Matrimoni col salame al posto dell'ostia: accusati di vilipendio

sono 64 le persone indagate alla procura di Piacenza per vilipendio alla religione: facevano benedizioni con lo spazzolone del water

Una messinscena oltraggiosa nei confronti della cristianità. C'era tutto: finti paramenti, il rito del battesimo e un matrimonio. Peccato che fosse tutto finto e fatto sostituendo l'ostia con un salame, l'aspersorio per la benedizione con uno spazzolone da gabinetto e altre blasfemie simili.

È successo tutto a Vigoleno, un paese nel piacentino di età medievale, nella chiesa di San Genesio. I protagonisti sono 64 persone ora sotto indagine per "offese ad una confessione religiosa mediante vilipendio". A coordinare le indagini è la procura di Piacenza, insieme ai carabinieri di Fiorenzuola. I denunciati sono tutti ragazzi tra i 20 e i 35 anni.

A far scattare gli accertamenti delle forze dell'ordine è stato un parrocchiano che si è accordo su Facebook di quanto fatto da i ragazzi. E non solo una volta. La finta Messa, infatti, si sarebbe ripetuta più volte tra il 2013 e il 2015. L'organizzazione degli eventi blasfemi avveniva tramite Facebook e cellulari, come scrive Leggo. Prima si trovavano per un aperitivo, poi si recavano alla chiesa medievale per realizzare un battesimo o un matrimonio (finto) in base alle occasioni. Il prete benediva la folla dall'alto di un pick-up brandendo in mano uno spazzolone per il water. Poi la consacrazione era realizzata con un salame al posto dell'ostia.

Commenti

killkoms

Lun, 18/04/2016 - 11:02

dovevano indagare anche il grullo per l'oscena comunione!

ullo

Lun, 18/04/2016 - 11:15

Gli stessi che sostengono il comico tedesco sotterraneo anche questa buffonata. È solo una questione di comicità. Giusto?

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 18/04/2016 - 11:20

I ragazzi non erano di qualche csa??? AHi,ahi,ahhi !!

maricap

Lun, 18/04/2016 - 11:27

Sono Ateo, ma questi imbecilli li sanzionerei pesantemente, Se proprio non sanno come passare il tempo, un " Lavoretto" glielo troverei volentieri. 12 ore al giorno a ripulire i boschi, a fare argini ai fiumi, a raccogliere le tonnellate di rifiuti disseminati un po' dovunque, specialmente intorno ai campi degli zingari. Logicamente la " Zuppetta" deve essere data, a seconda del lavoro svolto. Chi non lavora... non fa l'amore ahahaha

Trinky

Lun, 18/04/2016 - 11:31

mandate questo articolo a quello vestito di bianco che predica bene e razzola male dal pulpito del vaticano....

tonipier

Lun, 18/04/2016 - 11:37

" FRA POCO CI VERRANNO A PRENDERE DA DENTRO LE ABITAZIONE" Il buonismo serve sola a farci calpestare.

lupo1963

Lun, 18/04/2016 - 12:06

Immaginarsi lo scandalo lo avessero fatto davanti ad una moschea..Se poi lo avessero fatta davanti ad una sinagoga sarebbe andato in prima pagina su tutti i giornali del mondo...

marzioriccio

Lun, 18/04/2016 - 12:19

Ci scandalizziamo per questo gruppo di cretinetti gratuiti e non denunciamo artisti, ben pagati dai musei, che mettono il crocifisso in ammollo nell'urina o che lanciano escrementi sulla gigantografia dell'Ecce homo di Antonello da Messina...

titina

Lun, 18/04/2016 - 12:52

64 persone sono tante, non si tratta di un gruppo di amici. Io vorrei sapere se appartengono ad un partito, ad un'associazione. Che sia un'associazione di imbecilli l'ho capito, ma vorrei notizie più precise.

beale

Lun, 18/04/2016 - 13:23

siamo ormai allo sbando. alla decadenza dopo la crisi. storia già vista; è una questione di dna: o conquistatori o sudditi.

Malacappa

Lun, 18/04/2016 - 13:51

Io mi sarei portato un bel panino e buon appetito ma chi se ne frega,

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Lun, 18/04/2016 - 13:59

Sono scherzi goliardici in voga nell' Europa medievale già due secoli prima che Dante Alighieri venisse al mondo. Inutile strapparsi le vesti.

Votantonio311

Lun, 18/04/2016 - 14:06

Ma... Calderoli ha il diritto di insultare i mussulmani, mentre nessuno ha il diritto di insultare i cristiani?

DuralexItalia

Lun, 18/04/2016 - 14:07

Segnali imperiosi di decadenza civile e morale. Siamo decadenti e perdenti. In tutto. Tutto è permesso e tutto è relativo. Quando è cominciato tutto ciò? Per me c'è una data ben precisa: 1968. Anche se il germe della decadenza occidentale era già presente anche prima. Ma dopo quella data ogni cosa è stata oggetto di "rivoluzione": la Famiglia, la religione, le istituzioni, il concetto di Patria, l'università ed il lavoro, il concetto di merito (che tanto spaventa i sinistroidi sinistrati) etc etc. e dai figli di quella "rivoluzione" escono questi nipotini di quei tempi... decadenti decadenti...

agosvac

Lun, 18/04/2016 - 14:17

Questi deficienti meriterebbero di finire sotto gli integralisti islamici. Così, forse, finirebbero di ridere, visto che l'Islam per queste cose prevede la morte immediata.

ArturoRollo

Lun, 18/04/2016 - 14:32

"Fanino Faenza impiccato e briciato per eresia. 18 febbraio 1550. Domenico della Casa Bianca, luterano. Decapitato. 20 febbraio 1550.Geronimo Geril Francese, Impiccato per eresiae poi squartato. 20 marzo 1550.Giovanni Buzio e Giovanni Teodori, impiccati e bruciati per eresia. 4 settembre 1553.Francesco Gamba, decapitato e briciato vivo per eresia. 21 lugio 1554. Giovanni Moglio e Tisserando da Perugia, luterani. Impiccati e bruciati vivi. 5 settembre 1554"....Potrei continuare fino a menzionare migliaia di nomi, di donne e uomini, uccisi per "eresia", per perversione scriverei ! Finanche Galileo GALILEI avrebbero arrostito le Corti Inquisitorie Cattoliche...e in Spagna durarono fino a meta' del XVIII. L'8 Marzo del 2000, Papa WOJITILA chiese perdono per tutti quei crimini commessi dalla Chiesa.Noto con inquietitudine una svolta teologica da parte de IL GIORNALE...lo si evince dall'articolo in parola.

Fjr

Lun, 18/04/2016 - 14:45

@malacappa, appunto , questi poi sarebbero i reali problemi sul quale disperdere risorse tempo e denaro?

Ritratto di vraie55

vraie55

Lun, 18/04/2016 - 15:05

Vigoleno, frazione di Vernasca (conta 2200 abitanti in tutto). Quei 64 fedeli-infedeli dovrebbero essere più dei fedeli "regolari" .. siamo nel cuore del + becero comunismo ateo!

antonmessina

Lun, 18/04/2016 - 15:08

ragazzi a 35 anni?????????????????????

lupo1963

Lun, 18/04/2016 - 15:15

Sono d'accordo con maricap.Anche io sono ateo,e questo non mi da il diritto a dileggiare il mio prossimo.Nessun rogo ne' galera ovviamente ,ma una bella multa si.

ziobeppe1951

Lun, 18/04/2016 - 15:16

Votantonio311...14.06. ..il fatto è che quando insulti un cristiano non succede nulla da parte delle istituzioni, se insulti un musulmano so'kazzi, l'ha capito bene il kompagno vauro

puponzolo

Lun, 18/04/2016 - 15:21

Di stupidi ce n'è sempre in giro, gente randagia e senza sensibilità.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Lun, 18/04/2016 - 15:36

Chi sono i magistrati per giudicare?

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Lun, 18/04/2016 - 15:41

Devono farsi qualche annetto di galera e pagare un multa salata

pasquinomaicontento

Lun, 18/04/2016 - 16:08

Arturo Rollo 14:52 Te sei scordato de Giovanna D'Arco e de Giordano Bruno...

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 18/04/2016 - 16:27

Beh, considerate le ga*ate che vi raccontano in chiesa, tutto sommato direi che ci può anche stare no?

killkoms

Lun, 18/04/2016 - 17:00

@votantonio,Calderoli sta ancora pagando per la sua offesa all' islam!solo il cristianesimo può essere impunemente offeso!

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Lun, 18/04/2016 - 19:02

sono dei blasfemi. solo la farina può diventare corpo di nostro signor gesù cristo, non la carne di maiale.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mar, 19/04/2016 - 11:17

tempus_fugit_888 - vero, questo per i credenti. Per i non credenti, mangiare il 'corpo e sangue di Cristo' equivale ad un atto di cannibalismo (simbolico fino a quando si vuole ma sempre cannibalismo è). Infatti, grazie a questo dogma, tra le popolazioni africane che venivano 'cristianizzate' i missionari finivano spesso in padella... Della serie: Sto Prede è tanto bono sa?