Il sindaco di Cuneo espone bandiera francese. E la Meloni lo attacca così

La leader di Fratelli d’Italia attacca il primo cittadino Pd per aver esposto la bandiera francese in municipio, accanto a quella di Italia ed Europa: "Nostro territorio ha profonde radici con la Francia. Il senso di appartenenza all’Unione europea va oltre le identità nazionale e locale", si difende Borgna

Continua ad avere degli strascichi la tensione tra Italia e Francia. L’ultimo affondo è di Giorgia Meloni, indignata dal gesto di cui si è reso protagonista il sindaco Pd di Cuneo.

La leader di Fratelli d’Italia utilizza Twitter per esprimere tutto il suo sdegno nei confronti dell’atto da parte di Federico Borgna di esporre il vessillo francese accanto a quello di Italia ed Europa sul balcone del municipio. “A Cuneo il Sindaco Pd espone dal balcone del Comune la bandiera francese in “segno di amicizia” dopo la decisione della Francia di convocare l’ambasciatore francese a Roma. Quanto piace agli esponenti della sinistra comportarsi da servi”.

“Un gesto di amicizia con i cugini francesi”, aveva annunciato il primo cittadino di Cuneo, come riportato da “La Stampa”. “I valori più profondi dell’Unione europea e della convivenza pacifica tra Stati non possono essere strumentalizzati per fini elettorali”.

Dopo gli sconfinamenti dei gendarmi transalpini nel nostro territorio nazionale, dopo gli insulti del presidente Macron, che ha bollato gli italiani definendoli “vomitevoli”, nel Pd c’è chi difende i francesi a spada tratta pur di andare contro il proprio Stato, dato che non siede più nella “stanza dei bottoni”. “Il nostro è un territorio che dal punto vista delle affinità culturali ed economiche ha radici comuni con la Francia. E sono radici profonde, si giustifica Borgna. “Cuneo e Nizza sono gemellate da mezzo secolo. Il 14 luglio 2016 non c’era famiglia cuneese che non avesse conoscenti o parenti lungo la Promenade des Anglais. Il senso di appartenenza all’Unione europea va oltre le identità nazionale e locale”.

La tensione continua ad essere palpabile, e di certo non mancheranno ulteriori sviluppi polemici su tutta la vicenda.

Commenti

vale.1958

Ven, 08/02/2019 - 13:39

Quelli del PD sono dei campioni, riescono a stare sempre dalla,parte sbagliata......Partito ,con questi personaggetti, in estinzione..!!

Ritratto di adl

adl

Ven, 08/02/2019 - 13:43

Perchè la Meloni si adira ??? Il sindaco di Cuneo ha deciso di emettere fattura elettronica per la sua paga mensile al governo di MACRON, invece che a PANTALONE ITALIANO di Cuneo !!!!!!

lorenzovan

Ven, 08/02/2019 - 13:46

vai meloncina dichiara guerra alla francia e lancia le schiere su mentone..solo che stai attenta ..questa volta non ci sono i panzer tedeschi a spianare la via...lololololo

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 08/02/2019 - 13:46

ESAUTORARE. Oltre l'identita` nazionale e locale c'e` solo IL TRADIMENTO ED IL COLLABORAZIONISMO.

HappyFuture

Ven, 08/02/2019 - 13:47

Mentre diviene sempre più chiaro che la UE non esiste e che dalla Francia e Germania ci arrivano solo ingiurie e imposizioni... Ci sono avvenimenti vergognosi come questo qui!

HappyFuture

Ven, 08/02/2019 - 13:49

E si farebbe cosa buona e giusta se la si smettesse di affiancare il tricolore con la blasfema bandiera UE!

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Ven, 08/02/2019 - 13:58

ero ragazzo e quando l'Italia di Bearzot vinse i mondiali questi traditori in segno di lutto e di rabbia esponevano fuori dalle finestre delle loro case le bandiere dell'unione sovietica oggi la la bandiera degli Avatar roba da chiodi

hectorre

Ven, 08/02/2019 - 14:03

ogni giorno i pidioti fanno a gara per perdere voti e fare la figura dei fessi!!!!.....questo è il loro attaccamento alla patria e alla bandiera!!! tutto questo per attaccare Salvini...che squallore....

Libertà75

Ven, 08/02/2019 - 14:06

certo che bisogna avere propria lo stampo del PD sulla fronte... un po' come elkid

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 08/02/2019 - 14:08

a l'ed cuni,che altro??

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 08/02/2019 - 14:10

La guerrafondaia del Quarticciolo trova sempre argomenti universali per esprimere la sua profondita` politica da quattro soldi.

ziobeppe1951

Ven, 08/02/2019 - 14:15

Perugini...è finita l’epoca dei signorsì..con voi blatte rosse al s/governo della Nazione eravate sempre proni a prendere...ordini

silvano.donati@...

Ven, 08/02/2019 - 14:18

i cuneensi non sono mai brillati per acume...sono secondi nelle barzellette solo ai carabinieri !!

hectorre

Ven, 08/02/2019 - 14:22

lorenzovan, tu invece stai con i francesi, macron e i tuoi compagni di merende sinistri italioti!!!.....qui non si tratta di lega, pd o fdi, ma di usare il cervello!!!....almeno una volta nella vita!!!!!

ClioBer

Ven, 08/02/2019 - 14:24

La conferma che non si tratta di contenuti politici diversi da quelli del governo, e in particolare di Salvini, ma i sinistri sono NEMICI dell'Italia, quindi ogni pretesto è buono per cagionarle danno.

nopolcorrect

Ven, 08/02/2019 - 14:26

"“Un gesto di amicizia con i cugini francesi”, aveva annunciato il primo cittadino di Cuneo, come riportato da “La Stampa”. “I valori più profondi dell’Unione europea e della convivenza pacifica tra Stati non possono essere strumentalizzati per fini elettorali”.Ma ci sarà un comune francese che esporrà la bandiera italiana? Se si - e non lo credo - fatecelo sapere.

dredd

Ven, 08/02/2019 - 14:28

La bandiera della francia? Che vergogna

lorenzovan

Ven, 08/02/2019 - 14:41

tonton beppe...torna nella capanna e lucida il busto del benito

lorenzovan

Ven, 08/02/2019 - 14:42

@drredd un bel fascio littorio con le aquile a svolazzare sarebbe meglio vero ??

lorenzovan

Ven, 08/02/2019 - 14:44

sempre piu' simili ai capponi di Renzo Tramaglino i bananas del forum..che Manzoni fosse un chiaroveggente ???

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 08/02/2019 - 14:44

---vi invito a focalizzare i motivi che usa la meloni per stare sui giornali tutti i giorni---oggi è la bandiera --ieri era la medaglia a tito---ma che tipo di politica di basso cabotaggio è questa?---ma dove vuole andare questa?---poi dite che sono razzista quando le consiglio di tornare immantinente a fare la baby sitter---swag

papillon50

Ven, 08/02/2019 - 14:49

Il gesto del sindaco di Cuneo è obiettivamente un gesto da sguattero ma c'è anche una ragione economica: molti francesi attraversano la frontiera per fare acquisti in Italia dove i prezzi di molti prodotti risultano più convenienti di quelli praticati in Francia. Tuttavia questo fenomeno è molto più accentuato a Ventimiglia il cui sindaco, pur essendo del PD, è meno sguattero, al momento, di quello di Cuneo.

cir

Ven, 08/02/2019 - 14:51

come bandiera la nostra e' la vergogna , fatta su misura e cucita dalla massoneria . Sul tema attuale la bandiera centra nulla . Il popolo FRANCESE ha solo il difetto di non saper votare ...per il resto e' secoli avanti a noi..

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 08/02/2019 - 14:56

....E il 18% degli "italiani" a Marzo 2018,ha votato questo "partito".....Troppi!...Più tutto l'"ambaradam" istituzionale"(Magistratura Ordinaria,Marina,Esercito,Aviazione,Corte dei Conti,Corte Costituzionale,Corte di Cassazione,Consulta,Tribunale dei Ministri,Tribunale del Riesame,TAR,Consiglio di Stato,etc.etc.),.. tutta la scuola,tutti gli Enti pubblici,la "stampa",il VATICANO,etc,etc,che remeranno contro per i prossimi 10-20-30 anni!!

uberalles

Ven, 08/02/2019 - 15:00

Alla bandiera francese appendiamo anche un rotolo di carta igienica, giusto per l'amicizia fra i popoli!

DIAPASON

Ven, 08/02/2019 - 15:10

on. Meloni se vuol crescere di 4/5 punti alle prossime elezioni dia una occhiata ai coordinamenti regionali, troppo spesso sono dei comitati d'affari

Cheyenne

Ven, 08/02/2019 - 15:17

Certo è che i counisti si distinguono sepre per idiozia

Giorgio Mandozzi

Ven, 08/02/2019 - 15:18

Purtroppo la storia d'Italia è piena di codardi e voltagabbana! E questa ne è la conferma.

Ritratto di Lissa

Lissa

Ven, 08/02/2019 - 15:33

Il servilismo è nel Dna dei sinistrati. Chi nasce servo non morirà mai da padrone!

Ritratto di Lissa

Lissa

Ven, 08/02/2019 - 15:39

@ lorenzovan, mi sembra che la Folgore, come i bersaglieri ebbero grandi elogi da Generali tedeschi. In Egitto c'è una lapide a firma di Rommel, cui è inciso quanto segue: Il soldato tedesco a meravigliato il mondo, il bersagliere italiano a stupito il sodato tedesco....lololololo

Ritratto di abutere

abutere

Ven, 08/02/2019 - 15:39

La Meloni vuole difendere l'Italia dalla nuova perfida albione? Bene, cominci a parlare in italiano invece che in garbatellese. Poveri noi in che mani siamo e in che mani potremmo finire

Ritratto di Lissa

Lissa

Ven, 08/02/2019 - 15:43

@ lorenzovan, dimenticavo, non tutti gli italiani nascono servi come lei...lolololo!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 08/02/2019 - 15:44

Questo sindaco è una persona molto intelligente ci scommetterei che è del PD.

Abit

Ven, 08/02/2019 - 15:50

Non so come funzioni, ma il Prefetto della città di Cuneo avrebbe dovuto intervenire e far togliere la bandiera francese.

lavieenrose

Ven, 08/02/2019 - 15:57

sciocchina, ma ti rendi conto del disastro che sti apprendisti stregoni stanno facendo all'Italia? Ma dove vuoi che andiamo isolati da tutti. Ma lo sai che l'export Italia-Francia ha un saldo positivo superiore ai 10 miliardi a favore dell'Italia e se a volte fanno i padroni in casa nostra è solo perchè gli si è chiesto di farlo come con Bolloré credendo così di far fuori il berlusca? Poi loro ci provano, ma basta applicare le leggi europee e li si blocca. Con la crisi che avanza sputaci sopra all'avanzo export e ai posti delle imprese a capitale francese presenti in Italia

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Ven, 08/02/2019 - 16:01

Un amico che abita a Tenda mi ha detto che dalle loro parti si sentono più italiani che francesi.

cir

Ven, 08/02/2019 - 16:17

Lissa : se cosi fosse , ad Anzio non avremmo avuto bisogno dei tedeschi....e neanche di addestrarli A FLOSSENBURG...

cir

Ven, 08/02/2019 - 16:19

HappyFuture : PAROLE SANTE !!!!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 08/02/2019 - 16:20

Non è un bel vedere un sindaco che espone la bandiera francese (dopo 7 anni di "vassallaggio" del Pd con la Francia - e la Germania - non si poteva certo esimere dal non farlo notare ulteriormente..), a parte quello che dice la Meloni. Naturalmente a chi denigra il governo va bene di tutto e di più. A me questo governo piace poco ma tifare per la Francia allo scopo di far cadere questo governo non lo farò mai. I francesi hanno la "grandeur", la spocchia, l'arroganza, la supponenza che gli fotte i neuroni quotidianamente e allora cercano di scaricare tensione addosso ad altri stati. Dopo il patto di Aquisgrana dovrebbe essere chiaro che quei due stati vogliono soggoiogare l'Ue alle loro desiderata. Ma gnente a sx dormono alla grande.

maurizio-macold

Ven, 08/02/2019 - 16:27

Armiamoci e partite !! Se dipendesse dalla Meloni e da molti forumisti nostalgici del dux avremmo gia' dichiarato guerra alla Francia, alla Germania ed Austria, a tutti i paesi del nord Africa, e cosi' via. Solo che questa volta agli USA non va di spendere soldi e vite umane per venire in nostro aiuto e salvarci.... ce la dovremmo cavare da soli! Ma dai, la Meloni scherzava !! Vuole solo visibilita' mediatica per raccattare qualche voterello.

elpaso21

Ven, 08/02/2019 - 16:37

Questo è il PD. Il Portavoce della Merkel e il Portatore degli interessi OPPOSTI all'Italia.

Libertà75

Ven, 08/02/2019 - 16:39

@elkid, e tu? ti sei visto? non dici mai niente di intelligente... Posso capire ti dispiaccia che la Meloni abbia più visibilità di te, però è anche molto meno asina di te

martinsvensk

Ven, 08/02/2019 - 16:57

Certo un'Italia non più oui, ouoi, oui, a cui i retori della fratellanza europea ed universale avevano abituato i fratelli, zii e cugini europei (per loro siamo tutti parenti),sconcerta e sorprende questi parenti come se una vecchia zia generosa fosse improvvisamente diventata avara.Non sorprende la bandiera francese dal momento che la Sinistra italiana è europeista, mondialista, umanista, africanista, tutto fuorché amica degli Italiani, Uno scivolone inopportuno e di cattivo gusto mi è però parso il contatto tra i Gilet gialli e Di Maio, qui devo, obtorto collo, dare un po' di ragione alla Francia.

cir

Ven, 08/02/2019 - 16:59

Mariopp . Guarda che Tenda e San Dalmazzo ( di Tenda )fino al 45 erano italiane . Abbiamo dovuto cederle in cambio della tentata aggressione alla FRANCIA con la Quarta armata. se li si sentono italiani appena oltralpe ci odiamo per l' aggressione . almeno gli anziani ..che hanno vissuto la storia. Resta il fatto che La cittad' di CUNEO e paesi delle Alpi hanno sempre avuto scambi culturali prima con la FRANCIA , e solo secondariamente con l' itali.etta ! Basta vedere i cognomi...

lorenzovan

Ven, 08/02/2019 - 17:00

@lissa...n'altro minus habens..pensa che io per non essere servo nel mio paese...servo del primo furbetto o del primo raccomandato....e questo era 55 anni fa..ma ora e' anche peggio..me ne sono ndato all'estero...e non sono mai stato servbo di nessuno..quando avrai finito di lavare colla lingua il pavimento della cameretta ..ci risentiamo cari RAG FANTOZZI

Ritratto di apasque

apasque

Ven, 08/02/2019 - 17:04

Io ho sempre sostenuto tra i miei amici e conoscenti che i comunisti, vecchi e nuovi, non saranno mai intelligenti. Infatti per genearazioni sono stati partoriti da quella "internazionale socialista" che li ha resi tutti apolidi, figli di nessuno e quindi carenti intellettualmente per definizione. Se poi prendete un comunista cuneese e gli chiedete di far uso del cervello, questo vi risponderà che non ci riesce, non potendosi "cavar sangue dalle rape"!

LuPiFrance

Ven, 08/02/2019 - 17:07

Non c'è niete da stupirsi. I comunisti e i loro eredi sono sempre stati traditori . Tra pochi giorni si parlerà di foibe dove i comunisti italiani aiutava i comunisti slavi , poi hanno tradito e svenduto l'italia fino a renzi gentiglioni ...

lorenzovan

Ven, 08/02/2019 - 17:23

@lupi france ..voi invece avete ceduto nel 43 tutto il Trentino Alto Adige..il Friuli ..l'istria e la dalmazia al III Reich..come parte integrante..Voi si ' che eravate veri patrioti...lololololol

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 08/02/2019 - 17:30

Se cerchi dei traditori in italia e a sinistra ne trovi quanti vuoi.

challant

Ven, 08/02/2019 - 17:30

Il sindaco Borgna non è del PD, è sempre stato un indipendente e quando eletto per la prima volta nel 2012 ha vinto il ballottaggio proprio contro il candidato PD. Il quale PD è prontamente salito sul carro dei vincitori e in occasione della seconda elezione nel 2017 Borgna ha corso in pratica contro nessuno, ma sempre come indipendente. Borgna ha fatto molte cose buone per Cuneo, ma in questa occasione ha sbagliato. Cuneo è nota come "la città dei 7 assedi", e i francesi sono coinvolti in tutti e sette, di solito prendendo un sacco di scoppole e vendicandosi in maniera meschina, specialmente il Catinat con le sue devastazioni, stupri e saccheggi e Napoleone col suo gallismo protervo e sfrenato. I danni fatti dai francesi a Cuneo nel corso dei secoli sono incalcolabili. Il gemellaggio con Nizza? Certo, ma non perché Cuneo sia francese o francofila, bensì perché Nizza è italiana, essendo stata per secoli nel Ducato di Savoia e nel Regno di Sardegna. Borgna ha toppato.

Maver

Ven, 08/02/2019 - 17:45

Cari progressisti, la Meloni non è una "quota rosa", ne convenite?

savonarola.it

Ven, 08/02/2019 - 18:03

Della poca furbizia dei cuneesi ne parlano anche le barzellette. Ma che arrivassero a questo punto non me lo aspettavo. Poi ho visto che probabilmente l'ordine è arrivato dallo stato maggiore del PD. Oltre che stupidi mi sembrano quindi anche servi. Ma sono uomin di mondo. Lo diceva anche il grande Totò.

lappola

Ven, 08/02/2019 - 18:09

Pareva impossibile che quelli del pd non ne studiassero una da maxi deficienza: sono proprio i lxxxxxxxo dei lxxxxxxxo. Ma Domenica finalmente cominceranno ad annusare un'altra aria.

Seawolf1

Ven, 08/02/2019 - 18:10

in carcere!

restinga84

Ven, 08/02/2019 - 18:13

Per ragioni di lavoro sono spessissimo all`estero,quindi,non sono in condizioni di seguire la nostra politica nel modo dovuto.Nei momenti di pausa,all`estero,attraverso l`internet leggo sui nostri quotidiani quanto succede nella nostra martoriata povera Italia.Esulo da quanto la Meloni dichiara.Nei commenti che precedono,questo mio,noto che noi italiani siamo sempre piu`disuniti e,questo,per una nazione e`molto grave.Il gesto del Sindaco di Cuneo,con l`avere esposto il vessillo francese,puo`essere un esempio di provocazione all`Italia tutta. @LAVIEENROSE,il saldo positivo, che e`superiore a quello che Lei mensione,a favore dell`Italia,non ha nessun valore politico.Auguro a tutti i miei connazionali,in casi specifici,di essere uniti,indipendentemente,dalla veduta politica personale.

jaguar

Ven, 08/02/2019 - 18:23

Questa non è una provocazione del PD, loro sono sempre stati anti-italiani, basta guardare la feccia che hanno fatto entrare per anni nel nostro paese.

Ritratto di illuso

illuso

Ven, 08/02/2019 - 18:27

Mah...se io devo essere sincero con me stesso mi sento molto più vicino anche culturalmente all'Austria piuttosto che alla francia, quindi cosa faccio, espongo la bandiera austriaca? Ridicoli voi e anche i francesi.

ghorio

Ven, 08/02/2019 - 18:33

Il sindaco di Cuneo ha commesso una fesseria con un atto da non certo da fare,visto che la bandiera nostra è quella italica, ma la Meloni dovrebbe dire al suo amico Salvini che la Francia è nostra alleata.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 08/02/2019 - 18:37

L'Italia non esiste. Prima o poi lo capirete. Esiste lo Stato ma non la Nazione Italiana. E a Salvini interessa il potere dello Stato. Così da padano diventò "italiano"!

cir

Ven, 08/02/2019 - 18:44

challant: a dirla tutta NIZZA e la SAVOIA sono mai state italiane.. Cedute da Vittorio Emanuele secondo a Napoleone Terzo nel 1858/59 circa per l' aiuto militare atto a cacciare gli Austriaci da Milano e dal Lombardo veneto. Ma prima di essere cedute appartenevano come hai detto alla Savoia come la Sardegna , che nulla aveva a che fare con l' Italia ,poiche' l italia non esisteva ancora, ne con la Francia , ma si parlava il francese come lingua ufficiale.era la cosidetta Gallia Cisalpina , rinata dopo l' arrivo di CARLO MAGNO , al cui seguito un secolo dopo UMBERTO di BIANCAMANO , di dinastia SASSONE ( tedesco ) diede origine alla dinastia SAVOIA . praticamente i veri italiani storicamente parlano sarebbero collocati fra la Puglia e Calabria . i popoli Italici...

spigolatore

Ven, 08/02/2019 - 18:58

Ha parlato un'altra Star del panorama politico italiano. Che pena....

faman

Ven, 08/02/2019 - 19:00

purtroppo leggo molti, troppi commenti nazionalisti che inevitabilmento portano conflittualità, per ora solo verbale, ma che potrebbero degenerare, se manca il collante dell'UE in conflittualità molto più dure, tipiche dei nazionalismi. La Meloni mi preoccupa.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 08/02/2019 - 19:17

Dichiaano l'avvenuta vendita dell'Italia allo straniero. Atto gravissimo.

Trinky

Ven, 08/02/2019 - 19:18

Servi Makron Minkion e della Mangikrauti Merkel.........

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 08/02/2019 - 19:19

@Omar el S'Omar - per te non esiste l'Italia, cialtrone. Vattene nel deserto col cammello, somaro.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 08/02/2019 - 19:21

Dichiarano l'avvenuta vendita dell'Italia allo straniero. Atto gravissimo.

baronemanfredri...

Ven, 08/02/2019 - 19:22

ELKID NON FOCALIZZARE OGNI GIORNO CON LE TUE CRETINATE I POLLI CHE FAI RIDERE.

Yossi0

Ven, 08/02/2019 - 19:24

Non hanno imparato niente si sono autodistrutti e il termine pdioti è più che mai appropriato. Ogni altro commento è superfluo

colomparo

Ven, 08/02/2019 - 19:49

Brava Meloni, presto ci sarà la conta finale !! Questa combricola di comunisti ci ha lasciato un'Italia disastrata e adesso vuole dare lezioni al governo che cerca faticosamente a rimediare ai tradimenti dei compagni di merenda... VERGOGNA !!

GeoGio

Ven, 08/02/2019 - 19:54

Licenziarlo immediatamente. che vada a cercare lavoro in Francia

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 08/02/2019 - 20:02

-challant--più prosaicamente e senza tanti bla bla bla--e lasciando perdere il patriottismo peloso della babbiona----parole del sindaco di cuneo--"Cuneo è nota come città delle caserme, proprio perché, poco più di settant’anni fa, la Francia vicina era il nemico da cui difenderci. Ma se da allora non ci sono più state, per la prima volta nel continente, guerre e battaglie, è esclusivamente merito di quanto questa Europa ha costruito: la Pace, prima di tutto. Cuneo e il territorio francese sono, per storia e tradizioni, strettamente connessi. Lo raccontano secoli di migrazioni oltre confine e, oggi, la più semplice frequentazione del mercato settimanale cittadino, che i cuneesi soprannominano “mercato dei francesi”. E la Costa Azzurra, mare degli abitanti di Cuneo.«Les divisions ne sont pas bonnes»--swag

steacanessa

Ven, 08/02/2019 - 20:12

Ri.ri.riprovo. Non siamo di fronte a un caso di vilipendio alla bandiera? Pm cercasi.

carlottacharlie

Ven, 08/02/2019 - 20:23

Signora Meloni, quelli del Pd che sono sempre comunisti anche se cercano di ripulirsi con simboli scemi, hanno lunga Storia di tradimenti verso il nostro Paese. Sono bestie, soltanto bestie nell'intelletto, immorali per nascita.

rossini

Ven, 08/02/2019 - 20:31

Possibile che a Cuneo abbiano eletto sindaco un traditore e un lxxxxxxxo dei francesi come questo servo che ha esposto il tricolore francese?

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 08/02/2019 - 20:43

Sindaco PD servo? i PiDioti sono sempre stati servi, prima della Russia, adesso della prima nazione di puttanieri che latra contro l'Italia !!!

kobler

Ven, 08/02/2019 - 21:05

No! Si dice traditore in tempo di pace!

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 08/02/2019 - 21:26

Non era la bandiera francese cara Meloni, ma la tomba del tasso ferrarese .....A proposito perché il giornale non ne parla?

mimmo1960

Ven, 08/02/2019 - 22:01

Per Omar El Mukhtar. L'Italia esiste, nessun tocchi l'Italia.

Teobaldo

Ven, 08/02/2019 - 22:17

sì..sì..l'ho sentito anch'io quel cuneese del sindaco di Cuneo accreditare all'Europa unita il merito di avere mantenuto 70 anni di pace in questo continente...solo che il babbeo dimentica che se c'è ora la mancanza di conflitti in questo continente (delle guerre nella ex-Yuogoslavia nun me ne po' fregà ddemeno) lo dobbiamo ai milioni di ragazzi morti sia degli alleati occidentali che dei combattenti russi...possibile che nessuno se ne ricordi mai? ...se non era per loro...la pace in Europa la dobbiamo a loro perché i crucchi...malgrado la legnata (mai troppo forte fu..) ehh i crucchi...

Teobaldo

Ven, 08/02/2019 - 22:20

...qui se c'è qualcuno che cerca leggibilità a tutti i costi è proprio il più bel limone del bigoncio...poveretto forse soffre di solitudine...il figlio di una divisione....

challant

Ven, 08/02/2019 - 22:26

@cir ore 18:44: mi permetto di dissentire. L’italiano è lingua ufficiale di Nizza dal 1561, per editto di Emanuele Filiberto, quando a Roma la lingua ufficiale era ancora il Latino. Personalità insigni di Nizza rispondono ai nomi di Giuseppe Garibaldi, Enrico Sappia, Francesco Barberis, Pietro Gioffredo, Giovanni Battista Toselli, che sono nomi italiani, non francesi. Per non parlare della eroina di Nizza, Caterina Segurana, che ispirò la resistenza dei valorosissimi nizzardi contro la flotta ottomana di Solimano capitanata dal Barbarossa e del loro alleato, il Re di Francia Francesco I. I nizzardi non sono francesi, che detestano. (Segue)

challant

Ven, 08/02/2019 - 22:26

(Segue) Dopo il plebiscito fasullo del 1861 un terzo dei nizzardi emigrò in Piemonte, cononostante nel 1871 ci furono i “Vespri Nizzardi” in cui la popolazione insorse contro i francesi e votò al 73% per la ricongiunzione con l’Italia. La repressione francese fu durissima, con francesizzazione forzata dei nome (Bianchi in Leblanc, Medici in Medecin, ecc.). Ora I francesi tentano di annacquare l’antifrancesismo di Nizza coll’imposizione del meticciato (migrazione forzata di magrebini che ora costituiscono il 40% della popolazione). Ma Nizza è italiana e tornerà italiana. Prima o poi.

lorenzovan

Ven, 08/02/2019 - 22:27

moshe..sentir i lustrastivali dei nazi far la lezione agli altri non ha prezzo...lolololo

LucaLiv

Ven, 08/02/2019 - 22:40

Elkid, professorino di giornata, io che ho sicuramente un QI inferiore al tuo, slavo del nord, se non erro da settanta anni ad oggi su questo continente di guerre ce ne sono state almeno 3/4, proprio dalle parti tue, e a scendere verso l'italia. Comunque no problem, ritorna pure a sfondarti di canne...

challant

Ven, 08/02/2019 - 22:49

@elkid 20:02: Cuneo è nata nel 1187 come città militare, perché posta allo sbocco di tre valli alpine e, arroccata su un altopiano incuneato (da qui il nome) tra i fiumi Stura e Gesso, praticamente impossibile da conquistare. I portici della parte vecchia della città, quella tra la confluenza dei due fiumi e piazza Galimberti, quella dove si trova casa mia, sono studiati per fungere da camminamenti durante gli assedi, per resistere in attesa delle truppe Sabaude da Torino che sempre sono accorse a randellare gli assedianti. (Segue)

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 08/02/2019 - 22:49

Mimmo 1960, non perda tempo coi trinariciuti e si rallegri. Pensi a quante coliche di fegato si procurano a leggere sempre il giornale. Sembra che il 90% di loro abbia sviluppato l'ulcera gastrica per questo. e sono alla canna del gas per tutto il denaro speso in maalox. Più che trinariciuti sarebbe meglio chiamarli sadomasochisti.

challant

Ven, 08/02/2019 - 22:49

(Segue) Il fatto che da 70 anni tale vocazione militare della città non sia più necessaria ci rende tutti felici, ma ciò non toglie che i francesi hanno devastato gli zebedei ai piemontesi - e ai cuneesi in particolare - per mille anni, e con le dovute eccezioni della Val Roja, di Nizza e della Savoia, detti francesi ai cuneesi non stanno propriamente simpatici (major understatement). In quanto al mercato, che si tiene ogni martedì da più di 700 anni, non s chiama affatto ‘mercato dei francesi’. Anche perché i francesi più che al mercato vanno da Auchan a comprare prodotti francesi, che in Italia costano molto meno.

Ritratto di cicopico

cicopico

Ven, 08/02/2019 - 23:22

da ex pd vorrei vederli sparire prossime elezioni hanno rovinato l'italia.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 09/02/2019 - 00:24

@Nahum - altro invasato comunista contro gli italiani , a favore degl isrtanieri, meglio se delinquenti e terroristi? E tu saresti un carabiniere?

Ritratto di saggezza

saggezza

Sab, 09/02/2019 - 00:32

Sempre contro gli italiani. La negazione delle foibe è il loro dna.

peppe964

Sab, 09/02/2019 - 00:55

ART. 8 1. All'esterno e all'interno degli edifici pubblici si espongono bandiere di paesi stranieri solo nei casi di convegni, incontri e manifestazioni internazionali, o di visite ufficiali di personalità straniere, o per analoghe ragioni cerimoniali, fermo il disposto dei commi 2 e 3 dell'articolo 2, salve le regole di cerimoniale da applicare in singole occasioni su indicazione del Governo. Stralcio di un decreto presidenziale per il regolamento sulle esposizioni delle bandiere.Le bandiere vanno esposte sugli edifici pubblici solo in occasioni di cerimonie o visite di personalità del paese di cui si vuole esporre il vessillo.

Ritratto di giesse

giesse

Sab, 09/02/2019 - 01:36

@ challant- Con la sua conoscenza storica precisa e non contestabile Lei ha seppellito quella pletora di sapientoni che la contestano esibendo delle conoscenze che non hanno. Sono solo dei sinistri poveretti che dovrebbero vergognarsi di ciò che dicono. Lacchè della sinistra che danneggiano l'Italia per assoluta mancanza di spirito di PATRIA. Grazie challant. Sergio.

Ritratto di Lissa

Lissa

Sab, 09/02/2019 - 01:36

@ lorenzovan, capisco che la verità fa male. Anch'io vivo all'estero da oltre 35 anni, ma la mia cittadinanza è sempre quella ITALIANA!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 09/02/2019 - 09:00

A giusta ragione (non rientrava nei casi previsti dalla legislazione vigente) il prefetto l'ha fatta rimuovere. Il fatto che Cuneo abbia rapporti di gemellaggio con Nizza oltre rapporti economici consolidati, non autorizza il sindaco ad esporre il vessillo francese per sue convenienze. Atto del tutto arbitrario.

Ritratto di mailaico

mailaico

Sab, 09/02/2019 - 10:22

Cuneo e non solo. Rivalta di Torino e tutti i paesi verso la val di susa sono pro-francia, pro-migranti. Sono "umani" come si definiscono loro. A me fanno schifo!

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 09/02/2019 - 10:59

mailaico Sab, 09/02/2019 - 10:22...azzz sono un inumano! vabbuò me ne farò una ragione

faman

Sab, 09/02/2019 - 14:58

carlottacharlie-Ven, 08/02/2019 - 20:23; le critiche si possono fare anche senza offendere stupidamente chi la pensa diversamente. Potrei anche dire che il PD sta ai comunisti come la Meloni sta ai fascisti, mi perdonino i PD per averli così offesi, lei è molto più fascista.

Libertà75

Sab, 09/02/2019 - 16:17

PRestate attenzione ad omar el markettar, afferma che l'Italia non esiste, elemento che sarebbe sufficiente a dimostrare l'inutilità della UE e allora? lo dice lui… ma lui è notoriamente razzista verso gli europei e specialmente verso il popolo italico

faman

Sab, 09/02/2019 - 17:52

Il sindaco di Cuneo non è del PD, lo dice "Challant venerdì 17,30" che è cittadino di Cuneo, penso ci si debba credere.