L'Anpi contro il restauro di un affresco fascista

In Friuli i partigiani si scagliano contro il restauro di un vecchio affresco del Ventennio pagato con i soldi del Comune

C'è un affresco, a Martignacco, che fa discutere. In questo Comune di nemmeno settemila anime in provincia di Udine è stato restaurato un dipinto risalente al Ventennio fascista che raffigura due atleti: uno dei due ha il braccio levato nel saluto romano.

L'affresco, che si trova all'ex cinema Impero, è stato restaurato dall'amministrazione comunale con motivazioni ben precise: "La Giunta comunale non ritiene enfatizzare una categoria di combattenti rispetto ad altre, convinta che ciò potrebbe compromettere il necessario processo di pacificazione nazionale che deve ancora trovare la sua piena attuazione", aveva detto, secondo il Messaggero Veneto, il sindaco Marco Zanor.

Una presa di posizione (e una spesa: 5124 euro) giudicata "inopportuna" dalla locale sezione dell'Anpi. Che ha inviato un volantino a tutti i residenti per protestare contro un atteggiamento definito "ipocrita, autoritario e antistorico".

"La rappresentazione, con il tempo, si era scolorita, fino a farla quasi scomparire, ma gli anziani del paese se la ricordano: lo scopo dei committenti dell’opera era quello di valorizzare i simboli del fascismo - spiega il segretario della sezione Anpi di Martignacco Luciano Martin - Ho ricevuto più di 30 telefonate di famiglie amareggiate per quanto hanno visto".

"Non si possono mettere sullo stesso piano i partigiani, che hanno contribuito alla Liberazione del Paese e altri combattenti che si sono piegati al nazifascismo", conclude piccato Martin.

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 12/11/2015 - 12:30

allora potete procedere anche alla rimozione delle travi in acciaio all'interno della Stazione Centrale di Milano che recano la data di costruzione IX E.F.

Mizar00

Gio, 12/11/2015 - 12:46

Patetici

angelovf

Gio, 12/11/2015 - 12:51

Questi partigiani vivono ancora, non sono finiti? Quando si fa un inventario di questi vecchi delinquenti, e tolgono queste associazione che non ha motivo di esistere! Perché si dovrebbe fermare la storia, eppure di Nerone ancora si parla, perché è storia, e Mussolini ne fa parte, solo che i nostri politici si sentono zero e non possono competere con colui che l'Italia l'amava. Si vergognino ci hanno ridotto una mxxxa.

angelovf

Gio, 12/11/2015 - 12:56

Siete un branco di pagliacci, la pagnotta non l'abbandonate, la vostra ideologia ha rovinato l'Italia, nessun paese europea rinnega i suoi dittatori, eppure in in Russia adorano ancora Stalin che ne confronti di Mussolini era una belva feroce, e non solo lui. Vergognatevi!

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Gio, 12/11/2015 - 13:18

In Italia sino a quando la storia non sarà analizzata seriamente non vi sarà mai una generazione obiettiva sulla storia del primo novecento, di come si è giunti e ciò che ha lasciato in eredità. Pertanto, credo che storicamente sia un affresco come tanti altri.

bisesa dutt

Gio, 12/11/2015 - 13:21

certo!!! è stato un individuo che ha perso tutto e in tutto: individuo senza dignità, traditore della patria, traditore del popolo ebrea/italiano senza onore infame, oppressore dittatore sconfitto in guerra alleato dell'infame Hitler...è stato un fallito niente restauro con soldi pubblici, i soldi li spenda il suo erede

fergo

Gio, 12/11/2015 - 13:25

è giusto: cancelliamo la storia, quando questa è scomoda....sinistri ipocriti e falsi

fergo

Gio, 12/11/2015 - 13:27

e già che ci siamo, demoliamo anche la stazione centrale a milano e l'eur a roma.....ebeti scemuniti di sinistri inutili

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Gio, 12/11/2015 - 13:27

Ma l'ANPI per quanti anni ancora dovrà esistere pesando sulle casse dello Stato ? La Guerra è finita da 70 anni ! Finirà certamente come quelle organizzazioni inestirpabili che in Italia fanno ridere ma non muoiono mai e costano soldi,mantenendo gente che non fa un ca....

altair1956

Gio, 12/11/2015 - 13:27

Ma l'ANPI cos'è, l'Associazione Nazionale Pagliacci Italia ? Mi viene il dubbio.

giulio29

Gio, 12/11/2015 - 13:35

ma quando finiscono ?

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Gio, 12/11/2015 - 13:54

Avere “paura” della nostra storia passata vuol dire non averne una al presente ... come difatti è!

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Gio, 12/11/2015 - 14:01

E quando infoibavano gli istriani, colpevoli solo di essere italiani, questi "galantuomini" ci dicano chi valorizzavano!!

ziobeppe1951

Gio, 12/11/2015 - 14:11

Portate pazienza,tra un po' i vecchietti dell'anpi passeranno a miglior vita

Ritratto di cristiano74

cristiano74

Gio, 12/11/2015 - 14:20

qual'è il problema? si tratta di un affresco con un certo valore storico e per questo va comunque restaurato. Approfittiamone: quando ci saranno gli islamici dovremo distruggere tutte le espressioni artistiche che non siano rispettose di allah!

Libertà75

Gio, 12/11/2015 - 14:32

I partigiani non hanno liberato nulla nel nostro Paese, erano quel branco di violenti, impreparati e spesso ignoranti che colpivano a caso... memorabile nell'apoteosi della sua stupidità fu con il treno della vergogna, ove fantomatici comunisti del giorno dopo osteggiarono in ogni modo il treno che portava in Italia gli esuli dalmati, esuli che loro definivano fascisti ma che in realtà discendevano da famiglie italiane stanziate fin da prima del ventennio e addirittura famiglie di altri partigiani che avevano osteggiato lo stesso duce... tanto ignoranti che pur di far violenza avrebbero ucciso anche i loro stessi commilitoni... l'Italia è stata liberata dagli angloamericani

giovanni951

Gio, 12/11/2015 - 14:39

l'anpi va abolita...anacronistica ed inutile.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Gio, 12/11/2015 - 14:50

Su Facebook Casa Pound ha più like dell'ANPI. E' una questione di fisica.

giovauriem

Gio, 12/11/2015 - 14:56

dimenticavo ! quanto costa a noi contribuenti questa massa di buffoni dell'anpi ?

giovauriem

Gio, 12/11/2015 - 15:12

libertà75 , l'italia è stata liberata ,solo , dagli americani , senza i dollari e gli armamenti statunitensi , l'inghilterra sarebbe caduta ,in mani naziste come la francia , in poche ore .

Ritratto di chris7

chris7

Gio, 12/11/2015 - 15:17

@ziobeppe1951 lei ha perfettamente ragione tempo 4-5 anni a "puff" saremo con metà anpi.....

maurizio50

Gio, 12/11/2015 - 15:26

Prima o poi l'ANPI pretenderà di demolire tutte le opere del regime: ponti, acquedotti, caserme, edifici popolari, l'intera città di Littoria, ora chiamata Latina! Certo ricordano il tempo in cui l'Italia era un paese rispettato e che si faceva rispettare.: oggi è meglio :abbiamo i selvaggi per le strade e i farabutti del mondo intero nelle case. Grazie all'ANPI!!!

Ritratto di p.b.

p.b.

Gio, 12/11/2015 - 15:40

esistono ancora i partigiani? lasciamoli vivere gli ultimi giorni della loro vita, oggi sono innoqui ormai sono vicini Dio e che anche Lui abbia compassione di quello che fecero, ladri di galline e assassini da due soldi che hanno paura di un restauro, poverelli fanno solo compassione...

il corsaro nero

Gio, 12/11/2015 - 16:06

Buffoni! Vorrei sapere quanti partigiani sono ancora in vita perchè, qualora non ce siano più, non vedo perchè dovremmo mantenere in vita un'associazione che non ha più associati!

Libertà75

Gio, 12/11/2015 - 16:06

@giovauriem, si gli americani come truppe armate, ma come servizi segreti anche i britannici lavorarono su corruzione e doppi giochi, mentre quelli americani cercarono una sorte di patto con la mafia italoamericana.

il corsaro nero

Gio, 12/11/2015 - 16:07

@bisesa dutt: se i governi italiani dal dopoguerra a questa parte avesse fatto ciò che ha fatto Mussolini in vent'anni, non ci troveremmo in questo stato!

Ettore41

Gio, 12/11/2015 - 16:23

Non posso che concordare con Marco Piccardi ed aggiungo che questi presunti liberatori (chissa' quando ammetteranno che a "liberare" l'Italia sono stati gli Anglo-Americani), dovranno rimuovere molti tombini a Roma che portano incise la datazione fascista con tanto di fasci littori, tutti i lampioni di Piazzale dell'Esedra (per me rimane quello il nome e non Piazzale della Repubblica) per lo stesso motivo, nonhce' abbattere un paio di poiti nell'agro pontino sempre per gli stessi motivi. ANPI,siete patetici.

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 12/11/2015 - 16:33

@bisesa dutt: patetico, ottuso, ipocrita e ignorante

arcierenero

Gio, 12/11/2015 - 16:34

ma a 75 anni dalla fine della guerra esistono ancora i partigiani? ma sono dei matusalemme? qual'è il loro segreto di lunga vita?

Giorgio Rubiu

Gio, 12/11/2015 - 16:52

@ ziobeppe 1951 - Ho fatto un po' di conti. Ho un amico che è stato "partigiano" dell'ultima ora in un solo episodio risalente ai primi di Aprile 1945, ovvero pochi giorni prima della "liberazione". Aveva, allora, 17 anni. Quindi oggi ha 87 anni. Si tratta solo di aspettare un po' e poi l'ANPI non avrà più alcuna scusa per continuare ad esistere. Ma lei crede che questo inutile ente sparirà? Io dico di no! Cordialità. Giorgio

emulmen

Gio, 12/11/2015 - 17:03

l'ANPI ha ormai rotto...se vogliono distruggere tutto quello che ricorda il fascismo, perchè non fanno nulla per eliminare ogni ricordo del comunismo stanilista che fece almeno 50 milioni di morti in 30 anni di feroce dittatura, quando migliaia di persone ignare semplicemente scomparivano per essere uccise nelle prigioni della Ghepeu...o i milioni di moorti nei gulag siberiani...nessuno ricorda i 500 mila morti che costò il canale Volga-Mosca negli anni 30? o la carestia in ucraina che nel 32-33 provocò almeno 5 milioni di morti provocata dalle squadre di requisizione staliniste che si compOrtavano come le SS? DI QUESTE COSE L'ANPI TACE? MA CHE SI VERGOGNINO...

vince50_19

Gio, 12/11/2015 - 17:35

Adesso facciano togliere anche le lapidi che esistono in moltissimi paesi friulani che ricordano le magnifiche gesta, qui in Fvg, di certo marciume partigiano. Che squallore di gente!

giosafat

Gio, 12/11/2015 - 17:38

Ma lasciateli sfogare poveretti, basta ignorarli, che ce vò?

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Gio, 12/11/2015 - 17:54

...sono immortali?

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 12/11/2015 - 17:54

Se dovessimo distruggere tutte le realizzazioni materiali e sociali del regime fascista in un solo ventennio, non so cosa resterebbe in Italia. Fortunatamente, si sono accontentati di togliere i simboli sulle varie opere o di cambiarne i nomi. Un esempio fra tanti, il faro della Vittoria di Trieste. Hanno scalpellato via il fascio che si trovava ai lati, ma . . . l'hanno scalpellato talmente bene che l'orma rimasta attira ancor più l'attenzione. Vedi foto in Wikipedia. (3° invio)

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 12/11/2015 - 17:56

@bisesa dutt: E' stato un fallito che però ti ha dato: la settimana lavorativa di 48 ore, l'Opera maternità e infanzia, L'Inps,e altre protezioni sociali che il tuo Pittibimbo se le sogna!

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 12/11/2015 - 18:01

L'Anpi? Associazione RIDICOLA! Nel mio paese, retto purtroppo da sindaco pidiota, il presidente dell'Anpi locale ha 37 anni, ma vi rendete conto dell'assurdità!

Ritratto di sitten

sitten

Gio, 12/11/2015 - 18:02

Mi chiedo, ma questi cialtroni cosa hanno liberato? Bisogna ringraziare chi ebbe, il coraggio, l'onestà, e dignità, di indossare il grigioverde, e servire il proprio paese. No, dei cialtroni che fecero di tutto per far annientare il nostro paese. VIVA I COMBATTENTI DELL'ONORE E DELLA DIGNITÀ, CIOÈ LA REPUBBLICA SOCIALE ITALIANA.

Ritratto di sitten

sitten

Gio, 12/11/2015 - 18:05

PATETICI, PATETICI E ANCORA PATETICI! ANPI = Associazione nata per infangare.

jeanlage

Gio, 12/11/2015 - 18:14

Distruggiamo il Colosseo. La dinastia Falvia era sicuramente dittatoriale, imperialista e di destra.

emulmen

Gio, 12/11/2015 - 18:18

se proprio bisogna eliminare tutto quello che ha creato il fascismo allora aboliamo l'INPS, l'INAIL, l'assicurazione sugli infortuni, il canone RAI (creato nel 1938 per sovvenzionare l'EIAR), il codice civile Rocco (entrato in vigore nel 1942), l'assistenza gratuita negli ospedali, l'istituto case popolari ecc...

dot-benito

Gio, 12/11/2015 - 18:22

l'ampi sarebbe solo ora che facesse un mea culpa con tutte le puttanate che ha fatto in friuli

Ritratto di allecarlo

allecarlo

Gio, 12/11/2015 - 18:23

...ma non sono ancora morte tutte queste zecche infette!! Sono veramente degli esseri viscidi e senza vergogna.

Dordolio

Gio, 12/11/2015 - 18:30

Ho saputo che nonostante il forte terremoto a L'Aquila dei palazzi sono rimasti orgogliosamente in piedi. Erano quelli costruiti in epoca fascista. Ci sarà una ragione? Cosa dicono quelli dell'ANPI al riguardo?

Marzio00

Gio, 12/11/2015 - 18:48

Ma non capisco proprio questa continua paura per un'epoca che c'è stata e che fortunatamente appartiene al passato. Perché non ricordare per non dimenticare quello che il Fascismo ha fatto di cattivo ma anche di buono (infrastrutture). Non è cancellando che si allontanano gli spettri del passato ma educando, insegnando e anche lasciando i pochi simboli rimasti, io la reputo maturità e capacità di discernimento.

paolonardi

Ven, 13/11/2015 - 10:20

Di atteggiamento "ipocrita, autoritario e antistorico" c'e' solo quello dell'Anpi che per ragioni anagrafiche non dovrebbe esistere piu'. Per la stessa logica dovrebbere essere tolte le targhe di tutte le vie intitolate a Stalin, Unione Sovietica, Togliatti e simili.

Anonimo (non verificato)

Ven, 13/11/2015 - 14:51

Ci sono ancora partigiani in giro ?

bepi42

Ven, 13/11/2015 - 17:59

Quando si commettono atti deplorevoli, Assassini lo si è da ambo le parti e da sinistra e da destra. In tempo di guerra i Partigiani hanno mietuto più vite umane che la guerra, donne bruciate e poi buttate nelle fornaci di calce, per non parlare delle foibe. Quando si uccide un essere umano tutto deve ricondurre al raziocinio per potersi definire "persone" altrimenti ci abbassiamo al rango delle bestie quindi siamo "BESTIE".La guerra è semplicemente l'ipocrisia fatta ARMA. La guerra è il CONTRIBUTO che questo pazzo mondo mette a disposizione degli uomini per favorire la riduzione degli stessi poichè siamo troppi. FASCISTI,COMUNISTI,PARTIGIANI,COMBATTENTI PER...FAZIONI,INSOMMA QUESTA MARMELLATA DI SIGLE PER GIUSTIFICARE AZIONI CHE POI FANNO PENTIRE E PIANGERE.

odifrep

Ven, 13/11/2015 - 21:47

I partigiani, rodono dentro e non si accorgono che così facendo abbreviano la loro esistenza. Masochisti al punto di ammazzare un loro amico e spacciarlo per fascista.

Andreadivillarzino

Sab, 14/11/2015 - 06:53

ma stupidi, le risorse vanno destinate ai campi rom, all'immigrazione incontrollata.... Ancora con il ventennio?..

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Sab, 14/11/2015 - 07:48

Associazione Nazionale Poveri Imbecilli

pierghira1

Sab, 14/11/2015 - 12:18

pierghora1

Joe Larius

Sab, 14/11/2015 - 17:46

Ragioniamo: non vogliono quel restauro semplicemente perchè non se lo meritano.

eloi

Sab, 14/11/2015 - 18:01

Ormai sono novantenni. Lasciateli dire.

REX5000

Sab, 14/11/2015 - 21:28

I partigiani non hanno fatto niente di questo , sono scesi dai boschi solo quando i tedeschi sono fuggiti . Erano nei boschi e aspettavano i rifornimenti paracadutati dagli aerei americani. Mio zio era uno di questi .dopo hanno avuto tutti i privilegi. Mio padre a fatto quasi tre anni prigioniero in Germania e come premio un calcio nel sedere. Io mi ricordo bene cosa mi raccontava mio zio . L'Italia per i suoi militari non ha fatto niente e quando sono rientrati in Italia gli a lasciati a patire la fame. Tutto era dovuto ai (finti) liberatori.

gianrico45

Sab, 14/11/2015 - 22:46

L'Anpi è datata a settanta anni, il fascismo rispetto ad essa ha un paio di decenni di più,come reperti archeologici, tra i due, il fascismo dovrebbe essere tutelato di più.

Fjr

Dom, 15/11/2015 - 10:56

L'ANPI , di quelli che potevano ancora dire di essere partigiani, ma lo direi a bassa voce visto quello che hanno combinato,quanti ce ne saranno ?2 forse tre?So' tutti belli che andati, quindi se non ci sono più' partigiani , qualcuno mi spiega perché' mantenere ancora l'Associazione?a chi giova?

Anonimo (non verificato)

eternoamore

Dom, 15/11/2015 - 13:37

L'ODIO E LA PEGGIORE BESTIA.

Anonimo (non verificato)

Dom, 15/11/2015 - 14:25

con il duce le cose che caratterizzano l'islam non sarebbero mai successe.

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Dom, 15/11/2015 - 15:37

dov'erabo i partigiani quando i comunisti buttavano gli italiani nelle foibe? ve los siete mai chiesto? ve lo dico io, erano ben nascosti che tremavano dalla paura!!!! RIDICOLI! nascondetevi e non dite di essere partigiani che non ne conoscete nemmeno il significato!!!

Anonimo (non verificato)

nebokid

Dom, 15/11/2015 - 19:41

Sarebbero da restaurare le scritte sule facciate delle case c'è ne sono ancora e mai come oggi andrebbero riproposte a gli ITALIANI...non c'è ne una dico una che offende il cittadino!

routier

Dom, 15/11/2015 - 22:06

ANPI ? Credevo che le mummie fossero solo al museo egizio di Torino.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 16/11/2015 - 00:53

Ma di quali partigiani stiamo parlando? Sono passati 70 anni dalla fine della guerra ed il più giovane dei partigiani sopravvissuti dovrebbe avere almeno 90 anni. Arrivare a quell'età e non avere ancora capito che il fascismo e Mussolini fanno parte della storia del nostro paese VUOL DIRE NON ESSERE PARTIGIANI MA STOLTI.

Lorenzo Cafaro

Lun, 16/11/2015 - 12:12

Non sono certo dalla parte di Mussolini, ma la storia non si cancella e le stupide esagerazioni ottengono l'effetto opposto. Allora, come evidenziava un altro signore, bisognerebbe abbattere l'EUR a Roma, ad esempio. Ad occhio e croce il più giovane di costoro avrà 90 anni. Bisogna attendere ancora un altro pochetto. Poi finalemte saremo un Paese un filo più civile, che si prende le sue responsabilità storiche ma anche qualche merito.