L'imam alla moschea di Orlando. "A morte tutti gli omosessuali"

Dopo l'attentanto ad Orlando, spunta il video di un imam condanna tutti i gay alla morte. A pubblicare il video un attivista anti-islam

"La sentenza per i gay è la morte", così parlava un imam nella moschea di Orlando. La città colpita solo 24 ore fa da un duro attacco marchiato dallo Stato Islamico. Cinquanta morti e altrettanti feriti è il bilancio della strage compiuta da Omar Mateen, affiliato dell'Isis.

Le parole dell'imam nella moschea di Orlando

In un video, trovato e pubblicato da Pamela Geller, famosa blogger e attivista statunitense da sempre in lotta con gli islamici, si vede un imam, ospite nella mosche di Orlando pronunciare parole di morte per l'intera comunità LGBT. Nella predica il fedele ad Allah parla dei gay e ammette che per loro "la sentenza è la morte. Noi lo sappiamo. Non c'è nulla che ci deve imbarazzare in questo. La sentenza è la morte". Le parole escono dalla sua bocca con sicurezza. E aggiunge: "Dobbiamo avere compassione per le persone. Con gli omosessuali, è lo stesso. Per compassione, dobbiamo sbarazzarci di loro". (Clicca qui per il video)

La Geller nel suo blog, in cui si definisce "razzista islamofobica e intollerante" si interroga sul "perché a questo imam non è stato chiesto di parlare alla conferenza stampa successiva al massacro nel club gay di Orlando?. Ma non solo. Aggiunge anche: "I musulmani negli Stati Uniti condannano genericamente il terrore, perché nessuno di loro condanna i testi islamici e gli insegnamenti nelle moschee che hanno ispirato il massacro?". La donna ha anche denunciato diverse volte l'oppressione dei gay sotto la legge islamica ma rivela che "il consiglio comunale di San Francisco ha adottato una risoluzione (la prima di questo genere!) di condanna contro di me".

Commenti

roberto zanella

Lun, 13/06/2016 - 12:13

chissà cosa diranno adesso la Boldrini e Vendola.....

ccappai

Lun, 13/06/2016 - 12:25

Ci mancherebbe che una persona che si dichiara apertamente razzista, islamofobica e intollerante non venga condannata. Piuttosto, la farei controllare. Gli americani sono personaggi piuttosto strani... Per quanto riguarda il discorso dell'IMMAM, lungi dal difendere le ortodossie religiose, questi non parlava della morte fisica... Ovvero nessuna condanna a morte nel senso dato dalla razzista, islamofobica, ecc.. Ma parlaba, invece, di morte eterna, morte negli inferi... ecc.. Ora, io non posso essere d'accordo su quest'ultima cosa... ma ha un significato, comunque, molto diverso da quello che si vorrebbe attribuirli

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 13/06/2016 - 12:37

Questo video chiarisce definitivamente il problema, spazza via la voluta confusione che, i "progressisti" per stupidità ed i musulmani per calcolo, fanno quando accreditano l'esistenza di due islam, uno moderato ed uno integralista-terrorista. Il predicatore di Orlando si limita a ricordare ai musulmani quello che dice il Corano e li invita alla sottomissione (islam vuol dire proprio sottomissione, abbandono al volere di Allah) ed al rispetto del volere di Allah. Il soldato musulmano che ha compiuto l'obbligo del jihad ed il predicatore di Orlando applicano entrambi i precetto del Corano, uno con la predicazione, l'altro con l'azione. Loro hanno le idee chiarissime, siamo noi ad averle confuse ed a non capire. La colpa è nostra, anche se qualche luce, Farage, Trump, Salvini, sembra accendersi nel buio della nostra ignoranza.

agosvac

Lun, 13/06/2016 - 12:57

Certo che questo Imam non deve "brillare" per soverchia intelligenza visto che abita e predica in un paese con alto tasso di omosessualità. Un paese dove i matrimoni tra Gay sono all'ordine del giorno. Addirittura i gay sono ammessi nell'esercito degli Usa!!! E c'è da dire che un Marine gay non è certamente inferiore per addestramento e coraggio rispetto ad uno etero. Credo che un giorno o l'altro, specie quando cambierà la Presidenza Usa, l'isis si potrebbe trovare ad avere a che fare con dei soldati gay molto più coraggiosi ed addestrati di loro e se ne vedranno delle belle!!! Già scappano di fronte ai soldati curdi, trovandosi di fronte a quei gay che hanno minacciato di morte, bene, sarebbe molto divertente vedere cosa faranno!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 13/06/2016 - 12:59

Il paradosso è che in europa,la maggior parte dei LGBT con il loro voto diretto,o il loro non voto,di fatto "agevolano" partiti pro islamici....Contenti loro!!

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Lun, 13/06/2016 - 13:47

Se vince Trump per gli islamici statunitensi saranno guai seri...forse dovrebbero iniziare a comprare un biglietto di sola andata verso il medio oriente. Scherzi a parte si può tranquillamente dire che la politica delle porte aperte e dell'accoglienza distrugge ogni stato che ha l'imbecillità di adottarla! Noi siamo sulla stessa strada e ben presto inizieremo a vedere i risultati di questa maledetta accoglienza scellerata che non conosce fine nel nostro paese.

Angelo664

Lun, 13/06/2016 - 14:05

Penso che adesso tanti in più voteranno Trump. La tolleranza va bene con chi lo è anche con te. Con questi è solo a senso unico , noi verso di loro.

titina

Lun, 13/06/2016 - 14:10

Quindi questo imam dovrebbe essere messo in galera per istigazione alla strage

claudio faleri

Lun, 13/06/2016 - 14:13

è pensare che l'islam è il fiore all'occhiello della sinistra, sarebbe meglio che ognuno pensasse alla propia casa questa cazzata dell'integrazione, porta il veleno

vince50_19

Lun, 13/06/2016 - 14:15

Zagovian - Pare proprio che le cose stiano in questi termini, l'Islam non è "tenero" con i gay ma tant'è: qui da noi non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere, sordo di chi non vuol sentire.

Angelo664

Lun, 13/06/2016 - 14:28

Basta che gli LGBT vadano a vedere che cosa prevede l'Islam per loro e si ricrederanno di appoggiare questi pazzi furiosi.

Ritratto di Quasar

Quasar

Lun, 13/06/2016 - 15:11

Pamela Geller, americana, statunitense, e' una eroina dei nostri tempi, come l'olandese Geert Wilders, gli italiani Salvini e Meloni. Tutti gli altri politici normaloidi sono dei conigli con le orecchie sporche di sangue.

cecco61

Lun, 13/06/2016 - 16:09

@ ccappai: l'unico che dovrebbe farsi controllare sei tu. Se fosse come dici tu, ossia che la morte prevista per i gay non è quella fisica, spiegami le centinaia di condanne alla pena capitale in tutti i paesi ove vige la sharia. Spiegami perché nessun paese musulmano ha voluto firmare la Carta Internazionale dei Diritti dell'Uomo ma ne hanno richiesta una edulcorata, prontamente fornita dalle zecche rosse. Nella stessa è scritto che nessun musulmano può essere obbligato ad osservare le Leggi di un Paese se contrarie al Corano. In altri termini, smetti di fare il buono, senza se e senza ma, con la pelle degli altri.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 13/06/2016 - 16:31

popolo pieno di contraddizioni...le donne NO, i GAY NO, che si decidano...cosa pensano di essere nati sotto un cavolo?

Holmert

Lun, 13/06/2016 - 17:26

Altro che nozze gay. L'occidente pagherà cara la sua accogliente bontà. Queste sono solo le prime avvisaglie, razza di rammolliti.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 13/06/2016 - 17:31

@ccappai. ore 12,25. Che arrampicata sugli specchi. Il ragno delle dolomiti non avrebbe fatto meglio di te. Sento ancora l'eco dello stridore. Negare sempre e comunque anche di fronte alla evidenza. Manipolare ad usum delphini qualsiasi tipo di dichiarazione o idea é nel vostro dna. Non cambierete mai!!!!

Ritratto di iovotosalvini

iovotosalvini

Lun, 13/06/2016 - 17:32

Unica soluzione chiudere le moschee Motivo: non coerenti con nostri canone di vita.

ziobeppe1951

Lun, 13/06/2016 - 17:40

Cecco61...16.09... Hai perfettamente ragione, le zecche rosse pur di difendere l'indifendibile, mentono a se stessi

Pinozzo

Lun, 13/06/2016 - 18:26

Siamo onesti, questa gente appartiene al medioevo, in piu' sono frustrati perche' non bevono e non tr***ano se non dei cessi (che magari a 16 anni sono carine ma poi non potendo fare sport diventano delle botti) e per questo ce l'hanno con noi.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 13/06/2016 - 23:44

Questa è la guerra che l'islam sta conducendo all'interno della nostra società. Il campo di battaglia dei musulmani contro la nostra civiltà sono le nostre città, le nostre case, le nostre usanze. IN ITALIA ABBIAMO DEI TRADITORI CHE SI SONO SCHIERATI CON IL NEMICO. I comunisti sedicenti "democratici di sinistra".