La minore in vacanza a Lecce: "Stranieri mi hanno stuprata"

Ora sono in corso le indagini da parte dei carabinieri per capire la veridicità dei fatti. Uno dei due extracomunitari non è in regola

Sarebbe dovuta essere una vacanza all'insegna del relax e del divertimento per una minorenne che aveva deciso di trascorrere le sue vacanze nel Salento. Ma non è stato così. Ieri, dopo una chiamata al 112, i carabinieri di Lecce e di Melendugno sono intervenuti nella pineta di Torre dell'Orso, una località balneare nel leccese, dove una minore in vacanza ha riferito di essere stata vittima di violenza sessuale.

A stuprarla, secondo il racconto della giovane, due uomini extracomunitari. La ragazzina, come tanti suoi coetanei, aveva trascorso la notte di San Lorenzo nella pineta di Torre dell'Orso per vedere le stelle cadenti ed esprimere i suoi desideri in riva al mare. Ma nulla di tutto questo è accaduto. I carabinieri ora stanno vagliando la posizione di uno dei due stranieri che risulta, dai primi accertamenti, essere privo di documenti. Sono in corso le indagini anche per accertare la veridicità dei fatti raccontati dalla ragazza.

Commenti

stedo54

Dom, 12/08/2018 - 12:20

Giusto perseguire i due extracomunitari se non hanno documenti. Ma questa minorenne che da sola va a vedere le stelle su una spiaggia isolata... Mah. Mi puzza. FOrse voleva farsi trombare?

Mokelembembe

Dom, 12/08/2018 - 12:28

Carabinieri: (tutti agitati) ...In quanti erano? Lei: Non sò....quando faccio l'amore chiudo gli occhi...

edo1969

Dom, 12/08/2018 - 14:04

RAZZISTA!

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Dom, 12/08/2018 - 14:23

Com'era la storia del Far West?