Madre Teresa di Calcutta è santa

Oltre 100 mila persone, tra cui 13 capi di Stato e di governo, hanno assistito oggi a Roma alla cerimonia per la canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta

Durante la messa presieduta in piazza San Pietro, Papa Francesco ha recitato la formula di canonizzazione per santificare Madre Teresa di Calcutta (al secolo Gonxha Agnes Bojaxhiu), fondatrice della Congregazione delle Missionarie della Carità e dei Missionari della Carità. Dalla piazza è partito un lungo applauso. Oltre 100 mila persone, tra cui 13 capi di Stato e di governo, hanno assistito oggi a Roma alla cerimonia per la canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta.

Dovunque ci sia una mano tesa in cerca di aiuto, lì deve esserci la Chiesa. Papa Francesco celebra in piazza San Pietro la messa per la canonizzazione di madre Teresa di Calcutta e, raccontando la grande eredità che lascia la suora dei poveri, spiega quale deve essere la missione della Chiesa. "Dovunque ci sia una mano tesa che chiede aiuto per rimettersi in piedi, lì deve esserci la nostra presenza e la presenza della Chiesa che sostiene e dona speranza", esorta Francesco. Servire gli ultimi senza aspettarsi un grazie, dice il Papa:"La sequela di Gesù è un impegno serio e al tempo stesso gioioso; richiede radicalità e coraggio per riconoscere il Maestro divino nel più povero e mettersi al suo servizio. Per questo, i volontari che servono gli ultimi e i bisognosi per amore di Gesù non si aspettano alcun ringraziamento e nessuna gratifica, ma rinunciano a tutto questo perché hanno scoperto il vero amore". "Ognuno di noi può dire: Come il Signore mi è venuto incontro e si è chinato su di me nel momento del bisogno, così anch'io vado incontro a Lui e mi chino su quanti hanno perso la fede o vivono come se Dio non esistesse, sui giovani senza valori e ideali, sulle famiglie in crisi, sugli ammalati e i carcerati, sui profughi e immigrati, sui deboli e indifesi nel corpo e nello spirito, sui minori abbandonati a sé stessi, così come sugli anziani lasciati soli", ammonisce il Papa.

Che poi aggiunge: "Madre Teresa si è chinata sulle persone sfinite, lasciate morire ai margini delle strade, riconoscendo la dignità che Dio aveva loro dato; ha fatto sentire la sua voce ai potenti della Terra, perché riconoscessero le loro colpe dinanzi ai crimini, dinanzi ai crimini, della povertà creata da loro stessi. La misericordia è stata per lei il sale che dava sapore a ogni sua opera, e la luce che rischiarava le tenebre di quanti non avevano più neppure lacrime per piangere la loro povertà e la loro sofferenza".

Commenti

adolhi1889

Dom, 04/09/2016 - 11:08

Nella mia ignoranza, avevo sempre pensato che i santi fossrero nominati da Dio, invece decide il papa, chissà quanti santi ci sono allora fra gli immigrati....

Ritratto di £aCa$ta...

£aCa$ta...

Dom, 04/09/2016 - 11:10

lodava la povertà, la malattia e la sofferenza come doni dall'alto, e diceva alle persone di accettare questi doni con gioia... un esempio di santità alla portata di tutti

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Dom, 04/09/2016 - 11:16

Dopo tutto quello che ha combinato? Andatevi a vedere il documentario dei suoi viaggi in prima classe e in che condizioni vertevano le persone 'aiutate'... mah..!

antonmessina

Dom, 04/09/2016 - 11:32

roba da matti..uno degli imperi economici piu grandi .. mah

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 04/09/2016 - 12:05

---------qui si danno patenti di santità con troppa facilità----è d'uopo una indagine rigorosa------hasta siempre

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 04/09/2016 - 12:05

"La Chiesa deve andare incontro ai deboli e ai profughi": vuol dire che apre finalmente i portoni blindati del Vaticano?

fisis

Dom, 04/09/2016 - 12:15

Tutto giusto. Aggiungerei, alla lista dei meritevoli di misericordia, anche coloro i quali, tutte le mattine, si alzano dal comodo letto per andare al lavoro, si ammazzano di fatica e psichica, per mantenere in piedi questo stato governato da cattocomunisti, che ci ripagano con tasse ormai al livello di strozzinaggio e mancanza di sicurezza.

fisis

Dom, 04/09/2016 - 12:19

Tutto giusto. Aggiungerei, alla lista dei meritevoli di misericordia, anche coloro i quali, tutte le mattine, si alzano dal comodo letto per andare al lavoro, si ammazzano di fatica fisica e psichica, per mantenere in piedi questo stato governato da cattocomunisti, che ci ripagano con tasse ormai al livello di strozzinaggio e mancanza di sicurezza.

fisis

Dom, 04/09/2016 - 12:22

Tutto giusto. Aggiungerei, alla lista dei meritevoli di misericordia, anche coloro i quali, tutte le mattine, si alzano dal comodo letto per andare al lavoro, si ammazzano di fatica e psichica, per mantenere in piedi questo stato governato da cattocomunisti, che ci ripagano con tasse ormai al livello di strozzinaggio e mancanza di sicurezza.Tutto giusto. Aggiungerei, alla lista dei meritevoli di misericordia, anche coloro i quali, tutte le mattine, si alzano dal comodo letto per andare al lavoro, si ammazzano di fatica fisica e psichica, per mantenere in piedi questo stato governato da cattocomunisti, che ci ripagano con tasse ormai al livello di strozzinaggio e mancanza di sicurezza.

renato47

Dom, 04/09/2016 - 12:23

ormai abbiamno capito,santità,che il pensiero dei profughi è una ossessione costante della sua mente che le impedisce di affrontare il problema razionalmente. Ci pensi su bene!Non crede che un'accoglienza indiscriminata al di là delle possibilità di chi accoglie sia un boomerang contro i profughi stessi? Si faccia una passeggiata nelle nostre città dove la disintegrazione raggiunge livelli insuperabili.Persino alcuni vezzeggiati in hotel di lusso per tre anni,adesso vivono abbandonati,senza risorse e dunque assetati e affamati,sdraiati su un prato in attesa di niente.Rapine e violenza per chi vive cosi'diventano esigenze primarie.E' questa l'accoglienza,santità, che lei predica?

joecivitanova

Dom, 04/09/2016 - 12:29

..mah..!!

lavitaebreve

Dom, 04/09/2016 - 12:29

Anche i deboli e i profughi Italiani ?

Ritratto di £aCa$ta...

£aCa$ta...

Dom, 04/09/2016 - 12:34

la chiesa deve andare incontro ai profughi, buon viaggio, sola andata, per l'africa a lui ed a chi la pensa come lui

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 04/09/2016 - 12:41

SQUALLIDO MENTITORE, VELENOSO IMPOSTORE questo "papa". Madre Teresa non ha mai incoraggiato le migrazioni. LI AIUTAVA NEL LORO PAESE. Perché solo questo aiuta davvero.

LOUITALY

Dom, 04/09/2016 - 12:47

religioni medioevali sempre ad impressionare il popolino con queste scenate

gesan

Dom, 04/09/2016 - 12:48

Madre teresa è sempre stata santa. Oggi la sua santità è stata ufficilmente certificata. Niente di più.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 04/09/2016 - 13:02

VISCIDO questo impostore in Vaticano. Viscido, infido, falso come giuda.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Dom, 04/09/2016 - 13:07

Teresa ha aiutato gli ultimi ed ha sferzato i potenti che hanno causato tutto quel male.I teologi della Liberazione, di cui fa parte il Papa, hanno combattuto i dittatori sudamericani ed indicato la via della Liberazione nel Marxismo, fenomenali! Il Marxismo laico ha fallito nei paesi europei, ha fallito nei paesi mussulmani nord africani e mediorientali. Le uniche nazioni ,in cui oggi si riversano tutti i figli affamati del marxismo nelle varie salse sono i paesi occidentali, Europa, America ed Australia.In questi paesi si è insegnata la contraccezione, l'impegno nel lavoro,nello studio ,nel sociale,In Italia i poveri si aiutano. Papa Francesco,dopo che hai insegnato la liberazione , inizia ad indicare la via a quei paesi, è una via fatta di nostri valori, invece ci dici di vergognarci quando affonda un barcone. Oggi a San Pietro c'erano le bandiere dell'Albania e dell'India, Stati che tanto male hanno fatto ai loro popoli e senza avere un minimo di misericordia!

ohibò44

Dom, 04/09/2016 - 13:07

Eppure i devoti rispettosi della dottrina vaticana sostengono che Cristo avrebbe ritenuta madre Teresa indegna di fare quello che ogni parroco di campagna può fare: celebrare l’eucaristia

Lucaferro

Dom, 04/09/2016 - 13:09

Grandissima Madre Teresa: non ci sono parole!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Dom, 04/09/2016 - 13:16

bella roba! Mah...

giginonapoli

Dom, 04/09/2016 - 13:17

Si ma la chiesa deve liberarsi al piu`presto di questo Papocchio.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 04/09/2016 - 13:28

nessuno in terra può fare dei santi.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 04/09/2016 - 13:29

solamente lei ha fatto queste cose in terra?

larottel

Dom, 04/09/2016 - 13:30

"Teresa di Calcutta: santa o strega ?" è il dubbio avanzato dal settimanale tedesco Stern (n.35). In Italia nessun dubbio ?

Una-mattina-mi-...

Dom, 04/09/2016 - 13:36

Se quella è santa siamo a posto...

aitanhouse

Dom, 04/09/2016 - 13:51

è giusto che la chiesa vada dove deve , ma è anche assolutamente giusto che non spinga l'italia ad andare contro se stessa.Il paese non ha la possibilità di accogliere clandestini (i profughi sono solo il 3%) e prima o poi si prevedono grossi conflitti sociali che metteranno le citta a soqquadro.

@ollel63

Dom, 04/09/2016 - 13:57

lascia stare madre teresa, frncechiello, non c'entra nulla con i c.d. profughi invasori e mussulmani!

@ollel63

Dom, 04/09/2016 - 13:58

e non sono i ricchi che generano i poveri, studia un po' di storia.

ettore10

Dom, 04/09/2016 - 14:14

Forse questa donna ha fatto del bene sufficiente per essere riconosciuta, però santita e tutte questi simbolismi di credi e religioni che non hanno più relevanza non sono affatto necessarie. E tempo d'agire d'udulti.

joecivitanova

Dom, 04/09/2016 - 14:20

..arimah.. Sante, senza bisogno di canonizzarle, sono tutte quelle persone malate che sono morte senza ricevere le medicine che avrebbero loro alleviato molto le atroci sofferenze patite negli ultimi mesi della loro vita, perché così il dolore le avrebbe avvicinate di più a..dio; però madre santa, se ci sei, mi devi spiegare di quale dio si tratta, perché non riesco a comprendere, e me ne pento e la cosa mi addolora. g.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 04/09/2016 - 14:35

Non avete il coraggio di pubblicare quello che penso su questo "papa" e la sua ignobile mistificazione di Madre Teresa...

ernestorebolledo

Dom, 04/09/2016 - 14:58

sono sciocchezze!, sono come i premi Nobel.

Tuthankamon

Dom, 04/09/2016 - 15:11

Una grande Cristiana, di fatto un Dottore della Chiesa. Ho ascoltato molti "incensamenti" in questo periodo da parte dei soliti "gregari" pronti a salire su ogni carro di convenienza. A tale riguardo inviterei costoro a prendere visione delle idee di Santa Madre Teresa di Calcutta su vari temi: aborto, famiglia, omosessualità, contraccezione, temi bioetici, ... solo per citarne alcuni!

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 04/09/2016 - 15:26

Leggo molti commenti scettici sulla santità di Madre Teresa. Pur rispettando le opinioni, è proprio agli scettici mi rivolgo. Qualcuno di voi ha mai raccolto moribondi per le strade, ridotti a pelle e ossa per la fame, ignorati completamente da passanti schifati dalla loro presenza che turbava la loro casta superiore e ai quali, come al povero Lazzaro dei Vangeli, i cani leccavano le piaghe? Avete avuto il coraggio di abbracciarli e chiudergli gli occhi ormai persi, ma riaccesi per il sorriso e la carezza piena di amore che era il dono che questa santa riservava agli ultimi della terra? Avete mai curato i lebbrosi dando anche a loro la dignità del lavoro? Avete mai imboccato bambini che a tre anni pesavano come un bambino di qualche mese? Avete mai raccolto orfani in balia della strada e preda di qualsiasi sbandato e assicurato loro un tetto, del cibo, scuola e giochi, come diritto d’ogni bimbo? SEGUE

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 04/09/2016 - 15:31

SEGUITO - Se avete fatto solo una di queste cose che erano una parte del pane quotidiano di Madre Teresa, forse potete cercare nel vostro cinico scetticismo la misura del vostro altruismo. Qualcuno ha detto che viaggiava in prima classe. Erano viaggi che certamente non pagava lei. Anche Cristo era spesso ospite del ricco Lazzaro di Betania il quale certamente non lesinava sulla sua ospitalità. E chi non ricorda Zaccheo? E i ricchi farisei che lo invitavano per trovare una scusa per poterlo condannare? E’ nata povera, povera é rimasta e povera é morta. Se Giovanni Paolo II, amato ed esaltato da tutto il mondo, l’aveva così tanto nel cuore, un motivo ci sarà pur stato. Mi scuso per la franchezza del mio pensiero, ma queste sono le parole che la tastiera ha raccolto.

Totonno58

Dom, 04/09/2016 - 15:35

Tuthankamon...di quello che pensava Madre Teresa sulla contraccezione o sulla famiglia non me ne frega niente, questo è un Grande Giorno...Santità non fa rima con mentalità.

Ritratto di Valance

Valance

Dom, 04/09/2016 - 15:37

Si curava nei migliori ospedali americani, questa sadica fanatica. Quelli fondati da lei, più che ospedali erano soltanto luoghi dove morire.

Ritratto di Trasimacus

Trasimacus

Dom, 04/09/2016 - 15:48

Il papa gesuita ha santificato Madre Teresa. Molto bene. Se vuol essere un cristiano coerente, ne segua l'esempio. Vada in Bangladesh e si metta al servizio dei derelitti da mane a sera, ammesso che Madre Teresa si sia davvero comportata così, come il papa gesuita afferma. Segua il suo esempio, altrimenti resterà per sempre quello che è: un papa gesuita ossia un esempio supremo di ipocrisia!

alox

Dom, 04/09/2016 - 15:49

Condivido con Rosella Meneghini: ben scritto!

Magicoilgiornale

Dom, 04/09/2016 - 15:58

Ci benedica TUTTI

Ritratto di Giano

Giano

Dom, 04/09/2016 - 16:11

Un' altra santa dei poveri, dei deboli, degli ultimi. I ricchi, i primi, i sani e forti, quelli benestanti, di metà classifica, o appena al di sopra della soglia di povertà, non hanno né un santo, né un beato, nemmeno apprendista. Niente, per avere dei santi in paradiso bisogna essere ultimi, malaticci e così poveri che i piccioni vi portano le briciole di pane. Dura la vita dei ricchi. Non solo, dice il vangelo, i ricchi non entreranno in Paradiso, ma non hanno nemmeno un santo che li protegga, né in vita, né dopo morti. Poverini, che sfigati. Poverini, non “poveri”: ecco cosa li frega. Eppure, chi ha “santi in paradiso” non è mai un poveraccio, è chi ha successo, fortuna, che se la cava sempre anche in situazioni difficili, uno ricco. Allora vuol dire che i santi stanno con i ricchi. La storia che siano sempre dalla parte dei poveri, deve essere un trucco per non pagare le tasse sulla Terra ed avere un sussidio celeste in Paradiso.

venco

Dom, 04/09/2016 - 16:18

La Chiesa deve andar incontro ai deboli e poveri cattolici, e non altri.

Ritratto di vraie55

vraie55

Dom, 04/09/2016 - 16:23

Madre Teresa è Nobel per la Pace, come Obama. Quando Francesco dice "Dovunque ci sia una mano tesa che chiede aiuto per rimettersi in piedi, lì deve esserci la nostra presenza e la presenza della Chiesa che sostiene e dona speranza" sta parlando di banche e affari.

Ritratto di Opera13

Opera13

Dom, 04/09/2016 - 16:33

C'e solo da vomitare. Altra gionarta memorabile, mass display di sottomissione al potere. Pare ci sia penuria di supposte in Italia, la grande setta ha fatto scorte. Fedeli non affollatevi.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Dom, 04/09/2016 - 16:34

Cari signori belli e sig. Papa, volete capire o no che per stare un po' bene occorre costruire una stato sociale,economico,morale tipo quello Italiano possibilmente di Centrodestra.Tutto il resto sono realtà di poco conto, non riducono la povertà,creano società divise,ingiuste,che attraverso la miseria creano fanatismi,emigrazione,guerre; riflettete gente,riflettete, avete di fronte gli esempi degli stati socialisti europei,di quelli africani e medio orientali,ora aspettativi il Sud America con il suo comunismo del XXI secolo appoggiato dal sig. Papa (Maduro, Lula, Morales etc. e l'Europa dell'Eurodelirio..... cavolo, abbiamo la dissenteria e ci facciamo dare il Confetto Falqui cantando "Osanna nell'alto dei cieli" Basta!

ofelia74

Dom, 04/09/2016 - 16:37

adolhi1889; urca !!! Non sapevo che Bergoglio fosse il primo papa della storia che beatifica e santifica e io che pensavo lo facessero da secoli

lupo1963

Dom, 04/09/2016 - 16:42

L'argentino se non nomina i "profughi"un giorno si o l'altro pure va in crisi d'astionenza.Come la sua musa boldrini.

dakia

Dom, 04/09/2016 - 16:43

X Rossella Meneghini- lascia stare Lazaro Cristo e cose varie che come i suoi apostoli morì in povertà, pensa al denaro che ammucchiò questa Santa cominciando con la chitarra in TV furono (novità) coloro che disprezzava che in buonafede la riempirono di denaro, ossia i ricchi, si circondò di elemosinanti che raccoglievano biglietti eppure lasciò la sua congregazione nella miseria e nei debiti, la bandiera albanese era nella piazza perché rappresenta il suo paese di nascita che molti credono sia nata in india dove operava.qui nessuno è scettico ma ha solo vissuto bastante per seguire il filo della sua vita e se tanto era umile non avrebbe dovuto sedere fra gente di rango, S. francesco ha seguito sempre un cammino se non c'erano le auto sì i somari, ma lui andava a roma a piedi. Lei ha fatto qualcosa per apparire ma di detta santità era uguale a bergoglio che oramai si vede nel pieno dell'autorità eppure segue dichiarandosi umile.

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Dom, 04/09/2016 - 16:50

Invece di fare politica la Chiesa dei preti deve solo tentare di convertire il resto viene di conseguenza.Maria Teresa era una cristiana non una politica.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 04/09/2016 - 16:57

E' paradossale che nel terzo millennio si possa ancora credere a certe fregnacce come nell'Alto Medio Evo se non nell'antico Egitto. C'è una sacco di gente che vive ancora come se fossimo nell'Eta della Pietra e bevono le frescacce raccontate da stregoni e clerici come acqua fresca. Robe da chiodi.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 04/09/2016 - 16:58

Piccola Suora dei poveri un corno. Vendeva solo fumo e faceva soldi a palate.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Dom, 04/09/2016 - 17:01

L'hanno fatta santa? Chissà come sarà contenta!

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 04/09/2016 - 17:03

Una Wanda Marchi molto più furbastra e raffinata. Vendeva fumo a tonnellate sfruttando la dabbenaggine die polli. Adoprava i poveri per fare milioni a palate per i suoi parenti. I 'suoi poveri' dovevano rimanere poveri sono veniva meno il castello di fandonie messo insieme. Era pronta a dire "Ragazzo lasciami lavorare!" a che le andava di traverso.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 04/09/2016 - 17:06

I suoi poveri di Calcutta non hanno mai visto una Rupia. Poveri erano e poveri dovevano restare per l'immagine che lei s'era data anche se lei riceveva milioni di Dollari da tutte le parti che teneva per se e distribuiva ai suoi parenti.

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 04/09/2016 - 17:08

Ecchissenefrega!

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 04/09/2016 - 17:10

Santi, sono tutti gli italiani che non votano PD e riescono a non prendere per il collo FROTTOLO!

giosafat

Dom, 04/09/2016 - 17:11

Visto il flop del giubileo si è prontamente messo mano al piano B. Si può cominciare a vendere i santini.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Dom, 04/09/2016 - 17:16

jasper - È quello al quale alludevo anch'io... viaggiava non in business class ma in prima classe negli aerei... lorsignori andassero a vedersi il documentario sulla suora di lusso.

angelovf

Dom, 04/09/2016 - 17:26

Questa è un altra sxxxxxxxa della chiesa, a madre Teresa da Calcutta dovevano farla santa un minuto dopo morta, chi più di lei doveva subito essere fatta Santa, senza aspettare radiografie o tac di guarigioni miracolose, lei ha fatto quello che nessuno sarebbe stato all'altezza di fare, il miracolo sta proprio che Dio non gli fatto contrarre malattie, per dargli la possibilità di aiutare la povera gente.

ernestorebolledo

Dom, 04/09/2016 - 17:27

un altro simbolo falso come obama o il polacco che laborò con la CIA o el Mandela che interpretò con piacere per i bianchi il roll di Zio Tom..

angelovf

Dom, 04/09/2016 - 17:37

Aspettiamo un'altra. Fumata bianca, ormai si è capito questo è contro il cristianesimo, tutto quello che fa è solo per apparire e conservarsi il popolo di piazza San Pietro, ha fatto il pranzo per i poveri, meglio stare digiuno e non vedere questo disastro nelle nostre città. Perché non ne manda un po in Argentina la c'è tanta terra da non immaginare, non come qui che tra poco ci tocchiamo i gomiti.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 04/09/2016 - 17:37

@alox@ Noto che siamo in pochi a capire la grandezza di questa piccola donna. Tutti a cercare la pagliuzza nell’occhio altrui con una trave nel proprio. Cordiali saluti. Rosella

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Dom, 04/09/2016 - 17:51

@Rosella Meneghini. Signora Rosella, secondo lei le persone che lodano la povertà, la malattia e la sofferenza come DONI DALL'ALTO, e dicono alle persone di accettare questi doni CON GIOIA sono sante o hanno qualche problema in testa ?

Ritratto di bobirons

bobirons

Dom, 04/09/2016 - 17:55

Ci chiamiamo di fede monotesista. Eppure fra Cristi vari, una pletora di Madonne, un esercito di Santi che aumenta di giorno in giorno, abbiamo più figure da adorare di quante ne avessero egizi, greci e romani messi assieme. Se poi dalla benevolenza verso gli altri, specialmente se in condizioni disagiate, all'amore fraterno universale si cade nella retorica buonista, di fatto privilegiando alcuni implicitamente affossando altri, forse aveva ragione Nostradamus che profetizzò la fine del cristianesimo dopo l'avvento di un papa rosso.

Ritratto di gino5730

gino5730

Dom, 04/09/2016 - 17:55

Franceschiello,con quel discorso dei poveri contro i ricchi ( e pertanto "criminali" come afferma lui,ha dimostrato per l'ennesima volta la sua vera indole di comunista estremo.Al suo confronto i vari Vendola,Ferrero,Togliatti e soci sono dei democristiani baciapile.

alfa553

Dom, 04/09/2016 - 18:02

Bene da oggi tutti ricchi e sani e le lettere di equitalia li ricevere la santa e le fulminerà, e il demens sparire nell'arco.Insomma aspettiamoci un miracolo che ci tocchi direttamente invece di storielle ,che il vaticano racconta a suo piacimento per uso e consumo.Essere santi fa parte della carriera, come diventare ispettore capo di 8 livello.

angeli1951

Dom, 04/09/2016 - 18:07

Sì! Dai! Che ci credo!!!!!!

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 04/09/2016 - 18:12

@dakia@ Cristo non condannava la ricchezza, ma l’uso che i ricchi ne fanno e ne facevano e che hanno prodotto e producono ancor oggi, povertà a non finire. Anche Cristo riceveva soldi e preziosi che trasformava in elemosine. Mi dice come avrebbe fatto Madre Teresa a soccorrere i suoi poveri senza soldi? Il fatto che dalle sue mani passassero soldi e non finire, non vuol dire che si sia arricchita e tanto meno, avrebbe voluto arricchire la sua congregazione. Vuol dire che ha solo seguito l’esempio di Cristo. Un esempio seguito da grandi Santi, come San Vincenzo, San Giovanni Bosco, Don Gnocchi, ecc. che, con un granello di fede piccolo come un seme di senape, hanno spostato le montagne dell’egoismo come ha fatto Madre Teresa. Le vie del Signore sono infinite ed imperscrutabili. Cordiali saluti. Rosella

Agev

Dom, 04/09/2016 - 18:21

Di fatto è diventata Idiota come tutti santi della chiesa. Questo utile Idiota di papa Francesco Insiste .. D'altronde può fare solo questo.. Questa la sua vera natura di miseria .. Dicevo insiste nel distorcere e mistificare la realtà e dimentica che lui e tutte le chiese sono i cosiddetti Potenti/Impotenti della nostra meravigliosa Terra. Il loro tempo è finito per sempre.. Nel breve e in un attimo spariranno con tutti i loro pensieri concetti che creano solo miseria su ulteriore miseria sia materiale che spirituale perché - Ciò Che E' vive Già il/nel mondo e presto lo Governerà. Gaetano

ohibò44

Dom, 04/09/2016 - 18:24

quanto invidioso rancore, quanto squallido qualunquismo, quanto degradante culturame, mi chiedo come sia possibile che di fronte a tanta dolcezza, a tanto amore e a tanto sacrificio qualcuno possa credere di contare qualcosa denigrando chi gli è superiore, chi ci è superiore Scrisse Garcia Lorca "Stanton la tua ignoranza è un monte di leoni": nient'altro da aggiungere

Agev

Dom, 04/09/2016 - 18:37

Dimenticavo di dirvi che sia Il Meraviglioso Francesco d'Assisi .. Sia Madre Teresa di Calcutta .. Sia Aurelio Agostino d'Ippona erano/sono Entità che circa 26.000 anni fa potevano essere raccolte e proseguire la loro evoluzione nella successiva vibrazione/densità.. Decisero di rimanere e portare testimonianza della loro seppur grande/piccola comprensione della realtà.. Il resto lo conoscete .. La chiesa a fatto il resto. Gaetano

Dordolio

Dom, 04/09/2016 - 18:46

Madre Teresa era certamente persona di solida fede e non disposta a negoziare NULLA di autenticamente valoriale, al contrario di El Papa e i suoi sodali. Rimane il problema del "taglio" che dava alla sua assistenza agli Ultimi. Che a quanto pare non prevedeva l'alleviare le sofferenze fisiche o una vera e qualificata assistenza medica. C'era presenza al capezzale, solidarietà ed accoglienza ma la sofferenza veniva vista come viatico per accedere al Paradiso, e non combattuta. Mi ha fatto riflettere un commento (malevolo) a lei diretto: "amava la povertà, non i poveri". Rimangono i dubbi delle cifre immense di cui disponeva (donate) e di cui non si comprendono nè conoscono le destinazioni.

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Dom, 04/09/2016 - 19:00

@Jasper Il mondo ha davvero molta pazienza a sopportare uomini come me e lei.Io però mi sforzo per capire qualcosa informandomi per non portare il cervello all'ammasso.

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Dom, 04/09/2016 - 19:13

@adolhi1889Come molte altre cose i preti si sono inventati tra cui anche le nomine dei santi ma leggendo il vangelo si deduce che tutti i cristiani sono santi se vivono la stessa vita di Cristo.Ma c'è anche scritto, sempre nel Vangelo,che la porta è molto stretta.

kayak65

Dom, 04/09/2016 - 20:02

l'uomo vestito di bianco impari da questa santa ad agire in prima persona e non blatetare lasciando agli altri il lavoro

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 04/09/2016 - 21:36

@oldpeterjazz@ Egregio Signore, Madre Teresa non ha mai lodato la povertà, la malattia, la sofferenza. Lei ha messo in pratica il Vangelo. Quando saremo giudicati, saremo giudicati solo in base all’amore e alla generosità che siamo riusciti a donare (MT 25,31-46). Tempo fa scrivevo: “Se malgrado le ferite che l’amore sa infliggere, riesci ad amare senza pretendere nulla e pur nel dolore, trovi conforto nell’aver amato, avrai toccato il cuore di Dio”. E quel cuore ora é la sua casa.

Tuthankamon

Dom, 04/09/2016 - 23:59

Totonno58 Dom, 04/09/2016 - 15:35 ... ma non farmi ridere. Non si prende solo quello che ci fa comodo! E se uno non è Cristiano, guardi dall'altra parte!

Tuthankamon

Lun, 05/09/2016 - 00:02

bobirons Dom, 04/09/2016 - 17:55 ... Ma mi faccia il piacere. Io penso che uno dei problemi del Cristianesimo sia la nostra ignoranza! Tuttavia leggendo il suo commento mi consolo, lei del Cristianesimo non sa davvero niente.

Saggio

Lun, 05/09/2016 - 00:36

I santi diventano dati dopo una lunga procedura che vaglia la vita e cosa più importante la veridicità di almeno un importante miracolo da un tribunale apposito.Non è il papa che decide la santità di un uomo o di una donna al massimo la proclama. D'altronde la causa di beatificazione di madre Teresa è iniziata da molto tempo. In secondo luogo bergoglio interpreta tutto secondo i suoi convincimenti politici.madre Teresa parlava si ai poveri ed era loro vicina ma senza fare politica ne lanciando anatemi sui ricchi.Il compito del cristiano diceva essere dare amore a chi soffre, mentre è compito della Politica risolvere la povertà e la miseria. Non parlava da un balcone ne diceva ai potenti cosa fare ne ha ricoperto cariche, era davvero povera tra i poveri, non è vero c'è invitava alla migrazione Non ha detto agli indiani lasciate la vostra terra ma è andata li neanche per renderli più ricchi ma per aiutarli a non sentirsi soli inutili diseredati. Oggi erano di fronte il cattocomunismo di bergoglio e la vera carità cristiana di teresa.Il primo piace a tutti, la seconda Non piace a tutti.barabba il primo e cristo la povera donna albanese.

Ritratto di Opera13

Opera13

Lun, 05/09/2016 - 00:47

A Pasqua la risurrezione.

joecivitanova

Lun, 05/09/2016 - 01:41

..si, si..amava la povertà (degli altri), amava le sofferenze (degli altri), perché era il modo migliore per avvicinarsi a dio..!!..per questo intorno a lei voleva tanti poveri e tanti sofferenti, per dire sempre che 'le vie del signore sono infinite, ed imperscrutabili', come ha scritto qualcuno, ma lei le scrutava ben bene, e non solo..!! g.

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 05/09/2016 - 07:40

Gentile Signora Rosella Meneghini, nel suo estremismo cristiano cattolico c'é spazio per un concetto base come democrazia ? Sa quella cosa che a prescindere da ragione ad una maggioranza anche se lascia la minoranza libera di perseguire nel proprio intento, corretto o sbagliato che sia ? Perché non rivede il suo commento delle ore 17,37 d'ieri.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Lun, 05/09/2016 - 08:46

Su Madre Teresa non ho né pro né contro, se qualcosa di buono ha fatto mi convince poco un'albanese in cerca d popolarità a livello mondiale. Una dedizione autentica non ha bisogno di telecamere...questo Papa le somiglia molto, perciò ora se ne serve per sposorizzarsi e sentirsi autorizzato a sedere su un trono che non dovrebbe esistere.

Ritratto di vraie55

vraie55

Lun, 05/09/2016 - 11:24

Francesco chiunque faccia santo .. non vale

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Lun, 05/09/2016 - 11:25

@oldpeterjazz@ 2 ° invio - Egregio Signore, Madre Teresa non ha mai lodato la povertà, la malattia, la sofferenza. Lei ha messo in pratica il Vangelo. Quando saremo giudicati, saremo giudicati solo in base all’amore e alla generosità che siamo riusciti a donare (MT 25,31-46). Tempo fa scrivevo: “Se malgrado le ferite che l’amore sa infliggere, riesci ad amare senza pretendere nulla e pur nel dolore, trovi conforto nell’aver amato, avrai toccato il cuore di Dio”. E quel cuore ora é la sua casa.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Lun, 05/09/2016 - 12:20

@bobirons@ Egregio Signore, se c’é una cosa lontana da me mille miglia é proprio l’estremismo. Ho solo fatto una constatazione visto che non capisco tutte queste insinuazioni. D’altronde la vita dei santi é costellata di queste bassezze. Basta pensare al fango gettato su Padre Pio. Comunque, la cosa che mi fa più male é constatare che questo papa, che tanto mi entusiasmò alla sua elezione, sta usando la santità di questa grande piccola donna, per portare avanti il suo messaggio anticristiano. Madre Teresa meritava di essere santificata da un altro papa. Il mite, ma fermo come una roccia, Benedetto XVI, sarebbe stato quello giusto.

Totonno58

Lun, 05/09/2016 - 13:09

Tuthankamon..."se uno non è Cristiano, guardi dall'altra parte..."lo dica a sua sorella, il vice Dio lo faccia a casa sua...io sono cattolico praticante e non ho bisogno di qualcuno che mi dica se usare gli anticoncezionali e, grazie a Dio. oggi abbiamo un Papa che ci spinge a pensare a cose più serie,ad es.ai poveri per i quali Madre Teresa ha speso una vita...poi se lei era contraria al preservativo, affari suoi.::)

Tuthankamon

Lun, 05/09/2016 - 16:20

Totonno58 Lun, 05/09/2016 - 13:09 ... bè questo è pensiero non-cattolico. Se non è disposto ad ascoltare, nessun problema per me. Saluti

Totonno58

Mar, 06/09/2016 - 00:50

Tuthankamon...certo che non sono disposto...che il mio pensiero sia cattolico o meno lo valuto dentro di me, leggendo la Parola di Dio e dialogando con chi di dovere...ricambio i saluti.