Di Maio vuole spegnere Mediaset, Rai (e noi)

Delirio del leader 5 stelle: mettere le mani sulle tv pubbliche e private

Luigi Di Maio ha annunciato di voler «mettere mano su Mediaset e sulla Rai» e su questo giornale perché è inaccettabile che si diffondano e pubblichino gli inviti di Silvio Berlusconi (che lui chiama «velate minacce») a Matteo Salvini nel caso il leader della Lega non si sganci dai grillini. «Serve aggiunge Di Maio una informazione libera». Deduco quindi che sconsigliare Salvini dall'andare a fare il suo cameriere non rientri nella libera espressione di un pensiero politico ma costituisca una minaccia, per di più espressa in nome e per conto di persona terza, in questo caso Silvio Berlusconi.

Povero Di Maio, e povera Italia se dovesse finire nelle sue mani. Per quanto ci riguarda lo tranquillizziamo subito. Quando scriviamo che lui sia persona inadatta e inaffidabile, che il suo partito sia una setta pericolosa e che quindi bene farebbe Matteo Salvini a stargli lontano, non abbiamo suggeritori ma è farina del nostro sacco. Immaginare che qui ci siano tante «Ambra» guidate via auricolare da un grande vecchio come accade a lui con Grillo e Casaleggio non solo è stupido ma è quanto di più lontano dalla realtà possa esistere. Di Maio non solo non conosce Berlusconi né i giornalisti di questa testata, ma nega la possibilità che un uomo libero possa stare sulla barricata opposta alla sua. E se per caso lo fa va denigrato, abbattuto, censurato e la sua testata va chiusa perché l'unico pensiero deve essere il suo.

Chi sostiene e minaccia di «voler mettere mano» sulle aziende culturali del Paese andrebbe bandito dal consesso democratico e poi ricoverato per un controllo sul suo stato mentale (soluzione anche questa non suggerita). Quello di Di Maio ha il sapore di un avvertimento mafioso. Non è neppure nell'anticamera di Palazzo Chigi e già minaccia e ricatta. Si è infilato in un vicolo cieco e, arrivato in fondo, cerca di abbattere il muro a testate. Matteo Salvini non ha bisogno di un simile avvocato, se proprio fosse preoccupato per i nostri, ripeto nostri, consigli non dubito ce lo farebbe sapere con la sua solita chiarezza e lealtà. Altrimenti vorrebbe dire che anche Salvini sarebbe pronto a «mettere le mani» su Mediaset, la Rai e il Giornale invece che sulle pensioni e sull'immigrazione. Cioè non sarebbe più, e mai potrebbe diventarlo, il leader del centrodestra.

Commenti
Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Ven, 27/04/2018 - 15:08

Voglio imitare il mitico DeLuca. DiMaio ... Di Maio. Piccolo guappetto in crescita. Mente affaristica sottratta inopinatamente ai vicoli di Forcella.

isaisa

Ven, 27/04/2018 - 15:10

il dipeggio è uno sfigato che si crede indispensabile alla comunità. Alle parlamentarie ha preso meno voti della lavandaia che si porta appresso alle riunioni. Dato che con i PC si può fare quello che si vuole, ritoccare le cifre è giochetto da ragazzini. Casaleggio & co hanno i sorgenti dei programmi e li manovrano come vogliono. Ci credono una massa di cretinetti come la gran parte di loro ?

ToniPA

Ven, 27/04/2018 - 15:40

Speriamo, siamo fiduciosi in Di Maio.

gedeone@libero.it

Ven, 27/04/2018 - 15:41

Mediaset non appartiene solo alla famiglia Berlusconi ma al Popolo Italiano che la ama e l'apprezza e gli ascolti che consegue ne sono la testimonianza. Provino lui ed i suoi accoliti a fare un miliardesimo di quello che ha realizzato Berlusconi nella sua vita. La famiglia Berlusconi ama gli Italiani e lo dimostra ogni giorno. Per esempio, chi trasmette in chiaro su canale 5 ed in HD le partite di calcio della coppa dei campioni che gli appassionati possono seguire senza pagare nulla, forse la Rai alla quale dobbiamo pagare anche il canone? Povero guappetto forcaioletto illetterato, Berlusconi è e sarà ricordato nella storia come un gigante generoso, di te tra qualche tempo non resterà traccia alcuna.

INGVDI

Ven, 27/04/2018 - 15:46

E' chiaro che se Salvini dovesse perdere completamente il senno e riuscisse nell'intento di governare con il M5s, "non sarebbe più, e mai potrebbe diventarlo, il leader del centrodestra". Le parole di Sallusti, che ringrazio, sono quelle di tutte le persone di buonsenso, con minimo di intelligenza che consenta di leggere l'attuale situazione politica.

tonipier

Ven, 27/04/2018 - 16:09

" QUESTI SI STANNO SPEGNENDO DA SOLI" Le loro idee verso gli ITALIANI votanti sono finite.

kobler

Ven, 27/04/2018 - 16:13

@isaisa: "Ci credono una massa di cretinetti come la gran parte di loro?" No, quelli come lei li chiamiamo polli che aspettano il dito dietro che controlla se c'è l'uovo!

kobler

Ven, 27/04/2018 - 16:21

Sig Sallusti, secondo lei è giusto che un cittadino voglia sapere se l'emittente/media che segue è libera oppure assogettata a qualche partito/setta? E secondo lei è giusto e lecito che uno che possiede le maggiori emittenti italiane possa usarle por diffondere menzogne? Come mai la verità da tanto fastidio?

Pigi

Ven, 27/04/2018 - 16:25

Informazione libera e non sussidiata, giustissimo per cui i canoni e le sovvenzioni all'editoria vanno soppressi. L'informazione che riceve denari pubblici non può essere libera, ma è sempre soggetta a pressioni per cui omette e distorce. Non si capisce poi chi è contro il reddito di cittadinanza e lavora in un'attività che chiuderebbe in un giorno senza il sostegno di denari pubblici.

STREGHETTA

Ven, 27/04/2018 - 16:37

E' spiritoso, povero ragazzo. Serve un'.." informazione libera "? E ce lo dice lui che è un burattino teleguidato da Grillo e probabilmente scelto entro il M5S perché appariva il più ligio e indirizzabile? Non ha neppure l'intelligenza di tacere, sta sbroccando e si sta espandendo prima ancora di aver tastato col deretano la poltrona. Se è vero che "can che abbaia non morde ", prendiamolo come un auspicio che non potrà divertirsi nella parte di padroncino ancora per molto.

Rottweiler

Ven, 27/04/2018 - 16:52

kobler - sei ingenuo o di parte ? Secondo te la rai (pubblica) e' una emittente libera ? Se non ti piacciono la7, o altri canali privati, cambia, non paghi nulla.diverso il discorso rai, percui tutti pagano (?) un canone, e sono obbligati a vedere la berlinguer o l'annunziata, o fazio e la palazzinara in nero di torino.

VittorioMar

Ven, 27/04/2018 - 17:15

....NON E' POSSIBILE !..E POI COME FARA' A VEDERE LE PARTITE GRATIS ??..... PAGARE IL BIGLIETTO ALLO STADIO ? ..E COME FARA' AD OCCUPARE TUTTE LE TRASMISSIONI DI "APPROFONDIMENTO" POLITICO ?? ..SE PARLA SOLO IN "RETE" NON INFLUENZA..NON CONVINCE !!...E' SOLO UN AVVERTIMENTO...COME HANNO FATTO ALTRI...SENZA CONSEGUENZE..!!..RICORDA QUALCUNO COL "COLAPASTA" IN TESTA O CHIEDERE L'ELEMOSINA SUL SAGRATO..TEMPI EROICI !!.

michettone

Ven, 27/04/2018 - 17:22

Confesso che alcune TV, con annessi chiacchieroni e chiacchierone, li eliminerei senza alcun risentimento, ultimo dei quali, quello che è stato creato, dopo la eliminazione di QUELLI DELLA NOSTRA PARTE dei vari Di Pietro e Giordano, dove hanno ficcato una specie di chiacchierona inutile, inservibile, antipatica, invadente, scostante e quanti attributi volete aggiungere, fate vobis, che ci porta ogni giorno a cambiare canale. L'elenco dei media da eliminare, mandandoli a zappare, basterebbe farlo in relazione ai partiti di appartenenza.....visto che poi, dopo tutto, non sono certo senza peccato!

dagoleo

Ven, 27/04/2018 - 17:22

Ma con le Banche del PD salvate, come la metteranno i 5 St.? Staremo a vedere, sono proprio curioso.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 27/04/2018 - 17:51

Dai suoi programmi emerge la sensazione che la sua incultura sia rimasta ferma alla metà del secolo scorso ed al socialismo di marca sovietica. Un giocattolo dalla parlantina svelta, ottimo per Grillo e per le chiacchiere, ma che in parlamento non dovrebbe andare oltre il ruolo di addetto alla portineria.

Ritratto di Gius1

Gius1

Ven, 27/04/2018 - 17:59

caro Kobler, ma tu guardi mediaset ? se si, allora ti sarai accorto che molti moderatori appartengono ad altri partiti ? sei solo un poverino che parla a vanvera. La liberta e´LIBERTA`DI OPINIONI e non egoismo e augurarsi la morte dell´avversario. BUONASERA

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 27/04/2018 - 18:10

La stessa cosa voluta da Pol Pot. Sappiamo poi come è andata a finire.

Atlantico

Ven, 27/04/2018 - 18:21

Le parole di Sallusti, chiare e franche, dimostrano che c'è realmente timore per un prossimo voltafaccia di Salvini che, secondo molti, si avrà dopo l'esito delle regionali in FVG.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 27/04/2018 - 18:30

---la si vuole buttare in tragedia --spaventare il popolino bue--ritornano in auge parole dimenticate --espropri proletari --dissolvimento di aziende --occupati gettati sul lastrico--e menate di questo tenore--quando invece di maio ha detto una cosa sacrosanta--occorre in italia una legge seria sul conflitto di interessi--perchè l'italia si trascina da un quarto di secolo questo vulnus grosso come un macigno sulla indipendenza dell'informazione di un imprenditore della comunicazione che fa politica attiva e della concentrazione di televisioni -giornali -case editrici in una unica mano--sallusti che fa l'apocalittico--sa cosa sia un trust e come funzioni?-se ci fosse indipendenza vera di informazione mediaset--Del Debbio- Belpietro- Giordano-avrebbero perso il posto?--parlate di esprorio proprio voi e di come vi siete comportati con Europa 7 ?--in cui noi cittadini abbiamo dovuto pagare i risarcimenti per le scorrettezze mediaset?--

Ritratto di marione1944

marione1944

Ven, 27/04/2018 - 18:51

kobler 16.21: già, perché la rai non diffonde menzogne? Ma mi faccia il piacere, si tolga di torno lei e i suoi grullini.

settemillo

Ven, 27/04/2018 - 18:59

VOTATE, VOTATE CINQUE STALLE E POI NAVIGHERETE NELLA GODURIA. AMEN!

nonnoaldo

Ven, 27/04/2018 - 21:07

Il guappetto si sente l'erdogan de noaltri.

Ritratto di chiri

chiri

Ven, 27/04/2018 - 23:27

Io rispetto il M5S ma è meglio che rimanga al suo posto non per cattiveria ma perchè lo possono sbattere fuori la Rai è nostra Mediaset è della televisione.

maria angela gobbi

Sab, 28/04/2018 - 01:42

elkid cretinetti-lo sai chi sono Casaleggio e associati? informati

TitoPullo

Sab, 28/04/2018 - 02:36

MOVIMENTO DI VACUI BAMBOCCI INCOMPETENTI MANOVRATI DA UN GUITTO!!

Paparella48

Sab, 28/04/2018 - 05:08

Elkid Le cicale rompono i co....mi con il loro frignare ,ma alla fine fanno molto ridere perché schiantano.Vi rode il fegato non poter lavorare per Mediaset,stai tranquillo nessuno ha obbligato la iena,Casalino,Di Battista a prendere soldi dalla famiglia Berlusconi.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 28/04/2018 - 08:59

Forse perchè all'origine avevano giurato di non farsi riprendre in tv e non parlare con i giornalisti (ricordate?). Ora tutto il contrario, sono sempre lì, però le reti non gradite le vogliono chiudere, come in tutte le false democrazie.

Ritratto di combirio

combirio

Sab, 28/04/2018 - 09:20

Se per paradosso dovesse passare la linea Di Maio dovreste scordarvi da Beatiful alla Champions a Gratis e come dire che De Mejio portasse a Gratis le bibite allo stadio. In compenso avreste a reti unificate IL Fazio.so e la Litizzotta da sopportarsi con in più il Canone maggiorato con l’ Enel dentro dal Bomba. Eppure la differenza c’è e si vede. Non la notano solo i deficienti!

Cheyenne

Sab, 28/04/2018 - 10:56

elkid pigliati un po' di valeriana

kytra1936

Sab, 28/04/2018 - 11:49

Ma chi sono gli imbecilli che hanno fatto una legge elettorale che consente a sto barbie al maschile di atteggiarsi a padrone del nostro paese ?

billyserrano

Sab, 28/04/2018 - 12:03

Il conflitto di interessi? giusto sistemare questa faccenda, incominciamo dalla RAI, togliamo la RAI dalle grinfie della sinistra che sparge menzogne a tutto spiano, e la usa per loro propaganda, così si da prova di essere veramente interessati a diffondere notizie vere non manipolate, e non propaganda becera. Ma, sono convinto che la sinistra, da quest'orecchio non ci senta.

rrobytopyy

Sab, 28/04/2018 - 12:27

ma perchè non rispondete a Elkid con argomentazioni e non con insulti ? Facendo così' vuol dire che non avete argomentazioni valide per controbattere. Ma forse è vero !

Ritratto di adl

adl

Sab, 28/04/2018 - 13:31

Giggino Azzeccagarbugli, deve resistere fino alla NOTTE DI SAN LORENZO. Altri 90 giorni di VUOTO PAROLAIO e di EMPTY WORDS da TALK SHOW, eppoi i suoi stessi elettori ESPRIMERANNO UN DESIDERIO PER LUI: UNA POLTRONA DA STEWARD SOTTO AD UNO SPELACCHIO DI FERRAGOSTO.

mifra77

Sab, 28/04/2018 - 14:12

Informazione distorta? ma allora come sono nati i5 stelle?

peter46

Sab, 28/04/2018 - 15:00

elkid...completiamo,dai."...se ci fosse indipendenza vera di informazione mediaset-belpietro,del debbio,giordano starebbero per seguire la stessa sorte che negli passati è toccata ai Buttafuoco e soprattutto Veneziani(che ora si sta cercando di 'recuperare' in verità)?

usefull

Sab, 28/04/2018 - 15:34

Che ci sia un certo conflitto di interessi mi sembra evidente. Che questo conflitto di interessi sia in continuità di quello che c'è sempre stato tra i vari governi DC e la Rai (e non solo) è altrettanto evidente. Anche il conflitto di interessi tra i sindacati politicizzati e i partiti di sinistra è storia antica, anche se grazie a Renzi il suo governo ha avuto nei sindacati rossi i peggiori nemici. Ma il conflitto più evidente è il connubio tra Movimento 5 stalle e il Fatto Quotidiano, giornale al 90% schierato e veicolo di propaganda faziosa a favore del M5S.

mcm3

Sab, 28/04/2018 - 16:22

Caro Direttore, chiaramente fate censura---

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 28/04/2018 - 17:03

l' arroganza di questo piccolo insignificante e stupido personaggio va al di la di ogni possibile limite ed é degna solo di quei poveri esseri che gli hanno dato il voto con la speranza di facili introti!

peter46

Sab, 28/04/2018 - 17:21

combirio...ca...volo,noooo!,bea(u)tifull,proprio no.Come faremo il pomeriggio a far arrivare il sonnellino senza bea(u)tiful?Anche a Champions?Con tutti i satelliti che ti girano in testa non sei riuscito a 'bloccare' 1 che te la trasmetta,a-gratis,quando tutta Italia 's'aggancia' al suo personale?Hanno mandato in diretta alcune partite perchè nessuno s'abbonava e la pubblicità' piangeva a pagare,che vuoi che ce ne f se non c'è più a Champions?La trasmetterà un altro:'agganciabile'.Pensa piuttosto a quando,cdx a governo e nomine in rai cdxtri,mediaset-Berlù,per uscire dai guai economici(hai sempre pagato il canone,vero?)t'appioppò l'aumento del canone a compensare il costo del Motomondiale,che a mediaset pochi vedevano,e con così poca pubblicità da non compensare il costo da 'bauscia' pagato,dopo 'costretta' la rai a comprarselo... Sul 'conflitto d'interesse',come leonida55,paparella48,avete 'capito' na...beata m....:ma non c'è meraviglia,altro che elkid.

settemillo

Sab, 28/04/2018 - 18:20

DI MAIO si è bevuto il cervello: eppure c'è chi gli corre dietro. POVERA ITALIETTA....CHE BRUTTA FINE!

settemillo

Sab, 28/04/2018 - 18:27

KLOBER? NON DATEGLI RETTA; il soggetto in questione è un KOMUNISTA e quindi NON FA TESTO!

Ritratto di 51m0ne

Anonimo (non verificato)

Nick2

Sab, 28/04/2018 - 19:44

Stupendi i "consigli" mafiosi rivolti a Salvini. Sarebbe bellissimo veder Berlusconi costretto a cedere Mediaset a causa di una legge Di Maio- Salvini! Mi sa che ci sarà da divertirsi, prossimamente...

Ritratto di leonida65

leonida65

Sab, 28/04/2018 - 20:34

Dott. Sallusti lei è troppo morbido con i grillini, veda di impegnarsi di più e di ottenere risultati concreti, fino ad adesso i risultati sono stati modesti anzi direi disastrosi, quindi cerchi di guadagnarsi ma sopratutto meritarsi il suo lauto stipendio, altrimenti la pazienza di Silvio potrebbe terminare.

apostata

Sab, 28/04/2018 - 21:35

di maio parla allo stomaco dei suoi elettori, ai credenti del salario di cittadinanza, di padre pio e del sangue di san gennaro, sarà in campagna elettorale fino alle prossime elezioni, ma nessuno l'ha ancora capito

edo1969

Sab, 28/04/2018 - 22:13

insomma, tre buone idee: soprattutto l’ultima

pilandi

Sab, 28/04/2018 - 23:04

@gedeone@libero.it ah si? quindi è anche mia? No perché mi servirebbe un mixer audio digitale da regia...posso entrare e prenderlo? Tanto è mio...

K99

Dom, 29/04/2018 - 00:23

Chi controlla le televisioni e i giornali non può fare politica. Semplicemente perché gli interessi privati non coinciderebbero con quelli pubblici.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 29/04/2018 - 08:09

@peter 46 - la beata mazza l'hai capita solo tu, anzi l'hai presa. Tutta. Prima di chiamarmi in ballo, vedi di stattene accorto. Sono molto irascibile, attento alle conseguenze.

scapiddatu

Dom, 29/04/2018 - 10:05

Bando alle chiacchiere, la storia ci insegna,non certo io, che ci vuole coraggio per cambiare il sistema bisogna ghigliottinare teste e fare colare sangue. Anche se io personalmente ritengo questa scelta nell'epoca attuale è inattuabile. Il vero PPPotere, è così!! così potente, malvagio, etc... Da creare un vero e proprio esecutivo politico con obiettiv di comando e sovranità globale. Si contano sulle dita delle mani, le persone che optano per le sorti e l'avvenire delle Nazioni. l’assassinio del commissario Luigi Calabresi, Aldo Moro presidente del consiglio nazionale della Democrazia Cristiana, etc... (vi ricorda qualcosa?) Ab uno disce omnis.

carpa1

Dom, 29/04/2018 - 10:39

K99 - 00:23. Proviamo invece questa di definizione: "chi fa politica non può controllare i giornali e le televisioni". Basta pensare ai governi di sinistra come si sono addomesticate tutte le maggiori testate giornalistiche ed hanno occupato le TV pubbliche. Vogliamo parlare anche delle banche? O vogliamo parlare anche delle nomine nei consigli di amministrazione delle società pubbliche o partecipate? Perchè anche i cosiddetti "interessi pubblici", come lei li chiama, non direi che coincidano con gli interessi di TUTTI i privati cittadini, a meno che lei non consideri cittadini solo coloro che votano a sx; perchè, se mettiamo nel conto chi non vota a sx e coloro che non votano, direi che sono la stragrande maggioranza del paese.

Pinco238

Dom, 29/04/2018 - 10:54

Vi fareste operare da un Chirurgo senza competenza ne esperienza ? Il percorso professionale è fondamentale per ogni Arte e Professione e per il Politico anche. il M5s ne è privo ad ogni livello, ne è riprova la presentazione dei "futuri" ministri del Di Maio, professionisti di secondo piano a detta dei Media. La Realtà è che il Patrimonio delle Competenze non alberga nel Movimento del comico Genovese . No. In TV qualcuno può farlo capire questo semplice concetto ? Andremmo tutti alla rovina con questi Tizi al Governo che, da ultimo avanzano, o vorrebbero, contro Mediaset che realmente è quanto di piu libero esista con Palinsesto che abbraccia ogni età della popolazione offrendo Qualità e sano Divertimento ma anche un Servizio Pubblico degno di ogni Rispetto. Mediaset è vicina alla gente. questo il mio modesto parere (che non so neppure dove sia Mediaset...)

Ritratto di orcocan

orcocan

Dom, 29/04/2018 - 14:16

L'articolo 21 è l'articolo della Costituzione italiana (la più bella del mondo?) dedicato alla libertà di stampa. «Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.» Aggiungo solo che andrebbero sanzionati tutti quelli che offendono, insultano e, a volte, perfino bestemmiano. Sia che si tratti di organi di informazione che di persone comuni.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Dom, 29/04/2018 - 14:29

Ma tu guarda se doveva arrivare un Di Maio qualunque per dire cose che sanno anche le pietre della strada. l'EX-cav si tenga pure le sue TV e ci faccia quello che gli pare, ma finché ha le concessioni pubbliche delle frequenze se ne dave stare alla larga dalla vita politica. O mangiare 'sta minestra o saltare la finestra.

Ora

Dom, 29/04/2018 - 14:31

E di F.I. non più in doppia cifra in molise il direttore non ha niente da dire?