Meeting di Rimini, la Gdf sequestra oltre 1 milione di beni alla Fondazione

Il provvedimento è stato emesso nell’ambito di una inchiesta su una presunta truffa aggravata per il conseguimento di erogazione pubbliche

Il Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Rimini ha sequestrato beni per oltre un milione di euro tra immobili e saldi attivi risultanti dai rapporti bancari intestati alla Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli nonché ad alcuni amministratori, dirigenti e funzionari amministrativi della stessa Fondazione.

Il provvedimento è stato emesso nell’ambito di una inchiesta su una presunta truffa aggravata per il conseguimento di erogazione pubbliche. Le indagini hanno preso spunto da un’attività di verifica fiscale effettuata dal Nucleo PT di Rimini nei confronti della Fondazione Meeting per l’amicizia fra i Popoli che organizza il grande summit annuale di Comunione e liberazione.

Sono indagati un amministratore, il direttore generale ed il responsabile amministrativo della Fondazione in quanto - secondo l’ipotesi accusatoria -, a
vario titolo, hanno avuto responsabilità sia nella ideazione che nella realizzazione del disegno che avrebbe permesso al Meeting di ottenere le
contribuzioni illecite.

Commenti

blackbird

Mar, 11/12/2012 - 16:23

Erogazioni pubbliche, cioè soldi nostri (pagati forzatamente con la tassazione) regalati ad una organizzazione per fare i loro convegni. Se vogliono i nostri soldi li chiedano, e chi vuole glieli dia. Vedremo quante "manifestazioni" riusciranno a fare! E' ora di finirla con tutti questi soldi nostri regalati per sagre, feste e convegni vari!

Gioortu

Mar, 11/12/2012 - 16:53

A questo punto,siano indagati,arrestati,condannati gli amministrattori pubblici che hanno erogato i finanziamenti.Accertate le responsabilità,sia recuperato il mallopo.

Gioortu

Mar, 11/12/2012 - 16:53

A questo punto,siano indagati,arrestati,condannati gli amministrattori pubblici che hanno erogato i finanziamenti.Accertate le responsabilità,sia recuperato il mallopo.

ferry1

Mar, 11/12/2012 - 17:00

indaghiamoli mica sono di sinistra

emilio canuto

Mar, 11/12/2012 - 17:01

Ma quando la finiranno gli amministratori pubblici di regalare il nostro denaro a queste organizzazioni criminali (sedicenti no profit) le FONDAZIONI ! Bastaaaaaaaaa

ferry1

Mar, 11/12/2012 - 17:16

indaghiamoli mica sono di sinistra

mares57

Mar, 11/12/2012 - 17:22

Finalmente si comincia a controllare le fondazioni?!Speriamo presto anche le cooperative ..... gli italiani chiedono trasparenza e giustizia. Se è tutto in regola meglio altrimenti forse è ora di scoperchiare il vaso di Pandora. Intanto qualche inchiesta giornalistica sul funzionamento delle suddette mi piacerebbe proprio leggerla grazie!FORZA DIRETTORE SALLUSTI NON CI DIMENTICHIAMO DEI SUOI GUAI.

Ritratto di unLuca

unLuca

Mar, 11/12/2012 - 17:37

Ma pensa te, il meeting è una organizzazione di CL.

aredo

Mar, 11/12/2012 - 18:28

Ma Casini col cavolo che lo sfiorano..ovviamente.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mar, 11/12/2012 - 19:44

aredo cosa cazzo dici' CL è FORMIGONI!!!!!!

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mar, 11/12/2012 - 20:03

di Carmine Gazzanni Ma partiamo da una domanda alla quale, probabilmente, non tutti sapranno rispondere. Cos’è Cl? E’, in pratica, un movimento ecclesiale fondato da Don Giussani, un gruppo organizzato di cristiani che testimoniano la presenza di Cristo nel mondo. Ma è anche – e soprattutto - una potenza politica ed economica. Ha il suo centro in Lombardia, dove funziona il più potente e pervasivo apparato politico-imprenditoriale esistente in Italia: quello, appunto, dell’area ciellina di Roberto Formigoni. “Un sistema di potere come quello di Formigoni, Cl, non esiste in alcun punto del Paese” - scrisse tempo fa Eugenio Scalfari – “Nemmeno la mafia a Palermo ha tanto potere. Negli ospedali, nell’assistenza, nell’università, tutto è diretto da quattro-cinque persone”.

Raoul Pontalti

Mar, 11/12/2012 - 22:44

per Wjnnex: e della Compagnia delle Opere che mi dici?

enricomv

Mer, 12/12/2012 - 00:29

Emettere (di già???) sentenze su Formigoni citando Eugenio Scalfari è come eleggere Moggi giudice sportivo.

giocar11

Mer, 12/12/2012 - 08:03

Sono di Cl, amici di Formigoni ... normale. che ci si poteva aspettare!

cgf

Ven, 14/12/2012 - 12:58

gli euro delle primarie, TUTTE, non solo le ultime, più i proventi delle feste dell'Unità con [in primis] sponsorizzazioni dubbie, mancanza di scontrini fiscali, registri ed obblighi fiscali nonché nessuna copertura assicurativa e/o previdenziale per chi 'volontariamente' (eufemismo) lavora ben oltre agli orari definiti 'sindacali'.. nulla?