Livorno, il sindaco M5S Filippo Nogarin indagato per omicidio colposo plurimo

Il sindaco di Livorno, già sotto indagine, dovrà rispondere anche dei morti nell'alluvione del 10 settembre scorso

Un'altra tegola si abbatte su Filippo Nogarin, già nel mirino dei pm per vicende legate ad alcune partecipate. Il sindaco di Livorno è infatti stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio colposo plurimo per l'alluvione del 10 settembre scorso, in cui otto persone morirono soffocate dal fango.

A rivelare dell'indagine è stato lo stesso Nogarin con un post su Facebook: “Questa mattina sono stato interrogato dai pubblici ministeri di Livorno che stanno indagando sull’alluvione del 10 settembre", ha scritto il primo cittadino a Cinque Stelle, "Mi è stato comunicato di essere indagato per concorso in omicidio colposo. Non sono stupito per questa indagine, visto che in quanto sindaco sono il diretto responsabile della Protezione civile comunale. Io so di aver operato nel massimo rispetto delle leggi e delle procedure, ma è chiaro che davanti alla morte di 8 persone gli investigatori debbano approfondire ogni dettaglio ed esaminare la condotta di ciascuno degli attori in campo quella notte e non soltanto”.

Un'ipotesi di reato "molto pesante", ammette lo stesso sindaco: "Sarei un irresponsabile e un pazzo se la sottovalutassi", aggiunge, "Oggi ho fornito agli inquirenti tutte le risposte e le spiegazioni che mi sono state richieste e sono a completa disposizione dei magistrati per chiarire loro, anche nei prossimi giorni, ogni eventuale dubbio. Questo è un momento per me molto difficile, sia come sindaco che come uomo. Ma voglio rassicurare i miei concittadini: continuerò a lavorare con il massimo impegno e dedizione anche nei prossimi mesi per portare a compimento quel percorso di miglioramento della città di Livorno, che abbiamo cominciato ormai 3 anni e mezzo fa".

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 15/01/2018 - 21:39

Dove c è il M5S ci sono problemi inefficienze incompetenze e pure un sacco di guai! Liberiamocene al piu presto di questa gente!

Luca63

Lun, 15/01/2018 - 21:45

La solita giustizia ad orologeria, vero?

umbertoleoni

Lun, 15/01/2018 - 21:46

da ex addetto ai lavori, operativo molto lontano da Livorno e dintorni, credo che questo provvedimento giudiziario sia in realta'il preludio all'accertamento di altre ben piu' gravi responsabilia' ! Insomma, il Sindaco non puo'considerarsi responsabile della sciattoneria e della non curanza altrui, come in realta' accaduto: un solo esempio: la manutenzione dei canali scolmatori nonche' quella delle opere di tombinatura NON E'COMPITO DEL COMUNE !

Ritratto di Rames

Rames

Lun, 15/01/2018 - 22:11

Ecco,un esempio di incompetenza.Dategli una minima pensione e fatelo rimanere a casa.Come tutti quelli di m5s che vogliono fare politica.Sono stato cattivo?

adal46

Lun, 15/01/2018 - 22:36

Niente male come gestione della res publica, dai M5....

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 15/01/2018 - 22:57

Giustizia a orologeria, giusto?

nunavut

Mar, 16/01/2018 - 00:15

Non sono un grillino ma indagare per accertamenti ok,ma dovrebbero indagare anche i sindaci precedenti o quelli che hanno eseguito male certi lavori idrici .

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 16/01/2018 - 07:20

Bisogna essere garantisti con tutti ai sensi dell'art. 27 della costituzione, anche con la Raggi cui la magistratura ha fatto, secondo il sentire di alcuni, un favore accettando la sua richiesta e programmare il giudizio per il mese di giugno.

Ritratto di Kjitt

Kjitt

Mar, 16/01/2018 - 07:23

Non sono i grullini che prevedono che chiunque sia indagato si debba dimettere da cariche pubbliche ?

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mar, 16/01/2018 - 07:31

Svegliatevi ! : non ci sono ancora gli alieni : vi avviserò io quando arrivano , ma è ora di lavorare . Anche , non dimenticate di pagare il caffè a Sallusti ogni tanto : non può pagare sempre lui ! . Yeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

corivorivo

Mar, 16/01/2018 - 09:54

accanimento terapeutico verso i 5stalle

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 16/01/2018 - 11:29

---anche se il giornale si diverte a scrivere che il sindaco grillino è indagato per omicidio a tutta pagina---in realtà---come dicono quelli che parlano bene --l'iscrizione a registro è un atto dovuto--leggendo le carte degli altri organi di informazione si scopre che anche il sindaco fu vittima degli eventi --essendo stato informato di quel che accadeva tutt'altro che in tempo--solo alle ore 6.46 di mattina- più di due ore dopo lo straripamento del Rio Maggiore---il giorno prima era arrivato dalla regione un'allerta di tipo arancione e non allerta max di tipo rosso---con allerta arancione il sindaco non era tenuto per forza ad avvertire la collettività--chi vivrà vedrà--in ogni caso i destricoli hanno fatto lo "sguuub" elettorale