Manovra, alle forze dell'ordine solo 600 milioni: la protesta di polizia e militari

I sindacati di polizia e delle forze armate esprimono il loro malcontento contro la manovra. Tensioni anche per numeri identificativi per gli agenti

Brutte notizie per le donne e gli uomini che lavorano nel comparto sicurezza. Nella manovra sarebbero stati stanziati pochissimi fondi per le forze armate e quelle di polizia.

Per l’intero settore, infatti, il governo avrebbe messo a disposizione 600 milioni di euro destinati al rinnovo del contratto e circa 60 per il riordino delle carriere. Cifre che, però, non garantirebbero un equo trattamento. Nei giorni scorsi, i sindacati di polizia sono già scesi in piazza per esprimere il malcontento contro la manovra. Ma non sono gli unici. Anche i Cocer e le associazioni sindacali delle forze armate stanno protestando a gran voce.

Nonostante tutto, il governo appare sordo dinnanzi alle richieste tanto che al momento non arrivano aperture o segnali di altro tipo. Ciò non fa altro che accrescere il malcontento tra chi si occupa della sicurezza dei cittadini. Anche perché oltre a quello economico vi è il tema delle tutele e dei diritti a mettere in allarme polizia e militari.

Si è aperto un dibattito sui numeri identificativi per gli agenti e la legge che dovrebbe regolamentare i sindacati militari, argomenti sensibili per gli addetti alla sicurezza. Nel primo caso i sindacati di polizia sottolineano il rischio a cui verrebbero esposti gli agenti, magari con false denunce, minacce e strumentalizzazioni.

Nel secondo, invece, il timore delle associazioni già costituite con autorizzazione dell'ex ministro alla Difesa, Elisabetta Trenta, è che manchi la volontà di portare a termine l'iter legislativo nonostante la Corte costituzionale nel 2018 si sia espressa in favore di una legge in tal senso.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 02/11/2019 - 13:13

giusto e sacrosanto ciò che chiedono le forze dell'ordine! ma loro per chi hanno votato nelle elezioni del 2013-2014-2018? :-) hanno votato la sinistra, e ora si lamentano? ma quando era berlusconi a chiedere piu voti, vi siete voltati dall'altra parte.....

killkoms

Sab, 02/11/2019 - 19:16

cosa aspettarsi dal grullume-sinistro?