Mediatrade, assolti Pier Silvio Berlusconi e Confalonieri

L'avvocato Ghedini: "È una sentenza molto importante perché è stata riconosciuta la totale estraneità di Pier Silvio Berlusconi rispetto alle accuse"

Assoluzione e prescrizione per Pier Silvio Berlusconi e Fedele Confalonieri, imputati a Milano per il caso Mediatrade relativo a presunte irregolarità da parte delle aziende riconducibili a Silvio Berlusconi nella compravendita dei diritti televisivi e cinematografici. La Procura nei loro confronti aveva chiesto rispettivamente tre anni e 2 mesi e tre anni e 4 mesi di carcere. "È una sentenza molto importante e ovviamente siamo soddisfatti, perché è stata riconosciuta la totale estraneità di Pier Silvio Berlusconi rispetto alle accuse", ha detto l’avvocato Niccolò Ghedini commentando la sentenza. "Siamo soddisfatti del riconoscimento della totale estraneità di Piersilvio Berlusconi - prosegue - e, anche se si tratta di due processi diversi, anche Silvio Berlusconi andava assolto nel processo Mediaset. Per questo abbiamo presentato ricorso alla Corte di giustizia europea".

I giudici della seconda sezione penale del tribunale di Milano hanno dichiarato il non luogo a procedere per intervenuta prescrizione del reato di frode fiscale per l’anno 2005 mentre per gli altri anni (2006, 2007 e 2008) hanno assolto Pier Silvio Berlusconi e Fedele Confalonieri con la formula "perché il fatto non costituisce reato". La decisione del collegio è arrivata dopo 5 giorni di camera di consiglio.

Il Mediatrade è un processo "costola" di quello per i diritti tv che ha visto Silvio Berlusconi condannato per frode fiscale a quattro anni di carcere (di cui tre indultati). Secondo la Procura, infatti, il sistema di film comprati a prezzi molto più alti del valore di mercato sarebbe andato avanti come prima. Alla fine, però, il processo si è chiuso senza alcuna condanna per i dieci imputati, tra cui anche il produttore cinematografico statunitense Frank Agrama. 

 

Commenti
Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mar, 08/07/2014 - 16:38

Il patto del Nazzareno tiene !!!

HAKWERSIDDELEY

Mar, 08/07/2014 - 16:38

Luigipiso and other sinistri : where are you ??? LOL LOL LOL

mzee3

Mar, 08/07/2014 - 16:38

Nel dettaglio, i giudici della seconda sessione penale del tribunale hanno in parte assolto e in parte dichiarato la prescrizione sia del vicepresidente Mediaset, Pier Silvio, sia del presidente del Biscione, Confalonieri. Questa parte non la scrivete? Il fatto che una parte sia stata prescritta non assolve nessuno, anzi, su di lor resta sempre l'ignominia! Non c'è stata assoluzione con formula piena!Assoluzione in parte e l'altra in prescrizione! Potete sbandierare quello che volete ma in quella famiglia non c'è nessuno che sia esente dall'essere condannabile!

mister_B

Mar, 08/07/2014 - 16:39

assolti e prescritti per la precisione. e ora che i giudici di milano non sono più comunisti, mortimerdmaus e compagnia bella che diranno?

g. Claude Louis...

Mar, 08/07/2014 - 16:43

il processo Mediaset, non sarebbe neanche dovuto iniziare. Lo hanno dimostrato i fatti innegabilmente. Verrà scritto ancora e verrà ricordato ancora. Ora sarebbe bello che qualcuno ci dica non è così, dando argomentazione che spieghino che non è così. Ebbene ricordiamolo ancora. Il processo Mediaset come quello Mediatrade non sarebbe neanche dovuto iniziare. A riprova basta ricordare quanto scritto nella sentenza di Cassazione dal giudice Balestrieri sul processo Mediatrade, in cui ASSOLVENDO Silvio Berlusconi indicava nelle motivazioni che: “Il fatto a carico dell’imputato Silvio Berlusconi non sussiste. Negli atti i soldi ed eloquenti elementi conoscitivi, suscettibili di dar conto dello svolgimento da parte delle società di Agrama, di una effettiva attività di intermediazione, ritenendo che il ricarico ovvero il guadagno per Agrama che sfiorava, secondo gli inquirenti, il 50% sia del tutto ragionevole quantomeno in termini astratti, tenuto conto del rischio di invenduto gravante sul mediatore” ( smentendo quindi le tesi dell’accusa che intendeva artificiosamente proporre la tesi che il sovrapprezzo quindi alimentava presunti fondi neri del gruppo ipotizzando erroneamente che i soldi finiti su alcuni conti esteri di dirigenti sarebbero per lo più una cresta personale “sfera individuale più che alludere alla sfera societaria“ ). Silvio Berlusconi non sarebbe nemmeno dovuto comparire come imputato nei processi Mediaset come quello Mediatrade, perchè in un’impresa di capitali non è il presidente ( quale era Silvio Berlusconi ) a firmare i bilanci e ad avere responsabilità legale degli aspetti contabili ma gli amministratori delegati/unici etc. Il processo Mediaset come quello Mediatrade non sarebbero nemmeno dovuti nascere, perché dalla relazione del consulente dell’accusa ( e non della difesa ), si evince ( come ricordato dalla difesa ) che i ricarichi di Agrama erano quelli di mercato e che comunque in aula la stessa consulente dell'accusa, Gabriella Chersicla di Kpmg, non ha trovato prove di bonifici da Agrama a Berlusconi per dividere la «cresta». Questa lo domanda di uno dei difensori alla consulente dell’accusa ( non della difesa … ): «Ha mai visto un suo versamento da parte del gruppo Wiltshire quindi dei conti bancari di queste società a favore del presidente Silvio Berlusconi e i suoi familiari?». La risposta della consulente della Kpmg è stata: «No». Questa è la dimostrazione che Silvio Berlusconi è stato vittima di una condanna politica da parte di una magistratura collusa con gli stessi avversari politici di Silvio Berlusconi. Se i tre giudizi del processo Mediaset fossero stati imparziali ( ed in ogni grado o prima della sentenza o dopo la sentenza della Corte di Cassazione i giudici si sono sempre espressi in maniera prevenuta contro il politic Silvio Berlusconi ), Berlusconi sarebbe stato SEMPRE ASSOLTO CON FORMULA PIENA. g. Claude Louis Hector de Villars

ciannosecco

Mar, 08/07/2014 - 16:48

"mzee3" Dalle prime notizie sembra che ci sia stato un problma di giurisdizione,ovvero,si è violato il regolamento processuale.In secondo luogo,è vero,è intervenuta la prescrizione,che a quanto pare non è stato un problema per i Magistrati chiamati a trattare il processo Mediaset che ha visto la condanna di Berlusconi.Hanno semplicemente riesumato la prescrizione con una sentenza ad personam,dove spostatava i termini,perchè il reato continuava avere efficacia dopo la data di prescrizione.Im parole povere è una sentenza simile a quella sulla corruzione.La corruzione,dicono i Magistrati,non si compie all'atto della dazione ma quando si inizia a spendere il bene.Saluti.

Anonimo (non verificato)

Libertà75

Mar, 08/07/2014 - 16:51

@stefOmega, o lei non legge gli articoli oppure il giornalista inventa le notizie. Guardando sul sito dell'ansa probabilmente c'è una follia collettiva tra i giornalisti oppure una sua manifesta incapacità di comprensione dell'italiano. Capisco che per lei sia più importante insultare chi la pensa diversamente, tuttavia sarebbe più affascinante se non facesse la figura di quello moralmente e mentalmente inferiore. Buonaserata

Ritratto di marione1944

marione1944

Mar, 08/07/2014 - 16:52

Mi sembra che qualcuno non abbia o non voglia (più facile) leggere l'articolo: anno 2005 prescritto anni 2006,2007 e 2008 perché il fatto non costituisce reato.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mar, 08/07/2014 - 16:54

Certo che a voi comunisti del piffero vi rode in modo osceno! Avete trascorso una vita nello sperare che condannino qualcuno di quella famiglia. Che tristezza...

Atlantico

Mar, 08/07/2014 - 16:56

Quindi non è vero che esistono solo le toghe rosse, non è vero che la magistratura persegue Berlusconi sino alla settima generazione. Chissà se un banano qualunque lo ammetterà mai ....

Libertà75

Mar, 08/07/2014 - 16:57

@mzee3, capisco che ci tenga tanto a non sembrare intelligente, per carità le va dato merito che ci riesce perfettamente. Se un reato è immaginato continuato per 4 anni di cui il primo prescritto e negli altri 3 non è avvenuto allora vuol dire che anche nel primo anno non c'è stato.

Armandoestebanquito

Mar, 08/07/2014 - 16:57

adesso va bene cosi ma al momento giusto saranno rimandati a giudizio, come e' gia' successo. Tutto questione di tempo, vedrete..il ricatto arrivera' non appena sara' necessario. Certo che Silvio non ha torto quando ha consigliato i figli a non entrare in politica.

Tergestinus.

Mar, 08/07/2014 - 16:57

Ma perché blaterate a vanvera in fatto di prescrizione? Per voi sinistri prescrizione vuol dire colpevolezza sicura ma annullata da un cavillo. Invece le cose stanno in tutt'altro modo. Prescrizione vuol dire che nonostante il molto tempo passato, e certamente impiegato in affannose ricerche delle prove, l'accusa non è riuscita a mettere insieme elementi sufficienti a dimostrare alcunché. Se responsabilità vi è, questa è di chi doveva accorgersi prima dell'eventuale reato e non se n'è accorto, oppure di chi ha condotto il processo, che poteva darsi da fare di più. Ma si sa, dove le prove non ci sono è meglio tirarla in lungo, così il processo finisce con la prescrizione anziché con l'assoluzione: poi le anime belle che abboccano al falso teorema "prescrizione = colpevolezza non sanzionata in tempo" si trovano sempre. Come i commenti qui inseriti appunto dimostrano.

Ritratto di greysmouth

greysmouth

Mar, 08/07/2014 - 16:57

Cominciate ad indagare i rossi e, quelli indagati, sotto processo.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mar, 08/07/2014 - 16:57

gian claude de rien de rien...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 08/07/2014 - 16:58

Meno male.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Mar, 08/07/2014 - 17:01

Non ce pace per chi tocca L'Ulivo$Pd e a' loro Roba? C'azzecca che il Presidente e vice assolti e chi non centra una mazza colpevole? Non ce puzza di.. Napolitano$Vice Vietti inetti al Csm? Ma la Legge è uguale per tutti o si applica il cappio agli avversari Politici con magistrati giustizialisti con chi è stato votato da 10 mln di Italiani o forse dava fastidio al Pd e Sinistra? Pensaci Giacomino.

magnum357

Mar, 08/07/2014 - 17:05

Ahhhhhahhhhh, per i sinistroidi, i giudici hanno solo applicato le norme vigenti fatte anche dalla sinistra !!! Sulle coop rosse non si sa nulla circa mega tangenti ai politici neh !!

Libertà75

Mar, 08/07/2014 - 17:08

@mzee3, rilegga "I giudici della seconda sezione penale del tribunale di Milano hanno dichiarato il non luogo a procedere per intervenuta prescrizione", vuol dire che i giudici non sono entrati nella questione in merito alla colpevolezza o meno per l'anno 2005. Quindi in base a quello che prima ha scritto si può dire senza ombra di smentita che ha gravi difficoltà di comprensione di un testo in italiano (ripeta la scuola, le sarà utile).

paomoto

Mar, 08/07/2014 - 17:10

In compenso Vasco Errani si è beccato un annetto. Bene. Che i giudici abbiano trovato altri sponsor diversi dal PD??

Anonimo (non verificato)

paomoto

Mar, 08/07/2014 - 17:10

In compenso Vasco Errani si è beccato un annetto. Bene. Che i giudici abbiano trovato altri sponsor diversi dal PD??

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 08/07/2014 - 17:13

Effetto Renzi e della genuflessione al PD

fabio tincati

Mar, 08/07/2014 - 17:15

facciamo passare il corteo con la madonna davanti al quirinale e stiamo a vedere cosa succede!

tignetta

Mar, 08/07/2014 - 17:15

è proprio vero che oltre a chi è più sordo di un sordo perchè non vuol sentire c'è pure chi è più cieco di chi è cieco veramente perchè non vuol vedere o meglio in questo caso leggere, si parte "in tromba" a prescindere e non si legge chiaramente quanto scritto e cioè SIG PISSI PISSI BAUBAU O MEGLIO MZEE3, che è stato scritto che per l'anno 2005 non si poteva mettere in conto nessuna accusa in quanto quell'anno è andato in prescizione mentre per gli altri anni "ASSOLTI"il che vuol dire che se l'anno 2005 non fosse andato in prescizione anche quello sarebbe rientrato nell'assoluzione, è un po' come dire: non ti dico di lavarti le mani perchè non ho la possibilità di vedere se le hai sporche, mentre non ti posso dire di sciacquarti la bocca perchè ti hanno accusato di puzzare quando parli perchè io non sento alcuna puzza uscire dalla tua bocca quando parli.Chiaro?

gian paolo cardelli

Mar, 08/07/2014 - 17:20

A parte gli ignoranti come Mzee che, come al solito, confondo "prescrizione" con "colpevolezza" (ed in questo dimostrando l'anima comunista che li contraddistingue), la sentenza è "importante" per un altro motivo: ora la magistratura italiana, assolvendo un amministratore delegato e condannando un socio, ha definitivamente sancito che il Diritto Societario per loro non conta un cavolo, se c'è da fare carriera grazie agli ignoranti come quello appena citato...

Pinozzo

Mar, 08/07/2014 - 17:23

"ECCO, SOLITA SENTENZA A OROLOGERIA GIUSTIZIA POLITICA TOGHE ROSSE MAGISTRATI COMUN.. ah come li hanno assolti? Ah no be' allora giudici non comunisti, cioe', si, insomma, forse, non saprei, che dice di dire il padrone?". Ma per curiosita', la procura e' la stessa che ha condannato il Preg? Perche' se fosse allora non erano cosi' comunisti, in fondo.. Bananas, come mai adesso state muti? Aspettate che vi venga dettata la linea dal preg o dal suo servo zio tibia? Poveracci..

elgar

Mar, 08/07/2014 - 17:24

Ma allora perché è stato condannato Berlusconi? Perché era l'ideatore. Di che? Se questi due sono stati assolti e in parte prescritti. A parte che prescritto significa che l'accusa non è riuscita, nei termini, a trovare le prove. Sarebbe da rivedere tutto. Questo aumenta in me la sensazione che la sentenza sia stata solo politica. Ed è la cosa più inquietante.Per non dire altro. I termini sarebbero altri.

gian paolo cardelli

Mar, 08/07/2014 - 17:27

Atlantico, la differenza tra i cervelli pensanti e quelli come lei sta nel modo di affrontare gli eventi: da qua si dice "i giudici perseguono Berlusconi perchè la legge dice un'altra cosa rispetto alle sentenze", mentre i decerebrati come lei dicono, per evidente incapacità a CAPIRE cosa dicono le leggi, "i giudici sono infallibili perchè esseri superiori". Chi dimostra quindi imbecillità, ottusità, pigrizia mentale ed indole da servo della gleba è fin troppo evidente.

albertzanna

Mar, 08/07/2014 - 17:28

PER MZEE3 - lei non poteva scegliersi un nomignolo più indicato: sembra il ronzio di un insetto fastidioso, che succhia il sangue altrui, esattamente come fate voi sinistri con le persone serie, oneste e che lavorano. La prima breve considerazione: se un processo, in un tribunale italiano, arriva alla prescrizione, significa semplicemente che pur di trovare una SCUSANTE con cui un magistrato di sinistra può condannare un innocente, si fanno passare anni ed anni in indagini, interrogatori di testimoni prezzolati, INVENZIONI di imputazioni creative “tipo non poteva non sapere”, ed ad un certo punto arriva un giudice non di sinistra che si trova obbligato a prescrivere, non essendoci più il tempo per dimostrare l’indimostrabile colpevolezza, Vuole un esempio? Si legga l’articolo della condanna di Errani, un intoccabile del vecchio PCI e del cosmesizzato PD che, dopo l’assoluzione piena in primo grado, ha trovato un giudice non comperabile dal partito che ha riconosciuto la sua colpevolezza inconfutabile, e lo ha attestato con una sentenza che restituisce un minimo di credibilità ad una categoria di personaggi sovietizzati che si credono dei in terra. La seconda breve considerazione: la vera ignominia resta quella che ci sia, appunto, una categoria di giudici sovietizzati che si crede e comporta da dio in terra. Perché se è stato condannato un Vasco Errani che un gerarca vero comunista come Bersani ripete essere una persona onesta ed immacolata, significa semplicemente che quel giudice ha riscontrato, dalle carte dell’accusa, che Vasco Errani è un vero corruttore e delinquente. Altro da dire non c’è, a parte affermare che il comunismo, anche quello alla Renzi, è il cancro della società civile. Albertzanna

Armandoestebanquito

Mar, 08/07/2014 - 17:28

Berlusconi condannato senza prove solo per impedire salga al Quirinale. Capolavoro dei magistrati ed il PD che l'ha umiliato nel mondo entero, persino indottrinando nelle scuole, dove Silvio era gia'un delinquente. Incredibile quello che hanno fatto questi signori, restera nella storia della Repubblica per sempre.

peter46

Mar, 08/07/2014 - 17:29

Meno male:ora possiamo ben dire che i 150.000 euro 'trascritti' per l'acquisto di ""Hud il selvaggio""con protagonista Paul Newman erano "congrui",malgrado la valutazione che,per un film che nessuno guarda durante le programmazioni televisive,a opinione degli esperti del ramo,non potrebbe superare i 35.000 euro.E ci voleva tanto a stabilirlo?

Ritratto di spectrum

spectrum

Mar, 08/07/2014 - 17:31

piersilvio non e' in politica, tutto la, e poi, per un berlusconi assolto, 10 condanne ad altri berlusconi arriveranno.

Ritratto di MelPas

MelPas

Mar, 08/07/2014 - 17:38

Mediatrade, assolti Pier Silvio Berlusconi e Confalonieri. Ma chi è questo fantomatico anonimo che odia tutta la famiglia Berlusconi ?? mzee3 !!! cos'è un extraterrestre o un giudice deluso...MelPas.

Libertà75

Mar, 08/07/2014 - 17:40

ma StefOmega fa parte della redazione che il suo commento è sparito?

Libertà75

Mar, 08/07/2014 - 17:41

@luigipiso 17,13 - con tale frase lei conferma l'utilità di ostacolare gli avversari politici con l'uso distorto della magistratura. Anche oggi si è offeso da solo fasciosinistroide

Ritratto di orcocan

orcocan

Mar, 08/07/2014 - 17:46

Mettevi d'accordo. Per alcuni la prescrizione e' comunque una condanna, per altri e' comunque un'innocenza. Dimostrazione eccelsa dove possono arrivare le menti delle reciproche fazioni politiche bacate.

palllino.

Mar, 08/07/2014 - 17:47

Per i letttori rossi accecati dall'odio..mi sembra che sia specificato bene che siamo stati assolti per gli ultimi anni e per il 2005 prescritti. E allora figuriamoci quanto poteva essere colpevole B. tirato in ballo piu volte pure in questo processo... Ma parliamo di cose reali e di cosa sta succedenfo in ER,regione simbolo della sinistra..potete immaginare quali interessi ruotano attorno alle coop, e'ora che questo giochino che danneggia lavoratori autonomi e dipendenit inizi ad essere messo sotto la lente!!!!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 08/07/2014 - 17:48

Come volevasi dimostrare i Tribunali (anche quello di Milano) condanna i colpevoli e assolve gli innocenti. Silvio di certo colpevole e quindi giustamente condannato, Piersilvio era in barca, e Confalonieri PRESCRITTO. E ora smettetela di parlare di Magistratura rossa! LOL LOL LOL!!!

onurb

Mar, 08/07/2014 - 17:51

Libertà75. E' inutile perdere tempo con certi zucconi. Questi sono convinti che il giudice è uno stakanovista e che, dunque, entra nel merito della questione, con tutto ciò che l'entrare nel merito comporta quanto a tempi e studio delle carte, per dimostrare che l'imputato è colpevole e poi dichiararlo prescritto. Per questi signori la logica funziona in maniera contraria al buon senso, quando fa loro comodo.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 08/07/2014 - 17:56

INTERESSANTE QUANTO SCRITTO DA TERGESTINUS. Ovvero in Italia la giustizia funziona così; Io magistrato prima ti accuso di qualcosa, poi inizio a cercare le prove per farti condannare!!! BENE BRAVI 7+. Mi sbaglio o forse dovrebbe essere al contrario??? Saludos

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 08/07/2014 - 17:58

Scusate ma spesso fate riferimento a uno che "sarebbestatovotatodadiecimilionidiitaliani". E chi sarebbe?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 08/07/2014 - 18:00

C'é l'appello,e l'annullamento del processoin cassazione.Quindi nu nuovo processo,un nuovo appello..e così all'infinito,nel tritacarne mediatico.Siamo o non siamo nella repubblica popolare d'Italia,unica in Europa dove l'inno di partito coincide con quello nazionale,per la gioia di Re Giorgio I imperatore della steppa italica?

baio57

Mar, 08/07/2014 - 18:01

mzee3 "....sono stati assolti dall'accusa di frode fiscale per gli anni 2006-2007-2008. Per l'anno 2005 è stata dichiarata la prescrizione." Vediamo se quell'involucro semivuoto che ti serve solo in occasione della festa di Hallowen , ti permette almeno stavolta di decifrare una cosa elementare .

Ritratto di hernando45

Anonimo (non verificato)

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 08/07/2014 - 18:07

luigipiso altrimenti andavano condannati ,vero?????

Ritratto di rinnocent637

Anonimo (non verificato)

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 08/07/2014 - 18:12

Non è in politica......contro il pd.....

ilbarzo

Mar, 08/07/2014 - 18:16

x atlantico.Sicuramente quel banano qualunque di cui fai riferimento,sarai senzaltro tu.

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 08/07/2014 - 18:24

mzee3 piccolino dormi;mamma ti ha messo "Bella ciao" cosi può andare a fare la zoccola e magari diventare palamentare nel PD in quota Renzi-no.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mar, 08/07/2014 - 18:25

Finalmente c'è un giudice in Danimarca.

gian paolo cardelli

Mar, 08/07/2014 - 18:27

Omar el etc...: e lei come fa a dire che Berlusconi "è sicuramente colpevole"? forse perchè, come tutti i decerebrati "di sinistra", ritiene che i magistrati sono esseri superiori ed infallibili, o solo perchè coì i suoi preconcetti da servo della gleba sono soddisfatti? in quest'ultimo caso ci dica, ci dica: in quale articolo di legge è previsto che la responsabilità di bilancio di una S.p.A. è di UN socio e non dell'amministratore delegato? siamo sempre in attesa, anche se inutile vista l'ignoranza che manifestate al riguardo...

nonna.mi

Mar, 08/07/2014 - 18:28

Io vorrei sapere se Luigipiso esiste veramente oppure è un personaggio inventato,perché quello che continua a dire,da sempre,è talmente prevedibile e ripetitivo, che è inutile confutarlo. Lui ha le sue certezze indiscutibili e ne è profondamente convinto: io,personalmente,non vedo Berlusconi genuflesso davanti a Renzi ma lui sì...buona trovata e credo che mentre la esprime,con vera gioia vorrebbe il Presidente del Consiglio con una bella toga rosso-nera (il Milan non c'entra) a cordoni argentei pronto ad accusarlo di nonsoché pur di riuscire a mandarlo..in manette! Myriam

gian paolo cardelli

Mar, 08/07/2014 - 18:28

Omar el ecc. delle 14.58: risponde al nome di "Cavaliere del Lavoro Silvio Berlusconi", anche se non le piace...

nonna.mi

Mar, 08/07/2014 - 18:28

Io vorrei sapere se Luigipiso esiste veramente oppure è un personaggio inventato,perché quello che continua a dire,da sempre,è talmente prevedibile e ripetitivo, che è inutile confutarlo. Lui ha le sue certezze indiscutibili e ne è profondamente convinto: io,personalmente,non vedo Berlusconi genuflesso davanti a Renzi ma lui sì...buona trovata e credo che mentre la esprime,con vera gioia vorrebbe il Presidente del Consiglio con una bella toga rosso-nera (il Milan non c'entra) a cordoni argentei pronto ad accusarlo di nonsoché pur di riuscire a mandarlo..in manette! Myriam

fottosinistrati

Mar, 08/07/2014 - 18:28

baio57 ma scusa non hai capito ....??? Nel 2005 Silvio stava rapinando la Banca d'Italia ...e su dai....è così semplice ...ops dimenticavo Frank che faceva il palo ...(naturalmente nella testa vuota dei sinistrati )ahahahahahahahahahah è una certezza : se sei di sinistra sei uno stupido e se sei uno stupido sei sempre di sinistra....e che vuoi, mica si possono cambiare le cose in 4 e quattr'otto, per loro ci vogliono 12 generazioni ..e poi e poi

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 08/07/2014 - 18:32

PSICOSINISTRONZI FATE SCHIFO!!!!!!!! INSULTATE A PRESCINDERE!! VERGOGNATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di MelPas

MelPas

Mar, 08/07/2014 - 18:34

Da qualche parte ho letto che L’Unità chiuderà i battenti, le mie preghiere non sono state vane, il Signore mio Dio mi ha ascoltato. Grazie, adesso pregherò anche per L’Espresso e il Fatto Quotidiano. Io leggo solo "Il Giornale e Libero" MelPas.

Ritratto di llull

llull

Mar, 08/07/2014 - 18:38

@mzee3, oltre che ad essere in malafede sei semplicemente TONTO !!!!! Non capisci quello che leggi? Per il 2005 è intervenuta la prescrizione significa che non si può più procedere. Quindi non si può nemmeno assolvere, l'eventuale reato è prescritto. Se non fosse intervenuta la prescrizione, anche per il 2005 ci sarebbe stata l'assoluzione perché per gli STESSI ipotetici reati, negli anni successivi è stato dimostrato che reati non erano. La tua malafede consiste nell'insinuare il dubbio, che siccome interviene la prescrizione il colpevole la fà franca, ma invece è esattamente il contrario: l'imputato non può essere assolto perchè i fatti (prescritti) non vengono nemmeno presi in considerazione.

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Mar, 08/07/2014 - 18:48

Stupendo GODIMENTO del rosicare dei sinistrati che NON mandano giù l'assoluzioni di Mediaset. Sulle prescrizioni ricordo di andarsi a vedere Penati, sistema Sesto (che NON voleva la prescrizione, ma...) - abbiamo una banca... MPS.... coop rosse - Mose --- Expo --- BUFFONI !

acam

Mar, 08/07/2014 - 18:49

comunque bisogna prenere atto che avendo tali risultati, la magistratura di questo paese ö una farasa, mi piacerebbe sapere quanto Hanno speso per istruire tale processo, con i vostri soldi. a me ne Hanno fatti perdere (per le mie Dimension) una montagna, non avendo potuto intentare processi per la logica della convenienza. non lo posso calcolare al Centesimo ma lo sputtanamento di silvio é costato al paese facci e un buon Quarto del debito pubblico.

acam

Mar, 08/07/2014 - 18:49

comunque bisogna prenere atto che avendo tali risultati, la magistratura di questo paese ö una farasa, mi piacerebbe sapere quanto Hanno speso per istruire tale processo, con i vostri soldi. a me ne Hanno fatti perdere (per le mie Dimension) una montagna, non avendo potuto intentare processi per la logica della convenienza. non lo posso calcolare al Centesimo ma lo sputtanamento di silvio é costato al paese facci e un buon Quarto del debito pubblico.

mzee3

Mar, 08/07/2014 - 18:51

ciannosecco! Per quanto mi riguarda un corrittore lo è all'atto della corruzione che durante che dopo. Anzi Dopo resta per sempre un corruttore anche se avesse fatto gli anni di gaòera che gli spettavano. Io con un corruttore non camino nemmeno in un marciapiede. Lei probabilmente ci andrebbe a nozze, ma è un problema suo! Poche chiacchiere un corruttore è un delinquente anche se prescritto!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 08/07/2014 - 18:52

Avete visto che "l'inchino" al grande fratello fiorentino è servito a qualcosa? Bravo Pier Silvio e bravo anche Silvio, che così ha salvato almeno suo figlio. Ha sì svenduto il Centro-Destra e l'intero Paese ai cattocomunisti, ma cosa vuoi che sia? Sono effetti collaterali che siamo tutti lieti di pagare pur di salvare la famiglia e suprattutto l'azienda di famiglia! Continua così, Cav., e vedrai che il vecchio comunista del colle ti dà anche la grazia, uno di questi giorni...

italianodeluso

Mar, 08/07/2014 - 18:53

PER TUTTI I SINISTRI TRINARICIUTI prescrizione del reato di frode fiscale per l’anno 2005 mentre per gli altri anni (2006, 2007 e 2008) hanno assolto. Il reato era sempre lo stesso e secondo i SINISTRI TRINARICIUTI la prescrizione per il 2005 equivale ad una condanna. Questo è l'ultimo commento che invio perché è tempo perso rispondere a chi non sa o non vuole usare il cervello.

Massimo Bocci

Mar, 08/07/2014 - 18:53

Assolti??? A Milano??? Ma allora è Giustizia Vera!!!,........UN ORRORE GIUDIZIARIO COMUNISTA-CATTO!!!

Ritratto di Markos

Markos

Mar, 08/07/2014 - 18:56

La magistratura comunista MD-PD sta rispettando gli accordi del Nazareno , tra un po si comincia con Grillo e seguaci che a questo accordo non appartengono . hahahahahha

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Mar, 08/07/2014 - 18:59

Caro Omar El Muktar, non ti sforzare le meningi, quello che "sarebbestatovotatodadiecimilionidiitaliani" è peppe grillo.

Giacinto49

Mar, 08/07/2014 - 19:07

Comunque, checchè checche e trinariciuti (ancorchè togati) ne dicano: sempre Forza Silvio, Forza Italia!!!

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 08/07/2014 - 19:22

marione1944 08/07 16:52 scrive: "… anno 2005 prescritto anni 2006,2007 e 2008 perché il fatto non costituisce reato" - - - Non so cosa lei voglia concludere. Io ne deduco che se per gli ultimi tre anni c'è stata l'assoluzione è verosimile che anche il primo avrebbe avuto la stessa sorte. Solo un accecato da un cocktail di odio, invidia e malafede interpreterebbe il contrario.

eloi

Mar, 08/07/2014 - 19:23

Far scadere i termini processuali non vuol dire, non possiamo condannare. SDarebbe più semplice dire facciamo passare del tempo così non potremo assolvere.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mar, 08/07/2014 - 19:26

mzee3, il problema del nostro Paese è che degli idioti come te, che non capiscono il significato di quattro parole messe in fila,sono autorizzati a votare, mandando così a governare farabutti corrotti e complici della magistratura komunista.

CIGNOBIANCO03

Mar, 08/07/2014 - 20:00

LUIGIPISO:è solo un troll, come tanti.

claudio63

Mar, 08/07/2014 - 20:08

rICCIO.LINO, PIUTTOSTO CHE NIENTE TI METTI A RUTTARE IL NOME DI CHI METTE FATTI ALLA MANO E TU NON HAI NULLA CUI RISPONDERE; COME FANNO I BAMBINI.. GNE' GNE' GNE'....PECCATO CHE ANCHE TU POSSA VOTARE, ED IL BELLO E' CHE DIFENDO ANCHE IL TUO DIRITTO ALLA PIRLAGGINE PROPRIO PERCHE' LIBERALE E DI DESTRA. Claudio Carugati , Houston, Tx

pinopalazzi

Mar, 08/07/2014 - 20:11

Buonasera, avrei una domanda da porre ai commentatori e alla Redazione de IL GIORNALE. Visto che i giudici hanno ritenuto che MEDIASET ha gonfiato gli acquisti dei film, per chissà quali fini, perché non va a vedere quanto la RAI paga per gli stessi film?Non vorrei che qualcuno in RAI a differenza di MEDIASET faccia la cresta?. Non per evadere eventualmente le tasse,tanto non le pagano loro, ma solo per riempirsi le tasche a scapito di noi contribuenti? Grazie per l'attenzione.

claudio63

Mar, 08/07/2014 - 20:15

per me luigipiso lo hanno inventato in redazione per farci divertire, davvero non ha limiti.

Alessio2012

Mar, 08/07/2014 - 20:37

Berlusconi l'aveva detto... "lasciate stare i miei figli..." Hanno capito che non potevano tirare la corda più di tanto...

Alessio2012

Mar, 08/07/2014 - 20:39

Intanto De Pasquale e Spadaro sono 2 cognomi siciliani... E guardate le facce...

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Lady Bird

Lady Bird

Mar, 08/07/2014 - 20:52

Maledetti vetero-catto-comunisti! Sempre a contorcersi nelle loro psicosi antiSilvio! Evviva, giustizia è fatta ed il PRINCIPE mette il medio nella mano destra nel pertugio intrachiappe dei sinistrati rancorosi!! Poveri comunisti, povere toghe rosse, perdenti per natura; ovvio che le loro femmine si guardino in giro, cercando uomini VERI!

bruna.amorosi

Mar, 08/07/2014 - 20:55

spero che qualche kompagno per la delusione questa sera si spari in testa così sarà sicuro di fare centro .

Angelo48

Mar, 08/07/2014 - 20:56

mzee3: la sua infame ricerca della colpevolezza oltre ogni "logico" giudizio, la qualifica per quello che è. Come fa a scrivere che il Giornale omette di dire che per l'anno 2005 c'è una prescrizione? Ma l'articolo se lo è letto? Poi dovrebbe anche spiegarmi/ci secondo la sua logica, come è possibile che nel periodo prescritto P.S. Berlusconi e Confalonieri possano aver commesso un reato mentre per gli anni a seguire hanno rispettato le regole. Se lei fosse avulso dalla concezione infame sopra descrittole, capirebbe automaticamente che se gli imputati sono stati assolti per gli anni 2006-2007 e 2008 perché " ..IL FATTO NON COSTITUISCE REATO ..", è quasi certo che l'identico atteggiamento tenuto per l'anno 2005, potesse essere speculare a quello degli anni successivi. Invece no: per la sua mente contorta, la prescrizione per l'anno 2005 sta ad indicare che c'era sotto qualcosa che non si è fatto in tempo a dimostrare. Se avesse studiato un po' di Diritto, avrebbe saputo che la prescrizione rende irrilevante ogni giudizio circa il fondamento dell'accusa esercitata, poichè', sia che quest'ultima abbia fondamento o meno, l'eccezione di prescrizione produce sempre gli stessi effetti. Ma sono intimamente e fortemente convinto che - se anche avesse studiato - la sua infame concezione di cui sopra, avrebbe preso comunque il sopravvento.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 08/07/2014 - 21:15

Premesso che tutti i processi contro Silvio Berlusconi sono stati processi politici, miranti a fiaccare un nemico politico con tutti i mezzi, anche quelli giudiziari. E persino usando anche quelli dell'eliminazione fisica (Vogliamo ricordare il famoso lancio della statuetta del duomo di Milano?). E non certo è stato fatto questo per rendere la legge uguale per tutti i cittadini, poiché se guardiamo al mondo sinistro osserviamo che ci sono tanti di quegli esseri che di fronte alla legge sono stati e sono più uguali di tutti gli altri dell'altro schieramento. E comunque la si voglia mettere, questo preambolo è stato, è e rimane un dato di fatto incontrovertibile. Non può assolutamente essere messo in dubbio, neanche dalle menti più perverse di alcuni sinistri coi paraocchi. Ma c'è un'altra conferma a tutto questo. Qualcuno in questi commenti sostiene, forse facendosi prendere e spingere da un lapsus freudiano, che "il patto del Nazareno tiene", ammettendo così implicitamente che tra sinistra piddina di Renzi o di altri di prima è sempre esistita una stretta alleanza fra politica e magistratura rossa politicizzata, come a fare la prima la mente e l'altro il braccio armato della prima. Complimenti! E' da vedere se ancora in futuro, quando vi si accuserà di tutto questo, avrete il coraggio di smentirvi ancora, secondo la classica filosofia comunista.

Paul Vara

Mar, 08/07/2014 - 21:18

Che papi Silvio abbia mercanteggiato con Renzi per ottenere la sentenza...?

emilio ceriani

Mar, 08/07/2014 - 21:25

A proposito di reati come si configura il fatto che alcuni personaggi Europei ed Italiani hanno operato in modo da estromettere dall'attività politica un Presidente del Consiglio democraticamente eletto, annullando in tal modo il voto di circa 45 milioni di elettori ? Dovremmo forse intentare una class action per ottenere il rimborso del voto di cui siamo stati derubati ?

moichiodi

Mar, 08/07/2014 - 21:51

Giustizia ad orologeria.

antiom

Mar, 08/07/2014 - 22:00

Al di la dei fetidi commenti dei miserabili sinistri, senza entrare nei tecnicismi delle problematiche legali: personalmente ritegno che il collegio dei magistrati giudicanti, che hanno impiegato sei giorni per emettere una sentenza giusta e onesta, si siano posti un problema estremamente importante. Quello della ripercussione sociale ed economica nel condannare un giovane aitante, bello e potente, a capo di una azienda che è l'orgoglio italiano nel mondo! Che è attualmente il primo contribuente privato italiano, con migliaia di dipendenti diretti e non meno importanti quelli collaterali.Infine nelle menti dei magistrati, penso, credo, che ci possa essere stato la vicenda Fiat.

ozzypensiero

Mer, 09/07/2014 - 00:42

MA QUANTE PERSONE IGNORANTI CI SONO IN ITALIA??? 1) PRESCRIZIONE->NON SI VA AVANTI(COME FAI A DIRE E' INNOCENTE O COLPEVOLE ??(SEMPRE CHE NON CI SIANO PROVE EVIDENTI E INCONFUTABILI)).. E' PRESCRITTO E' SEMPLICE DA CAPIRE 2) ASSOLUZIONE PERCHE' IL FATTO NON COSTITUISCE REATO..NON VUOL DIRE CHE NON L'HA FATTO..MA CHE NON E' REATO...O PERCHE' SI E' SEMPRE POTUTO FARE O PERCHE' CAMBIATA LA LEGGE CAMBIATO IL REATO!!!!

Mobius

Mer, 09/07/2014 - 01:01

Piano, piano... Non mi stupirebbe se i giudici che hanno assolto Piersilvio e Confalonieri venissero accusati dai PM di essersi venduti...

Accademico

Mer, 09/07/2014 - 07:09

@mzee3 - (08.07.2014 h 16:38) - Ella scrive "nel dettaglio, i giudici della seconda sessione penale del tribunale hanno in parte assolto e in parte dichiarato la prescrizione". Forse... Ella non ha capito che - in dettaglio - i fatti sono andati così: i giudici hanno assolto interamente (e non in parte) e, nel contempo, hanno dichiarato totalmente (come era ovvio che fosse) e non "in parte" l'intervenuta prescrizione. Adesso, ha capito? In conclusione, per aiutarLa a capire, La rimando all'art. 157 del codice penale, modificato dalla legge 5 dicembre 2005 n. 251. Se dopo aver meditato su quanto recita l'art. di cui inanzi, Ella continua a non capire, mi fa capire che non capisce e, in questo caso, capisco altresì di dovermi fermare qua. Nel doveroso rispetto della Sua condizione.

Ritratto di enzo33

enzo33

Mer, 09/07/2014 - 07:42

Le "bufale" prescritte sono servite per salvare la faccia "tosta" Qualora ne esistessero i presupposti, chiederei danni per 750 (settecentocinquanta)milioni di Euro, "cifra ben nota" da spalmare in beneficenza sulle social card, quelle per intenderci che "elargiscono" 40 (quaranta) euro mensili alle famiglie povere.(e stavano quasi per essere soppresse).

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 09/07/2014 - 10:41

riccio.lino.por... 16:57 : Problèmes ? – (2° invio)

Libertà75

Mer, 09/07/2014 - 15:48

@paul vara, lei sostiene che il PD governi la magistratura e le sentenze con tale affermazione.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 09/07/2014 - 23:30

C'è ancora qualche giudice non inquinato da quelli di M.D. Ne trarrà vantaggio il signor Giuliani che avrà un'impennata di vendite del suo amaro contro il mal di fegato. UN'IMPROVVISA ONDATA DI NUOVI CLIENTI COMPOSTA DA TRINARICIUTI IN TOGA ED IN ABITI BORGHESI.