Maestra si vanta di essere fascista ​e viene segnalata alla polizia

In diversi post sul suo profilo facebook si sarebbe vantata di essere fascista: nei guai una maestra in Piemonte

Una maestra di scuola elementare del Canavese è stata segnalata alla Polizia Postale e all'Ufficio Scolastico regionale perché si sarebbe vantata sulla sua pagina Facebook di essere fascista. In uno dei post che ha condiviso sul suo profilo, corredato da una foto di Mussolini, ha scritto: "Quando ti rendi conto di andare contro tutto e tutti, capisci di essere sulla strada giusta". In un altro, con il tricolore sormontato da un'aquila: "Ringrazio Dio ogni giorno per avermi fatto fascista".

Il profilo dell’insegnante, una quarantenne residente a Rivarossa e, negli ultimi anni, inviata come supplente della scuola elementare in diversi plessi del Canavese, è stato oscurato. Nel frattempo, però, l’assessorato regionale all’istruzione lo ha segnalato alla polizia postale e all’ufficio scolastico regionale e gli accertamenti sono in corso.

Il Partito Democratico di Castellamonte, una delle scuole dove la maestra ha insegnato, ha inviato una nota nella quale condanna il comportamento della donna."Le esternazioni web della maestra in servizio presso la direzione didattica di Castellamonte, paiono al limite del reato di apologia del fascismo - si legge nella nota - una cosa è sicura: Castellamonte, città decorata con la medaglia d’argento alla Resistenza, nelle sue aule scolastiche meritava frequentazioni migliori. Rivolgiamo quindi un appello al mondo della scuola e a tutte le forze democratiche affinché facciano sentire la propria voce".

Commenti
Ritratto di frank60

frank60

Mer, 26/07/2017 - 13:27

Certamente...scherziamo!Fassista,rassista,omofoba,islamofoba,xenofoba....ma fatemi il piacere....

teo44

Mer, 26/07/2017 - 13:46

siamo alle purghe staliniane ma attenzione che se cominciamo con le purghe vere poi si ride

altair1956

Mer, 26/07/2017 - 13:52

Fascisti non possiamo essere. Possiamo però essere anti antifascisti. Così va meglio ?

Giorgio Colomba

Mer, 26/07/2017 - 14:02

Fa più rumore una maestra elementare dichiaratasi fascista oggi che migliaia di professori di scuole medie, superiori ed università che dal '68 ad oggi si professano comunisti ed in forza di ciò hanno fatto carriera.

Massimom

Mer, 26/07/2017 - 14:09

Pansa li ha chiamati i "gendarmi della memoria", negatori della storia. Fanno quello che tutte le polizie politiche o religiose hanno fatto e continuano a fare nei paesi dittatoriali. Profilo oscurato, procedimento in corso etc. A quando la costituzione di campi di rieducazione democratici dove rinchiudere chi non la pensa come la boldrini, grasso, mattarella, scalfari, fazio, saviano e gli innumerevoli campioni del politically correct in salsa europea. Le idee non si possono rinchiudere e nonostante la repressione democratica ed antifascista continueranno a vivere. Vergogna su chi discrimina il prossimo per le sue idee.

tosco1

Mer, 26/07/2017 - 14:30

Premetto che odio tutte le dittature,sia laiche che religiose. Detto questo, devo dire che mi sembra veramente strano mettere in croce una persona che ritiene giusto essere fascista.E' tremendamente prevaricatorio dei suoi diritti.Di contro,abbiamo al governo personaggi noti che trasudano comunismo in ogni loro parola, gesto, apprezzamento. Strano che lo possano fare.! Facciano un raffronto dei morti causati dal fascismo e dal comunismo. Io penso che, piu' o meno, si equivalgono. Ed allora.? Ed allora appare evidente che i veri fascisti siano proprio queste persone che , appartenendo ad una ideologia comunista contro l'uomo, si sente di prevaricare e contestare le altre persone che, magari sbagliando, professano le loro idee. In Toscana si usa dire che , spesso, cencio dice male di straccio.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mer, 26/07/2017 - 14:37

Finché una tizia o un tizio qualsiasi dice che è fascista e se ne vanta pure ma non fa nulla di quello di negativo per cui i fascisti hanno da sempre la nomea, tutto a posto. Insomma fin tanto che la maestra non comincia a picchiare i suoi alunni o a insegnare con metodi 'dittatoriali', tutto a posto. Comunque tutto questo serve solo agli antifascisti per imporre i loro metodi e per tentare essi di rinsaldare le fila dei sinistroidi in libera uscita intorno ad un feticcio simbolico quale rimane l'antifascismo che è il paradigma stantio di quanto di più anacronistico esista oggi nella società. Insomma i progressisti tentano in maniera puerile di sviare l'attenzione dal vero pericolo oggi esistente - l'invasione aliena - inventandosi un ipotetico 'pericolo fascista' alle porte.

Una-mattina-mi-...

Mer, 26/07/2017 - 14:46

SE UNO NON TORCE UN CAPELLO AL PROSSIMO PUO' VANTARSI DI QUELLO CHE GLI PARE. LA RESISTENZA E' STATA FATTA PER GARANTIRE ANCHE QUESTO. A DIRE LA VERITA', LA RESISTENZA SAREBBE PIU' URGENTE OGGIGIORNO, VISTO CHE SIAMO IN BALIA DELLA COERCIZIONE ISPIRATA DA QUELL'ABOMINIO CHE E' IL PENSIERO UNICO.

fifaus

Mer, 26/07/2017 - 15:09

"Le esternazioni web della maestra in servizio presso la direzione didattica di Castellamonte, paiono al limite del reato di apologia del fascismo" e allora? Quanto sono grotteschi questi gendarmi della memoria. E poi, mi piacerebbe sapere: gli alunni della maestra hanno imparato a leggere scrivere e far di conto?

MASSIMOFIRENZE63

Mer, 26/07/2017 - 15:10

Il fascismo è morto l'8 settembre del 1943 e non fa più paura a nessuno. Quello che invece fa paura è ciò che rappresenta il fascismo nella mente degli italiani. Nella accezione comune fascismo vuole dire una Italia prolifica fatta da soli italiani, ordinata e che sa farsi farsi rispettare a livello internazionale. Ma questo è l'esatto contrario di ciò che le sinistre vogliono imporci e che si chiama INVASIONE e SOSTITUZIONE ETNICA. Per cui oggi essere fascista vuol semplicemente dire opporsi alla dittatura delle sinistre e non ha più il significato che aveva 80 anni fa.

BALDONIUS

Mer, 26/07/2017 - 15:13

Il suo lavoro di maestra lo bene ? Allora basta. E' libera di dire e pensare quello che vuole. Scommettiamo che se si fosse dichiarata trasgender l'avrebbero portata in trionfo ? E... i genitori zitti !!!

dagoleo

Mer, 26/07/2017 - 15:20

Lo stesso varrebbe se uno si definisse comunista. Il comunismo è stato altrettanto feroce quanto il nazismo, niente di meno; per cui si dovrebbero perseguire anche coloro che si dichiarano comunisti.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 26/07/2017 - 15:32

Ricordate la caccia alle streghe? Questo accadrà.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mer, 26/07/2017 - 15:41

E' il modo migliore per rendere fascista colui che ancora non lo è...

nerinaneri

Mer, 26/07/2017 - 15:46

...zuckerberg è un komunista?...

People

Mer, 26/07/2017 - 15:49

Resistenza a cosa? Alla fiacca? Senza gli alleati i partigiani avrebbero fatto ben altra fine.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 26/07/2017 - 16:11

Facebook ha i mesi (forse due anni) contati...

nerinaneri

Mer, 26/07/2017 - 16:13

...sul corriere, oltre all'articolo, viene richiamato anche un analogo precedente di altra prof...cosè, delazione?...

ennio78

Mer, 26/07/2017 - 16:19

Posso scrivere su FB che sono Ghibellino? o rischio che qualche Guelfo mi denunci?

ziobeppe1951

Mer, 26/07/2017 - 16:47

zuckerberg è un kkkomunista e anche della peggior specie

Popi46

Mer, 26/07/2017 - 17:26

Dittatura reale del pensiero unico politicamente corretto

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mer, 26/07/2017 - 17:44

Occhio che questi complice certa legge la potrebbe mandare nei gulag di Stalin memoria fino alla morte.

routier

Mer, 26/07/2017 - 18:19

Un Paese serio non ha paura dei fantasmi. Le aberrazioni del pensiero unico fanno facilmente transitare dallo Stato liberale allo Stato etico. Attenzione, il pericolo è attuale e concreto!

Silvio B Parodi

Mer, 26/07/2017 - 18:20

ma quasi quasi comincio ad ammirare i fascisti, posso iscrivermi al partito?? cavolo ho fatto apologia di reato??? a bene allora continuo vorrei diventare fascista, quando ero piccolo ricordo che ero **figlio della Lupa** mi denunciate, a proposito ero e sono anticomunista sbaglio?? denunciatemi ci vediamo in tribunale.. poi pero quando cambia il vento ci vediamo vero comunisti del cxxxo???

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 26/07/2017 - 18:27

@MASSIMOFIRENZE63: Il fascismo è caduto (purtroppo) il 25 luglio 1943, non l'8 settembre. Per te, la storia è un optional?

STEOXXX

Mer, 26/07/2017 - 18:38

grande, stupenda, vera italiana....mi congratulo con lei !!! ce ne sono tantissime che la pensano come lei, solo che non osano dirlo,in un paese dove c'è una donna orribile come la boldrini !!!!