Mafia Capitale: arrestati ufficiali della Marina

Maxi truffa da 11 milioni di euro, tra falsi rifornimenti e traffico di gasolio

Una truffa ai danni dell'Erario pari a 7 milioni di euro. È quanto rilevato nell'operazione "Ghost ship" effettuata dal Nucleo di Polizia tributaria di Roma e coordinata dalla locale procura della Repubblica nell'inchiesta "Terra di mezzo".

Un'associazione criminale, composta da alcuni ufficiali e sottufficiali della Marina Militare, aveva organizzato - solo cartolarmente - la consegna di circa 11 milioni di litri di gasolio per rifornire la nave fantasma "Victory I". Il carburante veniva fornito documentalmente dalla ditta danese O.W. Supply di Lars P. Bohn, titolare di un appalto con l'amministrazione della Difesa, che agiva con la collaborazione di due società brokers: la Global chemical di Massimo Perazza, noto anche come "Massimo il romanista", e la Abac Petroli di Andrea D'Aloja.

Ed è proprio Perazza ad aver portato avanti i contatti con Roberto Lacopo, arrestato assieme a Massimo Carminati nell'inchiesta Mafia Capitale. Il punto di ritrovo dell'associazione criminale sarebbe stato il distributore di Corso Francia riconducibile al "Cecato".

La Guardia di Finanza - durante le indagini - ha scoperto che la "Vicory I" non era affatto attraccata presso il deposito militare di Augusta, ma che era affondata nell'Oceano Atlantico nel settembre 2013. Di conseguenza, la banda, composta da Mario Leto (capitano di Corvetta), Sebastiano Distefano (primo maresciallo) e Salvatore Mazzone (maresciallo) avrebbe falsamente documento il falso deposito di 11 milioni di carburante, frodando così l'Erario. Tutti i membri della banda sono stati arrestati.

Commenti

michetta

Lun, 15/12/2014 - 12:24

Aridaje! E meno male che esistono ancora Finanzieri, Carabinieri, Poliziotti, Marinai, Avieri, Soldati ONESTI!!! soltanto CON QUESTI ULTIMI, SI POTRANNO SCOPRIRE ALTRE MALEFATTE COME QUESTA! Oltre che Bravi, sono pure meritevoli di riconoscimenti tangibili, che vanno ben oltre il principio di fare IL PROPRIO DOVERE! Complimenti e Grazie! Signori Ministri, PROVVEDETE TANGIBILMENTE.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 15/12/2014 - 12:31

Allora, TRA PARLAMENTARI E DIRIGENTI STATALI, DOBBIAMO APRIRE MOLTI CAMPI DI CONCENTRAMENTO E INCRIMINARE TUTTI QUESTI LADRONI MAFIOSI,CHE SI APROFITTANO DEL DANARO PUBBLICO!!! """ C`È ANCORA GENTE ONESTA, TRA I RAPRESENTANTI PARLAMENTARI E I DIRIGENTI STATALI, COMPRESO IL SIGNOR Napolitano ???""".

giovauriem

Lun, 15/12/2014 - 12:34

e ora cosa gli faranno,oltre la ramanzina?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 15/12/2014 - 12:34

Se partono le lettere di licenziamento contro gli amministratori infedeli i magistrati non possono più prendere il loro posto. In quanto pluristipendiabili, i magistrati sono inaffidabili per definizione, però per il contribuente, se il ladro si camuffa con una divisa o con una toga non è che cambi molto, ma a lungo andare la magistratura impertinente è criminogena.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 15/12/2014 - 12:34

Se partono le lettere di licenziamento contro gli amministratori infedeli i magistrati non possono più prendere il loro posto. In quanto pluristipendiabili, i magistrati sono inaffidabili per definizione, però per il contribuente, se il ladro si camuffa con una divisa o con una toga non è che cambi molto, ma a lungo andare la magistratura impertinente è socialmente criminogena.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 15/12/2014 - 12:37

TUTTI SONO STATI ARRESTATI, MA LE FAMIGLIE spendono e spandono il danaro rubato. ANCHE I FAMIGLIARI IN GALERA E TUTTI I BENI CONFISCATI. TUTTI NE SONO COMPLICI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Holmert

Lun, 15/12/2014 - 12:42

Alè, avanti un altro! Cambiate questa specie di costituzione comunistarda catto-comunista, che utopisticamente vuole la riabilitazione del reo. Chi sbaglia deve pagare pesantemente, altro che riabilitazione e permessi premio. Le leggi per essere rispettate devono essere rispettabili e per renderle rispettabili c'è bisogno di chi le faccia rispettare con controlli frequenti e di una pena scontata sino all'ultimo giorno per chi sgarra, senza la porta girevole che c'è ora nelle carceri, come negli hotel. Dentro e ci devi rimanere. Con questa gente che ci sta governando e che ci ha governati non si va da nessuna parte.

vacabundo

Lun, 15/12/2014 - 12:46

E' mai possibile che in Italia non esiste la legalità? E' mai possibile che in Italia non esiste l'onestà?E' mai possibile che in Italia non si riesce a prevenire le azioni illegali,truffaldine e mafiose?Secondo la logica truffaldina è meglio curare cosi' si truffa di più.In Italia, secondo me, tutti truffano e rubano perchì hanno le spalle ben coperte fino a quando la magistratura che dovrebbe essere la legalità per antonomasia,si sveglia.Dunque sveglia ed a lavoro.

Gianca59

Lun, 15/12/2014 - 12:47

Ennesima dimostrazione di come l' Italia sia un paese farlocco, in cui I tanti che sono a contatto con dentro pubblico non ci pensano su 2 volte a rubarselo creando falsa ricchezza

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Lun, 15/12/2014 - 12:56

Una rapina al giorno toglie il medico da torno ; motto da proporre per la nostra amatissima casta

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 15/12/2014 - 13:05

Avete capito finalmente, tutta questa smania di andare a raccattare clandestini-invasori per mare, cosa mai vista nella storia di nessuna nazione tranne che la nostra?

machete883

Lun, 15/12/2014 - 13:16

e cosi scopriamo che abbiamo anche noi dei very NAVY SEALS ,,,uomini tutti di un pezzo ..nel rubare..sicuramente terroni !!! date il napalm da firenze in giu !!

machete883

Lun, 15/12/2014 - 13:18

Tipico della casta Italiana...il popolo è abbandonato a sé stesso, le leggi tutelano i criminali italiani e stranieri e perseguitano i cittadini vessati da tasse, burocrazia, crisi economica, delinquenza tutto in incremento esponenziale, ma guai a lamentarsi o tentare di difendersi o tentare di far valere i propri diritti, per chi ci prova esiste sì la persecuzione e la galera... la casta non si cura realmente dei problemi dei cittadini perché resta intoccabile nei suoi castelli dorati con scorte e guardie sempre pronte, e intanto scialacqua i soldi dei cittadini anche per la tanto pubblicizzata "accoglienza", perchè ad essere super stipendiati e a fare un' ipocrita beneficenza con i soldi degli altri, (i soldi pubblici frutto delle tasse vessatorie dei cittadini), son capaci tutti... e la casta sente così di mettersi la coscienza a posto....

Mechwarrior

Lun, 15/12/2014 - 13:21

Ah ah ah il "vostro" amato stato è completamente marcio. Speriamo arrivi in fretta la troika e chiuda tutte le istituzioni italiote

Aristofane etneo

Lun, 15/12/2014 - 13:44

Insomma, ci stanno propinando il "Muore Sansone con tutti i filistei". Ma la si smetta con 'sta ridicola "Terra di mezzo". A quando la "Terra di sopra e Terra di sotto"?

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 15/12/2014 - 13:48

E che sarà mai, il costo della vita aumenta e loro hanno inventato il sistema per qualche arrotondamento. Che gli faranno mai? Dopo qualche giorno al fresco saranno rilasciati ed al massimo avranno una tirannia d'orecchie con nessuna restituzione di quanto hanno rubato.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 15/12/2014 - 13:56

Vai a vedere che piano piano oltre il carburante saltano fuori pure i clandestini recuperati per tutto il Mediterraneo ???

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 15/12/2014 - 14:39

Io non credo che siano solo questi tre i responsabili di tutto,ci sarà qualcuno molto più in alto,qualche insospettabile di partito.

nonmi2011

Lun, 15/12/2014 - 15:24

Gli indiani, che sono molto più civili di noi, hanno capito molto in fretta che ad arrestare militari della marina italiana non si sbaglia praticamente mai.

fedeverità

Lun, 15/12/2014 - 15:32

MA FATE PROPIO SCHIFO!!!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 15/12/2014 - 15:53

L'unica punizione che li toccherebbe sul vivo sarebbe il sequestrare tutti i loro beni, tutto il resto passa in seconda linea.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Lun, 15/12/2014 - 16:14

La schiavitù umana di fronte al soldo così come dimostrata da certi elementi non ha limiti. Che schifo.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Lun, 15/12/2014 - 16:30

Ma non vi sembra l'ora di farla finita con tutte queste schifezze che stanno infangando sempre di più questo paese ? E' l'ora di un cambiamento radicale per poter tornare ad essere rispettati nel mondo .

Nonmimandanessuno

Lun, 15/12/2014 - 16:43

Non vorrei che dopo gli zingari, gli immigrati, il gasolio, l'Expo, ci si appresti a fare domanda per le olimpiadi future a Roma per avere ancora altri filoni da sfruttare. Se Renzi mi volesse apparire meno ridicolo potrei appoggiarlo nella richiesta a condizione che generali e colonnelli dei Carabinieri (maiuscola voluta)siano posti ai vertici dell'organizzazzione.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 15/12/2014 - 16:44

@d-m-p - Oltre che infangare, stanno conducendo alla rovina economica il Paese. E come si fa a farla finita? La magistratura ha la mano molto leggera, i ladri sono spudorati e sanno di potersela cavare,la dignità non esiste più, gli onesti sono impotenti.

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Lun, 15/12/2014 - 16:47

Mi ricordo che quando ero militare di leva, un sergentello si succhiava il pieno dai serbatoi dei mezzi, vuoi vedere che aveva fatto carriera? Forse un ruttino alla benzina e' stato fatale.

Ritratto di Sniper

Sniper

Lun, 15/12/2014 - 16:47

Mandateli in India.

marcomasiero

Lun, 15/12/2014 - 17:11

nonostante le severe selezioni anche tra le FFAA ci sono mele marce. il fatto è che 3 loschi personaggi su 32.000 effettivi corrispondono allo 0,009 % ... si calcola che un 3% possa essere inadatto allo scopo ... sempre meno della mostruosa percentuale che vive all' esterno delle caserme e RUBA a man bassa senza avere subito selezione alcuna !!! e con la grande differenza che chi ruba con una uniforme indosso viene rimandato a casa !!! cosa che NON succede in nessuna altra amministrazione statale.

baio57

Lun, 15/12/2014 - 17:41

Qual'è il commento più idiota ? Io un'idea ce l'avrei ,almeno un paio.

unosolo

Lun, 15/12/2014 - 17:46

ora quei milioni persi come si recuperano ? con l'aumento delle pene ?non scherziamo ci devono consegnare quei milioni con interessi come li applica EQUITALIA o con le stesse percentuali di chi omette dence sui redditi , altro che aumento delle pene soltanto , risulteranno tutti nullatenenti , è una cosa risaputa .

franzheins

Lun, 15/12/2014 - 18:00

Quando la magistratura che dovrebbe essere la legalità per antonomasia controlla come procedono i lavori del Genio della Marina, dove insieme si accordano con l'impresa già prima di incominciare i lavori come consumare i soldi in più a disposizione dell'Amministrazione?

mifra77

Lun, 15/12/2014 - 18:11

Tre ufficiali, tre sottufficiali? sono solo un gruppetto di personaggi che forse pagheranno per tutti. Si, perché tutti sanno e tutti possono raccontare di anomalie che a meno di prove schiaccianti, nell'ambiente vengono passate per calunnie. Questo è carburante, ma qualsivoglia capitolo della pubblica amministrazione è corroso da illegalità e purgato.Non c'è un qualsiasi ente pubblico che non abbia partecipato al banchetto, fino a ridurci sul lastrico; spesso si attribuisce il debito agli evasori e spesso gli evasori,conoscono bene i ladri di stato che gli portano assegnazioni da fatturare solo sulla carta. se qualcuno nell'ambiente si permette di rifiutarsi di collaborare, va bene se viene destituito dall'incarico ed assegnato ad altre mansioni non amministrative.

mifra77

Lun, 15/12/2014 - 18:24

@Euterpe, concordo con lei:sequestro dei beni! anche se io vorrei vedere dei controlli su tutti i patrimoni dei pubblici amministratori ed addetti a TUTTI i livelli. Confrontare il tutto con quanto avevano all'atto dell'assunzione e tutte le anomalie, vagliate e perseguite penalmente. Per uno statale che fa vita da nababbo e dichiara la sola retribuzione mensile , si fa in fretta a fare il calcolo. Molti si giustificano con il pretesto di aver sposato una donna ricca(la patria)

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Lun, 15/12/2014 - 18:34

Tutto il sistema di 'stato' andrebbe formattato, cambiare pagina e assumere nuovamente, non tutti , ma quelli che realmente servono e per merito, non figli parenti e voti sicuri . Ma ora c'e' il toscanello del rinnovamento, mi sento fiducioso, infatti ha parlato e considera ancora il mortadellone, questo si che e' un bel pensare. La banda bassotti e' sempre attiva.

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 15/12/2014 - 18:41

nonmi2011: lei come tanti altri è un emerito deficiente.

Ritratto di Amsul Parazveri

Amsul Parazveri

Lun, 15/12/2014 - 19:48

Avanti miei Prodi! Bisogna aiutare il Partito. Le piadine alla mortadella non le compra più nessuno.

Nonmimandanessuno

Lun, 15/12/2014 - 19:53

#marione1944: Bravo, concordo!

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Lun, 15/12/2014 - 20:21

Nulla di nuovo sotto il sole: nei lontani anni '50 lavoravo presso una azienda elettromeccanica che tra l'altro produceva per la marina militare gli apparati di alimentazione per i radar.Prima della consegna arrivava una commissione di militari per eseguire il collaudo finale degli apparati. Queste macchine , invariabilmente , erano sempre fuori norma! Però dopo che i capi delegazione si erano appartati nell'ufficio dell'amministratore delegato per un po' di tempo, i bollettini di collaudo venivano vidimati e le macchine ,così come stavano,venivano avviate alla consegna. Indovinala grillo!!!!!!!!!

piertrim

Lun, 15/12/2014 - 21:01

Capito mi hai? I benefattori sempre in prima linea.

ninoabba

Mar, 16/12/2014 - 09:45

Non c'e piu la corte marziale? Bene ritegriamola, Al dila di Quanto rubato, oltre devono rispondere per I'll danno di imagine che Hanno creato Alla Marina Italiana e a tutti gliufficiali sottoufficiali a marinai .

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 16/12/2014 - 16:06

Ninoabba, per quel che mi riguarda, la Marina Italiana si è screditata da quando si è occupata di andare a prendere gli invasori quasi nei porti di partenza, facendoli viaggiare in tutta sicurezza, anzichè occuparsi di quello per il quale è stata creata e cioè difendere la mia Nazione dall'invasione di uomini non autorizzati a calpestare l'italico suolo.