Livorno, su tre classi un solo promosso in una scuola superiore

Su 41 studenti, uno è stato promosso, 24 sono stati bocciati, mentre gli altri dovranno affrontare i debiti a settembre

In una scuola di Livorno, su tre classi, un solo studente è stato promosso, mentre i suoi compagni sono stati tutti bocciati o rimandati a settembre.

In una sezione dell'Ipsia "Orlando" e in una del Nautico "Cappellini", nessuno degli studenti è sicuro di passare alla classe successiva. In una terza classe, invece, solo un promosso su 17: dieci dei suoi compagni dovranno ripetere l'anno.

Chi non è stato bocciato, è stato rimandato a settembre quando, per passare alla classe successiva, dovrà superare gli esami dei debiti, cioè quelle materie nelle quali non sono riusciti a raggiungere la sufficienza.

La scuola, secondo quanto riporta Tgcom24, ha fatto sapere che la decisione è stata presa unicamente sulla base dei voti dei ragazzi, che avevano collezionato troppe insufficienze in pagella per essere promossi. Inoltre, all'istituto "Buontalenti-Cappelini-Orlando" non è la prima volta che si verifica un'eventualità del genere: già in passato era successo che, su due classi, non si potesse ammettere nessuno all'anno successivo.

Ma la causa della bocciatura non è stata solamente la votazione negativa di numerose materie. Infatti, nello stesso istituto, oltre agli studenti bocciati e rimandati, si contano sei casi in cui gli alunni non sono stati ammessi alla classe successiva per le troppe assenze collezionate durante l'anno scolastico.

Le insufficienze non sono l'unico metro di giudizio, per decidere la promozione o meno degli alunni. Oltre al numero di assenze, la bocciatura può scattare anche a causa di comportamenti gravi o scorretti da parte del ragazzo.

Commenti

Tadoric39

Mar, 19/06/2018 - 14:27

Per avere un test realistico sulla cultura dei giovani di oggi, guardate il programma di Gerri Scotti "La Botola" alla sera alle 19, su Canale 5. Quando c'è un concorrente giovane, al massimo risponde ad una, due domande, poi cade, spesso neanche una.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 19/06/2018 - 16:00

In altre città magari sarebbero stati promossi. ormai vale tutto.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 19/06/2018 - 16:21

E contando il permissivismo, specie in zone rosse...immaginate che capre devono essere. Gente inutile... questi sono più stranieri dei clandestini africani. Teppaglia.

baronemanfredri...

Mar, 19/06/2018 - 17:03

BRAVI PROFESSORI

Popi46

Mer, 20/06/2018 - 06:35

Se non sbaglio si tratta di una scuola in cui gli studenti provengono dalla scuola dell’obbligo. Dato come è ridotta quest’ultima da oltre 30anni a questa parte non mi stupisce affatto la percentuale di promossi. Evidentemente si tratta di una scuola seria