Lo zio di Pamela: "Magliette rosse? Dove eravate quando veniva uccisa?"

Marco Valerio Verni, lo zio di Pamela Matropietro, risponde al "popolo delle magliette rosse" indossandone una nera: "Voi benpensanti intellettualoidi, dove eravate quando hanno massacrato Pamela? Lei sì che aveva la maglietta color rosso, ma rosso del suo sangue"

In parecchi sono ormai stanchi di questo umanitarismo a targhe, anzi no, magliette alterne. È stanca Giorgia Meloni che risponde all’iniziativa promossa da Libera per fermare “l’emorragia di umanità” con una maglietta azzurra. Azzurra per non dimenticare quei 5 milioni di connazionali che vivono sotto la soglia di povertà. È stanco anche Marco Valerio Verni, lo zio di Pamela Mastropietro, trucidata a Macerata lo scorso gennaio. Per uno degli omicidi più efferati che l’Italia ricordi dovrà rispondere il pusher nigeriano Innocent Oseghale. L’indagato, attualmente detenuto nel carcere ascolano di Marino del Tronto, proprio oggi ha chiesto di essere interrogato dalla Procura di Macerata.

Ecco allora che il signor Verni indossa una maglietta nera, nera in segno di lutto e rabbia. E si sfoga in un video messaggio su Facebook: “Dove eravate voi benpensanti intellettualoidi, chiusi nei vostri mondi dorati, quando hanno massacrato Pamela? Lei sì che aveva la maglietta color rosso, ma rosso del suo sangue”. Verni ripercorre le fasi più cruente della morte di Pamela: “Uccisa con due coltellate, fatta a pezzi, scuoiata, disarticolata, messa in due trolley e lasciata sul ciglio di una strada, come un cane”. Poi accusa: “Dietro questo omicidio c’è una criminale politica migratoria che sinora è servita ad arricchire solo alcune persone ed organizzazioni criminali che di questo traffico hanno fatto un vero e proprio business”. E conclude: “Dove eravate quando Pamela è stata massacrata in quel modo? Perché non avete indossato anche in quella occasione una maglietta rossa? Lì c’è stata veramente un’emorragia. E allora vi dico solo una cosa: vergognatevi”.

Secondo lo zio di Pamela l’indifferenza degli “umanitaristi in rosso” nei confronti della morte di sua nipote si può spiegare così: “Dietro la vicenda di mia nipote vi è tutto un mondo sommerso, fatto anche di una cattiva, anzi pessima, gestione dei flussi migratori. Fare un qualcosa di eclatante avrebbe significato dar voce anche a questo, probabilmente, rischiando di contribuire a metterne a nudo le inefficienze”. Il video messaggio ha suscitato centinaia di reazioni e commenti di solidarietà, ma l’accusa di razzismo è sempre dietro l’angolo. Così, Verni, sentito da Il Giornale.it ci tiene a precisare che “la delinquenza non ha colore” ma “sicuramente nasce e si sviluppa anche basandosi su differenze culturali che spesso sono oggettive”. Anche perché, chiosa, “non ha senso aggiungere criminalità ad altra criminalità ed una più attenta gestione dei flussi permetterebbe, tramite un’accurata selezione delle persone che chiedono protezione internazionale, anche questo”.

Commenti

VittorioMar

Lun, 09/07/2018 - 18:29

..con il SEGRETARIO MARTINA e l'ex ministro Orlando a portare CONFORTO ALLA COMUNITA' NIGERIANA...non alla famiglia di PAMELA !!!..alla prima occasione gli ITALIANI LO HANNO RICORDATO !!

MaxZiewsky

Lun, 09/07/2018 - 18:37

Sante parole.

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Lun, 09/07/2018 - 18:37

E' semplice, si sono girati indietro, ecco dove erano. Perché la cecità ideologica non consente mai di dare ragione all'avversario politico. I rossi sono fatti così, quando la realtà gli da' torto, loro dicono... "tanto peggio per la realtà"! Sarà per questo che Suharto in Indonesia li ha condannati... all'estinzione?

Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Lun, 09/07/2018 - 18:43

Il dolore di questa famiglia è il dolore di tutte le persone per bene. Ci faccia solo sapere quando e risponderemo con piacere "PRESENTE".

Ritratto di adl

adl

Lun, 09/07/2018 - 18:46

"Dove eravate quando Pamela veniva uccisa???"...........dove fossero io non lo so, so per certo che dopo l'uccisione erano tutti al CORTEO ANTIFASCISTA, e non certo per ricordare Pamela.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 09/07/2018 - 18:56

Ti appoggio al 100%. Manda la tua protesta al quel boccalone di don ciotti. A lui chiedo: come sta andando la raccolta dell'8 per mille? Scarsetta, vero?

Divoll

Lun, 09/07/2018 - 19:07

Dov'erano? A manifestare per gli immigrati, ecco dov'erano.

Divoll

Lun, 09/07/2018 - 19:09

Usciamo anche noi con le magliette, verdi o blu, dimostriamo che siamo molti, ma molti di piu' di quegli imbecilli che hanno trasformato la sinistra in un fenomeno da baraccone e che, nel loro umanitarismo da quattro soldi (utile ai progetti delle elite piu' disumane che abbiano mai calcato questa terra) hanno perso di vista la sofferenza di decine di milioni di ITALIANI.

steacanessa

Lun, 09/07/2018 - 19:10

I rossi sono la nostra rovina.

19gig50

Lun, 09/07/2018 - 19:17

Erano a fare le seghe ai migranti.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 09/07/2018 - 19:36

lo zio di Pamela ha le palle, sei un grande. Hai fatto bene a sputtanare questo branco di pezzenti schifosi comunisti.

jim74

Lun, 09/07/2018 - 19:39

Grande Salvini!! Magliette nere per Pamela.

killkoms

Lun, 09/07/2018 - 19:39

erano in vacanza!

Ritratto di pigielle

pigielle

Lun, 09/07/2018 - 19:50

Vorrei che il tuo messaggio non resti lettera morta sul nostro GIORNALE, perchè ho i miei dubbi che i vari FATTO QUOTITIANO, LA REPUBBLICA, CORRIERE e rumenta varia lo pubblichino. Qualcuno si faccia promotore e lo pervenire ai diretti responsabili di questa mattanza. Ma, sempre a causa dei succitatati dubbi, la grande mole di denaro che sta muovendo l'AFFARE CLANDESTINI è sicuramente troppo importante per qualcuno ..

Italiano_medio

Lun, 09/07/2018 - 19:59

HA RAGIONE DA VENDERE. LO ZIO DI PAMELA E' UN GRANDE.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Lun, 09/07/2018 - 20:08

Egregio signor Verni, sa dov'erano i buonisti, le sboldrine, i gad rolex e i plagiasaviani? Erano in fila davanti all'abitazione della risorsa Oseghale per acquistare cocaina ed eroina, ecco dov'era l'èlite trinariciuta!

Ritratto di Paco_Garan

Paco_Garan

Lun, 09/07/2018 - 20:20

il bello della sinistra è che si fa talmente odiare dalla stragrande maggioranza degli italiani, che poi ingloba nell'odio pure il PD, che non ha idee proprio così estremiste... però cosa volete farci, che continuino pure così :D "decerebrati rossi"

sparviero51

Lun, 09/07/2018 - 20:27

ORMAI SIAMO IMPESTATI DA IMBECILLI POLITICAMENTE CORRETTI ,VIGLIACCHI E FARISEI .!!!

effecal

Lun, 09/07/2018 - 20:44

la sinistra intellettuale convita sostenitrice dei diritti degli spacciatori nigeriani

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 09/07/2018 - 20:48

ROSSO di SRA..bel tempo si spera,oltre a questo tutto ciò che è rosso è PERICOLO in atto (BRIGATE ROSSE )

Una-mattina-mi-...

Lun, 09/07/2018 - 20:52

PARAFRASANDO UN NOTO FILM: SOTTO LE MAGLIETTE ROSSE, IL NIENTE

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 09/07/2018 - 20:56

a fare le manifestazioni contro gli italiani

manfredog

Lun, 09/07/2018 - 21:01

..dove erano..!?..erano in casa a nascondersi, perché un conto è uscire con la maglietta rossa, magari pure firmata, un conto uscire con la faccia rossa, si, dalla VERGOGNA. mg.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Lun, 09/07/2018 - 21:04

Siamo con te! Siamo con PAMELA!!!

Papocchia

Lun, 09/07/2018 - 22:00

Bravo zio. Gridalo sempre più forte a quei mascalzoni dov'erano. Sono i gran conigli d'Italia quelli e se penso che ci hanno governato per degli anni.....

Ritratto di Laura51

Laura51

Lun, 09/07/2018 - 22:08

Ho visto il video (tutta la solidarietà per la famiglia di quella povera ragazza) ma una cosa non mi è chiara: si sente la voce che dice delle cose, il labiale però non corrisponde a ciò che presumibilmente dice lo zio di Pamela. Allora mi domando: ha detto davvero quello che si è sentito? Grazie se qualcuno vorrà illuminarmi.

ziobeppe1951

Lun, 09/07/2018 - 23:24

allá al bar...pantegane rosse nelle fogne

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 10/07/2018 - 00:28

Magliette rosse dov'erano? Erano in piazza a manifestare per la liberazione dei nigeriani e contro i fascisti, quelli che sono stati ammazzati dai loro amici. Pensa che razza di gentaglia sono.

nomen-omen

Mar, 10/07/2018 - 00:35

Lo spietato omicidio di Pamela non sarà mai ricordato dai politici buonisti perchè li inchioda alle loro dirette responsabilità ed è anche la prova che tutta la loro ideologia buonista crolla come un castello di carte davanti ad una realtà molto diversa. Nonostante i media allineati si sforzino di minimizzare e di nascondere, gli italiani onesti non dimenticheranno mai quanto successo alla povera Pamela. Un abbraccio forte, alla sua famiglia e ai suoi amici.

claudioarmc

Mar, 10/07/2018 - 06:13

Pieno sostegno all'iniziativa.

manson

Mar, 10/07/2018 - 08:20

la povera Pamela aveva un grandissimo difetto: essere italiana. se fosse stata una nigeriana o altra etnia e nazionalità le fiaccolate sarebbero partite da s. pietro capeggiate dal pampero

chebarba

Mar, 10/07/2018 - 08:30

DI CRIMINALI IN ITALIA NE ABBIAMO ABBASTANZA DI NOSTRI SENZA DOVERNE IMPORTARE IL BELLO E' CHE NOI IMPORTIAMO TALI PERSONALITA' MENTRE I NOSTRI RAGAZZI TRA I MIGLIORI SE NE VANNO IN PAESI PIU' CIVILI PER POTER LAVORARE, ALLORA CREATE OPPORTUNITA' DI LAVORO PER I NOSTRI RAGAZZI PRIMA DI APRIRE LE PORTE A CHI QUI POTRA' SOLO DELINQUERE O CAMPARE ALLE NOSTRE SPALLE...FATEVI I CONTI DI TUTTI I SERVIZI CHE LUCRANO GRATIS E POI BOERI PARLA DI PENSIONI SIC

Ritratto di blackcat51

blackcat51

Mar, 10/07/2018 - 08:53

non solo Pamela. Dove eravate quando morivano centinaie di clandestini in mare sotto il governo pd e amici o avete dimenticato anche quei morti?

Papilla47

Mar, 10/07/2018 - 09:11

Ci si chiede dov'erano le chic magliette rosse? Erano impegnate a comunicare tra loro per affinare le loro strategie su come restare a galla nel loro mare che promette solo scali sicuri e mai naufragi.

Ritratto di Camaleonte48

Camaleonte48

Mar, 10/07/2018 - 10:33

Anche io sono con Pamela con una bella camicia NERA.

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mar, 10/07/2018 - 10:59

io sto con Pamela. "PRESENTE"

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mar, 10/07/2018 - 11:05

ho la maglietta nera!

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 10/07/2018 - 11:23

---caro zio di pam---sta raga non prendeva i 30 e lode in sequenza all'uni---e non frequentava manco la parrocchia di sant'eusebio la domenica---era una raga che vendeva se stessa per alzare i danari per farsi spade spaventose di mix di potentissime droghe---dov'era la famiglia della tipa quando questo modus vivendi da sporadico è divenuto norma?--puoi indossare le magliette con tutti i colori dell'iride ma questa realtà non la cambi--la ragazza frequentava posti a rischio e tipi a rischio---statisticamente quello che gli è capitato è nel novero matematico delle cose--swag

gianni59

Mar, 10/07/2018 - 11:34

capisco il dolore dello zio ma sono due piani diversi. Uno è un omicidio come ce ne sono tanti (purtroppo) e va punito il colpevole, l'altra è una "posizione di stato" e i cittadini, in quanto votanti possono esprimere un giudizio sulle scelte

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mar, 10/07/2018 - 11:53

in televisione hanno parlato dell'iniziativa delle magliette rosse , ma di quello che ha detto lo zio di Pamela , niente .....neanche una parola.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 10/07/2018 - 12:16

A Capabio, nei salotti buoni, in Sardegna...dove vuoi che fossero.

titina

Mar, 10/07/2018 - 12:17

Caro zio della povera Pamela, certi politici sono razzisti verso gli italiani: a loro fanno comodo gli extracomunitari per avere un domani il loro voto, visto che gli italiani li hanno conosciuti bene e non li votano più.

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 10/07/2018 - 12:22

L'itterico che tanto ce l'ha con chi non ha pietà per i migranti, non ha un briciolo di pietà ha per una giovane assassinata. Sì, era vittima della droga ma tu che ne sai, saccente, di quell'inferno e di quanto sia difficile uscirne?

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 10/07/2018 - 12:40

---navajo---oltrechè vittima della droga --faceva anche la prostituta per procurarsela---da quando la ragazza è scappata dal centro di disintossicazione fino a quando è arrivata a roma ha trascorso ben due notti con due differenti italioti per soldi --l'accento su come si sono comportati questi italiani --che potevano scongiurarne la morte se solo avessero scandagliato un attimo l'animo della ragazza e l'avessero accompagnata a casa piuttosto che usarla come oggetto di piacere --non lo pone nessuno---se la ragazza fosse morta per mano di italiani---il fatto di cronaca non avrebbe avuto nessun clamore e sono sicuro che molti dei vostri commenti avrebbero avuto un altro tenore---del tipo chi è causa del suo mal -eccetera eccetera--swag

Ritratto di pigielle

pigielle

Mer, 11/07/2018 - 11:52

ELKD ----ma proprio proprio non ti VERGOGNI ...... ?????