Migranti, Musumeci: "Il soccorso in mare non si deve negare a nessuno"

Il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, nel corso della manifestazione del suo movimento Diventerà Bellissima, a Palermo, ha spiegato la necessità di interventi da parte dell'Europa sui migranti per frenare l'ondata sulla Sicilia

Dal palco allestito a Palermo, il governatore della Regione siciliana Nello Musumeci, stringe le fila del suo gruppo politico, il movimento Diventerà Bellissima. Un'occasione per parlare di strategie future e rilancio. Uno dei temi trattati è stato quello delle nuove politiche migratorie che hanno interessato il governo gialloverde, e di conseguenza, la Sicilia, primo approdo per i barconi. "Il soccorso in mare non si deve negare a nessuno - dice -. Una cosa è il soccorso, un'altra è l'accoglienza. Non puoi farli vivere in Sicilia se non ci sono prospettive. Quante ragazze si prostituiscono, quanti ragazzi diventano manovalanza della malavita? I migranti devono essere spalmati in tutta Europa. La solidarietà non può essere un tema da conferenze per l'Europa e un obbligo quotidiano per noi. L'Europa solidale dimostri di esserlo veramente e non di essere soltanto un progetto per ricchi", ha detto il presidente della Regione ieri sera nel corso della manifestazione di Diventerà Bellissima a Palermo. "Noi non siamo contrari a soccorrere questi ragazzi, perché siamo siciliani, perché siamo cristiani, perché pensiamo che il soccorso in mare non si debba negare a nessuno - prosegue Musumeci -. Su quello servono risposte serie dall'Europa. L'Europa solidale dimostri di esserlo veramente e dimostri di non essere soltanto un progetto per ricchi".

Musumeci ha anche parlato del rapporto con la Lega. "Il problema non è se essere amici della Lega o di altri partiti, decideremo tra qualche mese se costituire una federazione o un'alleanza - dice -. Noi dobbiamo essere la speranza per il popolo siciliano e meridionale. Dobbiamo essere l'elemento di novità, ecco perchè al Sud vogliamo esserci per intercettare milioni di meridionali che hanno bisogno di sentirsi rappresentati", conclude.

Commenti

cgf

Dom, 16/06/2019 - 16:48

sono già stati soccorsi, il porto più sicuro non è certamente quello italiano, cosa vuole?

cgf

Dom, 16/06/2019 - 16:48

sono già stati soccorsi, il porto più sicuro più vicino non è certamente quello italiano, cosa vuole?

Ritratto di nordest

nordest

Dom, 16/06/2019 - 16:51

Basta delinquenti siamo stanchi ; non serve importarli ne abbiamo già tanti dei nostri : basta cercate di capire il popolo .

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 16/06/2019 - 16:54

non lo nego neanche io il soccorso, ma appunto perchè le leggi internazionali della marina impongono, poi però se non sono in regola, vanno rimandati indietro! esattamente come fanno quasi tutti i paesi europei e occidentali, compreso australia! solo i babbei comunisti grulli e legaioli, vedasi ad esempio MCM3, non lo vogliono capire questo e continuano a farci la morale! da che pulpito viene la predica....

kennedy99

Dom, 16/06/2019 - 17:20

caro musumeci con il soccorso in mare posso essere anche d'accordo con lei. quello che non sono d'accordo è quando si tratta di trasbordo di finti profughi con direzione italia.

maricap

Dom, 16/06/2019 - 18:18

Soccorrerli, qualora si trovassero in serio pericolo, è una cosa; portarli poi, dopo averli soccorsi, nella casa comune, per papparci sopra,come fanno i comunisti, è da magnaccia. Infilarli con scuse varie, di forza in casa altrui ( Come fanno le ong, con l'ausilio dei vari Patronaggio) è criminale.

seccatissimo

Dom, 16/06/2019 - 18:24

Questo tizio è il solito omuncolo, parolaio, retorico ipocrita e quaquaraquà !

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 16/06/2019 - 18:29

kennedy99: non si tratta di profughi o di migranti quando sono in mare. Ma solo di naufraghi. Poi se sono pr5ofughi, se sono migranti, se sono finti o originali lo stabilisce la Magistratura non certo il primo analfabeta venuto dal fango dei navigli. Eletto oppure no!

killkoms

Dom, 16/06/2019 - 19:03

ma se poi li scaricano da te?

justic2015

Dom, 16/06/2019 - 21:08

Un altro parassita dal regno siciliano idiota, portatevi tutta la mondezza però tenetevela sarà una grande risorsa per voi non speditela nel continente al massimo potete aiutare città del Vaticano ne hanno bisogno anche quei pagliacci.

killkoms

Dom, 16/06/2019 - 22:42

@ so mar el muc kar,a ridaglie!naufrago è chi,in giro su nave per lavoro o svago,ha la ventura di "naufragare",ovvero che l'imbarcazione su cui viaggia cola a picco!non è naufrago chi,dopo essere entrato,illegalmente, in un paese,per giunta,in guerra,si imbarca su un natante non idoneo, punto!

cgf

Dom, 16/06/2019 - 22:46

@Omar El Mukhtar naufraghi che vogliono approdare in un porto che non sia italiano quando... ma scusi, i Muslim Brothers non ci sono in Tunisia, Algeria? saranno pur più vicino che l'itaGlia e non avrebbero nemmeno problemi di religione

Giorgio5819

Lun, 17/06/2019 - 10:19

"I migranti devono essere spalmati in tutta Europa. ...." NO. i migranti NON DEVONO ENTRARE IN EUROPA. ..

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 17/06/2019 - 11:19

... di quale soccorso in mare sta parlando il compare di cascio ferro? gli scafisti dei traghetti della o.n.g. vengono contattati dagli scafisti libici per mettersi d'accordo sul prezzo che i libici dovranno pagare alle o.n.g. una volta andata a buon fine la trattativa economica, le o.n.g. li vanno a caricare, per portarli in italia e immetterli nelle strutture degli "scafisti di terra" comunista e il gioco è fatto!