Foligno, i genitori dei bambini "Il maestro l'ha chiamata scimmia"

Il maestro aveva messo all'angolo i due bambini, fratello e sorella, perché "troppo brutti". Intanto i genitori hanno sporto querela

"Quello non era un esperimento". Dice così il papà dei due bambini nigeriani messi all'angolo dal maestro della scuola elementare di Foligno, perché "troppo brutti" per essere guardati.

Ma il maestro non si è fermato a questo, tanto che alla sorellina avrebbe addirittura detto: "Sei così brutta che possiamo chiamarti scimmia". Nessun esperimento sociale, ma un episodio di razzismo e discriminazione è quanto affermano con forza i genitori dei due bambini, assistiti dall'avvocato Silvia Tomassoni. Non è vero, infatti, che i piccoli, né i loro genitori sono stati informati prima dell'avvio del presunto esperimento e tanto meno lo era stata la dirigente scolastica. A seguito della vicenda, il Miur ha deciso di sospendere dal servizio l'insegnante, in via cautelare.

Nel frattempo, i genitori dei due bimbi, hanno deciso di sporgere una querela nei confronti del maestro e questa mattina hanno depositato la denuncia in procura a Spoleto. "Faccia di tutto perché episodi del genere a scuola non avvengano mai più": è la richiesta del papà dei piccoli.

Commenti

ammazzalupi

Ven, 22/02/2019 - 13:30

La NATURA NON guarda in faccia a nessuno e TANTOMENO agli insegnanti nel CREARE le SOMIGLIANZE. C'è che SOMIGLIA ad Einstein… e chi SOMIGLIA alle scimmie. Che ce vuoi fà?

agosvac

Ven, 22/02/2019 - 13:32

Questa famiglia di nigeriani ha ragione: se il maestro ha fatto le cose che dicono deve essere severamente punito. Come pure devono essere severamente puniti tutti i nigeriani che gestiscono il traffico degli essere umani, che gestiscono la prostituzione minorile delle loro stesse ragazze, che gestiscono il traffico di organi umani che prendono dai poveracci che illudono col miraggio di una vita migliore e trovano la morte, che gestiscono con guadagni milionari la vendita della droga.

Scirocco

Ven, 22/02/2019 - 13:56

Se il maestro ha detto e fatto certe cose ha sbagliato e va punito, però a me sembra che ultimamente con questa menata del razzismo gli africani hanno trovato il modo per farsi mantenere in Italia intentando cause legali. Basta pensare ai 47 della Diciotti che chiedono i danni e a questi genitori che depositano la denuncia solo per avere anche loro del denaro. Intanto per prima cosa vorrei sapere questi immigrati "poveri ed in cerca di aiuto" dove prendono i soldi per intentare delle cause visto che tutti sappiamo quanto costa un avvocato e seconda cosa mi chiedo perché invece di venire in Italia non vanno in Sud Africa o negli Emirati dove c'è tantissimo lavoro e non verrebbero discriminati visto che sono tutti dello stesso colore.

Divoll

Ven, 22/02/2019 - 14:06

Beh.....

venco

Ven, 22/02/2019 - 14:07

Indagare sul maestro e su chi gli ha dato il diploma, secondo me l'ha comprato.

ancillotto

Ven, 22/02/2019 - 14:10

Questi squallidi personaggi sono quelli che alla lunga faranno perdere alla Destra vera quella con la D maiuscola il consenso popolare se continueranno a infiltrarsi. Casa Pound, Forza Nuova ecc. tutta questa feccia estremista va buttata fuori a calci dalle manifestazioni di Salvini che invece fa quesi nulla per evitare di esserne insozzato. Berlusconi almeno ha saputo sempre tenersi alla larga da questo sudiciume.

valerie1972

Ven, 22/02/2019 - 14:11

Entrano in scena due nuovi personaggi. La sceneggiata si fa entusiasmante e ci tiene col fiato sospeso. Chi compra i diritti? Netflix?

Ritratto di Florentia1963

Florentia1963

Ven, 22/02/2019 - 14:12

Se la storia sta cosi', qui non si tratta di belli o brutti, ma di un deficiente che e` un educatore teorico. In questo caso, va assolutamente punito, perche' non si puo` dire che I nxxxi sono tutto delinquenti se poi, una famiglia normale desidera intxxxarsi e le si va contro. Leggi sicure e certe per I maledetti che delinquono, ma rispetto per chi si comporta da cittadino per bene.

paolone67

Ven, 22/02/2019 - 14:26

Se questa storia non è una bufala, il professore va licenziato, non solo sospeso.

roberto67

Ven, 22/02/2019 - 14:35

Atti di bullismo tra bambini sono la regola, quando però ci si mette un insegnante, questo dimostra di essere rimasto mentalmente all'età dei propri allievi. Ogni tanto capita, e se a farne i danni è un bambino Italiano può scattare un provvedimento disciplinare (ai miei tempi si taceva per paura di ritorsioni da parte dell'insegnante). Se invece è un bambino straniero scatta pure la denuncia con relativa richiesta di risarcimento, piagnisteo generale, interpellanze, prime pagine dei giornali, discussioni su tutti i canali radio e TV ecc. ecc. Vogliono venire in Italia, dove è risaputo che la vita è difficile, ma rifiutano di adattarsi ai nostri usi che, per quanto riprovevoli, non hanno certamente bisogno di insegnamenti da parte di chi in Africa vive da povero su una miniera d'oro.

poli

Ven, 22/02/2019 - 14:40

azz...subito la querela?

tatoscky

Ven, 22/02/2019 - 14:41

Scusate, ma perché non se ne stanno in Africa.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 22/02/2019 - 14:58

Agli indefessi sostenitori di presunto razzismo, che, secondo gli stessi, dilagherebbe in ogni anfratto d'Italia, non par vero di potere sfruttare simile, occasionale episodio per il quale qualsivoglia mente pratica non ha il minimo dubbio nell'adoperare il termine, col relativo suo non riposto senso, di 'insignificante'. Sicuramente il maestro ha voluto dare, all'intera sua classe, una proficua lezione di pura 'estetica' legata alle fattezze del viso. A quel punto, decisivo è risultato il fatto che quella lezione si fosse poi concretizzata nella ricerca, da parte dello stesso maestro, di qualche esemplificativa fisionomia contraria a quello che per antonomasia è sempre stato e continua ad essere il paradigma classicistico romano o greco. (1)

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 22/02/2019 - 14:58

(2) Insomma il maestro si è giustamente premurato affinché l'esempio concreto delle fattezze da mettere in risalto, in quanto in evidente contrasto al superiore riferimento classico, avesse le forme di un aggregante archetipo di immediata recezione fisiognomica attraverso cui solitamente s'incarna la 'bruttezza'. Per capirci: per dimostrare efficacemente che cosa possa essere definito 'bello', semplicemente si mostra il suo contrario. Questo per dire che si è al cospetto di una 'intuizione intellettuale' secondo la quale non è possibile avere coscienza di qualcosa se non si confronta e ci si rapporta col suo preciso, ineluttabile contrario.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 22/02/2019 - 15:12

Ai miei tempi vlavano anche i ceffoni e nessun genitore si è permesso di denunciare, ma penso che nemmeno gli alunni confidavano ai loro genitori, che magari ne avrebbero ricevuti ancora degli altri di ceffoni. Altri tempi.

Tranvato

Ven, 22/02/2019 - 15:15

Anche a Dachau facevano esperimenti con i bambini! Se è vero quanto si dice, prendete questo sedicente maestro e rinchiudetelo a San Ferdinando (o altro ghetto non ancora smantellato): non solo non merita di vivere, ma deve atrocemente morire!

Una-mattina-mi-...

Ven, 22/02/2019 - 15:44

SPERIAMO CHE LA FIGLIA DI FANTOZZI MARIANGELA NON CHIEDA I DANNI ALLA FAMIGLIA DELL'ATTORE E ALLA PRODUZIONE, ALTRIMENTI SAI CHE BOTTA.

Ritratto di gammasan

gammasan

Ven, 22/02/2019 - 15:49

Mi è sembrato di vedere, durante la ripresa televisiva, che negli occhi del padre del bambino offeso luccicassero i simboli dell'euro...

baio57

Ven, 22/02/2019 - 16:16

Alsikar sei uno spettacolo !

Maritza

Ven, 22/02/2019 - 16:32

Voglio vedere una foto del maestro.

Ross60

Ven, 22/02/2019 - 16:44

Ma Io mi chiedo se al posto dei bambini di colore ci fossero stati due bambini Italiani sarebbe nato tutto questo can-can

ciccio_ne

Ven, 22/02/2019 - 16:48

allontanato da scuola, senza se e senza ma! non confondiamo il razzismo con il legalismo: infatti, coloro che sono contro la legge ci identificano come rassisti e fassisti.

Cheyenne

Ven, 22/02/2019 - 17:16

mah chissà chi lo sa come sono andate veramente le cose.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 22/02/2019 - 17:17

Siccome la Kyenge ha ottenuto il risarcimento, loro puntano al soldo facile.

cardellino

Ven, 22/02/2019 - 17:33

Questo demente per un giorno ha voluto fare il salvini. Il leoncavallino lo hanno per ora salvato i minus dei 5 stelle con un referendum taroccato . Questo deve essere licenziato e pagare ma non poco. Come deve pagare il violento leoncavallino non sol o41 migranti ma tutti quelli della Diciottii. Senza mutande deve rimanere il dispensatore d'odio

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 22/02/2019 - 17:56

Non fatela troppo lunga con questi AFRICANI, "ESSI VOGLIONO SOLAMENTE DANARO IN COMPENSO DEL SILENZIO"!!!

Ritratto di ierofante

ierofante

Ven, 22/02/2019 - 18:04

Alsikar - Non ritiene che un repentino ricorso ad un luminare della psichiatria possa per Lei rappresentare la soluzione alle innumerevoli problematiche che La affligono?

paràpadano

Ven, 22/02/2019 - 18:19

Strano non abbiano denunciato Salvini e il governo per istigazione all'odio razziale ,come ha fatto capire ma senza denuncia, la signora! di Legnano. Purtroppo gli imbecilli ci sono dappertutto e il maestro fa parte della categoria.

corivorivo

Ven, 22/02/2019 - 18:38

ti chiamerò cannella...per il colore che hai...(viva i bei tempi di Antoine!)

mariolino50

Ven, 22/02/2019 - 18:56

cardellino Nessuno è mai riuscito a far amare a forza un altro, con questi sistemi faranno diventare razzista un sacco di gente, io voglio essere libero di scegliere chi amare e odiare, l'altra faccia dell'amore, solo la violenza deve essere vietata, ma non la parola. In casa ci faccio entrare chi mi pare, per estensione dovrebbe valere anche per la casa di tutti, l'Italia.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 22/02/2019 - 19:02

cardellino Ven, 22/02/2019 - 17:33,tu,invece,elargisci a piene man..ali bontà e gentilezza,vero???Occhio ai cacciatori

Ritratto di Daniele Milan

Daniele Milan

Ven, 22/02/2019 - 19:02

Tornate a casa vostra, nessuno vi ha invitato qui! Se non vi vanno bene i metodi, aereo per Lagos di sola andata......

SpellStone

Ven, 22/02/2019 - 19:12

siamo interessati a sapere di piu' su questo insegnante...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 22/02/2019 - 19:15

La canzone di Mahmood, recita, Soldi Soldi.....

un_infiltrato

Ven, 22/02/2019 - 19:17

Questo cosiddetto "maestro" disonora la Scuola Italiana. Un elemento di così basso profilo non ha titolo alcuno per insegnare. Si disponga il suo allontanamento perpetuo dal mondo della Scuola.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 22/02/2019 - 19:18

@Tranvato - come sei esagerato! Sei sicuro di volere questo?

diesonne

Ven, 22/02/2019 - 19:19

diesonne ma finitela di vedere razzismo ad ogni nuvola che passa,il linguaggio popolare ha un'altra valenza che non indica offesa indica solo antipatia fugace:non si dia fastidio ai giudici

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 22/02/2019 - 19:19

@cardellin - stai cercando la rissa o la querela per calunnia e diffamazione? Per la prima mi presento io. Con i buffoni ho sempre molte chance.

Ritratto di Pictures

Pictures

Ven, 22/02/2019 - 19:47

se è vero quanto riportato dall'articolo, ripeto, se è vero, mi auguro che il tipo venga radiato a vita da qualsiasi attività didattica e vada a pulire i cessi nelle stazioni. Ma quanto pusillanimi si deve essere per attaccare un bambino?

carlomaestri

Ven, 22/02/2019 - 19:49

NOMEN OMEN dicevano i nostri avi latini......sperando che in questo in questo caso non s'offendano le SCIMMIE!!!

ziobeppe1951

Ven, 22/02/2019 - 20:42

Tranvato...queste oscenità avvenivano spesso al Forteto..sono d’accordo sul tuo finale delle 15.15

VittorioMar

Ven, 22/02/2019 - 21:25

..credo che sia stata UNA PROVOCAZIONE PER DIMOSTRARE, CHE PER COLPA DI SALVINI ,L'ITALIA E' RAZZISTA !!...e i media STANNO CAVALCANDO L'ONDA DELLA "STUPIDITA'" RAZZISTA ..FASCISTA ..POLITICAMENTE CORRETTO ottenendo l'EFFETTO CONTRARIO !!!...chi lo ha fatto è uno dichiaratamente di SINISTRA !! SALVINI SEMPRE POLITICAMENTE SCORRETTO..!!

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Ven, 22/02/2019 - 21:34

Chi arriva qui (e spesso "pretende" di entrare a forza in questa casa nostra) deve sapere questo: come non tutti loro sono gentiluomni - qualcuno ad esempio commette assassinii spaventosi - così non tutti gli italiani sono propensi a farli entrare e utilizzare un welfare che ci è costato - A NOI, NON A LORO - lacrime e sangue; e questo dissenso può esprimersi in mille modi. A fronte di accadimenti come questo possono fare anche non una ma mille denunce, ma questo non cambierà i fatti. Prima di salire su un barcone lo tengano ben presente.

WSINGSING

Ven, 22/02/2019 - 23:57

Sento puzza di mercimonio....sindrome da risarcimento.......

senzaunalira

Sab, 23/02/2019 - 06:11

E' inutile commentare un atto di razzismo o comunque di odio astioso. I bambini sono affidati ad un istitutore per essere formati non per essere messi uno contro l' altro. Tali atti non sono nuovi in Italia e anche perpetrati nei confronti dei meridionali durante i primi anni 70. Ne sono stato testimone durante gli anni scolastici e sono sempre rimasto disgustato dall' indifferenza.

kennedy99

Sab, 23/02/2019 - 07:10

ancora con ste storia quello che posso dire con sicurezza è che se fosse stato fatto con un bambino italiano nessuno ne avrebbe parlato anzi avrebbero premiato il maestro. adesso è ora di finirla con ste storia del razzismo il popolo italiano neha piene ma piene le scatole per non dire altro.

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 23/02/2019 - 08:16

questi episodi non vanno difesi in nessun modo, tanto meno se arrivano da un insegnante, si tratta di una forma di violenza psicologica gravissima. che venga sospeso per un paio d'anni, così la prossima volta prima collega il cervello e poi se è il caso parla.