Mantova, aggredisce autista bus con un bastone: fermato senegalese

La vittima era alla guida di un bus sulla tratta Viadana-Reggio Emilia. Il senegalese di 26 anni è stato bloccato ed arrestato dai carabinieri

Brutta disavventura ieri per l’autista di un autobus della tratta Viadana-Reggio Emilia.

Il conducente del mezzo, infatti, è stato selvaggiamente aggredito con un bastone da un senegalese al culmine di una lite. Fortunatamente per la vittima, lo straniero è stato bloccato ed arrestato dai carabinieri di Viadana intervenuti dopo una segnalazione. Non si conoscono i motivi che hanno dato il via all’acceso diverbio.

Quel che è certo è che in pochi istanti la situazione è degenerata e dalle parole l’immigrato, un 26enne residente a Poviglio, è passato ai fatti. Il giovane si è scagliato contro il dipendente dell’azienda di trasporti e lo ha colpito con un pugno.

L’extracomunitario, non soddisfatto di quanto compiuto, ha anche percosso l’uomo con un bastone trovato nelle vicinanze. Nel frattempo, sul luogo della violenza, sono arrivati i carabinieri e la polizia locale di Viadana che hanno fermato l'aggressore che aveva provato ad allontanarsi. Il senegalese è stato arrestato con le accuse di violenza, lesioni e interruzione di pubblico servizio. Questa mattina sarà in tribunale per essere processato per direttissima.

Il conducente dell’autobus è stato trasportato all'ospedale Oglio Po di Casalmaggiore. Dopo le medicazioni del caso, l’autista è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni.

Commenti
Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 23/10/2019 - 12:30

Risorse legate alla loro terra d'origine e ansiose di esprimere pienamente la loro superiore Cultura! Esulta il PD! Avanti con l'accoglienza e i sussidi.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 23/10/2019 - 12:44

trovato nelle vicinanze..... ma siamo ancora sul bus, quindi , quali "vicinanze"....... ?

Ritratto di Furio64Lostile

Furio64Lostile

Mer, 23/10/2019 - 12:51

Solite notizie purtroppo. Chi lo giudicherà il senegalese? Sarà mica stato provocato dal bus ?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 23/10/2019 - 13:19

Profugo di guerra in Senegal...le bestie arrivano e fanno quello che vogliono. Scommetto che domani sarà già libero di delinquere.

Anticomunista75

Mer, 23/10/2019 - 13:21

altra aggressione razzista. E tutti i media tacciono.

Giorgio5819

Mer, 23/10/2019 - 13:25

Solita immondizia subumana tanto cara ai comunisti.

agosvac

Mer, 23/10/2019 - 13:42

Senegalese? Non mi risulta che in Senegal ci siano guerre o altri disordini anzi è un Paese in pieno sviluppo dove chi vuole lavorare lo può fare e vivere più che bene. Detto questo, anche se non si capisce cosa ci faccia in Italia, credo sarebbe compito della magistratura italiana rimandarlo da dove è venuto. Temo, però, che sarà rimesso immediatamente in libertà, magari con un premio: oggi sembra che chi picchia un italiano possa anche essere premiato visto che non viene messo in galera.

Malacappa

Mer, 23/10/2019 - 13:51

Bloccato e arrestato......e subito liberato

cavolo4

Mer, 23/10/2019 - 13:51

Come la sx andava in piazza per avere i porti aperti dobbiamo scendere noi in piazza a chiedere i porti chiusi.

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 23/10/2019 - 13:51

E tutti i passegere a guardare per non infastidure l'immigrato che si espimeva secondo la sua cultura. Chi non reagisce è "complice".

giancristi

Mer, 23/10/2019 - 14:17

In Senegal non c'è nessuna guerra! E' un paese democratico. Bisogna espellere immediatamente questo mascalzone.

ettore10

Mer, 23/10/2019 - 14:34

Questi clandestini credono d'avere il diritto non solo d'essere mantenuti dello stato italiano ma anche da tutti gli italiani che incontrano

mannix1960

Mer, 23/10/2019 - 14:38

Che il magistrato applichi con la massima severità il Procollo D.E.L.! DOMANI E' LIBERO

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Mer, 23/10/2019 - 14:42

7 giorni di ferie da noi pagate!

zadina

Mer, 23/10/2019 - 14:44

Non dobbiamo preoccuparci se qualche clandestino perde a pugni e bastonate gli autisti e controllori di autobus loro fanno parte delle grandi e indispensabili risorse della Boldrini e della sinistra completa, i clandestino possono fare tutto quello che desiderano, e noi popolo BUE li dobbiamo mantenere per anni in alberghi spesati con colazione, pranzo, cena, cure mediche, vestiti calzati, tessere telefoniche gratuite, e 2,50 euro giornalieri per i loro vizi personali, in più quando viaggiano in treno e bus pubblici non pagano mai il biglietto per la corsa, GRAZIE sinistroidi del cavolo del regalo che avete fatto a tutto il popolo Italiano e avete ricominciato a prendere clandestini in massa GRAZIE GRAZIE GRAZIE mille volte, mentre avete abbandonato 5 milioni di veri Italiani in povertà assoluta GRAZIE di nuovo.

tersicore

Mer, 23/10/2019 - 15:35

Bisognerebbe indagare i rapporti fra nazismo e buonismo se è vero, come dice Platone, che gli estremi si congiungono.

jekill

Mer, 23/10/2019 - 15:55

BENEEEEE IN AMMINISTRAZIONE PD

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Mer, 23/10/2019 - 16:20

Processo per direttissima: evidente la voglia di liberarlo subito! Deve pagarci le pensioni|

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 23/10/2019 - 17:11

Una denuncia con obbligo di firma...non la toglie nessuno.

lappola

Mer, 23/10/2019 - 17:51

L’autista è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni. L’extracomunitario sarà processato per direttissima. Il giudice lo assolverà per direttissima. E' giusto, se fosse stato un Italiano sarebbe andato in galera. Ma la legge è uguale per tutti ...

SeverinoCicerchia

Mer, 23/10/2019 - 18:06

sia chiaro che io non ne faccio una questione di razza, parola che non esiste, ma di abitudini e culture difficili da conciliare detto questo mi par i senegalesi si scaldino spesso un po' troppo. probabilmente una buona integrazione andrebbe affrontata diversamente, con un insegnamento delle nostre abitudini e delle nostre leggi. altrimenti si trovano in un altro mondo applicando le proprie di abitudini ed i propri costumi, con episodi infelici come questo

caren

Mer, 23/10/2019 - 18:17

Per zadina ed altri che, precedentemente hanno espresso questo risentimento. Sono arrabbiato anch'io, però non basta sfogarsi solo a parole, come faccio anch'io, contro questo stato di fatto, ed abbiamo il dovere di ribellarci. Solo come citazione, ti dico che Vegezio scriveva così: Si vis pacem, para bellum.

vinnynewyork256

Mer, 23/10/2019 - 18:33

un emissimo episodio.. commesso da un azione isolata.. un povero squillibrato, senza possibilità d'intendere... SALVINI.. ci aiuti??? non c'è nessun altro!!!

vinnynewyork256

Mer, 23/10/2019 - 18:36

mi ricordo il patetico Obama.. quando diceva: io vittimina della vs razzismo. ci siete allontanati quando mi vedevo avvicinarci sulla strada.. perchè ero nero. Mah va??? come mai?? forse episodi come questi hanno creato, diciamo, una specie di 'auto protezione', visto da alcuni come razzismo.