Migranti, firmato l'accordo tra Italia e Libia

Gentiloni incontra Serraj a palazzo Chigi e firma un accordo sui migranti: "Ma serve un impegno economico da parte dell'Europa"

Contrasto all'immigrazione illegale, lotta al traffico di esseri umani e rafforzamento della sicurezza delle frontiere.

Sono i punti chiave del memorandum d'intesa firmato stasera a palazzo Chigi dal presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni e dal primo ministro libico, Fayez al Serraj. Un accordo che vede l'Italia impegnata ad aiutare la Libia a controllare le frontiere meridionali del Paese, da cui arrivano la maggior parte dei migranti provenienti dall'Africa subsahariana. Lo stesso al Serraj ha detto che l'intesa "traccia le modalità per la lotta all'immigrazione illegale che è un crimine contro l'umanità".

Un sostegno sarà dato anche sul piano del controllo delle coste, in particolare attraverso l'addestramento di personale libico. Il memorandum assicura "il sostegno alla Guardia costiera libica per contrastare il fenomeno e garantire il soccorso e i rimpatri umanitari" dei migranti. Serraj ha invece categoricamente escluso che la missione navale europea Sophia possa entrare nelle acque territoriali libiche.

La firma arriva alla vigilia del Consiglio europeo che si terrà domani a Malta, in cui il controllo della rotta dalla Libia all'Italia sarà uno dei temi all'ordine del giorno. L'accordo firmato oggi a palazzo Chigi ricalca le linee d'intesa raggiunte a Tripoli lo scorso 9 gennaio, quando il ministro dell'Interno, Marco Minniti impostò il patto tra Italia e Libia contro l'immigrazione clandestina.

"È solo un pezzo del progetto che dobbiamo sviluppare", ha detto Gentiloni, "Ne parleremo domani a Malta. Sappiamo che se vogliamo dare forza e gambe a questo progetto serve un impegno economico dell'Unione Europea: l'Italia lo ha già fatto".

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 02/02/2017 - 23:06

"Serve un impegno economico da parte dell'Europa". Allora, prima di andare là a mani vuote, era meglio parlare prima con l'Europa. Poi dopo aver sentito la risposta del leader libico, non è che mi ha convinto molto, anzi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 02/02/2017 - 23:23

Cosa a suo tempo gia fatta da Berlusconi e Maroni, DEjia VUE (al femminile sennò c'è il solito PIRLA che corregge il mio Francese)ma che poi Sarko, Obama e Napolitano hanno DISTRUTTO!!! AMEN.

Pigi

Gio, 02/02/2017 - 23:30

Quattro anni persi. Quattro anni che hanno sfigurato le nostre città, che rendono insicuro uscire la sera, che ci hanno riportato malattie debellate da secoli. Ora vogliamo sentire cosa diranno coloro che dicevano che è giusta l'immigrazione incontrollata. Ma è facile: per un paio di giorni staranno zitti, poi diranno che il blocco navale targato PD è giusto, mentre il muro di Trump è sbagliato.

Mobius

Ven, 03/02/2017 - 00:02

Il problema grosso è che questi idioti solitamente trovano rimedi sempre peggiori del male.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Ven, 03/02/2017 - 00:55

Mi viene da ridere ! Il solito accordo "polically correct" assolutamente inutile con strette di mano e brindi finale . Purtroppo bisognerebbe avere un Trump non un Gentiloni

previlege

Ven, 03/02/2017 - 04:11

GOVERNO DI PAGLIACCI IDIOTI IGNORANTI SONO ANNI CHE SALVINI LO DICE DI FERMARE QUESTI CLANDESTINI ADESSO SOLO ADESSO SI SONO ACCORTI CHE LO DEVONO FARE ,LA SINISTRA E LA ROVINA DEGLI ITALIANI E DEL NOSTRO PAESE

Popi46

Ven, 03/02/2017 - 06:01

Ma come,finora hanno rotto con la scusa che in Libia non si sapeva con chi parlare e adesso è successo il miracolo? Le tribù libiche si sono messe d'accordo su un governo nazionale?Non me ne sono accorta.

paolonardi

Ven, 03/02/2017 - 07:39

La solita presa in giro da dare a bere ai beoti che ci credono. Ci scommetto che gli immigrati aumenteranno.

mannix1960

Ven, 03/02/2017 - 07:46

Mentre i due esponenti dei governi-fantoccio firmavano, gli scafisti per festeggiare riversavano altri 1300 clandestini sulle nostre coste

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 03/02/2017 - 08:36

Silvio Berlusconi ci era già arrivato nel 2008, siglando l'accordo con Gheddafi che i sinistroidi nostrani, capeggiati dall'ex PDR e istigati dai francesi e tedeschi col benestare del duo Obama-Clinton, hanno fatto fuori per togliere all'Italia quel privilegio sugli approvvigionamenti energetici avuti dal dittatore libico. Come dire che i sinistroidi buonisti rimangono indietro di circa dieci anni per tornare su soluzioni che all'epoca osteggiarono fortemente con manifestazioni varie, girotondi e denigrazioni contro i due fautori dell'accordo. Nel frattempo ha avuto luogo l'invasione incontrollata che sta destabilizzando l'equilibrio sociale italiano e che favorisce guadagni consistenti a favore dei soliti noti. Quando si dice demagogia sinistra ....

gneo58

Ven, 03/02/2017 - 08:40

bastava e basta non andarli a PRENDEREEEEEEEEEE !

sergio_mig

Ven, 03/02/2017 - 08:42

TRANQUILLI TUTTO CALCOLATO, È FINITA LA TRIPPA PER GATTI E ORA FANNO GLI ACCORDI. ORA CHE LE COOP E COMPAGNI DI MERENDE HANNO FATTO " FORTUNA " E FATTO INVADERE L'ITALIA LA SCIANO AL NAVE ITALIA CHE AFFONDI MANTENENDO I FALSI RIFUGIATI. VOTATE VOTATE GENTE ILPD E LE SINISTRE E QUESTI SONO I RISULTATI, COMUNQUE GLI ITALIANI CONTINUERANNO AD INPOVERIRSI PERCHÉ NON CI LIBEREREMO FACILMENTE DEGLI INTRUSI MOLTI DEI QUALI NON ESITANO A DELINQUERE. GRAZIE RENZI, BOLDRINI, NAPOLITANO E LA BANDA BASSOTTI.

Boxster65

Ven, 03/02/2017 - 08:44

Eh sì immagino quanto funzionerà.

umberto nordio

Ven, 03/02/2017 - 09:18

Ci sono gli imbecilli ,i delinquenti e gli imbecilli-delinquenti.Fate voi.

Giulio42

Ven, 03/02/2017 - 09:28

Questi vogliono solo soldoni e non faranno assolutamente niente perché politicamente sono nulli e divisi. Solo il blocco navale può fermarli non queste buffonate presentandosi a trattare con una manciata di euro. Se pensiamo che siano i libici a risolvere il nostro problema ne vedremo delle belle.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Ven, 03/02/2017 - 09:32

Si stanno avvicinando le elezioni, e tutto quello che, quando richiesto da destra, veniva tacciato per populismo e xenofobia, ora entra a far parte del programma /promesse del governo.

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Ven, 03/02/2017 - 09:37

eeeeeeeeeeeeeeeeee domani........

Algenor

Ven, 03/02/2017 - 09:45

Quale Libia? L'est non é controllato da Serraj.

carpa1

Ven, 03/02/2017 - 09:52

Ma quale accordo? Un accordo tra capi di governo, per essere efficace, necessita di due cose essenziali: 1° la capacità che deriva dall'essere il capo del governo eletto e sostenuto dalla maggioranza del popol (cosa che nè da noi nè in Libia si può ritenere compiuta), 2° la volontà di perseguire gli obbiettivi con ogni mezzo. Il resto sono solo parole al vento e quattrini regalati ai furbetti del momento.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Ven, 03/02/2017 - 10:13

Cartastraccia firmata che non vale l'inchiostro sprecato, un'atto perditempo!! Wait and see! La famosa riva del fiume...!

giusemau

Ven, 03/02/2017 - 10:20

anche questa volta..ennesima riprova che sono solo parole al vento....un blocco navale al limite delle nostre acque territoriali..quindi europee legittimo internazionalmente senza chiedere nulla alla libia..

Fjr

Ven, 03/02/2017 - 10:28

E così altri soldi bruciati da dare ai libici per un'accordo farlocco come chi lo sottoscrive ma quando la finiamo di farci prendere per il mulo da beduilandia ,il blocco sulle coste non serve servono quattro bordate tirate bene a distanza dai barconi cosicché capiscano che è inutile tentare un'approdo ,fine del problema,colpi ben spesi

maxfan74

Ven, 03/02/2017 - 17:49

Quello che la Lega dice da una vita è stato fatto dopo un'eternità...

Anonimo (non verificato)

paco51

Ven, 03/02/2017 - 18:52

FJr: se tiri a distanza non raggiungi lo scopo! basta solo un colpo centrato che si ferma tutto! se poi il benpensante PD di turno vuol provare sono disposto a fare il servente al pezzo.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mambo

mambo

Sab, 04/02/2017 - 00:35

dai loro conteggi, quelli veri, avranno verificato che i così detti Profughi già importati a nostre spese, sono in numero sufficiente per dare loro anche la tessera elettorale, se saranno costretti a farci votare!

Ritratto di mambo

mambo

Sab, 04/02/2017 - 00:39

ma che facce! Quando lo dicevano la Meloni e Salvini erano tutti indignati. Ora invece....