Migranti, assolto "passeur umanitario" Lui: "Lo rifarei anche ora"

Assolto "perché il fatto non costituisce reato" Felix Croft, l'uomo che aveva aiutato una famiglia di eritrei clandestini a passare da Ventimiglia alla Francia

Imperia - "Assolto perché il fatto non costituisce reato, ex articolo 12, comma 2, legge 286 del 1998". Con queste parole, seguite da un scrosciante applauso in aula, al grido di "Hurria" e "Vive la justice italienne", in Italia si è creato un clamoroso precedente.

Per la prima volta, infatti, viene assolto un passeur "umanitario": una sorta di "Robin Hood" che aiuta i clandestini ad espatriare abusivamente, in virtù della libera circolazione delle persone in Europa e non a scopo di lucro. Felix Croft, 28 anni, di Nizza, arrestato a luglio dell'anno scorso, alla barriera autostradale di Ventimiglia, con una famiglia di eritrei nella sua auto (marito, moglie, due bambini e il fratello del marito), che stava portando in Francia, in barba alle leggi sull'immigrazione clandestina, è stato considerato pienamente innocente dal tribunale collegiale di Imperia, che intorno alle 14 ha emesso il rivoluzionario verdetto, il quale apre una breccia non solo in Italia ma anche in Europa.

Una sentenza ancora più eclatante rispetto a quella dell'agricoltore Cedric Herrou, che il tribunale di Nizza, per lo stesso reato, aveva condannato a una ammenda di 3.000 euro. Ma c'è da dire che Herrou era sospettato di aver trasportato in Francia circa duecento stranieri, Croft soltanto cinque. "Certo che lo rifarei, se avessi diritto di tornare in Italia. Lo rifarei anche subito", ha affermato Croft con voce rotta dall'emozione, all'uscita del tribunale (guarda le foto). Il giovane "no border", infatti, è stato colpito da un foglio di via obbligatorio dall'Italia della durata di cinque anni e di tre anni, limitatamente alla provincia di Imperia. "E' un sollievo enorme - ha poi aggiunto - per me ma anche per tutti i migranti. Un messaggio molto forte di speranza rivolto anche a tutta la gente che non ha ancora aiutato i migranti nella libera circolazione in Europa".

Pesante, al contrario, la richiesta di pena del procuratore capo (facente funzioni), Grazia Pradella, che in qualità di pubblica accusa, aveva chiesto 3 anni e 4 mesi di reclusione, oltre a cinquantamila euro di ammenda. Stamani, nel corso delle repliche, che hanno anticipato la camera di consiglio, la Pradella aveva invocato la sicurezza dello Stato nel dare forza alla propria richiesta di pena: "Non ho mai detto che i tre adulti per i quali Croft voleva predisporre l'ingresso illegale in Francia fossero simpatizzanti Isis, quello che il pm voleva sottolineare (parlando di sé stessa, ndr) è che il nostro sistema giuridico non può consentire a persone seppur in buona fede o animate da interessi umanitari, di decidere della sicurezza di uno Stato e la violazione di queste norme non può essere intesa come una attenuante".

Insomma, il messaggio era che pur con tutti i nobili intenti che ci possono essere dietro questo atti, non si è mai sicuri di chi si sta portando in Francia e il compito di decidere sulla sicurezza di uno Stato non spetta ad alcun altro, se non alle autorità. Aveva anche sottolineato il rischio al quale erano stati esposti i migranti, con la la normativa francese che può sanzionare l'ingresso clandestino nel proprio territorio nazionale con pene fino a un anno di reclusione. Nulla di tutto ciò è stato preso in considerazione. L'Italia volta pagina e dà un segnale forte, ma anche pericoloso, all'Europa.

Commenti

aredo

Gio, 27/04/2017 - 16:13

Il problema è la magistratura! Tutti i magistrati e giudici in tutto il mondo civilizzato devono essere fucilati da plotoni militari per alto tradimento! Sono tutti criminali mafiosi della sinistra! La sinistra=mafia è il cancro del mondo!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 27/04/2017 - 16:15

ecco come siamo ridotti dopo settantadue anni di antifascismo

effecal

Gio, 27/04/2017 - 16:42

Siamo il paese più fighetto buonista e radical chic del mondo, l' Eden degli scafisti delle ong.

Blueray

Gio, 27/04/2017 - 17:02

Adesso abbiamo anche la figura del passeur umanitario! Da non credere. Questo accade perché le leggi sono fasulle. Ad es la 286/98 all'art 12 c 1 vieta il trasporto di stranieri sia nello Stato che verso altri Stati dove non hanno residenza permanente, poi al c 2 annacqua tutto dicendo "non costituiscono reato le attività di soccorso e assistenza umanitaria prestate in Italia nei confronti degli stranieri in condizioni di bisogno comunque presenti nel territorio dello Stato". E allora arrivederci, legge inutile e inutilizzabile. E' già lo Stato stesso che da ai giudici l'estro per assolvere (al resto ci pensano loro)!

OttavioM.

Gio, 27/04/2017 - 17:04

Mi chiedo che senso ha avere delle leggi se poi chi le trasgredisce non viene neanche punito.Mi metto anche nei panni degli immigrati che rispettano le regole e poi vedono che c'è chi si fa tranquillamente i fatti suoi.E mi metto nei panni dei cittadini che chiedono sicurezza e protezione allo stato sorvegliando i confini e poi vedono che c'è gente che entra senza controllo in un paese e per qualcuno va bene così.Se poi succede qualcosa chi paga?

Gius1

Gio, 27/04/2017 - 17:09

Hurria" e "Vive la justice italienne" Ma questo lo dicono anche ladri, terroristi, galeotti. Oggi per esmpio danno i giorni di "liberta´" anche a ergastolani assassini . Ma in che mondo viviamo ???

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 27/04/2017 - 17:14

OttavioM.: veramente in questo caso i migranti "uscivano" dall'Italia, non "entravano"!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 27/04/2017 - 17:16

Legge 286 del 98 ma vaaa!!! Chi Governava nel 98 Vi ricordateee!!! Il male quindi viene da lontanooo, hanno preparato le leggi per poterci fare INVADERE senza poter essere penalizati EVVIVAAA!!!!E quel PISTOLA dell'Umberto ha fatto cadere il Berlusconi 1 per appoggiare il Dini messo in piedi da Scalfaro e preparare il Prodi 1 !!!!!AMEN Chissa se si capisce perche ho deciso nel 1999 di andarmene ora!!!!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 27/04/2017 - 17:22

Ottima notizia!!! Vive la Justice Italienne!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 27/04/2017 - 17:35

Vive la politique italienne OMAR, que comprend RIEN!!!!!lol lol.