L'ira cieca del brasiliano per un messaggio sul cellulare della compagna

L'ha gonfiata di botte sotto gli occhi della figlia di soli quattro anni per un messaggio che ha ricevuto durante la notte mentre stavano dormendo e la gelosia lo ha accecato

L'ira del brasiliano è stata accesa da un semplice messaggio che la sua compagna ha ricevuto durante la notte tanto che sceso dal letto ha iniziato a percuoterla e l'ha riempita di botte

Un messaggio arrivato nel cuore della notte di lunedì è bastato a far scattare nel brasiliano l'ira che lo ha spinto a trascinare la sua donna fuori dal letto e a iniziare a schiaffeggiarla. Dopo gli schiaffeggiamenti sono arrivati i calci alla pancia e le spinte. Il tutto sotto gli occhi di una piccola bambina di 4 anni che ha assistito, suo malgrado, all'ira di un brasiliano di 49 anni. Nonostante tutto però, racconta il Torino Today, la donna ha avuto la freddezza di riflessi di afferrare il suo cellulare prima che fosse troppo tardi e chiamare la Polizia che sopraggiunta ha immediatamente arrestato l'uomo.

La donna successivamente si è anche confessata con gli agenti dicendo che non era la prima volta che l'uomo l'aggrediva, era stata picchiata un paio di volte in passato tanto che aveva anche chiesto una pausa di riflessione che l'uomo non le aveva mai concesso.

In manette l'uomo per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali visto che la donna ha riportato varie ecchimosi, la bimba di 4 anni fortunatamente non è stata toccata dalle mani dell'uomo e si è salvata.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Ven, 11/01/2019 - 20:41

pausa di riflessione,messaggio arrivato nel cuore della notte... a pensare male si fa peccato,ma....