L'artificiere mutilato e beffato: l'indennità è di solo 60 euro

La legge prevede indennità per alcune mansioni speciali delle Forze dell'Ordine. Ma le cifre sono irrisorie: 20 centesimi al giorno per il rischio radiologico

Foto d'archivio

L'artificiere 39enne che ieri ha provato a disinnescare una bomba a Firenze ha rischiato la vita per 60 euro. Ovvero la cifra irrisoria di indennità di disinnesco che lo Stato prevede per gli agenti in servizio nel nucleo artificieri. Spicciolo più, spicciolo meno. È il loro lavoro, direte. Certo. Ma in ogni mestiere il rischio dovrebbe essere remunerato adeguatamente. E invece così non accade.

La legge sulle indennità

Nel 2002 il governo Berlusconi varò una legge per l'inserimento delle qualifiche e delle specificità nelle Forze dell'Ordine. Un agente che rimane in ufficio rischia meno di chi mette mano ad un ordigno e così lo Stato riconosce la differenza di servizio elargendo alcune indennità particolari in aggiunta allo stipendio base. Non grandi cifre, intendiamoci. Anzi, elemosine che gridano allo scandalo. In caso di esposizione a oli pesanti e fumi tossici la busta paga viene aumentata di 0,46 euro al giorno, poi ci sono i 60 euro per disinnescare bombe, mentre gli agenti che incorrono in un pericolo radiologico devono accontentarsi di 0,20 euro al giorno.

L'indennità di disinnesco

Nel caso degli artificieri il discorso si complica ancora. L'indennità di disinnesco non scatta ogni volta che si affronta una bomba, ma è discrezione del dirigente dell'ufficio "Prevenzione generale e soccorso pubblico" concederla o meno: se questi pensa che l'artificiere non abbia corso un rischio particolare, può decidere di negarla. Facciamo un esempio: se l'agente fa brillare una valigia abbandonata in aeroporto e all'interno trova solo fogli e uno spazzolino da denti, è probabile che alla fine non veda una lira. Così quando si avvicina alla bomba, non solo non sa se esploderà, ma nemmeno se potrà incassare il magro riconoscimento per il pericolo che sta correndo rispetto al collega rimasto in ufficio.

Da anni i sindacati cercano di sanare il problema. "Un anno e mezzo fa - spiega Giuseppe Crupi, Dirigente Nazionale Siap che si è personalmente occupato della vicenda - abbiamo avviato una vertenza con il dipartimento di PS per indurli a stabilire un protocollo che stabilisca quando debbano essere riconosciute le indennità. Non può essere lasciato tutto alla discrezionalità di un dirigente". La vertenza al momento è però rimasta lettera morta.

Rischiare la vita senza riconoscimento

E pensare che da discutere ci sarebbe eccome. Prendi le squadre delle volanti: chi pattuglia il territorio giorno e notte mette costantemente a repentaglio la propria vita, ma neppure per loro è previsto un adeguamento dello stipendio. La bomba ad orologeria di Firenze sarebbe potuta esplodere mentre i poliziotti della Volante, arrivati per primi sul posto, stavano realizzando i necessari rilievi. Pur esposti all'identico rischio dell'artificiere, non hanno diritto ad alcuna indennità. Doppia fregatura. E lo stesso vale per gli agenti che a Sesto San Giovanni hanno ucciso il jihadista di Berlino: a fine mese in busta paga si sono trovati la stessa somma di chi quella notte ha fatto il piantone notturno in caserma senza correre alcun pericolo. Per questo il Siap ha chiesto l'inserimento di una indennità specifica di "controllo del territorio” per i poliziotti impegnati nel Reparto Prevenzione Crimine, nella Squadra volante e nelle Unità Operative di Pronto Intervento.

"Ci aspettiamo che la visita di oggi al collega ferito del ministro Minniti e del Capo della Polizia - conlude Crupi - sia accompagnata da qualcosa di concreto per la valorizzazione del lavoro dei poliziotti". Perché a volte le parole non bastano. E perdere una mano o un occhio per 60 euro è davvero troppo poco.

Commenti

emigrante48

Lun, 02/01/2017 - 21:04

Se fosse stata una "risorsa" boldriniana, riceverebbe una forte indennizzazione per danno fisico oltre che una lauta pensione!! Meditate poliziotti che siete alla difesa di questi personaggi politici!!!Vale la pena?

Kosimo

Lun, 02/01/2017 - 21:22

il problema è che il grosso del denaro nella pubblica amministrazione viene speso per le categorie dirigenziali e per i lavoratori sul campo rimane ben poco

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 02/01/2017 - 23:02

Deve dire grazie ai tifosi sinistri, anarchici, comunisti, centri sociali, e tutte le categorie raffinate e benpensanti del paese. Ha diritto di mantenere la famiglia e di essere pagato come infortunio sul lavoro. Date tutto a tutti, anche a chi non dovrebbe ricevere niente, e non date da vivere a uno che ha messo in gioco la sua vita per la vostra? Senza parole, mi censuro da solo.

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 02/01/2017 - 23:03

Da ora in avanti gli ordigni li disinneschino i politici. Vedrete come cresce l'indennità.

Una-mattina-mi-...

Lun, 02/01/2017 - 23:11

INVECE AI DELINQUENTI, AI QUALI IL COLPO VA MALE PER LA LEGITTIMA DIFESA DEL POVERO ASSALTATO DI TURNO, RISCHIA DI SISTEMARSI, PER SEMPRE, CON CENTINAIA DI MIGLIAIA DI EURO DI RISARCIMENTO

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 02/01/2017 - 23:17

---l'italia ha 2 anomalie----una è data dai 5 corpi di polizia che nessun paese al mondo ha---si è voluto bocciare il progetto renzi di accorpamento a solo 2 polizie con risparmio annuo di oltre due miliardi di euro----la seconda anomalia è data dal fatto che circa la metà degli uomini di queste 5 polizie ha un alto grado --quindi non va mai in strada---in sintesi troppi ufficiali inutili---ciò detto però---senza ipocrisia --io mi aspetto che un artificiere abbia le competenze minime per non farsi saltare in aria---esistono sistemi di disinnesco robotici a distanza---usateli---hasta

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 02/01/2017 - 23:49

Ora capisco il perché della manfrina sul calo delle nascite in Italia: fra alcuni anni dovranno assumere i fuori - anzi entrati in Italia - usciti dell'ISIS per avere le scorte e fare presidio sul territorio praticamente è come chiedere alla volpe di fare la guardia ad un pollaio brulicante di pasciuti polli ruspanti.

MaxHeiliger

Mar, 03/01/2017 - 00:13

Ma queste sono cifre da capogiro !! Per esposizione a oli pesanti e fumi tossici ricevono la bellezza di 0,46 euro al giorno e se per pericolo radiologico 0,20 euro al giorno. Con queste cifre c'è da scialare e vivere tra agi e lussi da milionari. A TUTTI i nostri scalda poltrone vorrei dire una sola cosa: VERGOGNATEVI.

lolafalana

Mar, 03/01/2017 - 00:23

PERCHE' NON HANNO USATO IL ROBOT PER IL DISINNESCO A DISTANZA? O IL ROBOT SERVE SOLO NEI VIDEO DI PROPAGANDA?

Popi46

Mar, 03/01/2017 - 07:22

Perché , se avesse ricevuto 10000€ sarebbe stato contento? Il valore della nostra carne (della nostra qualità di vita)a un tanto al kilo?

releone13

Mar, 03/01/2017 - 07:59

Detto che siamo tutti dispiaciuti per l'accaduto all'artificere e' evidente che qualcosa e' andato storto,non è possibile subire danni del genere con le opportune protezioni in dotazione.

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Mar, 03/01/2017 - 08:42

Italiani veri meditate, meditate freddamente e decidete! Sono stati versati ai terroristi € euro a milioni con la scusa di riscattare turiste col brivido! Sono versati dalla sinistra casta di potere sinistro ai loro sodali € euro a miliardi, ripeto € euro a miliardi, tanto da far fallire le banche centenarie cadute sotto le grinfie della casta di potere sinistro! Il Frottolino toscano ha riempito gli alberghi a 5 * cinque stelle di risorse, il conto arriverà a te, e se non paghi ... Però quando tu hai bisogno per servizio: 60 € di indennità! Tassati? Sono capaci di tutto, quindi? Quanto ci hanno caricato di debito per il referendum personale del Frottolino toscano che ha fatto pervenire anche nella Terra del Fuoco la busta per il sì! E quella per il no? Si ha notizia dei costi complessivi del referendum personale? Per te che per servizio necessiti: 60,00 € euro lordi!!! Meditate italiani veri, meditate! ... Libertà o cara

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Mar, 03/01/2017 - 08:51

x kosimo ma è proprio così? La Costituzione non parla di italiani di classe inferiore, italiani privi di diritti, italiani prossimi al servaggio! Permettimi la domanda: hai notizia dei quattro miliardi quest'anno a bilancio statale? Lo scorso anno erano 3 miliardi e duecento milioni di € euro! A chi sono destinati? per quale motivazione? È troppo chiedere spiegazioni! ... Libertà o cara

Ritratto di milan1899

milan1899

Mar, 03/01/2017 - 09:25

non vi preoccupate che adesso fà una colletta su FB la Lucarelli

evuggio

Mar, 03/01/2017 - 11:55

a TUTTI gli imbecilli che hanno pubblicato (o anche solo pensato) offese contro questi veri angeli/eroi che tutelano con abnegazione la nostra sicurezza: VERGOGNATEVI! però si dovrebbero vergognare anche coloro che, avendo la possibilità di influenzare/intervenire x cambiare le cose, si limitano a fare bei DISCORSI e lasciano che nulla cambi!

Angelo664

Mar, 03/01/2017 - 16:34

Ottimo, avete raccolto le informazioni che mancavano a capire che tipo di trattamento hanno gli agenti esposti a questi rischi. Pochissimo in confronto alla vita che rischiano veramente. Un lavoro informativo veramente completo sarebbe da mettere in correlazione alle altre polizie eurpoee. Sapere come funziona in Inghilterra, Francia e Germania. In questo l'Europa dovrebbe essere uniformata. In primis. Gli agenti che hanno per caso affrontato il Tunisino a Sesto, hanno rischiato ancora più di questo artificiere, perché c'è l'effetto sorpresa in più. L'agente sapeva quel che andava affrontando. A Sesto invece non sapevano nulla di chi avevano di fronte. Grazie alle polizie di mezza Europa che l'hanno perso di vista. 2 pesi 2 misure. Il ROM rapinatore morto scatena un risarcimento alla povera famiglia di 120 mila euro.. Questo agente invece ???

Angelo664

Mar, 03/01/2017 - 16:40

x elkid. A volte scateni proteste veementi, questa volta ti do ragione. 5 corpi di polizia, praticamente popolati solo da meridionali come chiunque può appurare. Sarebbe da fare una riforma radicale di questi corpi, crearne uno solo per la PS con una specializzazione fiscale per certi ambiti, creare dei corpi speciali per determinate funzioni, accorpare ovunque si possa, caserme e mezzi, sedi e burocrati, rispedire un bel po' di panzoni da scrivania in mezzo alle strade con beneficio immediato anche per la loro salute. In effetti da noi si vede ben poca polizia in giro rispetto ad altri paesi. Sono un esercito !!! Tutti in caserma !!! Tranne pochi agenti come lo sfortunato artificiere.