Malta offre un porto alla Alex. Ma vuole rifilarci i migranti

Le autorità maltesi hanno dato disponibilità per lo sbarco. Ma l'ong resiste: "Non possiamo affrontare una traversata"

Alex è il nuovo "nemico" del Viminale. La barca dell'ong Mediterranea con 54 migranti a bordo si trova a poche miglia dalle acque territoriali italiane e ha chiesto un porto sicuro a Lampedusa. Di fatto la barca dovrà rispettare il divieto di ingresso nelle nostre acque imposto dal Viminale, lo stesso schema che era già stato predisposto per la Sea Watch. Ma in questa vicenda c'è un elemeto di novità. Questa volta un latro Paese europeo ha offerto un porto di sbarco per i migranti. Si tratta di Malta. Le autorità maltesi infatti hanno dato la loro disponibilità per far attraccare la Alex a La Valletta. A darne notizia è proprio la ong Mediterranea che di fatto ha spiegato qual è la situazione: "L’unica proposta che ci è arrivata finora, cioè raggiungere autonomamente il porto di La Valletta, è semplicemente infattibile. Non ci sono le condizioni di sicurezza perchè questa barca a vela di 20 metri con 54 naufraghi soccorsi più 11 persone di equipaggio possa affrontare almeno 11 ore di navigazione. Si sta anche alzando lo scirocco". Un rifiuto che ha fatto immediatamente scattare la reazione del Viminale che ha attaccato la ong definendo il suo gesto come un "atto di pirateria".

Salvini ha infatti sottolineato che questa offerta che arriva da Malta non può essere paragonata ad una rotta di sbarco su Tripoli o Tunisia, porti ritenuti insicuri. Si tratta di un porto europeo sicuro che però a quanto pare non viene preso in considerazione dalla Alex. Tuttavia l'ong ha chiesto un intervento delle motovedette maltesi e anche di quelle della Guardia Costiera italiana per un trasbordo dei migranti per poter esser poi scortati verso Malta. "Èsufficiente che le Guardie Costiere maltese e italiana organizzino con le loro motovedette il trasferimento dalle acque di Lampedusa al porto de La Valletta. Veniteli a prendere - conclude Alessandra Sciurba, portavoce di Mediterranea - siamo grati a Malta per la disponibilità, ma il veliero Alex non è in grado di navigare per oltre cento miglia". Dopo una serie di contatti tra le autorità italiane e quelle maltesi si è giutni ad un punto di accordo. Il governo maltese accoglierà i 55 migranti della Alex che saranno trasbordati sulle motovedette della Guardia Costiera maltese per poi mandare in Italia altri 55 migranti ospitati da tempo a La Valletta. "Questo accordo - fa sapere il governo maltese - non pregiudica la situazione in cui questa operazione ha avuto luogo e in cui Malta non ha alcuna responsabilità legale, ma fa parte di un’iniziativa che promuove uno spirito europeo di cooperazione e buona volontà tra Malta e l’Italia".

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 05/07/2019 - 10:10

"Adesso veniteli a prendere". Meglio che la trattativa naufraghi. La contropartita è costituita infatti dall'accoglimento, in Italia, di 50 clandestini già in carico a Malta.

schiacciarayban

Ven, 05/07/2019 - 10:10

A questo punto, se Alex non va a Malta, Salvini ha ragione nal 100%. Se questi idioti della Alex hanno usato una barca a vela di 20 mt per caricare 54 persone, sono scemi e incoscenti loro.

Drprocton

Ven, 05/07/2019 - 10:13

Buffoni e accattoni, allora perché andate in mare aperto a pescare merce unana se poi non siete in grado di navigare? Oltre che essere pirati del mare, hanno il coraggio di imporre e pretendere che vadano gli altri a salvare il pescato del giorno. Queste navi pirata vanno tutte sequestrate e smantellate e una multa da 1milione di euro per ogni nave confiscata. Così i buonisti donatori e accattoni dell'accoglienza ne hanno di versare contributi.

cgf

Ven, 05/07/2019 - 10:15

NON possono fare la traversata, ma arrivare a Lampedusa zero problemi?

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Ven, 05/07/2019 - 10:19

I migranti saranno presi fauna motovedetta maltese, sbarcati a Malta e in cambio in Italia verranno inviati 55 profughi ospitati nelle strutture maltesi. Ora sì che inizio a riconoscere l’Europa della solidarietà e dell’unione tra i popoli. Un sincero ringraziamento al Ministro Salvini.

Ritratto di Walhall

Walhall

Ven, 05/07/2019 - 10:20

Qual è la differenza tra questo natante ONG e quello di un barcone/gommone dei trafficanti ? Nessuna patente differenza. Una barca a vela di 20 metri con 54 clandestini(naufraghi, sì, per un romanzo fantasy!!!!) +11 pirati punkabbestia trafficanti, non è idonea all'attività di salvataggio. Si mandi la ciurma in galera, i clandestini ai loro Paesi dopo un ristoro, e la barca al macero. Questa è la soluzione razionale di un Paese democratico e civile.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 05/07/2019 - 10:21

Quante scuse si inventano questi trafficanti di esseri umani.

cir

Ven, 05/07/2019 - 10:29

con i minitransat , barchini di 6,50 mt e 800 kg di peso si attraversa l' atlantico..

antonioarezzo

Ven, 05/07/2019 - 10:31

ma cosa altro serve per dichiararli fuorilegge, banditi, delinquenti, pirati, mercanti di schiavi ???????? COSA ?????????????

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 05/07/2019 - 10:32

@schiacciarayban: purtroppo non sono scemi, ma pensano di averci a che fare. Leggendo l'articolo direi che ormai siamo arrivati al ridicolo, usano delle imbarcazioni con bandiera italiana ma senza che queste abbiano i requisiti e la capacità di avere persone a bordo oltre all'equipaggio. Da sequestrare immediatamente dopo aver portato i migranti a Malta.

schiacciarayban

Ven, 05/07/2019 - 10:37

54 persone + 11 di equipaggio, cioè 65 persone su una barca probabilmente omologata per 12. Questi della Alex sono degli idioti, fanatici e incompetenti. Se devono andare a pescare la gente in mare, almeno si dotino di imbarcazioni adeguate.

Ritratto di ELBALIBERA

ELBALIBERA

Ven, 05/07/2019 - 10:39

che ruolo ha avuto la Open Arms in questa vicenda? mi risulta che la raccolta dei clandestini sia stata fatta dalla Alex in collaborazione con la Open Arms che si è guardata bene di raccoglierne anche solo una parte.I clandestini DOVEVANO essere caricati su una barca Italiana!La O.A. ha soltanto seguito la Alex e ora si trova ferma al limite delle acque territoriali di Lampedusa.Perchè non provvedono loro al trasferimento a Malta.

ziopeperone

Ven, 05/07/2019 - 10:41

Penso che Alex voglia trasbordare i migranti e poi fare rotta verso Malta per non avere la barca sequestrata

MiSunChi

Ven, 05/07/2019 - 10:55

L'Italia può accettare lo scambio proposto: si prende i 55 "migranti" offerti da Malta se in cambio l'UE si fà carico dei 55 "migranti" sbarcati stanotte a Lampedusa.

Robertin

Ven, 05/07/2019 - 11:04

ma cosa aspetta salvini a presentare le dimissioni da questo governo ?

Ritratto di Candidoecurioso

Candidoecurioso

Ven, 05/07/2019 - 11:06

SE vanno a Malta, appena scaricato il carico ne andranno a prendere altri 50. Se invece sequestriamo la nave l'avremo bloccata per qualche settimana.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 05/07/2019 - 11:10

#schiacciarayban- 10:10 Andare a Malta e vanificare tutto il lavoro, già intrapreso, di delegittimazione di Salvini? Siamo matti?

schiacciarayban

Ven, 05/07/2019 - 11:11

Mentre in qualche modo si poteva essere solidali con la Rakete, che si è comunque dimostrata capace, seria, professionale e con le contropalle, questi della Alex sono degli improvviesti scappati di casa. Ieri alla tele ho sentito che il capo missione non poteva rilasciare alcuna dichiarazione perchè aveva un bambino in braccio! Ma che razza di scusa è? Questo gruppo di scoppiatoni sono un pericolo pubblico! Raccogli 54 persone su una barca di 20 mt dove siete gia in 11? Allora sei un idiota!

lavitaebreve

Ven, 05/07/2019 - 11:11

QUESTI UOMINI CHE SCAPPANO DALLA GUERRA E LASCIANO A CASA GENITORI E NONNI , COME SONO UMANI ...... L'IMPORTANTE È CHE SI PORTINO IL TELEFONINO ULTIMA GENERAZIONE.

lavitaebreve

Ven, 05/07/2019 - 11:16

AI CLANDESTINI DATEGLI L'INDIRIZZO DI FAZIO LERNER GRUBER CACCIARI LITTIZZETTO TOSCANI VAURO. SONO SICURO CHE LI ACCOGLIERANNO A BRACCIA APERTE, VISTO CHE LI VOGLIONO A TUTTI I COSTI.

Uncompromising

Ven, 05/07/2019 - 11:20

Arrivano, arrivano,: arrivano tutti da noi. Ormai, come si dice, "sfonda una porta aperta". E sarà peggio per noi Italiani.

baio57

Ven, 05/07/2019 - 11:34

@ schiaccia ricci coi piedi nudi.... Quindici giorni che non frequenti il cesso asociale,ed ecco un barlume di ragione.

Hapax15

Ven, 05/07/2019 - 11:44

@ELBALIBERA Aggiornamento: la Open Arms non è più ferma al limite delle acque lampedusane, ma sta aguale correndo verso sud a 12 nodi, come se non vi fosse un domani... probabilmente vi sono altri ricchi carichi in arrivo dai litorali della Tripolitania e i trafficanti vogliono, in un climax di ef/de-ficienza, seguitare a percuotere la siderurgica barra fintanto ch'essa mantiene la sua teporosa temperatura... Mediterranea.

Ritratto di Ninco Nanco

Ninco Nanco

Ven, 05/07/2019 - 12:11

E' oramai evidente a tutti che Lampedusa dispone dell'unico porto sicuro di tutto il Mediterraneo. Dovrebbe essere motivo di vanto e d'orgoglio per la piccola isola.

Italy4ever

Ven, 05/07/2019 - 12:27

Visto che Lampedusa sembra essere l'unico porto sicuro dovremmo affittarla alla Germania o alla Francia (meglio prestarla o addirittura regalarla!), così poi i "profughi" diventano un loro problema.

cgf

Ven, 05/07/2019 - 12:41

la Alex è stata noleggiata per scopi difformi per cui è stata omologa. Una bella multa al noleggiatore nonché revoca della licenza non farebbe male visto che NON POTEVA NON SAPERE che cosa avrebbero fatto.