Il libro choc per bimbi: "Metti il dito qui e infilalo nel buco della signora"

Un libro di educazione sessuale dedicato ai bambini di 10 anni: "Tutto quello che non hai osato chiedere a genitori, amici e professori"

Un libro di educazione sessuale senza veli, potremmo dire. Esplicito, troppo esplicito. Soprattutto se dato nelle mani di bambini che hanno compiuto appena dieci anni. Che sul tema della procreazione, forse, ancora si chiedono quale delle due versioni sia più credibile: se quella della cicogna o quella del cavolo.

Ebbene, in questi giorni nei gruppi Facebook dedicati alla famiglia e vicini al family day sono ferrate le discussioni su un libro presente sulle librerie di tutta Italia già dal 2006. Il titolo del libro per bimbi, "Tutto quello che non hai mai osato chiedere", lascia poco spazio all'immaginazione. E infatti all'interno si trova di tutto. E anche di più: dai 100 modi per "chiamare la passerina e il pistolino" a immagini di donne da cui escono peli dalla vagina. A tutte le domande una risposta: cosa vuol dire essere innamorati, come ci si bacia, come funziona fare l'amore e come nascono i bambini. Ma non solo.

"Ho voglia di fare l'amore con la tua merenda", si legge nella vignetta che accompagna la spiegazione dell'omosessualità. Come a dire: come va va, basta provare piacere. Ma la parte più inquietante del libro riguarda la parte "interattiva". Su due pagine, una fianco all'altra, si vedono due figure (una maschile e una femminile) con due buchi all'altezza del pube. "Infila il dito nel buco e fallo uscire dall'altra parte per fare il pistolino di questo signore", si legge da una parte. E dall'altra si invita a farlo "entrare nel buco della signora". (guarda la gallery)

"Questo sistema di educazione sessuale - dice al IlGiornale.it Maria Rachele Ruiu, di Generazione Famiglia - è il metodo usato nel Nord Europa. Lì dove si è diffusa la teoria gender". Il tutto nelle mani di bimbi di appena 10 anni. "Generazione Famiglia - aggiunge Ruiu - mette a disposizione i suoi numerosi circoli territoriali e la sua presenza sui social network proprio per aiutare le famiglie a fare rete per conoscere, prevenire e affrontare questi abusi, soprattutto quando avvengono nelle scuole".

Commenti
Ritratto di Lupodellealpi

Lupodellealpi

Mar, 19/04/2016 - 11:07

Società anti-cristiana ed anti-umana: prove tecniche di sdoganamento della pedofilia.

Rossana Rossi

Mar, 19/04/2016 - 11:22

E poi ci meravigliamo se questa società che abbiamo creato fa letteralmente schifo...........

Fjr

Mar, 19/04/2016 - 11:24

Che strano com'è che assieme al libro non hanno dato anche gli occhiali in 3D? Suggerisco a chi ha scritto il libro ,nel kit di fornire anche un po' di materia grigia,sai mai che un giorno dovesse servire

Ritratto di Quetzalcoatl

Quetzalcoatl

Mar, 19/04/2016 - 11:53

Chiunque abbia qualcosa da dire contro questo libro, se la prenda con la Mondadori.

gstrazz46

Mar, 19/04/2016 - 12:24

E cosa centra la Mondadori, che pubblica i libri di destrorsi e sinistrorsi e che non fa censure preventive( come certi altri editori). Io me la prendo con l'autore!!!

Ritratto di .AAAcercaNsi..

.AAAcercaNsi..

Mar, 19/04/2016 - 12:31

che paese di .....

Ritratto di marapontello

marapontello

Mar, 19/04/2016 - 12:41

LupodelleAlpi esatto! Vogliono precocizzare la sessualità dei bambini. La sessualità intesa come PIACERE, naturale e libero, queste sono le parole-chiave.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 19/04/2016 - 12:55

---se consideriamo il fatto che i ragazzini di 10 -12 anni hanno già libero accesso in internet o accesso a varie chat-- o li vedi per strada con lo smartphone d'ordinanza incollato in faccia--sto libro in confronto è acqua fresca--in ogni caso può essere un pretesto per i genitori per leggerlo insieme ai figli e per cominciare a dare dei consigli sani alla prole --hasta siempre

caramella22

Mar, 19/04/2016 - 12:58

Non giudico il libro specifico perchè non lo conosco. Ma ben venga tutto ciò che contribuisce a sdrammatizzare il sesso, ad insegnare con parole adatte all'età tutto ciò che si può sapere, prima che i bambini lo scoprano da soli per strada o da cattivi maestri, magari preti. Il sesso è naturale, come mangiare, bere, eliminare gli escrementi. Perchè si può insegnare tutto ai bambini sulle funzioni digestive, senza remora alcuna e non sul sesso? La regina Vittoria è morta da un pezzo e comunque pare ne abbia fatte più di Bertoldo. era tutta apparenza. Ma noi comuni mortali dobbiamo dimenticare tutto ciò che fa provare piacere, altrimenti sarebbe impossibile farci credere nell'al di là come ricompensa

46gianni

Mar, 19/04/2016 - 13:56

sento la mancanza di baffetto e baffone. meglio comunque la testa pelata e' insuperabile

vince50_19

Mar, 19/04/2016 - 14:37

elkid - Lasciamo perdere internet che ad educazione è il peggio del peggio, un mondo in cui nono esistono freni inibitori per ragazzini etc.. Quindi quello che prescrive l'oms, che spero lei conosca, sia di buon auspicio per migliorare certe conoscenze, metterle in pratica etc. Lei ha figli? Io ne ho quattro e non hanno mai avuto problemi quando sono stati ragazzini. Se lei ha figli mi piacerebbe sapere come reagirebbe se sua figlia/figlio le venisse a raccontare quanto riportato in oggetto etc. etc. etc. Sia sincero, mi raccomando..

vince50_19

Mar, 19/04/2016 - 14:44

caramella22 - Magari trovare insegnanti che danno 4 ad una studentessa di 13 anni per avere detto che Battisti era fascista.. Se lei, come penso, è una persona adulta, sente di aver perso qualcosa di quello che ha imparato con la sua esperienza personale? Ha subito traumi? Se tornasse indietro negli anni anche lei metterebbe il dito se le dicessero di farlo etc. etc.? E poi sempre sti preti: ce ne sono più di 410mila in giro nel mondo, son tutti pedofili o maniaci sessuali? Suvvia.. Ho frequentato da ragazzo un istituto di padri salesiani da esterno e da interno per diversi anni e non ho avuto alcun problema. Sta a vedere che mi dirà che sono stato fortunato.. Anche a quei tempi (metà anni '60) han fatto lezioni di sesso con l'ausilio di medici specialisti per un periodo dello studio. Che pazzi sti preti, vero?

Italiano_medio

Mar, 19/04/2016 - 14:56

Che schifo, si degenera sempre di più ...

thelonesomewolf97

Mar, 19/04/2016 - 15:41

e che diremo se due o tre maschietti di dieci anni, eccitati e incuriositi dal nuovo libro "educativo", mettono sotto una bambina della loro età per la pratica?!! Ma dove siamo arrivati!!!!!!!!!!

carlogmi

Mar, 19/04/2016 - 16:25

Il libro è sicuramente scritto da chi fabbrica la parte terminale posteriore dei cannoni . Detta culatta.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 19/04/2016 - 16:51

Capisco bene le mamme islamiche che ritirano le loro bambine dalla scuola italiana.

FRANZJOSEFVONOS...

Mar, 19/04/2016 - 17:23

E SE DA DOMANI MATTINA TUTTI A SCUOLA METTONO LE MANI NEL CULO DELLE COMPAGNE CHE FACCIAMO? MANDIAMO IN GALERA I GENITORI PERCHE' SONO RESPONSABILI DEI FIGLI MINORI? E SE VI SONO NOTIZIE CHE PRENDONO ALLA LETTERA DI INTRODUTTE FINO AL PISELLINO QUALCOSA DI ANORMALE CHE DICIAMO? COME MAI NON E' INTERVENUTO TELEFONO AZZURRO?

blackindustry

Mar, 19/04/2016 - 17:29

Stanno davvero andando contro natura. Speriamo che questa rimetta le cose a posto...

titina

Mar, 19/04/2016 - 19:40

Educazione alla perversione. Poi se qualche bambino segue le istruzioni, paghino le associazioni LGBTIecc ecc

Linucs

Mar, 19/04/2016 - 20:37

Poi se saltano fuori le milizie vi stupite pure.

diegom13

Mar, 19/04/2016 - 22:22

@caramella22: ("Il sesso è naturale, come mangiare, bere, eliminare gli escrementi") Scusi ma non è proprio la stessa cosa, e per tre ragioni: la prima è che si mangia, si beve e si defeca sin da bambini, ma la sessualità si sviluppa crescendo; la seconda è che la sessualità è legata al piacere, la cacca e il cibo al bisogno; e la terza è che si mangia si beve e si defeca con il proprio corpo, mentre il sesso si fa solitamente interagendo con un altro corpo, e quindi c'è anche l'aspetto relazionale, di responsabilità e quant'altro.

fedsam

Mar, 19/04/2016 - 22:46

L'autrice del libro è Hélène Bruller, una signora parigina. La Francia non è proprio un paese "nordico", ma i luoghi comuni sono duri a morire.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 20/04/2016 - 00:35

Ci sono un sacco di depravati al mondo. Mi meraviglia che non vengano più perseguiti dalla morale e dal buon senso ma addirittura trovano anche editori che assecondano la loro putrefatta stupidità. Penso con tristezza che la nostra epoca HA TRASFORMATO GLI ORCHI MANGIABAMBINI DELLA FANTASIA IN UNA DEVASTANTE REALTÀ