Marchionne: "Entro 2 anni la Panda va via da Pomigliano"

Marchionne rivela i piani di Fca e anche il suo futuro come amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles

"La prossima versione della Panda sarà prodotta all'estero, perché l'Italia si concentrerà sulla produzione dei marchi premium di Fca". È questo l'annuncio dell'amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles, Sergio Marchionne, incontrando i giornalisti al Salone dell'auto di Ginevra. "Ci deve andare di natura, ma ci vorrà tempo quindi non chiedetemi quando arriverà, comunque non entro la fine del piano" al 2018, ha aggiunto. "La prossima versione andrà a finire altrove, intorno al 2019-2020", ha proseguito Marchionne, ricordandosi di aver annunciato che lascerà la guida del gruppo Fca con l'assemblea del 2019: "Io non ci sarò, o ci sarò solo in parte". Poi Marchionne ha parlato del suo futuro anche in Ferrari: "Se voglio prendere tutti gli incentivi devo rimanere per forza dopo il 2019 - ha detto - lì non mi pagano un tubo, ho solo gli incentivi. Il mio termine finale è il 2021".

Infine Marchionne ha parlato anche di scenari di fusione con altri gruppi: "Una fusione di Fca con un altro costruttore potrebbe avvenire, non so. GM? Io non chiudo alcuna porta. Io ho bussato a quella porta (GM, ndr), ma non ho avuto risposta. Potrei bussare di nuovo, potrei bussare a qualsiasi porta, se penso che è una cosa buona per il business". Infine l'amministratore delegato alla domanda se l’integrazione tra Peugeot e Opel possa facilitare possibili colloqui tra Volkswagen e Fca, ha risposto "ovviamente sì perché la casa tedesca assieme a Fca potrebbe rafforzare il primato di Wolfsburg in Europa".

Commenti

giovanni951

Mar, 07/03/2017 - 13:03

bisognerebbe delocalizzare marchionne

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 07/03/2017 - 13:14

e tu Fiat o FCA non ne venderai più. ti metteremo un dazio del 50%....sempre se fossimo un paese serio. Fai pure il miliardario in America.

ciccio_ne

Mar, 07/03/2017 - 13:30

E' colpa mia se non riesco più a credere alle parole di quest'uomo? o, almeno, alle sue buone intenzioni?

manfredog

Mar, 07/03/2017 - 13:46

..ehm, scusa 'Marpionne'..ma Pandà dove..!? mg.

Ritratto di _alb_

_alb_

Mar, 07/03/2017 - 14:18

Ricordiamoci le sperticate lodi del BimboMinkia (alias renzi) a questo spregevole soggetto. Avesse fatto così in USA Trump lo avrebbe massacrato di tasse. Infatti se ne è guardato bene dal farlo.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 07/03/2017 - 14:21

Dovrebbe chiudere tutte le fabbriche in Italia, cosi' i rosiconi si comprerebbero delle belle e inquinanti VW.

Ritratto di Scassa

Scassa

Mar, 07/03/2017 - 14:24

scassa martedì 7 marzo 2017 Mi domando se Marchionne pensa di delocalizzare anche gli operai e l'indotto . Avranno necessità di lustrascarpe negli emirati ,con tutta quella sabbia ,o a pulire i vetri dei grattaceli di Dubai ! Ammazza che amor patrio sti agnelli Reali della coca ...cola !!!!!!!!!!!scassa

antipifferaio

Mar, 07/03/2017 - 14:26

Ah be'...la carriola di plastica la faranno in Cina?...Ok! Ce ne faremo una ragione... e magari avanti altri imprenditori ITALIANI che producono in ITALIA auto di qualità, magari già elettriche e che siano un fiore all'occhiello dell'Italia che verrà. Fuori i carcassoni torinesi e dare il via alla vera qualità made in Italy.

curatola

Mar, 07/03/2017 - 14:43

HO capito perchè Sergio non ha venduto fiat subito a Ww. Prima fondiamoci con C ed internazionaliggiamoci e poi tutto a ww che farà montare utilizzando i rifugiati e i migranti. Italiani sciòschiò!

ilbelga

Mar, 07/03/2017 - 15:03

e poi si lamentano gli Agnolotti perché il loro mercato negli anni è passato dal 70 al 30 %. fanc--o

Ritratto di malatesta

malatesta

Mar, 07/03/2017 - 15:37

E verra' sostituita dalla "DUNA"...

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mar, 07/03/2017 - 18:27

... Meglio subito ...

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Mar, 07/03/2017 - 18:41

io, sto tizio quando parla, non capisco un ca@@@o, forse è per non far capire le stron@@te che dice. E' facile fare il "manager" con i soldi dello stato. Marchiò , tu delocalizzi? e io stato ,te "strongeco"!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Tipperary

Anonimo (non verificato)

Luigi Farinelli

Mar, 07/03/2017 - 20:45

Evviva la globalizzazione! La Panda lascerà l'Italia per andare in Polonia! Per gli imbecilli radical chic che si credono di "sinistra" e marciano contro Trump senza sapere perché, da zombie prodotti dalle efficacissime tecniche di rincoglionimento di massa, vorrei ricordare che così agli Italiani sarà sottratto altro lavoro per speculare sulle minori pretese dei Polacchi. Poi saranno gli immigrati a far abbassare ancora i salari. "E' la legge del mercato" dicono. No! E' la legge della globalizzzione mercantilista, detta neo-marxista perché i "sinistroidi" anziché contrastarla, vanno in giro per le piazze a difenderla! Purtroppo, di Trump ce n'è uno solo, e non è in Italia.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mer, 08/03/2017 - 08:07

La Panda altrove intorno al 2019-2020. Lo stabilimento di Pomigliano ha la capacità di fare altre auto” ha annunciato l’amministratore delegato. Nella fattispecie, per “altre auto” Marchionne intende i marchi premium di Fca. “Pomigliano – ha spiegato – ha la capacità di produrre auto superiori alla Panda”. E i lavoratori? Marchionne ha garantito sui livelli occupazionali del sito. Questo non si deve dire?