Lecce, ergastolano ruba la pistola: spara in ospedale e fugge su un'auto rubata

Fabio Perrone, 42enne condannato all’ergastolo per omicidio, doveva sottoporsi a una conoscopia. Nella sparatoria ha ferito 3 persone. Poi ha ha rubato un'auto ed è fuggito

Terrore all'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce. Un detenuto si è impossessato della pistola d'ordinanza di un poliziotto della Penitenziaria, con cui lo ha ferito. Poi ha rubato l'auto di una donna e ha guadagnato la fuga.

Era da poco passato mezzogiorno. Fabio Perrone, 42 anni di Trepuzzi, già condannato all'ergastolo in primo grado per omicidio e tentato omicidio, considerato vicino alla Sacra Corona Unita, doveva sottoporsi a una conoscopia. Con lui, in ospedale, c'erano due agenti della Penitenziaria. Appena gli hanno sfilato le manette, l'uomo si è scagliato contro di loro: ne è nata una violenta collutazione. Il 42enne è riuscito a divincolarsi e a impossessarsi della pistola d'ordinanza di uno degli agenti. Ha esploso numerosi colpi e ferito i due agenti della scorta. Uno di loro, più grave, è stato sottoposto a un intervento d'urgenza ed è fuori pericolo.

Ha sparato anche contro la porta e un proiettile ha colpito di striscio un anziano che era all'esterno, in attesa di visitare un parente.

Poi ha raggiunto l'uscita principale del Fazzi. Una donna era in auto, nella sua Toyota Yaris grigia: le ha puntato la pistola in faccia e l'ha fatta scendere. Alla guida, ha sfondato le sbarre all’ingresso dell’ospedale e ha urtato una guardia giurata della Securpol Security, prima di dileguarsi verso la Lecce - Gallipoli. La signora, sotto choc, ha accusato un malore.

Subito è scattato l'allarme: Squadra mobile e carabinieri hanno diramato controlli e posti di blocco su tutto il territorio regionale, da Leuca a Bari. Numerosi testimoni sono stati ascoltati.

Sul posto, con gli investigatori, ha effettuato un sopralluogo il procuratore aggiunto Antonio De Donno. Le indagini sono coordinate dal pm di turno, il sostituto procuratore Stefania Mininni. È aperta la caccia all'uomo.

Perrone, detto "Triglietta", era stato condannato all'ergastolo per l’omicidio del 45enne Fatim Makovic, e il tentato omicidio del figlio 16enne della vittima, Alen. Nel Gold Bar Music Restaurant di Trepuzzi, nel Leccese, la notte tra il 28 e il 29 marzo del 2014, aveva esploso 15 colpi di pistola.

La sparatoria di oggi si sarebbe potuta trasformare in tragedia, per fortuna non è successo. Ora però il pericoloso ergastolano è libero, ed è una scheggia impazzita.

Commenti

giacomominella@...

Ven, 06/11/2015 - 13:45

ma se ha l'ergastolo cosa serve portarlo in ospedale ...che muoia in prigione!!! stupidi!!

florio

Ven, 06/11/2015 - 13:51

In carcere stava stretto, meglio la fuga, Renzi e PD avanti con gli svuota carcere, tanto i delinquenti sono risorse, presto in carcere ci saranno solo gli onesti cittadini per avere maledetto il governo e offeso il giullare fiorentino! PD la vergogna e la rovina dell'Italia.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Ven, 06/11/2015 - 13:52

Speriamo che lo abbattano.

krgferr

Ven, 06/11/2015 - 13:54

"La difesa del cittadino è demandata in esclusiva alle forze dell'ordine che, gestite dallo Stato sono perfettamente preparate allo scopo". Questo è, più o meno, quello che ci vanno ripetendo, un giorno sì e l'altro pure, dai sacri scranni dai quali viene gestito il potere. Che dire? Meno male! Saluti. Piero

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 06/11/2015 - 14:06

e presto assisterete al paradosso dei paradossi! il delinquente fuggito non subirà altre conseguenze, mentre il poliziotto ferito verrà punito per la sua disattenzione e la guardia giurata probabilmente verrà licenziata per essersi fatto sfilare la pistola... ah si, certo, certo, certo, la democrazia, il rispetto, e blablabla...il governo è di sinistra, e farà quello che piacerà ai delinquenti, non alle persone oneste!! questa è una verità che fa MOLTO male ai cre.tini di sinistra! :-)

kayak65

Ven, 06/11/2015 - 14:07

speriamo che incontri qualche buonista di sinistra o un radicale contrario al carcere

ziobeppe1951

Ven, 06/11/2015 - 14:08

@pajasu75...secondo la legge razzista pidiota non puoi abbattere il delinquente se è in fuga

paco51

Ven, 06/11/2015 - 14:08

la sciocchezza è negli esami: chi sta in carcere per reati gravi, niente visite mediche, se crepa crepa lì e basta! Credo in un regime poco democratico che risolva " manu militari" questi problemi, almeno questi! Domada ai benpensanti: " la vita di un ergastolano o di un condannato per reati gravi, quanto vale?" secondo me nulla!

ArturoRollo

Ven, 06/11/2015 - 14:13

Quando ho letto la parola "Ergastolano", sono rimasto un po stupito : oramai danno solo 30 anni agli omicidi e poi - forse - con la buona condotta potrebbero farne anche da 15 a 20 di anni prima di essere liberati. Ma continuando a leggere l'articolo si e' evince che l'omicida e' Italiano e le vittime straniere, allora "ho capito", mi sono illuminato d'immenso: gli daranno l'ergastolo, ammesso che non lo ammazzino durante la caccia.

MEFEL68

Ven, 06/11/2015 - 14:25

Ennesima prova che il Far West già c'è e ci viviamo in mezzo. Non sono il poliziotto che spara o il cittadino che ha il coraggio di difendersi a crearlo. Chi difende i delinquenti mette a repentaglio anche la sua vita e quella dei suoi figli. Possibile che per cieca ubbidienza al partito siano così incoscienti?

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Ven, 06/11/2015 - 14:25

@Pajasu75 - Condivido, ma purtroppo non siamo negli USA.saluti

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 06/11/2015 - 14:36

Negli USA in certi carceri di massima sicurezza vi sono ospedali,e non a caso.InItalia i delinquenti,cosi come i clandestini,sono una risorsa....a perdere.

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Ven, 06/11/2015 - 14:36

Complimenti agli agenti...

compitese

Ven, 06/11/2015 - 15:10

Ma in ospedale l'aveva accompagnato Topo Gigio?

linoalo1

Ven, 06/11/2015 - 15:11

Ecco il frutto dell'Abitudine e,quindi,della troppa leggerezza!!!E questo,è il classico Incidente sul Lavoro!!!!Ogni giorno uguale all'altro!!!Poi, ci si fa l'abitudine e si fa tutto automaticamente,senza attenzione!!Ed è qui che succede il fattaccio!!!Questo in un qualsiasi Lavoro Ripetitivo!!!!E,questa volta,è andata bene perché non c'è scappato il morto!!!!

Mechwarrior

Ven, 06/11/2015 - 15:17

Via le armi a tutti polizia compresa ;-P

Mechwarrior

Ven, 06/11/2015 - 15:20

p.s. chiaro che se fossi una guardia giurata sarebbe facile disarmarmi: mica voglio passare la vita in galera perchè mi sono difeso, ops scusate "per omicidio volontario/premeditato" (visto che sono armato certo premeditavo di sparare)

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 06/11/2015 - 15:34

Considerando chi c'e' a capo del governo e al ministero degli interni ci sta. Normale.

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 06/11/2015 - 15:40

se segue il modus operandi delle risorse negre e zingarecce, si è adeguato. giusto che sia così. tanto ormai sto paese è allo sbando totale

ullo

Ven, 06/11/2015 - 15:40

@ziobeppe1951 se ti riferisci alla legge per l' eccesso di legittima difesa ti ricordo che quella legge è stata modificata nel 2006 dal centrodestra. Poi i commenti che chiamano in causa il centrosinistra, siamo alle solite, zero contenuti, solo invettiva, zucche vuote.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Ven, 06/11/2015 - 15:41

E'un ergastolano omicida armato e in fuga ma mettete la foto con la pecetta sugli occhi ? Ma siete matti ?

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Ven, 06/11/2015 - 15:44

Scortato da due poliziotti ? Andiam bene....Speriamo almeno in un'inchiesta rigorosa ed approfondita. Mooolto approfondita. C'è di mezzo la sacra corona unita...

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 06/11/2015 - 15:45

Ai due poliziotti è andata bene sono solo feriti, uno anche gravemente ,ma per loro fortuna non hanno estratto le pistole, non hanno fatto nemmeno un graffio al NONbenvivente tanto da non incappare nel reato di tortura che li avrebbe visti sotto processo, tenenuti per le palle una decina d'anni.Dicono che per le forze dell'ordine vogliono aggiungere il gravissimo reato di:GUARDARE IN CAGNESCO .Mettiamo che un'onesto borseggiatore stia operando,arriva un poliziotto lo guarda in malo modo,cattivo, insomma in CAGNESCO, in questo preciso caso scatta tale reato che il NONbenvivente potrà prontamente denunciare.

blackbird

Ven, 06/11/2015 - 15:51

@ giacomominella@... talmete ovvio che è fuori dalla portata delle menti giudiziarie!

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Ven, 06/11/2015 - 16:05

ha ragione ullo non bisogna prendersela con il centrosinistra ma con i loro compagni di soccorso rosso che uccidono un ITALIANO PERCHE' SI E' DIFESO ma quan do si tratta di delinquenti trovano tutti i cavilli per scarcerarli per annullare sentenze arresti domiciliari e quant'altro , per la gente per bene eccesso di difesa omicidio premeditato e aggravanti varie poi vediamo la lor onesta con il giudice di palermo che si è anche copmprata la laurea del figlio ma a lei non le tolgono tutto e l'arrestano e magari tra qualche hanno la scagionano pure e gli danno pure na bella pensione visto che i giudici guadagnano come i parlamentari o gli ITALIANI PRENDONO IL FUCILE O NON LAMENTIAMOCI PIU'

moshe

Ven, 06/11/2015 - 16:12

Speriamo che secchi qualche idiota del PD.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 06/11/2015 - 16:12

bene ha Ermes gli hanno appioppato 130mila di risarcimento e 5 anni di galera per aver ferito 2 ladri. A questo che ha oltre rubato la pistola cosa gli daranno tra galera e risarcimento? Visto che era ergastolano gli verranno aggiunti altri anni e quindi gli serviranno 10 indulti per uscire? I parenti saranno obbligati a pagare visto che se lo fa uno onesto si rivolgono ai parenti prossimi per risarcire i danni?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 06/11/2015 - 16:14

ma come fanno a rubare la pistola che io vedo che sono legate con un cordoncino. Boooh!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 06/11/2015 - 16:22

al sig. Librandi che dice che bisogna sparare solo se il ladro è armato. Scusa, ma se è armato non fai a tempo a sparagli nemmeno se si è in tre e questo articolo ne è la prova. Ma vi rendete conto di che sciocchezze dice quest'uomo?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 06/11/2015 - 16:29

mi raccomando, strisciata nera sugli occhi. Per carità, dovessimo riconoscerlo, non sia mai, che poi andremo a riferirlo alle forze dell'ordine.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 06/11/2015 - 16:39

Un fatto come questo la dice "lunga" su come possiamo fidarci di chi dovrebbe proteggerci!!!! Hasta mañana dal Nicaragua.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 06/11/2015 - 17:09

Non ho mai capito perchè quando pubblicate le foto delle persone oneste non sono barrate di nero come quelle dei delinquenti?????Paura che si possano riconoscere o è la giustizia che lo impone?????

Bodrus

Ven, 06/11/2015 - 17:32

farsi levare la pistola qualunque siano le circostanze manifesta delle gravissime colpe da parte degli agenti penitenziari ,evidentemente stavano li perche pure loro hanno bisogno di un lavoro per campare ma erano evidentemente inadatti

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 06/11/2015 - 17:46

I cittadini perbene devono poter vedere il viso, compreso gli occhi, dei delinquenti per almeno poterne stare alla larga in caso di incontro (dopo scontata la pena generalmente mite e ridotta detenzione durante per "ottima" ed "esemplare" condotta tenuta negli albergi nazionali).

Alessio2012

Ven, 06/11/2015 - 18:11

Se ammazzi tre italiani (Kabobo) ti danno 20 anni... Se ammazzi un rom ti danno l'ergastolo... Perrone, non ti biasimo!

ziobeppe1951

Ven, 06/11/2015 - 18:19

@ullo ore 15.40....È risaputo che trovare un pidiota komunista intelligente è cosa ardua ti faccio presente che da cinque anni ormai sgovernate voi e a quanto pare questa legge vi va più che bene o mi sbaglio?

giottin

Ven, 06/11/2015 - 18:19

Mi raccomando curatelo bene: infilategli un tubo da 2" per vedere meglio! Deficienti ...

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 06/11/2015 - 18:40

Ti (ci) hanno accontentato gianniverde finalmente. Saludos cordiales dal Nicaragua.

jazz00

Ven, 06/11/2015 - 18:55

il titolo giusto è ERGASTOLANO ITALIANO ecc ecc

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 06/11/2015 - 19:12

Il "genio" della sorveglianza si è guadagnato la pensione. Ma la gastroscopia non poteva farla con le "catene ai piedi".

nunavut

Ven, 06/11/2015 - 20:17

Nel Far West americano come dicono i bien pensants della politica italiana, in queste occasioni una guardia si allontana un pò e sfodera la rivoltella e poi levano le manette.Ti fai fermare dalla polizia statale con la macchina il poliziotto ha la mano sul revolver e ti fa mettere le mani sul volante e in vista,loro ci tengono alla loro vita. Se uno dei feriti avesse sparato alle spalle del'ergastolano cosa sarebbe successo: LUI DESISTEVA IN QUEL MOMENTO !!! omicidio colposo ? esagerazione di legittima difesa?

amledi

Ven, 06/11/2015 - 20:48

Che bel faccino rassicurante!

MLADIC

Ven, 06/11/2015 - 22:24

Italia=barzelletta

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Ven, 06/11/2015 - 23:48

Forse la pistola non ce l'aveva legata alla cintura, con il cordoncino d'acciaio. Altrimenti con uno strattone riusciva a riprenderla. Vedo in giro che la maggior parte dei poliziotti e dei carabinieri non usano legare l'arma alla cintura.

nunavut

Sab, 07/11/2015 - 01:20

@ullo Sempre il solito ritornello é stato l'altro a ritoccare la legge!! ma se quando sei tu al governo e il ritocco non segue le tue idee (ce ne sono stati di governi di SX da allora) perché non l'avete cambiata? Perché faceva comodo pure avoi di SX ecco la ragione.

Beaufou

Sab, 07/11/2015 - 08:38

Scheggia impazzita un par di balle, dicono dalle mie parti. L'ergastolo già l'aveva, ha tentato il tutto per tutto e finora gli è andata bene. Han fatto una magra figura i due poliziotti della penitenziaria, che si son fatti fregare come pivelli.