Il 25 aprile choc (per bimbi): spacca la testa al Duce e vinci le caramelle

A Macerata il 25 aprile gruppi antifascisti espongono un manichino di Mussolini appeso a testa in giù come a piazzale Loreto. I bambini lo colpiscono col bastone per conquistare le caramelle

Una seconda piazzale Loreto. Non c'è però quella famosa pompa di benzina a Milano e non ci sono anni di conflitto alle spalle. Anzi: di tempo ne è passato dai giorni bui della guerra civile italiana. Eppure dopo 73 anni quel "Mussolini a testa in giù" si è ripetuto a Macerata, città diventata - suo malgrado - luogo simbolo della contrapposizione destra-sinistra. Ricorderete l'omicidio di Pamela Mastropietro, le polemiche sull'immigrazione, il raid di Luca Traini, le manifestazioni contrapposte e i cortei antifascisti in cui si inneggia alle foibe. Tira insomma una brutta aria.

La cittadina marchigiana non ha trovato pace neppure ieri, il 25 aprile. La festa della Liberazione, invece di diventare momento per una pacificazione nazionale che in tanti (da troppo tempo) chiedono, è tornata ad essere occasione divisiva che rischia di sfociare nello scontro sociale. Centri sociali e antifascisti hanno ben pensato di mettere in scena una discutibile (se non orribile) rappresentazione dello scempio compiuto sui corpi di Mussolini e della Petacci a piazzale Loreto.

Ferruccio Parri, antifascista di ferro e capo partigiano, definì quei momenti "macelleria messicana" all'italiana. L'amante del Duce era senza mutande e solo l'intervento di un prete ne coprì le grazie esposte al pubblico ludibrio mentre la folla orinava e sputava sul corpo esanime del capo del Fascismo. Anche Indro Montanelli disse di vergognarsi di "appartenere a gente capace di simili infamie".

Ecco. "Simili infamie" sono state trasformate, quattordici lustri dopo, in un gioco per bambini. Palestra Popolare e Collettivo Antifà di Macerata ieri hanno appeso su una forca in piazza Cesare Battisti un manichino del Duce a testa in giù. Testa pelata, braccio destro teso, divisa nera d'ordinanza. Il Mussolini di cartapesta è stato preso a bastonate da adulti e piccini: rompendogli la testa con un palo, i pargoli hanno vinto caramelle e dolciumi contenuti all'interno del (finto) Benito.

Una volta deturpato, il pupazzo in divisa fascista è stato sostituito da un altro manichino pelato in maglia nera e croce celtica sul petto. Come scrive il quotidiano locale Picchio News, potrebbe essere la rappresentazione di Luca Traini o comunque di un generico neofascista. Non proprio un modo per chiudere un capitolo aperto da troppo tempo per gli italiani (e i maceratesi). Che forse non dovrebbero fregiarsi con quella voglia di vendetta che portò, scrisse sempre Montanelli, al "feroce ludibrio cui furono sottoposti a cadaveri di Mussolini e Claretta".

Commenti
Ritratto di moshe

moshe

Gio, 26/04/2018 - 10:50

questi animali di sinistra non verranno certo perseguiti dal magistrato di turno, loro possono fare e dire tutto !!!

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 26/04/2018 - 11:06

Questa è la famosa cultura sinistra tutta tollerante e democratica.

amicomuffo

Gio, 26/04/2018 - 11:36

per par condicio avrebbero dovuto farlo anche con la testa di Stalin...ma si sà le loro teste sono quadre!

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 26/04/2018 - 11:46

Bisognerebbe fare lo stesso con i fantocci di Lenin,Marx,Stalin....

jaguar

Gio, 26/04/2018 - 12:02

Forse si ritornerà al voto, quindi si ricomincia con la menata dell'antifascismo che ha caratterizzato la campagna elettorale precedente.

antonmessina

Gio, 26/04/2018 - 12:25

eppero non si puo dire nulla contro regiorgio

ruggerobarretti

Gio, 26/04/2018 - 12:34

questo e' il livello umano, civile e culturale di chi si sente migliore (e non lo sara' mai), vero elkid???

pagi

Gio, 26/04/2018 - 13:07

Sono soltanto dei pazzi. Gente infame. C'e' da vergognarsi di essere italiani

Maura S.

Gio, 26/04/2018 - 13:14

Se questa è l'Italia del futuro, be vada nelle mani degli africani

Ritratto di Vinicious

Vinicious

Gio, 26/04/2018 - 13:24

Perchè choc? I bambini si saranno divertiti moltissimo. Di rievocazioni di eventi storici in chiave goliardica ne è pieno il mondo, ogni nazione ha le sue, non vedo perchè noi dovremmo fare eccezione.

billyserrano

Gio, 26/04/2018 - 13:28

Che ci volete fare, questa è la sinistra. La credevate migliore? Vi siete semplicemente sbagliati. Questa è la vera sinistra, che prima si chiamava in altri modi, partendo da PC.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 26/04/2018 - 13:47

Peggio dei bambini del "nido"

tosco1

Gio, 26/04/2018 - 13:49

A me pare che a Macerata non abbiamo molto da stare allegri, ma se trovano divertimento in questo macabro rituale di morte, facciano pure.Ma non vorrei che la Macerata di un tempo,non fosse stata influenzata dalle nuove culture che alleva al suo interno,e haime', senza porsi sane e critiche preoccupazioni per il proprio futuro. Insomma, l'hanno buttata li' quella cosa, tanto per fare, e con fatale spensieratezza.

evuggio

Gio, 26/04/2018 - 14:46

la ferocia è sempre condannabile anche quando provocata da gravissimi motivi; quando però è organizzata a scopo ludico squalifica fuori dal genere umano chi la compie

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 26/04/2018 - 14:48

Altro non sanno fare.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Gio, 26/04/2018 - 15:08

Vinicius, come vino che fa delirare ???

hectorre

Gio, 26/04/2018 - 15:15

nella piazza centrale della mia città, una bambina obbligata a cantare bella ciao, aiutata da qualche patetico adulto con la bandiera rossa e con quelle del pd che sventolavano in prima fila.....indottrinano i bimbi con le loro fesserie, questo e il mondo sinistro!...al peggio non c'è mai fine.

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Gio, 26/04/2018 - 15:31

Fermo restando, che il duce ha fatto quello che ha fatto , questa e' una goliardata di PESSIMO gusto , e non andrebbe messa in scena per nessun tiranno della storia , altrimenti diventiamo come loro .

sparviero51

Gio, 26/04/2018 - 17:32

A MACERATA ,EVIDENTEMENTE ,NON C'È LA DIFFERENZIATA!!!

il sorpasso

Gio, 26/04/2018 - 17:50

Che cultura che finezza Stalin no?

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Gio, 26/04/2018 - 18:41

Il peggio che ha prodotto il fascismo è l'antifascismo militante.

pilandi

Gio, 26/04/2018 - 18:56

@moshe cosa vuoi perseguire, è aderente a quello che è capitato quando lo hanno catturato come un coniglio ... come la chiamate voi? Ah già: "rappresentazione storica"

pilandi

Gio, 26/04/2018 - 19:01

@il sorpasso il 25 aprile cosa si festeggia, capra? La liberazione da Stalin?

Ritratto di Lissa

Anonimo (non verificato)

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 26/04/2018 - 19:38

Ecco come sono ridotti i partigiani ahahahahahah

Ritratto di Lissa

Lissa

Gio, 26/04/2018 - 19:41

Lo scritto e riscritto. VIGLIACCHI IERI, VIGLIACCHI OGGI, VIGLIACCHI DOMANI. SONO I DEGNI FIGLI E NIPOTI DI QUELLA MERCE VERGOGNOSA CHE CHIAMANO PARTIGIANI E CHE ESISTE SOLO IN ITALIA.

manfredog

Gio, 26/04/2018 - 20:19

..no, pilandi, la liberazione da stalin c'è stata dopo, con le elezioni, per fortuna, ed è stata molto più importante dell'altra, anche se, purtroppo, ancora non è stata completata, pare..!! mg.

Ritratto di thunder

thunder

Gio, 26/04/2018 - 21:01

Durante la Guerra 45milioni di fascisti,dopo la Guerra 45milioni di antifascisti....ma dove erano questi 90milioni di italiani??

angriff

Gio, 26/04/2018 - 21:12

Nella giunta comunale di Macerata deve esserci gente che la faccia se la lava direttamente nel cesso.

yulbrynner

Gio, 26/04/2018 - 21:53

il sorpasso fossi russo spaccherei la testa al fantoccio stalin, ma sono italiano e non i vedo nulla di male nel spaccare la testa a un fantoccio che vorrebbe appresentare il mussolino, che ha ridotto l'italia a un paese raso al suolo e ha causato circa 450.000 morti italiani, ai morti russi ci pensino i russi i sono italiano e penso x casa mia t'e capi? pisarel?

yulbrynner

Gio, 26/04/2018 - 21:57

ahi fassista piae che l'italia abbia perso una guerra d'agressione sia stata rasa al suolo e abbia perso 450.000 persone... cio dimostra il buon senso si fa ' pe' ddi di questa gente! e lasciate perdere russia ec. pensiamo prima x casa nostra ai guai del comunismo ci pensi chi li ha subiti qui i guai peggiori li ha fatti il fassismo!!! bella schifezza... meglio il male minore una grama democrazia che una dittatura che porti un paese distrutto da una guerra con 450000 morti innumerevoli feriti e mutilati di guerra, ma fallo capire ai fassista piu' suonati!

santecaserio55

Gio, 26/04/2018 - 22:10

I loro nonni si sono divertiti di più , usando quella vera!!

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Gio, 26/04/2018 - 22:11

Ma cos'è Macerata , la città del terrore ? : e come mai il Comune ha concesso il permesso di una simile disgustosa sceneggiata ? . Yeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Gio, 26/04/2018 - 22:13

Ci manca poco che uno non può alzare un braccio per chiamare un amico e guarda tu che cosa questi 4 mentecatti possono invece fare ! . Yeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

yulbrynner

Gio, 26/04/2018 - 22:44

Thunder mio nonno non era fascista e non era il solo c'e sempre stata un opposizione anche se era messa a tacere con la forza, x esempio degli squadisti fascisti che ammazzavan odi botte chi non era fascista, poi e' vero c'e anche hi e' passato sul carro dei vincitori, ma la tua analisi e' molto semplicistica, molti italiani ai tempi del duce erano antifascisti ma erano soffocati dalal violenza squadrista del regime fassista

angelovf

Gio, 26/04/2018 - 23:27

Vi dovreste vergognare di fare certe mostruosità, siete semplicemente dei vigliacchi.

Royfree

Gio, 26/04/2018 - 23:27

Il bello è che per salvare la loro città, ormai un enorme latrina a cielo aperto piena zeppa di trogloditi che hanno saltato 2000 anni di evoluzione, non basterebbero 10 Mussolini.

Nick2

Ven, 27/04/2018 - 08:04

De Lorenzo, alla Boldrini si può fare e al duce no. Siete un manipolo di fascisti!

ruggerobarretti

Ven, 27/04/2018 - 08:04

ma da dove salta fuori sto "yulbrinner"????

Giorgio5819

Ven, 27/04/2018 - 08:50

Sono solo sporchi comunisti...

chebarba

Ven, 27/04/2018 - 08:53

"in Italia i fascisti si dividono in fascisti e antifascisti, sembra cucita alla perfezione su chi dei fascisti combatte le idee, ma continua a condividere i metodi. Come se la violenza degli altri non fosse un invito a disarmare la propria, ma un ghiotto alibi per alimentarla".

Ritratto di Lissa

Lissa

Ven, 27/04/2018 - 09:35

@ yulbrynner, infatti chi non rispettava le regole veniva giustamente riempito di botte (mica veniva ammazzato, come faceva e fa ancora la bestia rossa) sarebbe opportuno che te ti faccia un tantino di lettura sulla storia, in quando sei abbastanza scarsino. BYE, BYE

rokko

Ven, 27/04/2018 - 09:43

Non vedo lo scandalo, anzi una ricostruzione abbastanza fedele ma ludica dell'accaduto mi pare quasi un momento didattico. Mi spiace solo che sono a Torino, se no avrei portato anche i miei figli a cercare di vincere le caramelle. Mi avrebbero sicuramente fatto un sacco di domande sugli avvenimenti storici ed io avrei cercato di spiegarglieli. Detto ciò, non ho parole per quanto rincoglionimento ci sia in giro; vedo persone apparentemente adulte ed in grado di intendere e di volere che scrivono che per il 25 aprile (che è la ricorrenza della liberazione dal regime nazi-fascista, cioè quelli che, se non eri dei loro, se andava bene ti menavano e ti sfasciavano tutto, se ti andava male ti fucilavano sul posto, se ti andava malissimo ti mandavano nei campi di concentramento) occorrerebbe ricordare anche la liberazione da Stalin che in Italia non ci è mai nemmeno entrato ...

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 27/04/2018 - 10:34

Se questo scritto è veritiero e visti i veti che Di Maio comincia a imporre, posso solamente constatare che il centro-sud dell`Italia è abitato da gente con ideali simili ai terroristi Islamici e fanno capire ai nordisti di essere dei veri caproni, dove corruzione e mafie decidono per la loro esistenza!!! """COME SI VEDE QUANDO SI DEVE ELEGGERE UN GOVERNO IN ITALIA"""!!!

roberto.morici

Ven, 27/04/2018 - 10:47

Chissà se i geni rossi si rendono conto di quanti "Duce" sono pieni sono pieni secoli e Paesi.: Franco, Tito, Ceaucescu, Stalin, Hitler, Castro, Chavez, Maduro, Kim (il successore per diritto dinastico) e tanti altri che ammorbano Storia e Continenti. Da vomitare, amici fascisti rossi!

manfredog

Ven, 27/04/2018 - 10:56

..a rokko il didattico: stalin non ci è mai entrato in Italia, forse è vero, ma allo stesso tempo comandava assai di più che ci fosse stato; forse anche Lei come yulbrynner è un po 'scarsetto' in storia, oppure, come tantissimi altri suoi compagni, l'ha 'studiata' sul 'Manuale delle giovani Marmotte comuniste'..!! mg.

yulbrynner

Ven, 27/04/2018 - 22:56

bast contraddirvi per essere tacciati di comunismo come siete limitati cerebralmente stupidi e sciocchi ignranti e segaioli ziinng ziingg occhio ai calli sulle mani e alle corna che non passate dalle porte ahahaha

rokko

Sab, 28/04/2018 - 23:01

manfredog tu invece non l'hai proprio studiata la storia, e si vede. Ti consiglio, per iniziare, proprio il manuale delle giovani Marmotte, sicuramente ci troverai più di quello che sai ora. "Forse è vero" che Stalin non è mai entrato in Italia? Puah.