Igor in Spagna da settembre: "Accetto estradizione in Italia"

Igor il russo interrogato dai giudici spagnoli ha accettato l'estradizione in Italia. Ma prima deve essere processato per i tre omicidi commessi in Spagna

Igor il russo è arrivato stamattina al tribunale di Alcaniz per essere interrogato. Difficilmente l'Italia otterrà l'estradizione, visto che in Spagna è accusato di aver ucciso tre persone, due agenti della Guardia civil e un pastore, nei Comuni di Albalate del Arzobispo e Andorra. Ma visto il mandato di cattura internazionale spiccato contro di lui dall'Italia, di certo Norbert Feher dovrà rispondere anche degli omicidi di Budrio.

L'estradizione di Igor il russo

Ed è per questo che oggi è stato ascoltato in videoconferenza dal tribunale di Alcaniz, in Aragona meridionale, ed ha risposto alle domande del giudice Carmen Lamela. Il procuratore gli ha contestato i reati di rapina e omicidio per i quali la procura di Bologna chiede la sua consegna. In base al mandato di arresto europeo, il giudice lo ha informato dei carichi pendente in Italia e gli ha chiesto se accetti di essere estradato. E qui la prima sorpresa. Ieri si ipotizzava l'impossibilità di verlo processato in Italia, ma Igor il russo ha accettato l'estradizione. In un primo momento, subito dopo la domande di Lamela, ha chiesto la traduzione all'interprete poi si è detto pronto ad affrontare il processo (e un eventuale condanna) nel Belpaese.

Le accuse

La procura di Bologna ha già chiesto l'acquisizione di tutti i documenti e degli interrogatori, ma la magistratura spagnola sembra intenzionata a processarlo in Spagna per i suoi crimini. Quando è stato arrestato, Norbert Feher aveva con sè 4 pistole, una delle quali potrebbe essere quella che ha ucciso in Italia. L'estradizione, però, potrebbe avvenire solo in un secondo momento. Ovvero quando avrà finito di pagare per i suoi crimini in Spagna, dove è accusato di aver ucciso tre persone e di aver ferito, il 5 dicembre scorso, due persone ad Albalate. Ed è per questo che dopo l'interrogatorio da parte di Lamela, Igor il russo comparirà dinanzi al giudice di Alcaniz per i tre omicidi di Teruel, dove hanno perso la vita Victor Romero e Victor Gesù Caballero (i due agenti il cui gesto eroico ne ha permesso la cattura, leggi) e Josè Luis Iranzo (pastore).

Gli investigatori italiani intanto continuano a cercare di capire come abbia fatto da Ferrara ad arrivare in Spagna. Ai giudici spagnoli il killer di Budrio ha detto di essere arrivato nella penisola iberica da settembre. Le forze dell'ordine italiane hanno tenuto sotto controllo una lunga rete di contatti, stranieri (leggi) e italiani (leggi).

Commenti

vince50

Dom, 17/12/2017 - 13:26

Certo mica è fesso,sa bene che gli conviene in Italia.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 17/12/2017 - 13:38

Certo che non si oppone all'estradizione, lui sa benissimo quanto sia facile evadere dalle carceri italiane e quanto siano "benevoli" (si potrebbe usare un altro aggettivo, ma non verrebbe pubblicato) i nostri giudici. Chiamatelo scemo!

Ritratto di frank60

frank60

Dom, 17/12/2017 - 13:38

Magari è?

gisto

Dom, 17/12/2017 - 13:43

Gli faremo vedere di che pasta siamo fatti!. Subito 1/3 della pena per rito abbreviato,poi riduzione della pena per buona condotta infine l'ultimo quinto agli arresti domiciliari ! Così impara! Totale 10 anni.Dopo averlo mantenuto per 10 anni ce lo ritroveremo pronto e rifocillato con i sui 47 anni.

Ritratto di elio2

elio2

Dom, 17/12/2017 - 13:44

Ha capito che la nostra corrotta magistratura lo tratterebbe con i guanti di velluto, se poi avesse in tasca pure la tessera giusta avrebbe fatto bingo.

MPP

Dom, 17/12/2017 - 13:47

I Giudici spagnoli: ergastolo! estradato... I giudici italiani: fuori dopo tre anni... Te credo che accetta l’estradizione.

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Dom, 17/12/2017 - 13:47

Accetta l'estradizione in Italia perché sa che qui non gli fanno una mazza,anzi male che gli vada gli danno una medaglia, se gli va benino lo indennizzano perché i carabinieri lo hanno stressato durante la fuga . Lasciatelo marcire nelle carceri spagnole

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Dom, 17/12/2017 - 13:54

Igor accetta l'estradizione in Italia? Evidentemente non è consapevole della spietata inesorabilità della giustizia italiana: infatti nessun criminale della Terra osa mettere piede in Italia.

Antenna54

Dom, 17/12/2017 - 13:54

Accetto estradizione in Italia ... perché so che mi faranno adeguati sconti di pena e dopo pochi anni uscirò! Lasciatelo marcire in Spagna!

carpa1

Dom, 17/12/2017 - 13:55

E ci credo che preferisca essere estradato! Solo in questo paese governato e guidato da associazioni di mentecatti può trovare le condizioni per essere di nuovo lasciato libero di continuare a delinquere o magari, se condannato (e ripeto "SE"), la possibilità di evadere per darsi alla macchia. Non per nulla parla di "eventuale" condanna.

giannide

Dom, 17/12/2017 - 13:56

Accettare l'estradizione in italia, è un meritato seppur involontario complimento, ai Giudici Spagnoli, e un altrettanto, meritato involontario insulto, ai Giudici Italiani, delle sentenze creative radical chic:sa che qui farebbe, molta meno galera...!!!

Ritratto di hardcock

hardcock

Dom, 17/12/2017 - 14:00

Certo che vorrebbe. Dove potrebbe trovare una magistratura condiscendente come quella italiana? E carceri a 5 stelle? Nel carcere di Opera (Mi) c'è anche un maneggio con 20 cavalli ad uso dei detenuti!!!!!!!!!! Mao Li Ce Linyi Shandong China

cgf

Dom, 17/12/2017 - 14:04

te credo che accetti di essere estradato in Italia, dove stanno ancora cercando di capire come abbia fatto ad andare da ferrara in spagna... NO COMENT.

sergioilpatriota

Dom, 17/12/2017 - 14:05

Lo credo bene che accetta l'estradizione in Italia: infatti sa bene che tra un paio d'anni al massimo, qualche giudice buonista gli concederà un bel permesso premio che gli permetterà di rendersi uccel di bosco un'altra volta. Sper tanto che l'estradizione non venga concessa. Tanto non è importante in quale carcere sconterà la pena; l'impostante è che la sconti.

vottorio

Dom, 17/12/2017 - 14:14

Igor ha accettato subito di essere estradato in Itaglia e questo la dice lunga per il Belpaese elevato al rango di "Eden" dalla delinquenza di tutto il mondo.

ney37

Dom, 17/12/2017 - 14:17

dovremo sorbirci a nostro carico e spese pure sto criminale facciamo ridere tutta l'Europa, per poi venire ancora a delinquere nel nostro paese magari?

Marioga

Dom, 17/12/2017 - 14:20

Meno male che in Spagna sono più seri e dovrà scontare almeno 3 ergastoli prima di essere estradato in Italia dove la salma sarà rimessa in libertà da qualche giudice garantista nel giro di due settimane :))))

Ritratto di Blent

Blent

Dom, 17/12/2017 - 14:21

furba la bestia, sa che in italia al massimo fra 5 anni e' fuori o addirittura può' facilmente evadere molto prima. Meglio che rimanga in Spagna

Ritratto di nordest

nordest

Dom, 17/12/2017 - 14:27

Non è stupido con i PM che abbiamo dopo 3 mesi sarebbe libero di uccidere ancore :che nazione di merdx che è l’Italia.

Ritratto di lucaju

lucaju

Dom, 17/12/2017 - 14:29

...ma ad un bastardo del genere, con tutto il rispetto per i figli di una sola madre e di tanti papà, perchè non concedergli un lunga vita lavorando per attività un socialmente utili con un bel braccialetto esplosivo?...

tosco1

Dom, 17/12/2017 - 14:33

Mica bischero Igor. Un criminale che viene giudicato in Italia, rischia ben poco.Processo con tutte le attenuanti possibili, omicidi classificati a incidenti sul lavoro, e dovuti alla resistenza delle vittime. Perche'lui sa bene che ,in Italia ,un cittadino che si difende, commette un reato.Se capita con il giudice giusto, gli danno il minimo della pena, attenuanti generiche, sconto di pena e ovviamente permessi premi per buona condotta. Ci saranno i parlamentari di sinistra che lo visiteranno in cella, e ne reclameranno i diritti sindacali di un lavoratore a cui deve essere consentito, prima possibile,di rientrare sul posto di lavoro, perche' di questo vive , e deve lavorare. Pura fantasia.? Igor pensa questo:"Italia, chiama, ho bisogno di te."

giosafat

Dom, 17/12/2017 - 14:35

Speriamo che se lo tengano: tornare ad inseguirlo con i risultati che si son visti non sarebbe cosa buona, nè giusta. E che buttino la chiave...

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Dom, 17/12/2017 - 14:36

Hai capito,accetta il carcere in Italia.Il quanto la dice lunga sulla severità delle leggi e di chi le amministra. Questo andava eliminato nel momento in cui veniva catturato.La sua ferocia è disumana pertanto occhio per occhio. Ma non si è potuto fare per non essere incriminati per eccesso di difesa, Roba da pazzi,no,roba della magistratura Italiana!!!.

lavieenrose

Dom, 17/12/2017 - 14:37

signora Mazzamauro mi spiace per quello che le è successo ma i casi sono due: - o lei è una grande sprovveduta e quindi mi spiace per lei - o le è stato riconosciuto sottobanco dalla produzione un consistente risarcimento perchè non venisse fatta denuncia questo perchè siamo nel caso delle lesioni personali e quindi si va per vie legali per quantificare il risarcimento. Per piacere, non cominciamo con queste situazioni quando non si è credibili per altre se no non ci si salva più.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Dom, 17/12/2017 - 14:37

Con i giudici rossi, pazzi e "garantisti" che abbiamo qui tutti i delinquenti del mondo vorrebbero essere processati in Italia !!!

tomasmac1

Dom, 17/12/2017 - 14:49

Speriamo di no,altrimenti tra un anno e'fuori.

ABC1935

Dom, 17/12/2017 - 14:54

Speriamo che se lo tengano gli spagnoli , infatti il delinquente intelligente sa che in Italia il carcere ,per lui , equivarrà ad una vacanza con poche restrizioni ; da noi la magistratura è molto più severa nei confronti di chi è stato condannato per associazione esterna con la mafia (reato assurdo inventato per condannare innocenti !) piuttosto che con pluriassassini ! Il delinquente potrà sperare anche in una scarcerazione "precoce" mentre il presunto mafioso , anche se morente , dovrà schiattare in galera !

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Dom, 17/12/2017 - 14:55

Mica scemo l'amico nostro.....Sa benissimo che in italia nel giro di 10 anni viene liberato.Già una volta lo hanno fatto per buona condotta,e gli hanno ridotto anche la pena.Quindi?Meglio che stia in Spagna.In quel Paese la sconta tutta.

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 17/12/2017 - 15:12

Ovvio. Appena arriva qui, il Gip , con qualche pretesto, revocherà ogni misura cautelare e gli darà i domiciliari. Nella macchia.

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 17/12/2017 - 15:14

Ovvio. Il GIP revocherà ogni misura cautelare e gli darà i domiciliari. Nella macchia.

manson

Dom, 17/12/2017 - 15:15

E certo che questo slavo sanguinario assassino vuole venire in Italia sa che fra rito abbreviato sconti e permessi premio elargiti dai kompagni giudici fra pochi anni è libero

carlo196

Dom, 17/12/2017 - 15:22

Speriamo che se lo tengano in Spagna. Se fosse giudicato in Italia ci sarebbe il rischio di rivederlo in circolazione tra pochi anni.

Happy1937

Dom, 17/12/2017 - 15:22

Non e’ certo una sorpresa che Igor accetti l’estradizione in Italia dove la giustizia e’ ridicola e i delinquenti sono trattati molto meglio delle persone rette. Spero che gli spagnoli se lo tengano e provvedano con la garrota.

carlo196

Dom, 17/12/2017 - 15:34

Speriamo che se lo tengano in Spagna. Se fosse giudicato in Italia ci sarebbe il rischio di rivederlo in circolazione tra pochi anni.

carlo196

Dom, 17/12/2017 - 15:37

Speriamo che se lo tengano in Spagna. Se fosse giudicato in Italia ci sarebbe il rischio di rivederlo in circolazione tra pochi anni.

Libero 38

Dom, 17/12/2017 - 15:38

Dopo l'ultima cretinata detta dal PDiota minniti per far credere agli italiani che anche ai carabinieri va riconosciuto il merito della cattura di Igor in Spagna malgrado gli stessi carabinieri facessero parte dei 1000 poliziotti che rimediarono un figuraccia di m.... per non essere stati capaci di catturare un topo da fogna che si nascondeva nelle fogne.

silvano45

Dom, 17/12/2017 - 15:59

Ha già capito che la nostra magistratura applicherà la legge alla lettera......sconti di pena ,benefici vari,modifica di imputazione verrà condannato ai terribili arresti domiciliari o se è sfortunato trova un magistrato che lo condanna a vivere in una comunità...se rimane in spagna i magistrati applicano la legge senza fare ne politica ne buonismi e lo condannano al carcere

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 17/12/2017 - 16:02

In Italia non farebbe molta galera, visti i precedenti. In Spagna non uscirebbe dal carcere e in cella lo renderebbero morbido morbido.

Massimom

Dom, 17/12/2017 - 16:08

Naturalmente sa già che per gli stranieri, vedi kabodo, i nostri giudici hanno sempre un trattamento adeguato. Poi, conoscendo la situazione delle nostre carceri, se prendesse più del previsto, potrà tranquillamente decidere di scappare, pardon, allontanarsi, durante uno dei tanti e sicuri permessi che i nostri geni della sorveglianza gli faranno avere con prontezza perché "inadatto al carcere".

Massimom

Dom, 17/12/2017 - 16:09

In Spagna, naturalmente, ergastolo assicurato, senza sconti o premi.

Ritratto di Leo Vadala

Leo Vadala

Dom, 17/12/2017 - 16:10

Leggendo TUTTI i commenti, non posso fare a meno di notare che chiaramente c'e' una cosa - una SOLA cosa - su cui TUTTI gli Italiani sono d'accordo: la giustizia italiana fa schifo.

mirror

Dom, 17/12/2017 - 16:18

non aspetta altro , basta che collabora o racconta qualcosa , si mostra pentito ,una buona condotta 'et voila' magari arriva la liberta' vigilata ,o entra nel programma dello svuotacarceri chissa perche vogliono venire tutti in Italia....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 17/12/2017 - 16:21

No, se lo tengano. Di sicuro lì gli daranno una pena più idonea, chissà perchè.

HANDY16

Dom, 17/12/2017 - 16:50

Lasciamolo marcire nelle carceri spagnole poi, un volta scontata la pena, che verosimilmente è l'esgastolo, se ne può parlare. Resti in Spagna così non dobbiamo anche mantenerlo e fornirgli vitto e alloggio.

baronemanfredri...

Dom, 17/12/2017 - 17:20

QUESTO BASTARDO VUOLE VENIRE IN ITALIA PERCHE' CONOSCE LE NOSTRE LEGGI TANTO CARE AGLI ASSASSINI STUPRATORI E TERRORISTI STUPRATORI. CONOSCE BENISSIMO CHE TRA 8 ANNI SAREBBE FUORI GRAZIE A SCHIFOSE LEGGI DI PERMISSIVISMO A FAVORE DI QUESTI BASTARDI VUOLE VENIRE IN ITALIA PERCHE' UN GIORNO FARA' IL PADRONE. MAGARI C'ERA FRANCISCO FRANCO LUI SAPEVA COME FARLO TRATTARE CON I GUANTI GIALLI DEL BOIA DELLA GARROTA

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 17/12/2017 - 17:20

Ciao Giorgio, ha quanto scritto nel tuo postato, hai dementicato di aggiungere : TUTTO CIO SE AL GOVERNO LASCIAMO I BUONISTI!!!lol lol Buona Domenica.

Ritratto di gurusensei

gurusensei

Dom, 17/12/2017 - 17:21

Scusate ma non è stata Forza Italia a non fare approvare la legge che toglieva i benefit e le agevolazioni per certi crimini odiosi quali lo stupro e magari poteva finirci in mezzo anche un omicidio plurimo come quello di Igor/Norman? Almeno abbiate la decenza di stare zitti.

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 17/12/2017 - 17:23

...Accetto estradizione in Italia...Per forza! Lo sa anche lui che con i "magistrati" che abbiamo, dopo due giorni sarebbe ai domiciliari.

Iacobellig

Dom, 17/12/2017 - 17:27

se questo delinquente accetta l’estradizione in Italia vuol dire che è sicuro di una fuga e/o di farla franca visto i giudici che abbiamo.

Ritratto di nordest

nordest

Dom, 17/12/2017 - 17:34

Con questo tipo di magistratura è normale venire in Italia dopo 2 messi sarebbe libero,italietta delle banane quando apri i tuoi occhi, perdi più dicono nel nome del popolo italiano,balle balle balle incompetenti.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 17/12/2017 - 17:35

E ti credo,in itaglia sai di avere un processo con una marea di sconti e permessi premio a iosa,che nel giro di un paio d'anni sei fuori a sparare ancora.Mentre la magistratura spagnola è molto più rigida.

giolio

Dom, 17/12/2017 - 17:42

professione assassino senza scrupoli rapinatore di professione ,sa benissimo come sono i giudici nostrani e quelli spagnoli e si sarà fatto i suoi calcoli .Però non credo che dopo aver ucciso 3 persone gli spagnoli lo lascino andare in Italia ansi sono sicuro che se lo terranno li e la pagherà cara

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 17/12/2017 - 18:02

'Accetto estradizione in Italia' ... ... ... bastardo e delinquente, ma sa benissimo come funziona la giustizia nel nostro paese!

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Dom, 17/12/2017 - 18:15

Mica è fesso, con questa giustizia italiana, si farà quasi sicuramente solo una diecina d'anni ed è già grasso che colae poi potrà tranquillamente ricominciare.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 17/12/2017 - 18:23

Non credo che gli spagnoli,dopo quasi certamente una condanna all'ergastolo,lo consegnino agli italiani.....prima della sua morte.

achina

Dom, 17/12/2017 - 18:23

Se io fossi un parente stretto di una delle vittime italiane chiederei allo Stato di non chiedere ora l'estradizione. Prima sconta la pena in Spagna e poi si richiede l'estradizione per farli un equo e giusto processo per le due persone scannate in Italia ( tanto l'omicidio non va MAI in prescrizione). Solo così si avrebbe la certezza della pena, tanto poi il risarcimento economico chi lo dovrebbe pagare?

Scirocco

Dom, 17/12/2017 - 18:25

E lo credo bene che vuole l'estradizione in Italia così qui riesce a scappare: è un'assassino ma non è mica scemo! Speriamo che gli Spagnoli non lo mollino e che gli diano l'ergastolo così là se lo fa fino all'ultimo giorno di vita, non come in Italia dove gli assassini dopo pochi anni escono.

forbot

Dom, 17/12/2017 - 19:06

Lasciamo perdere e siamo seri! E' in Spagna ? Bene. Ha commesso anche lì dei delitti? Si. Tre. Allora lo giudichi la Spagna. Se dovesse essere ancora vivo quando termina la pena in Spagna; dovrà essere consegnato alla giustizia italiana. ( Sperando che a quel tempo, anche in Italia, sarà cambiata "certa" mentalità. )

forbot

Dom, 17/12/2017 - 19:16

Mi rivolgo a tutti i giornalisti: Vi è tanto difficile dare a questo individuo le sua esatta identità? E' stato accertato che è serbo di nazionalità, per quale motivo continuate a dire che è russo? Se all'estero, ad un simile individuo, dicessero: Igor l'italiano, perchè così si era fatto conoscere, penso che a molti di noi darebbe fastidio. Allora ?

polonio210

Dom, 17/12/2017 - 19:17

Giustissimo:chiediamo l'estradizione per costui,ma solo dopo che ha scontato gli anni di galera che gli daranno,in Spagna,per avere ucciso tre persone.Quando lo scarcereranno,tra alcuni decenni,ce lo consegnino pure così potremo condannarlo per gli omicidi ed i reati commessi in Italia.

perilanhalimi

Dom, 17/12/2017 - 19:23

Ma e` ovvio che voglia venire in Italia , da noi la giustizia e` tutta favore dei carnefici . Da sempre per i cattocomunisti esistono solo i carcerati e Caino...Abele e vittime ...non contano

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 17/12/2017 - 19:54

Il fatto che questo pezzo di strOn2o chieda di venire in Italia, è la dimostrazione comprovata e inconfutabile di come venga attualmente gestita [eufemismo] la giustizia in Italia.

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 17/12/2017 - 20:03

Mica stupido l'uomo, si comporta come tanti altri suoi connazionali e criminali extracomunitari. Italia paese del bengodi della giustizia dove tutto è permesso e cavarsela è possiubile. Scusate se p poco !!

ziobeppe1951

Dom, 17/12/2017 - 22:33

Credo che anche le zecche rosse siano d’accordo per la pena di morte

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 17/12/2017 - 22:54

Capitelo. In Spagna i caini possono essere toccati senza un pretazzo che giuri sul suo ravvedimento e una assistente sociale infoiata dalla sua trista storia. E se poi non viene recuperato alla società che non saprà mai quale genio artistico cova in lui? Pensate a quale meraviglia rinunceremmo. Ragazzi, i caini servono a noi per dimostrare al mondo le meravigliose sensibilità dei nostri leggiferatori de sinistra nel recuperare simili risorse.

celuk

Lun, 18/12/2017 - 00:05

è strano tutti i commenti sono uguali....

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 18/12/2017 - 06:03

Mi sa, che se Igor il Russo lo portano in Italia, i nostri comunisti al governo ed i rappresentanti ROSSI della giustizia, lo assumerebbero per sterminare tutti gli Italiani non tesserati al """ PCI """!!! HA!HA!HA! APRIAMO LE FRONTIERE ALLA DELINQUENZA MONDIALE.

maurozambelli

Lun, 18/12/2017 - 08:12

Non capisco perché la stampa italiana continui chiamarlo Igor il russo Quando non è russo, serbo Quando non si chiama Igor Sempre e solo per confondere le...informazioni

stesicoro

Lun, 18/12/2017 - 08:50

Ma perché continuare ad appellarlo "il russo" sapendo che non lo è? È tanto difficile modificare l'appellativo e chiamarlo "Igor il serbo, come realmente è?

Reip

Lun, 18/12/2017 - 09:28

...Incredibile questo schifoso può anche decidere! Mi auguro resti in Spagna! Li la galera non gliela toglie nessuno!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 18/12/2017 - 19:33

se viene in Italia presto sarà libero..