'istruzione dei figli e tutela dei disagiati. Sono na chiavica e la storia li ricorderà, in primis l'ex presidente della Repubblica Napolitano.

fedeverità

Ven, 10/06/2016 - 14:56

In pratica è evidente che i nostri politici hanno fatto male il loro lavoro...in una ditta privata,sarebbero stati già buttati fuori... Boldrini &c...avete reso questo paese,insicuro e senza lavoro al tal punto che la gente scappa!!!!! VOI SIETE SOLO UNA VERGOGNA!!! MI FATE SCHIFO! PS....ci avete reso insicuri in casa nostra!!!! I conti li faremo alla fine.....

joecivitanova

Ven, 10/06/2016 - 15:08

Credo che ci sia anche un altro dato forse altrettanto importante da considerare, e cioè che quasi tutti gli stranieri che vengono a vivere in Italia, non si sentono e non si vogliono sentire per niente italiani ed è probabile che non si sentiranno mai italiani; quindi non ameranno mai il nostro paese, non ameranno mai la gente di questo paese e vivranno qui cercando solo di poter sfruttare questo stato, in un modo o nell'altro, il più possibile; sfruttare il welfare creato da generazioni di italiani e tutto il resto fino a che sarà possibile, insegnando tutto ciò anche ai loro figli e nipoti; i popoli che più di tutti seguiranno questa 'logica' saranno, ovviamente, i popoli islamici. Viva l'Italia..!! g.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 10/06/2016 - 15:11

SE; UN GOVERNO FÁ PAGARE PER UN POSTO ALL;ASILO 500-600 EURO AI GENITORI CHI É CHE E COSI FESSO DA METTERE AL MONDO DEI FIGLI?; MATTEO SALVINI LO DICE AD OGNI CONVEGNO CHE QUESTO GOVERNO É UN NEMICO DEGLI ITALIANI; PERCHE MENTRE IN FRANCIA GLI ASILI NIDO SONO GRATIS; IN ITALIA IL GOVERNO FAVORISCE L;EMIGRAZIONE SELVAGGIA DAL;AFRICA É NON DÁ UN CENT D;AIUTO A CHI HA FIGLI; É QUESTA É UNA POLITICA CONTRO IL NOSTRO POPOLO, É CHI VOTA ANCORA IL PDPCI SI TAGLIA GLI ATTRIBUTI PER FAR VENIRE I PROFUGHI IN ITALIA!.

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Ven, 10/06/2016 - 15:22

E’ il risultato di un tipo di politica, condotta in particolare da una forza politica, che si è fatta strada in Italia e ha pervaso tutto il corpo civile del Paese. Essa ha provocato danni sia politici che economici. Politici perché hanno eliminato la storia dei partiti politici .Economici perché importanti imprese hanno chiuso, si sono trasferite o sono state vendute. Come può in questo squallore un giovane avere delle speranze?Abbiamo investito su di loro, li abbiamo traditi e sprecato i nostri soldi perché molti di loro ora se ne vanno..

Ritratto di enkidu

enkidu

Ven, 10/06/2016 - 15:25

la corruzione costa 60Mdi l'anno. ora noi diamo sussidi per le giovani coppie: sussidio al mutuo per il secondo figlio. sussidio al mutuo + vacanze pagate all'arrivo del terzo figlio. Alla fine dell'anno abbiamo quanto? 1 milione di bambini in più che con una spesa di 30.000 euro/anno a bambino fanno 30Mdi. gli altri 30 Mdi per arrivare a 60Mdi li mettiamo in una riduzione generalizzata delle tasse e i corrotti li mettiamo a pane ed acqua per risparmiare. così andrebbe bene?

Rossana Rossi

Ven, 10/06/2016 - 15:38

Ha ragione Anna17.......questa povera italietta sinistra sta affondando, invece di incentivare gli italiani a far figli li si osteggia a suon di tasse e ci si fa invadere da stranieri a cui tutto è concesso, in più quando si va a votare si vota ancora a sinistra......di cosa vogliamo lamentarci?.........

luigi.muzzi

Ven, 10/06/2016 - 15:42

esportiamo cervelli ed importiamo "risorse" tesserate PD

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 10/06/2016 - 16:05

Il "ragionamento" di S/ccappai13e27 che ci esorta a meditare è il piu RIDICOLO che si possa fare. Gli Italiani che emigrano in altri paesi portano,esperienza di lavoro,conoscenza dei mercati,civiltà avvanzata ecc. Mentre gli Africani che quelli come Lui si ostinanao a chiamare RISORSE, vengono a FARSI MANTENERE dal WELFARE Italiano che abbiamo costruito NOI con 50 e piu anni di lavoro e sacrifici che ora LORO si godono. Meditate gente meditate.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 10/06/2016 - 16:12

#ccappai- 13:27 Meditato, caro ccappai, meditato. L'analisi è semplice: esportiamo cervelli ed importiamo vu' cumprà, future risorse del PD. Come diceva Beruschi: "abbiamo la nostra bella convenienza!"

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 10/06/2016 - 16:21

pasquale.esposito: tu che vivi in Germania (come me) mi sai spiegare perché lo stesso problema esiste anche nel paese in cui viviamo?

1942

Ven, 10/06/2016 - 16:26

la Cina sono anni che frena sull'incremento demografico con 140 abitanti per Km quadrato.L'Italia è a 200 abitanti per Km quadrato.

Fjr

Ven, 10/06/2016 - 16:48

Ecco almeno su una cosa l'ISTAT ci ha azzeccato .

linoalo1

Ven, 10/06/2016 - 16:49

Chissà che,finalmente,qualcuno capisca cosa stia succedendo!!!!Gli Immigrati,pian pianino ed in silenzio,con la loro Invasione Pacifica,ci stanno sostituendo!!!Tra 100-200 anni,l'Europa diventerà l'Africa e l'Africa diventerà la Terra degli Animali e delle Piante e,con l'Incremento Demografico Attuale,sulla Terra scoppieranno ovunque le Guerre del Cibo!!!I Sintomi???Già Oggi,qualcuno ci invita a mangiare gli Insetti!!!Più chiaro di così!!!!

sottovento

Ven, 10/06/2016 - 16:56

Quoto Libertà-75: i Pd hanno reso l'Italia attrattiva per gli africani e deludente per gli italiani anzi più che deludente l' hanno resa un paese invivibile, con criminalità crescente e senza un futuro per noi e le future generazioni. Mi auguro che vadano presto a casa e che si faccia qualcosa per ridare l'Italia agli italiani prima di diventare una succursale del nord Africa!

Beaufou

Ven, 10/06/2016 - 17:01

moichiodi: le cose non sono due come dice lei. Una terza via c'è, ed è quella di fare una politica della famiglia che incentivi, o almeno non scoraggi, le nascite, favorendo le famiglie numerose e assicurando servizi adeguati a tale tipo di famiglia. In un contesto che assicurasse una ragionevole tranquillità alle coppie giovani, le nascite riprenderebbero ad aumentare e la popolazione italiana sopravviverebbe egregiamente, senza bisogno dell'immigrazione. Ma per questo occorre creare lavoro e servizi efficienti, cosa senz'altro più difficile che ramazzare clandestini di tutte le razze per tutto il Mediterraneo, come l'armata Brancaleone al governo sta facendo.

tuttoilmondo

Ven, 10/06/2016 - 17:14

Sempre meno italiani? Siamo oltre sessata milioni e siamo troppi. Le pensioni? La pensione è un'assicurazione e deve tenere conto di certi parametri. Se la vita media si allunga anche l'età pensionabile si deve allungare. Ci sono troppi vecchi? Muore un giovane ogni dieci vecchi, in pochi anni si torna alla normalità. Gli immigrati? Quelli che scappano dalla guerra non hanno un graffio, quelli che scappano dalla fame sono grassi. Poche nascite? Le nascite, le cambiali, i consumi sono direttamente proporzionali al lavoro sicuro. Il lavoro? Il Padrone crea lavoro, il sindacato lo distrugge. Ci servono riforme vere. Abolizione del voto segreto in parlamento. Abolizione delle quote proporzionali nelle votazioni. Divisione delle carriere in magistratura. Rigetto del trattato di Dublino. Blocco dell'immigrazione. Amen.

canaletto

Ven, 10/06/2016 - 17:26

SIAMO INVASI D MIGRANTI E STRANIERI E POI SENZA LAVORO COME SI PUO METTERE SU FAMIGLIA???? FRA QUALCHE ANNI (2 O 3) IN ITALIA CI SARANNO SOLO STGRANIERI/MIGRANTI/POLITICI PIDIOTI

claudio faleri

Ven, 10/06/2016 - 17:54

ecco la grande vittoria della sinistra che ha sempre odiato l'italia ma dalla quale ha puppato tanti soldi........hanno sempre sognato l'annientamento del popolo italiano

Ritratto di MLF

MLF

Ven, 10/06/2016 - 17:57

Ebeh, certo, se l'Italia viene impestata di eufemisticamente chiamati immigrati, che godono di tutti i diritti e la fanno da padroni, cosa si resta a fare? A contribuire al loro mantenimento? No grazie. E chi resta ed ha un minimo di coscienza, non ci pensa nemmeno a mettere al mondo figli, in questo bell'ambientino. Che futuro avrebbero?

Massimo Bocci

Ven, 10/06/2016 - 18:00

ISTAT, sempre meno Italiani, un dato che non rispecchia la demografia ......dei cimiteri, se si contassero anche quei cambi di residenza dal 2011 che da ex vivi passano al posto fisso dei FU, allora sarebbe chiaro che come nella truffa Jobs act, gli occupati o i residenti sono sempre gli stessi hanno solo cambiato il posto Italioti, sempre più a tempo indeterminato, ora gli Italioti affollano sempre più i cimiteri a tempo pieno!!!

piertrim

Ven, 10/06/2016 - 18:39

C'è da credere all'Istat? Sono anni che ci dicono che gli stranieri in Italia sono 5 milioni, ma dalla prima volta che l'ho sentito ad oggi mi sembrano più che raddoppiati, per non parlare poi delle classi miste elementari.

aitanhouse

Ven, 10/06/2016 - 18:40

ed è ancora poco o nulla rispetto a quanto accadrà nei prossimi anni: in italia si è diffusa la volontà di svendere tutto ciò che si possiede e uscire definitivamente, e se le cifre su elencate sono ancora basse lo si deve alla catastrofica crisi ed allo assoluto rifiuto verso l'acquisto di beni immobili anche a prezzi stracciati. Quante volte pensiamo di vendere tutto ciò che possediamo e fuggire via da questo paese in mano a servi dell'europa che ci schiaccia e disonora ogni giorno di più?

antonio54

Ven, 10/06/2016 - 19:20

Non nascono più italiani, cos'è una novità. Tutti i governi che si sono succeduti dall'unità d'Italia fino adesso, ha mai fatto una seria politica in favore della famiglia, al contrario dei paesi del nord Europa. Siamo stati sempre governati da cialtroni, e questi sono i risultati...

nopolcorrect

Ven, 10/06/2016 - 19:31

Cerchiamo di spedire a casa questo governicchio pro-immigrati il prima possibile.

Linucs

Ven, 10/06/2016 - 20:04

La gente che può scappa: chi comanda vuole riempire l'Europa di arabi e negri, per poter governare più facilmente sulla marmaglia senza storia.

soldellavvenire

Ven, 10/06/2016 - 20:17

hernando45, tu sei già "scomparso" del che non ce ne potrebbe importare se non che porti i nostri soldi ad un paese straniero: tu si, che sei una "risorsa"

leserin

Ven, 10/06/2016 - 21:32

Se quei 130.000 italiani li facessimo rientrare e al loro posto potessimo mandare 130.000 sedicenti profughi, il nostro paese ne guadagnerebbe, in tutti i sensi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 10/06/2016 - 22:49

Soldellavvenire IMBECILLE20e17, dalla mia pensione l'INPS trattiene qualcosa come 20.000€uriii l'anno anche se io come scrivi Tu sono "scomparso" e NON ho piu diritto alle cure DIAGNOSTICOPREVENTIVE in Italia mi vengono fatti pagare. Un vecchio proverbio Brianzolo recita; PRIMA DE PARLÀ SE TEL SE NÒ L'E MEI TASEEE.COCOMERIOTA.

moichiodi

Sab, 11/06/2016 - 00:56

X beaufou. Complimenti per il suo ragionamento. Lo condivido totalmente. Purtroppo credo che abbiamo perso almeno due generazioni e credo che sia difficile recuperare. E non è un problema di comunisti o non comunisti.

CALISESI MAURO

Sab, 11/06/2016 - 08:01

moichiodi un analisi lucida: se non arriva l'africa scompariremo":)) quando arrivera' l'africa sarai gia scomparso e soppresso. Auguro bella vacanza in nigeria dove ho vissuto 6 anni.. propedeutico ed educativo:))