Mantova, aggredisce autista bus con un bastone: fermato senegalese

La vittima era alla guida di un bus sulla tratta Viadana-Reggio Emilia. Il senegalese di 26 anni è stato bloccato ed arrestato dai carabinieri

Mantova, aggredisce autista bus con un bastone: fermato senegalese

Brutta disavventura ieri per l’autista di un autobus della tratta Viadana-Reggio Emilia.

Il conducente del mezzo, infatti, è stato selvaggiamente aggredito con un bastone da un senegalese al culmine di una lite. Fortunatamente per la vittima, lo straniero è stato bloccato ed arrestato dai carabinieri di Viadana intervenuti dopo una segnalazione. Non si conoscono i motivi che hanno dato il via all’acceso diverbio.

Quel che è certo è che in pochi istanti la situazione è degenerata e dalle parole l’immigrato, un 26enne residente a Poviglio, è passato ai fatti. Il giovane si è scagliato contro il dipendente dell’azienda di trasporti e lo ha colpito con un pugno.

L’extracomunitario, non soddisfatto di quanto compiuto, ha anche percosso l’uomo con un bastone trovato nelle vicinanze. Nel frattempo, sul luogo della violenza, sono arrivati i carabinieri e la polizia locale di Viadana che hanno fermato l'aggressore che aveva provato ad allontanarsi. Il senegalese è stato arrestato con le accuse di violenza, lesioni e interruzione di pubblico servizio. Questa mattina sarà in tribunale per essere processato per direttissima.

Il conducente dell’autobus è stato trasportato all'ospedale Oglio Po di Casalmaggiore. Dopo le medicazioni del caso, l’autista è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni.