L'uomo che si amministra da solo: "Così ho stessi diritti dei migranti"

Giulio Michelizza si è dichiarato "soggetto giuridico" e non si considera più cittadino italiano. Il motivo? Vuole godere degli stessi diritti dei migranti

Si amministra da solo. Non ne vuole più sapere di essere cittadino italiano. Per godere degli stessi diritti dei migranti, Giulio Michelizza, 57 anni, originario di Treviso e residente a Manzano, ha deciso di farsi Stato. Lui, da solo. "Sono diventato un soggetto di diritto internazionale - dice al Messaggero Veneto - al pari degli extracomunitari. Per farlo, mi sono ripreso il soggetto giuridico che lo Stato aveva creato al momento della registrazione all’Anagrafe, con l’atto di nascita, rendendoci tutti debitori".

Il modo in cui Michelizza sarebbe riuscito a diventare soggetto di diritto internazionale è un po' complicato. In sostanza si è riappropriato della "legale rappresentanza del proprio soggetto giuridico" e ha rinunciato alllo status di “cittadino”, costruendo quello che lui chiama un "trust autodichiarato". Non solo. Perché il 57enne assicura di avere anche un documento valido: "l’autocertificazione della qualità di legale rappresentante, riconosciuta dalla Prefettura e dal Comune di Manzano, in cui dichiaro di essere titolare unico e beneficiario universale del mio nome e cognome e di non riconoscere alcun contratto stipulato dalla “Republic of Italy corp” o terzo pretenzioso". Secondo Michelizza sarebbe lo stesso Stato italiano ad aver permesso tutto questo con il Dpr 445 del 200.

L'obietti è chiaro: "Vedermi riconosciuti gli stessi diritti garantiti agli extracomunitari. Gente senza documenti che non paga i ticket in ospedale, viaggia gratis e riceve 35 euro al giorno". A dire il vero, Michelizza continua a pagare le tasse all'Italia perché "sono un lavoratore dipendente e a farlo per me è il mio titolare. Ma molte altre persone che conosco non le pagano, perchè non esiste alcuna legge che obblighi a farlo. L’unica cosa che c’è è una Finanziaria che detta gli scaglioni. Alle Entrate, comunque, ho autodichiarato di essere esente da qualsiasi imposta".

Vi chiederete: e se lo fermano i carabinieri e gli chiedono i documenti, che succede? "Ho segregato tutti i miei beni nel trust - dichiara - patente compresa. Finora sono stato fermato almeno cinque volte da polizia e carabinieri e a tutti ho esibito la comunicazione che ho presentato a prefetto e motorizzazione". E in ospedale? "Non sono ancora andato, ma quando capiterà, non pagherò il ticket. Idem dicasi per i mezzi pubblici. La Dichiarazione universale dei diritti umani parla di salute e movimento, a prescindere dalla possibilità o meno di pagare il servizio".

Commenti
Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Gio, 17/05/2018 - 18:07

L imperatore dei babbei ahahaha spero abbia un deretano forte perchè prenderà molti calcinc.

dedalokal

Gio, 17/05/2018 - 18:20

Vuoi vedere che lo fanno ricoverare in un centro di profilassi e igiene mentale?

manfredog

Gio, 17/05/2018 - 18:46

..di sicuro sarà al più presto condannato all'ergastolo.. mg.

petra

Gio, 17/05/2018 - 19:22

Grande Michelizza!!!

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Gio, 17/05/2018 - 19:59

Quest'uomo farà strada e aprirà la via . Yeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 17/05/2018 - 20:06

Poi a 67 anni diventerà italiano per ricevere la pensione.

Ritratto di bergat

bergat

Gio, 17/05/2018 - 20:09

quando ci vuole, ci vuole.

tRHC

Gio, 17/05/2018 - 20:50

Michelizza:punta di un'iceberg???Se Salvini non si sbriga a realizzare cio' che ha promesso durante la campagna elettorele,penso proprio che di Michelizza,ce ne saranno tanti ma taaaaanti di piu'!!!

tRHC

Gio, 17/05/2018 - 20:53

Michelizza elenca tutti i diritti e agevolazioni che vantano i clandestini.dimentica solo di puntualizzare che gli stessi si fanno sonore risate nei nostri confronti...cornuti e mazziati!!!

dank

Gio, 17/05/2018 - 20:59

Genio

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Ven, 18/05/2018 - 00:18

Ridicolo, un individuo non può diventare giuridicamente uno "Stato". E se pure fosse vorrei vedere se l'Italia comincia ad imporgli confini, dogana, rappresentanza diplomatica, adesione all'ONU, forze di polizia ed esercito, adesione ai trattati internazionali, uffici all'ONU e nei vari organismi internazionali, etc... Follia pura! Quello che bisogna fare è riscoprire i veri diritti della persona umana, non quelli inventati dagli pseudo-giuristi pazzi del terzo millennio. Intanto iniziamo con l'abolire subito i reati di opinione e le tassazioni vessatorie.

silvano.donati@...

Ven, 18/05/2018 - 03:49

a tutti quanti i commentatori: ma non capite che questa situazione paradossale lungi dal far ridere è una tristissima dimostrazione di quanto sono fessi non gli Italiani, ma coloro che li governano ? Speriamo altri cittadini seguano l'esempio di Michelizza (a proposito, grazie Michelizza !) così da far scoppiare il 'bubbone' della carità pelosa e del lucro degli'umanitari'alle spalle degli Italiani !!!

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 18/05/2018 - 06:46

L’igniranza di questo pover uomo e senza limiti. Che studi per scoprire che cosa è un soggetto del diritto internazionale (gli immigrati non lo,sono) e che cosa occorre per creare uno stato. Al massimo se lo desidera può fare l’apolide. E molti obblighi non derivano dalla cittadinanza ma dalla residenza .... quindi come dicono a Milano va a ciapa i ratt.... un appunto sull’articolo. A meno che non sia stato votato durante l’impero romano, il testo legislativo fiatato manca di un numero.

routier

Ven, 18/05/2018 - 07:40

La clepto/burocrazia troverà un modo (finanche illecito) per evitare i proliferarsi di fatti simili. Difficilmente un malandrino si fa scappare una vittima.

momomomo

Ven, 18/05/2018 - 11:10

@"Nahum".Certamente trattasi di ignoranza del"pover uomo" ma, il problema non è quello, il problema è cosa ha spinto quel uomo a tale decisione, questo è il vero problema...

Una-mattina-mi-...

Ven, 18/05/2018 - 11:19

GENTILE Nahum ore 06.46-La banda multietnica che occupa, da anni, l'alloggio di fronte al mio, non ha residenza ma domicilio, non paga asporto rifiuti, bollette, tasse ecc. usufruisce di tutti i servizi gratuiti per 6 figli, e, nonostante blitz/denunce/accertamenti, sono ancora lì tranquilli e beati. I capi guidano tranquillamente senza patente ed hanno due auto, entrambi spacciano, mentre le donne si prostituiscono in altro alloggio a pochi km. RIPETO:LO SANNO TUTTI E NESSUNO FA NIENTE VISTO CHE SONO 15 ANNI CHE VIVONO COSI'

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 18/05/2018 - 12:36

Si ma quello che propone il patriota Veneto non sta in piedi ...