Un libro sulle "atrocità partigiane". Ma l'Anpi e i dem lo boicottano

A Bologna Forza Italia organizza la presentazione di "Compagno Mitra" di Gianfranco Stella. Protestano l'Anpi e l'assessore Lepore. Bignami: "I partigiani rossi hanno paura"

"Li hanno ammazzati a forza di botte". Piange, Cesare Govoni. Il tempo ricuce i lembi delle ferite ma non il dolore. Alle sue spalle le foto del papà e degli zii trucidati. Cesare è il figlio di Dino, uno dei sette fratelli Govoni torturati e uccisi dai partigiani comunisti della Brigata Garibaldi. Era l'11 maggio del 1945.

"Vennero con una scusa - ricorda - Li prelevarono dicendo che il fratello Marino era a Bologna e dovevano andare ad un interrogatorio. Ma poi si fermarono, li chiusero in una stalla a Casadio e li uccisero. Sono stati seppelliti vivi in una fossa".

I contorni dell'eccidio di Argelato nel Bolognese rivive nelle parole di chi ancora oggi, a 74 anni di distanza, piange la barbarie del dopoguerra. È il triangolo rosso della morte, una storia spesso offuscata dalle dimenticanze di alcuni. Ieri come oggi.

A Bologna la storia di quegli anni divide ancora la politica. Venerdì Forza Italia presenterà l'ultimo libro di Gianfranco Stella, un "saggio storico sulle atrocità partigiane". Ma l'evento dedicato a "Compagno Mitra" ha scatenato la protesta di Anpi e del Pd: i partigiani scenderanno in piazza, i dem invece si "oppongono" a parole.

"Trovo vergognoso che si offenda chi non può più difendersi perché morto, Michelini appunto - ha detto l'assessore Matteo Lepore a Repubblica - E poi la dico così: come rappresentanti delle istituzioni, come amministratori, dobbiamo avere il coraggio di opporci e di dire di no. No a questa presentazione, no a manifestazione di stampo neofascista. Proviamo a farlo tutti".

L'uscita di Lepore ha scatenato l'ira degli organizzatori. Per Galeazzo Bignami (deputato Fi), Marco Lisei (capogruppo Fi in Comune) e Dalila Ansalone (presidente Azione Universitaria Bologna) il libro di Stella "narra gli eccidi compiuti dai comunisti" e non si tratta di "negazionismo". "Anpi e Pd vogliono boicottarlo - dice Bignami - Credo che il confronto sia sempre giusto e che possa aiutare a capire le posizioni di chi anche non la pensa allo stesso modo. Impedire a qualcuno quindi di esprimere le proprie idee è sempre una sconfitta".

Ognuno, in fondo, è libero di pensarla come vuole. Senza bisogno di ricorrere allo spauracchio del revisionismo storico. "È bene che qualcuno si ricordi di come a Bologna e nel bolognese centinaia e centinaia di famiglie abbiano pianto i propri caduti - conclude il deputato - Furono prelevati da volgari assassini ammantati di rosso, che dopo la guerra avevano il solo obiettivo di sostituire una dittatura con un’altra dittatura. Affermarlo non è negazionismo, negazionismo è continuare a negare che i fatti siano questi".

Commenti
Ritratto di Leon2015

Leon2015

Mer, 16/01/2019 - 18:15

Strillano i gallinacci rossi quando si aprono i loro armadi perchè tutti gli scheletri all'interno si rovesciano a valanga per terra. Strillano ma piano piano gli strapperemo la zozza lingua.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 16/01/2019 - 18:24

Anche dall'altra parte ci sono i negazionisti. Anche "carsici".

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 16/01/2019 - 18:25

Peri sxxxxxxxxxi, anpistronzi ed affini esistono solo i Fratelli Cervi. Dei sette Fratelli Govoni non gliene importa nulla. Diteglielo al quel somaro di Bertinotti che in una trasmissione volle rammentare a Berlusconi l'eccidio dei Fratelli Govoni.

Gianx

Mer, 16/01/2019 - 18:36

Schifo comunisti!!

corivorivo

Mer, 16/01/2019 - 18:42

i rossi son vigliacchi e falsi per statuto. un po' alla volta si stanno estinguendo. aiutiamoli!

stefano751

Mer, 16/01/2019 - 18:45

Chi commette tali atrocità non è nè di destra, nè di sinistra: è solo un assassino, un Caino che ammazza Abele.

stefano751

Mer, 16/01/2019 - 18:45

Chi commette tali atrocità non è nè di destra, nè di sinistra: è solo un assassino, un Caino che ammazza Abele.

stefano751

Mer, 16/01/2019 - 18:46

La verità rende liberi, chi boicotta la verità è complice.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mer, 16/01/2019 - 18:52

VIGLIACCHI DELINQUENTI INFAMI. E hanno ancora il coraggio di chiamarsi "partigiani"...

Ritratto di mailaico

mailaico

Mer, 16/01/2019 - 18:52

i partigiani rossi sono tutti soci delle br.

mariolino50

Mer, 16/01/2019 - 18:53

Dopo la guerra tutti d'accordo fecero una bella amnistia, firma De GAsperi Togliatti, ma per raggiungere i morti fatti dai fascisti ce ne vuole, che ci furono anche vendette personali è quasi normale, e spesso non si va tanto per il sottile.

fifaus

Mer, 16/01/2019 - 18:53

per favore, ricordiamo anche che 11 maggio 1945 la guerra era già finita...sono solo volgari assassini!

pioma2

Mer, 16/01/2019 - 18:53

BISOGNA CHE LO SAPPIANO TUTTI CHE I PARTIGIANI SONO DEGLI ASSASSINI COMUNISTI TRAVESTITI DA PECORE VITTIME DEL FASCISMO ED HANNO IL CORAGGIO DI AVERE UNA ASSOCIAZIONE CHE SI PREGIA IN OGNI OCCASIONE DI ESSERE I PALADINI DELLA DEMOCRAZIA E DELLA LIBERAZIONE , LA REALTA' E' BEN DIVERSA ERA DEI TRADITORI , CI AVEVANO VENDUTI AI COMUNISTI DI TITO E ATTRAVERSO LUI ALLA VECCHIA UNIONE SOVIETICA. DOVREMMO ESSERE NOI A NON PERMETTERGLI PIU' DI MANIFESTARE ED ESSERE SANTIFICATI , IN FACCIA BISOGNEREBBE SPUTARCI E CHE CAVOLOOOOOOOOOO

pastello

Mer, 16/01/2019 - 18:55

Comunisti erano, cattocomunisti restano

ermejodermonno

Mer, 16/01/2019 - 19:01

APPENA VIENE PUBBLICATO DATENE RISALTO , LO COMPERO SUBITO 10 COPIE ANCHE DA REGALARE.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 16/01/2019 - 19:04

Ma pensate che siano cambiati quelli dei diritti umani?

sparviero51

Mer, 16/01/2019 - 19:07

DOPO 73 ANNI ANCORA HANNO PAURA DELLA VERITÀ,MALEDETTI VIGLIACCHI . DEGNI COMPARI DI CESARE BATTISTI !!!

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 16/01/2019 - 19:07

La verità fà male, ma se le amicizie di mezzo secolo per nascondere le atrocità fatte alla popolazioni, dai partigiani e dai comunisti, questa verità, pure dalle toghe rosse viene nascosta!!!

sparviero51

Mer, 16/01/2019 - 19:08

BALORDI ROSSI ,ALTRO CHE PARTIGIANI !!!

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 16/01/2019 - 19:17

PUBBLICATELO SU INTERNET, VERRA' DIVULGATO IN TUTTO IL MONDO E LE PORCATE DELLA SINISTRA NON SARANNO PIU' NASCOSTE !!!!!

il nazionalista

Mer, 16/01/2019 - 19:22

In Italia esiste la libertà di stampa: quindi è legittimo che tale libro sia stato scritto ed in seguito che venga stampato e venduto a chi voglia acquistarlo!! Se i ' sacerdoti ' e le 'sacerdotesse ' della Resistenza - o, meglio, di CERTA PARTE di essa - non ne approvano il contenuto, che scrivano dei libri che confutino il suddetto volume!! Di certo in uno Stato Democratico non esiste una ' verità ' di Stato!! ERGO, per qualsiasi parte politica o di pensiero, è inammissibile la pretesa di ' silenziare ' chi ha idee contrarie!!

carlottacharlie

Mer, 16/01/2019 - 19:32

Ogni volta, e da anni, dimostrano la loro becera ignoranza. Sono gentucole che snobbano, come solo i grandi ignoranti sanno fare, la Storia. Povere menti bacate che, si scommette, fanno ereditare alla loro progenie. Mi piacerebbe, tanto piacerebbe, fosse proibita l'ignoranza.

ziobeppe1951

Mer, 16/01/2019 - 19:36

Kkkomunistidimmerd

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 16/01/2019 - 19:45

ma nooo i partigiani,poi confluiti nell'anpi non hanno fatto queste cose...ma molto peggio!!

sfn65

Mer, 16/01/2019 - 20:01

Molti di loro sono degli assassini al pari delle SS, solo che i cosiddetti partigiani sono sempre stati difesi dalla sinistra, dai comunisti.... nemici dell’italia( prendevano soldi dall ‘Unione sovietica, nostro nemico allora)come re Giorgio!!! Grazie a questa gente molto assassini l’hanno fatta franca!

ziobeppe1951

Mer, 16/01/2019 - 20:14

Perugini...illuminaci tu

tosco1

Mer, 16/01/2019 - 20:19

Impauriti dalla verita'. Non e' un bel punto di arrivo. Dopo 70 anni autoreferenziali,la verita' distrugge i castelli in aria.Eppure, come in tutte le manifestazioni umane, c'e' sempre il bello ed il brutto, l'onesto ed il disonesto, il buono ed il cattivo. Ma questa nostra sinistra ,e sue affiliazioni varie , sono ormai abituate a prendere solo il bene di tutto quello che gli fa comodo.E lo dice una persona come me che ha votato a sinistra fino a 40 anni, per,poi,penso coerentemente con le mie vere aspirazioni di democrazia, revisionare in toto le mie idee, senza alcun patema di animo:solo per coerenza. Speriamo accada anche a loro.E' una vittoria dell'autonomia di pensiero che manca ,pero',fra quelle file.

giovanni951

Mer, 16/01/2019 - 20:22

nessuna novitá....basta vedere come boicottavano i libri di Pansa ad ogni presentazione pubblica. Ma il libro deve uscire. Bisogna che tutti sappiano.

effecal

Mer, 16/01/2019 - 20:29

Questi cattocomunisti cialtroni veramente brutta gente

Una-mattina-mi-...

Mer, 16/01/2019 - 20:33

IL COPERCHIO E' DA TEMPO TROPPO PICCOLO PER IL GIGANTESCO PENTOLONE: PRIMA O POI SALTA TUTTO, COMPRESI I BAMBOCCIONI DELL'ANPI, SPESSO IMBERBI

simone64

Mer, 16/01/2019 - 20:35

Non vedo il commento del pedxofxilo peter46. Un sentito grazie alla redazione per la gentile pubblicazione

mozzafiato

Mer, 16/01/2019 - 20:36

Combinazione ! Proprio oggi ho rivisto la foto delle loculo funerario di un mio lontano parente deceduto una cinquantina di anni fa dopo aver vissuto l'ultima parte della sua vita SU UNA SEDIA A ROTELLE IN SEGUITO ALLE BOTTE SUBITE DAI PARTIGIANI ROSSI: l'accusa ? Era responsabile della polizia locale E SI ERA ADOPERATO E SALVATO DALLA DECIMAZIONE 1O POVERACCI A SEGUITO DELL'OMICIDIO DI UN SOLDATO TEDESCO COLPITO ALLE SPALLE DA UN EROICO ASSASSINO ROSSO: OMICIDIO AL QUALE HA ASSISTITO MIA MADRE !

19gig50

Mer, 16/01/2019 - 20:38

Molti partigiani erano dei delinquenti che, con il loro comportamento, hanno sacrificato molte vite di italiani innocenti ed oggi chi nasconde quei misfatti è più delinquente di loro. Mettere la sinistra fuorilegge e perseguire tutti gli appartenenti e le appartenentesse.

mozzafiato

Mer, 16/01/2019 - 20:44

Basta prendere atto chi sono i sostenitori dell'ANPI alle loro buffonesche manifestazioni ! Una manica di puzzolenti lerci, accannati e pidocchiosi no global ! Non potrebbe essere altrimenti ! Gli italiani hanno dovuto subire oltre mezzo secolo di bugie sulla resistenza...ma alla fine anche le verita' nacoste piu'nel profondo VENGONO IMMANCABILMENTE A GALLA persino in una democrazia malata di unilateralismo politico come quella italiana !

giovanni235

Mer, 16/01/2019 - 21:05

La cosa è semplice:ANPI e DEM non vogliono far sapere che i partigiani erano solo DIVERSAMENTE FASCISTI!!!

Ritratto di MAX FRO

MAX FRO

Mer, 16/01/2019 - 21:21

se si parla dei partigiani tutti sulle barricate …. non puoi toccarli poverini, si offendono e gridano ai fascisti…. mia nonna che ha vissuto la guerra lo diceva sempre : i crimini che hanno sulla coscienza i partigiani sono spesso degni di quelli combinati dai nazisti...

isaisa

Mer, 16/01/2019 - 21:23

Salvini fai in modo che la presunta ong anpi non venga MAI PIU' finanziata con soldi pubblici. Hanno commesso atrocità e hanno il coraggio di contestare . Dopo 70 anni ancora c'è qualche partigiano in vita ?

uberalles

Mer, 16/01/2019 - 21:26

Il lato ancora più brutto , se si può, della faccenda consiste nel fatto che usiamo denaro pubblico per sostenere quattro cariatidi rincoglionite che non perdono occasione per farsi fotografare con il fazzoletto rosso al collo, rosso per la vergogna!

vince50

Mer, 16/01/2019 - 21:50

Non bisogna stupirsi,è al loro normalità.Senza dimenticare le uccisioni donne e bambini a guerra finita.

Yossi0

Mer, 16/01/2019 - 21:54

L’ ANPI, i veri partigiani non ci sono più e quindi ? Scommetto che questa associazione sinistra si regge su fondi pubblici e così che nascono i partigiani in pectore .... il PD ? Si commentano da soli e fanno più ridere loro che lo pseudo comico appena tornato da Oxford

profpietromelis...

Mer, 16/01/2019 - 21:59

Ripeto qui quanto scritto trai commenti ad altro articolo riguardante Cesare Battisti. Sono di una destra dura chenon esiste in parlamento. E tuttavia ritengo che Battisti sia stato vittima di un processo farsa. Bisogna ripetere ilprocesso. Commenti di una massa di fanatici ignoranti privi di ragione e schiavi insensati della propaganda. Informatevi prima di vomitare il vostro livore. Brutta malattia l'ignoranza. Da pietromelis.blogspot.com martedì 15 gennaio 2019 CESARE BATTISTI HA DIRITTO ALLA VERITA' CON UN NUOVO PROCESSO domenica 13 gennaio 2019 L'AFFAIRE CESARE BATTISTI. MA IL VERO CRIMINALE E' BOLSONARO

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Mer, 16/01/2019 - 22:17

Io dopo averlo letto l´ho regalato a un nipote di " partigiano" o era parmiggiano, fatto sta che si é tesserato in FI.

mozzafiato

Mer, 16/01/2019 - 22:54

e non dimentichiamo i libri dell'Ottimo G. Pansa sull'argomento "brutali omicidi dei partigiani rossi", con relative circostanze storiche stradocumentate ! Ricordo con senso di schifo la incivile irruzione di un gruppuscolo di rognosi no global in occasione della presentazione di uno di quei suoi libri. Quello e'un ennesimo documento filmato, di quale era ed e' lo spirito civico di quella gentaglia accomunabile senza indugio alla peggiore specie di brutali assassini e dei loro degni eredi di oggi

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Gio, 17/01/2019 - 00:06

Non dategli più soldi, sono solo parassiti. Un giorno ci sarà la resa dei conti anche per loro.

morello

Gio, 17/01/2019 - 00:30

ANPI associazione che vuol far credere di sostenere i valori della partigianeria senza aver vissuto il periodo storico e senza volerlo conoscere nella piena verità storica . Verità ed importanza completamente artefatta dopo la guerra e costruita da coloro che ,solo dopo la guerra ,sono corsi in massa ad iscrivere il proprio nome nell'elenco dei "partigiani." La gran parte degli associati è gente che ,se fosse vissuta all'epoca , sarebbe stata la prima a lucidare le scarpe al duce. Voi non siete nessuno e non avete il merito e men che meno il diritto , di rappresentare e di portare la bandiera di quei quei pochi veri partigiani la gran parte dei quali non erano certo rossi e sono stati anche vostre vittime ( vedi Osoppo )

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Gio, 17/01/2019 - 00:33

Il primo agosto del 45 a fabbriche (genova voltri)tre giovanissimi carabineri 18/ventenni venivano trucidati dalla brigata buranello (articolo diego pistacchi 08/2009)dimenticati anche dall'arma

Tommaso_ve

Gio, 17/01/2019 - 08:20

Grazie Stella, grazie Pensa. La verità storica è la giustizia dei popoli.

c'eraunavoltal'Uomo

Gio, 17/01/2019 - 09:18

"Trovo vergognoso che si offenda chi non può più difendersi perché morto, Michelini appunto - ha detto l'assessore Matteo Lepore a Repubblica - ESIMIO SIG. LEPORE, A LEI RISULTA CHE MUSSOLINI SIA ANCORA VIVO???

c'eraunavoltal'Uomo

Gio, 17/01/2019 - 09:22

Trovo che acquistarlo e leggerlo sia un dovere civico, come lo è stato per il"libro Nero del Cmunismo, (peraltro mai contestato da nessuno, quando uscì)...anche solo per informarsi.....

Garganella

Gio, 17/01/2019 - 09:22

Non si legge neppure un commento dei vari sinistri Elkid, cardellino, pravda, ecc. ecc.. Possibile che non abbiano nulla da dire difendendo come al solito i vari COMPAGNI.

Wizzy13

Gio, 17/01/2019 - 09:28

la ricerca della verità non fa paura a chi non ha nulla da nascondere. ma i partigiani rossi sanno molto bene di avere commesso atrocità pari e a volte anche superiori ai loro colleghi delle camicie nere. Ma si sa che i vincitori ne escono sempre puliti, o cosi vorrebbero farci credere

Bruno Pamfili

Gio, 17/01/2019 - 09:29

Ad onor del vero (che ANPI e excomunisti neanche sanno dove stia di casa) bisogna dire che in molti casi (reali e documentati) gli autori si ammantavano della bandiera rossa per commettere eccidi motivati non dalla politica (o non solo da quello) ma da vendette personali o interessi privati (soldi, donne etc)

Ritratto di navajo

navajo

Gio, 17/01/2019 - 09:34

Da quando presentare un libro è manifestazione neofascista? E dopo tanti anni ancora figli di Stalin?