L'Ue apre un centro immigrazione in Niger

Il commissario Avramoupolos: "Potranno ottenere informazioni e presentare la domanda di asilo rivolgendosi all'ufficio dedicato"

L'Unione Europea apre un ufficio immigrazione in Niger. L'afflusso di migranti e l'enorme quantitià di vittime che hanno perso la vita cercando di raggiungere sui barconi l'Italia sembra aver smosso (poco, per la vertià) le acque stagnanti della diplomazia europea. L'Europa oggi ha approvato la proposta presentata dalla Commissione Ue sulla distribuzione dei migranti tra i vari Paesi: quella che sembrava dovesse essere la svolta storica della politica comunitaria sull'immigrazione si è rivelato invece un mezzo flop, che toglierà solo poche migliaia di migranti dalle spalle (e dalle tasche) dei contribuenti italiani, dopo che Francia, Inghilterra e altri partner europei hanno sbattuto la porta in faccia al Belpaese.

Da quanche mese Matteo Salvini, invece, propone di lasciar perdere gli accordi di distribuzione e le operazioni come Mare Nostrum, spingendo per la realizzazione di capi profughi nei paesi di partenza e di raccolta dei migranti. Vale a dire, andare in Africa a fare il riconoscimento degli richiedenti asilo e decidere chi puo (e cho no) entrare in Italia. L'appello del leader della Lega Nord sembra essere stato (parzialmente) raccolto dal commissario Ue all'immigrazione Dimitris Avramoupolos, il quale oggi ha annunciato che l'Europa è intenzionata a fare in modo che i migranti provenienti dal Niger abbiano un luogo e dei funzionati cui rivolgersi per ottenere informazoni e presentare la domanda di asilo. "In Niger - ha detto Avramoupolos - creeremo un ufficio per valutare tutte le richieste di asilo sul terreno. Si tratta di un progetto su base sperimentale. Se funzionerà lo faremo anche in altri Paesi".

Gli altri paesi potrebbero essere quelli del Nord Africa, Libia compresa, da cui partono i barconi pieni di immigrati che puntano verso Lampedusa. Secondo quanto spiegato da fonti euroepee all'Ansa, l'ufficio "non sarebbe da confondersi con centri in cui concentrare gli arrivi dei migranti". Il progetto sembra allora avere già sulla carta delle lacune insormontabili. La principale, ovviamente, è quella che riguarda la gestione dei profughi: se questi sono in fuga da guerre o persecuzione, difficilmente potranno rivolgersi ad un ufficio nel loro Paese, per cui - come avviene ora - tenderanno a cercare di raggiungere uno Stato limitrofo da cui partire per l'Europa. Se in Libia vi fosse un ufficio, ma non un campo che possa ospitarli, come sarà possibile togliere i migranti dalle mani dei trafficanti?

Il problema è diplomatico. Non tutti i paesi europei sono concordi nel facilitare le "vie legali" di immigrazione. Quando nel marzo di quest'anno l'idea di aprire uffici europei dislocati in Africa prese corpo, la Gran Bretagna si disse dubbiosa del fatto che istituirli potesse ridurre l'immigrazione clandestina. E forse è davvero così, sopratutto se non si prevede un centro di raccolta e gestione delle migliaia di uomini, donne e bambini che raggiungono la costa libica. Pronti a salpare a qualsisasi costo. Anche senza il via libera di un ufficio Ue.

Commenti
Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mer, 27/05/2015 - 23:10

Questi si sono scoperti deficienti... Senza parole davvero....

Anonimo (non verificato)

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Mer, 27/05/2015 - 23:45

È possibile che non ci sia nessuno A Bruxelles che proponga di accordarsi con i paesi del Sud America per dirottare lì una parte consistente dei futuri richiedenti asilo di provenienza africana, premiando l'accoglienza con elargizioni di denaro a detti paesi? Chi sono quei COGLI**I che vogliono solo l'Europa COME LA PIÙ INDICATA PER IL SACRIFICIO FINALE IN NOME DI UN IPOCRITA INTERVENTO UMANITARIO?

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 28/05/2015 - 06:50

ho ragione. l'europa si è prefissata di trasferire l'intero continente africano in italia ed europa. grazie a dio non ci sarò piu quando l'europa sarà euroafrica!

NON RASSEGNATO

Gio, 28/05/2015 - 07:20

Sono operatori turistici non trafficanti

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 28/05/2015 - 07:39

italia nostra @ forse se rimaneva senza parole era meglio ed avrebbe fatto una figura migliore.Lei vuole portare l'africa e tutti i disperati del mondo in ITAGLIA ?????

SanSilvioDaArcore

Gio, 28/05/2015 - 07:47

Che bella idea, si sa a quanto ammontano i milioni (miliardi?) stanziati per l'operazione? Così mohammed decide di venire in ue, per non rischiarea vita va nel centro immigrazione. Gli dicono che deve portare i documenti (!!!) e siccome nel suo paese non c'è la guerra non gli verrà dato il permesso. Allora s'imbarca e arriva clandestinamente in italia, dove alloggerà in hotel 4 stelle con piscina, gli verrà regalato l'ultimo modello di iphone, pagate lr ricariche, sigarette e il vitto, più 3€/gg per le piccole spese. Ovviamente i proventi di furti e rapine saranno suoi e nessuno si chiederà mai da dove provengono. Chi glielo fa fare a mohammed di passare per quel centro? I geni ue me lo spiegano?

Tuthankamon

Gio, 28/05/2015 - 07:58

Si deve scoraggiare la ... transumanza! Non andarli a incoraggiare per giunta pagando profumatamente dei funzionari diplomatici e, inutile dirlo, promuovendo ulteriore malaffare nel rilascio dei visti! Se esiste un "grande fratello", nel mondo moderno ha davvero vita facile!

CarloDei

Gio, 28/05/2015 - 08:02

In Niger è in atto un'epidemia di meningite - lo sanno i nostri governanti? Inoltre le Autorità nigerine hanno deciso di non rilasciare più visti alle persone in arrivo nel Paese sia alle frontiere terrestri che all’aeroporto. Le compagnie aeree sono state informate e non saranno più presi a bordo passeggeri sprovvisti di visto per il Niger. Se lo facesse l'Italia sarebbe tacciata di razzismo.

epc

Gio, 28/05/2015 - 08:38

Benissimo, così si vedrà fin dall'inizio chi sono i (POCHISSIMI) che avrebbero diritto d'asilo e chi i (TANTISSIMI) che NON HANNO diritto din asilo. L'importante è che mandino degli impiegati seri a fare la selezione secondo regole certe, e non accoliti delle COOP nostrane o della ineffabile presidentA della Camera.....

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Gio, 28/05/2015 - 08:41

E SI ILLUDONO CHE SI IMBARCA SUI BARCONI SENZA DOCUMENTI E FREGANDOSENE DI TUTTO PERSINO DELLA PROPRIA VITA SI PRESENTI DISCIPLINATAMENTE A PRENDERE IL NUMERINO COME ALLA COOP SEDUTO IN ATTESA KE IL TABELLONE ELETTTORNICO KIAMI ? ALL'OTTUSITA' NON C'E' LIMITE.

Ritratto di FrancoTrier

FrancoTrier

Gio, 28/05/2015 - 09:31

se vi sto dicendo che in Africa ci sono ca.900 milioni di gente che aspetta di imbarcarsi le l'Italia non mi credete? Dal conto o tolto i vecchi e gli invalidi ma non i bambini.Poco a poco la volontà del PD si farà, importante li teniate al governo.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 04/06/2015 - 15:34

E credete che il governo nigeriano sarebbe disponibile a tenersi tutti i cittadini degli altri paesi africano che non possono essere spediti indietro?

sacrivalori

Mer, 12/08/2015 - 12:20

@ SanSilvioDaArcore. Eccellente disamina la sua. Condivido al 100%