Medjugorje: "svolta" del Papa, ma manca pronuncia ufficiale

Medjugorje, Papa Francesco ha reso permanente la presenza dell'arcivescovo Hoser. Nessuna pronuncia ufficiale sull'autenticità delle apparizioni. Il Vaticano potrebbe separare il santuario dalla diocesi di riferimento

Papa Francesco potrebbe aver superato parte dello scetticismo su Medjugorje. Oppure no. Bergoglio si era riservato per sè qualunque decisione riguardasse il luogo di pellegrinaggio sito in Bosnia ed Erzegovina.

La scelta di oggi, quella di rendere permanente la presenza dell'inviato pontificio, potrebbe suggerire solo che il Papa ritiene necessario "indagare" ancora. Di sicuro Bergoglio non vuole che i fedeli restino senza accompagnamento e cura pastorale. "Si tratta - ha dichiarato il portavoce del Vaticano - di un incarico esclusivamente pastorale, in continuità con la missione di Inviato Speciale della Santa Sede per la parrocchia di Medjugorje, affidata a monsignor Hoser l'11 febbraio 2017 e da lui conclusa nei mesi scorsi".

A Fatima, durante la visita pastorale al santuario mariano, il pontefice argentino si era espresso così su Medjugorje:"Si deve continuare a investigare sulle prime apparizioni, quando i veggenti erano ragazzi. Sulle presunte apparizioni attuali ci sono dubbi. E io stesso, forse sono cattivo, preferisco la Madonna madre e non la Madonna a capo dell'ufficio telegrafico, che tutti i giorni invia un messaggio telegrafico a tal ora. Questa non è la mamma di Gesù e queste presunte apparizioni non hanno tanto valore".

La "Madonna postina" è un'espressione già entrata nella storia di questo pontificato. Papa Francesco, stando all'interpretazione riportata da Avvenire, era sembrato incline a ritenere credibili solo le prime sette apparizioni. Così come la Commissione internazionale d'inchiesta. Discorso diverso, invece, per tutte quelle che si sarebbero susseguite dopo.

Il Vaticano, del resto, non si è ancora pronunciato ufficialmente. L'esigenza da soddisfare in tempi brevi, come sottolineato da La Stampa, è quella di non lasciare soli i pellegrini. Questa, quindi, sarebbe l'unica motivazione alla base della scelta riguardante l'arcivescovo Hoser che, com'è stato specificato, risiederà lì.

"La nomina - ha sottolineato Greg Burke, il portavoce della Santa Sede - non entra nel merito dell'autenticità delle apparizioni, cioè non riguarda la questione dottrinale, ma semplicemente la cura pastorale dei fedeli locali e dei pellegrini che vi si recano in grande numero". L'arcivescovo polacco, però, è favorevole al riconoscimento delle apparizioni. Contrarissimo, invece, è il vescovo Ratko Peric. L'ordinario della diocesi di Mostar-Duvno ha più volte dichiarato di non credere all'autenticità del fenomeno.

Per qualunque dubbio sulla soprannaturalità dei fenomeni in questione, si rimanda ancora alla dichiarazione di Zara del 1991: quella che prevede la necessità di indagini. "Il culto di Medjugorje è autorizzato. Non è proibito - ha evidenziato di recente lo stesso Hoser - e non deve svolgersi di soppiatto. La mia missione consiste precisamente nell'analizzare la situazione pastorale e nel proporre delle migliorie". La Santa Sede, in attesa di pronunce ufficiali, potrebbe decidere di "separare" Medjugorje dalla diocesi di Mostar. In questo modo sarebbe più semplice seguire i circa due milioni di pellegrini che, ogni anno, si recano al santuario.

Paolo Brosio, intanto, ha parlato di "decisione epocale". "Al di là dei tecnicismi con i quali la Santa Sede ha comunicato la nomina di Hoser - ha spiegato il giornalista, che è devotissimo Medjugorje - di il punto è che il vescovo Ratko Peric, che ha sempre mostrato ostracismo nei confronti delle apparizioni mariane, viene messo fuori gioco".

Commenti
Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Gio, 31/05/2018 - 16:28

Io ho seguito attraverso i libri la vicenda delle apparizioni ai 6 veggenti, sono stato a Mediugorie 2 volte ed ho concluso che almeno tutto il primo periodo delle apparizioni è sicuramente vero.

Una-mattina-mi-...

Gio, 31/05/2018 - 16:46

L'UNICO MIRACOLO E' CHE Medjugorje E' UNA RISORSA (ECONOMICA)... E QUI NON SI BUTTA VIA NULLA

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Gio, 31/05/2018 - 17:33

Mi auguro che la "Madonna postina" ci faccia presto la grande grazia di impacchettare Bergoglio e di spedirlo con raccomandata urgente e ricevuta di non ritorno al Polo Nord, lì potrà lavare umilmente i piedi ai pinguini, che sicuramente ricambieranno con gratitudine.

Anonimo (non verificato)

rudyger

Gio, 31/05/2018 - 18:33

Scherza con i fanti e Lascia stare i santi. Ogni passo della nostra vita è un miracolo. Quando la sera ci mettiamo a letto, andiamo a morire. Nel momento in cui nasciamo andiamo a morire. Meditiamo sulla nostra fragilità. I commenti siano seri.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Gio, 31/05/2018 - 18:43

Vorrei saper quanti libri e testimonianze hanno letto sull'argomento quelli che qui si divertono a fare semplicistiche affermazioni su un argomento che forse conoscono solo per sentito dire da amici che la pensano come loro.

ilpassatore

Gio, 31/05/2018 - 18:46

Da secoli che inseguono un mito...a loro assai gradito.

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Gio, 31/05/2018 - 20:25

Se 100.000 persone dicono che una cosa è vera quella cosa diventa vera e se è solo percepito come un vantaggio sostenere quella cosa molti sosterranno quella cosa....L'unico argomento potrebbe essere di tacciare di blasfemia chi ha bisogno di continue prove per unafede che evidentemente non hanno....Ma non credo che nessuno Papa o non Papa possa (specialmente oggi) averne il coraggio.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Gio, 31/05/2018 - 20:39

Tuttavia una cosa è certa: rispetto a Lourdes o a Fatima, dove le apparizioni cessarono, qui, invece, continuano ad oltranza. E la cosa è problematica e delicata per la Chiesa, che deve vagliare se riconoscere ed ufficializzare un fenomeno ormai globalizzato e che i protagonisti stanno gestendo con innegabili vantaggi e grande notorietà, a differenza dei tristi destini di Bernadette e di Giacinta e Francesco.

giancristi

Gio, 31/05/2018 - 23:12

Una messa in scena che frutta molti soldi! Quanti creduloni!

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Gio, 31/05/2018 - 23:32

Scherza con i fanti e Lascia stare i santi... Perché Bergoglio è santo? Non lo sapevo, mi sono perso qualcosina!

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Ven, 01/06/2018 - 08:03

Ho sentito che Vicka e la sua famiglia non se la stanno passando per niente bene finanziariamente. Vicka ha sì ancora le apparizioni e si è presa l'impegno di pregare per gli ammalati, ma da tempo lei stessa è ammalata.

rudyger

Ven, 01/06/2018 - 08:18

Non ho parlato del Papa, ma di noi stessi.

nopolcorrect

Ven, 01/06/2018 - 09:11

Ma siamo ancora alle "apparizioni" col metodo "cucù c'è c'è"? Da te mi faccio vedere e sentire, da lui mi faccio solo vedere da lui mi faccio solo sentire....

agiuliani

Ven, 01/06/2018 - 10:53

da ex ateo posso dirvi che proprio chi rifiuta le tante prove scientifiche sulla veridicità dei miracoli (es: Bureau internazionale di Lourdes, con cartelle mediche prima e dopo il miracolo..)ha una propria FEDE nella non esistenza di Dio.Lo scienziato premio Nobel Alexis Carrel andò a Lourdes proprio con l'intento di sbugiardare tale fenomeno. Dio fece avvenire un miraolo proprio davanti ai suoi occhi (lui poco prima disse che se la ragazza morente a lui affidata sarebbe stata guarita dopo l'immersione in acqua si sarebbe fatto frate..) e anche lo scienziato dovette arrendersi all'evidenza (scientifica poichè in natura non potrebbero avvenire guarigioni ISTANTANEE da malattie gravissime). Non è un caso se il 99.9% degli scienziati (i più grandi..Einstein, Rubbia, Collins, Lavoisier, Pasteur, Volta, Marconi, Netwon, Leonardo da Vinci, Keplero, Pascal, Copernico,..) sono credenti. Dio esiste, non abbiate paura..spalancate le porte a Gesù! : )

agiuliani

Ven, 01/06/2018 - 10:54

Le uniche apparizioni e miracoli (verificati scientificamente come a Lourdes,Fabtima,..) avvengono nella cristianità. Dio infatti ci indica quale sia la vera fede.

FRATERRA

Ven, 01/06/2018 - 11:07

....un colpo alla botte e un colpo; alla....cassa...........

gneo58

Ven, 01/06/2018 - 11:22

chi ha voglia si vada a leggere il libro di Laura Fezia: Apparizioni mariane, il grande imbroglio.

gneo58

Ven, 01/06/2018 - 11:30

agiuliani - i miracoli non esistono - cio' che circa 25-30 anni fa era considerato miracolo oggi la scienza lo classifica ufficialmente come "remissione spontanea della malattia" - tra 50-100-1000 anni (ammesso di esserci ancora) anche quelli che oggi sono considerati miracoli saranno spiegati. Non conosciamo ancora come funziona la natura, figuriamoci un "sovra-naturale". L'essere umano percepisce con i propri senso solo il 5% (CINQUE PER CENTO) dell'ambiente che lo circonda - figurati cose c'e' nel restante 95 !

ziobeppe1951

Ven, 01/06/2018 - 12:36

Qualcuno mi sa dire se allá e maometto abbiano fatto qualche miracolo?

agiuliani

Ven, 01/06/2018 - 17:38

@ gneo58: 1) non esistono rimessioni spontanee ISTANTANEE (..che poi avvengono solo in luoghi legati alla cristianità) 2) a Calandra (Messori, "il miracolo") è ricomparsa un'intera gamba (amputata in precedenza) 3) a Fatima il grande miracolo del sole è stato testimoniato da 70000 persone (molte delle quali atee..poi convertitesi) Non avere paura, spalanca le porte a Dio! : ) "Poca scienza allontana da Dio, tanta scienza avvicina a lui" Pasteur, padre della microbiologia In realtà più facciamo passi in avanti nella conoscenza delle leggi che governano l'universo e più ci è chiaro che alla base di tutto vi è un progettista. Collins, colui che ha mappato il genoma umano, era ateo..si è convertito proprio dopo aver visto le meraviglie del microcosmo..