Milano, aggredito da adolescenti sul bus: 56enne reagisce e ne accoltella uno

Il gruppetto di ragazzi ha cominciato a prendere l'uomo a pugni, ma lui li avrebbe provocati. Il minorenne ferito non è in pericolo di vita

Un uomo di 56 anni ha accoltellato al fianco un 17enne dopo essere stato aggredito da un gruppo di adolescenti a bordo dell'autobus della linea 80, a Milano. L'episodio è avvenuto poco dopo le 22 di venerdì sera.

La vicenda

Un gruppetto di giovani, quattro 17enne e un 18enne, ha ritardato la partenza del mezzo per far salire altri ragazzi. Questo ha scatenato la violenta discussione e lo scambio di insulti con il 56enne.

Le telecamere istallate sull'autobus hanno restituito la dinamica dell'accoltellamento: sarebbe stato il 56enne, dipendente dell'azienda di trasporti Atm, a provocare il gruppo di ragazzi. "Fate presto, non è un taxi", avrebbe detto l'uomo, non in servizio e fermo davanti a una delle porte. Ci sarebbe stato poi qualche spintone. Il 56enne avrebbe estratto il coltellino prima di scendere in piazza De Angelis e seguirli.

Secondo le riconstruzioni, una volta scesi dal mezzo, l'uomo avrebbe sferrato un fendente al fianco di uno dei minori.

Il ragazzo è stato trasportato all'ospedale Fatebenefratelli, ma non si trova in pericolo di vita. Il 56enne invece è stato accompagnato in ospedale per alcune contusioni al volto ed è stato denunciato per lesioni personali aggravate. A chiamare i soccorsi è stata una 29enne che ha segnalato la lite sul bus.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 20/01/2018 - 10:59

Chi ha creato questo clima da far west? Saranno mica quell iche vanno in giro a dire che i reati sono diminuiti, che tutto va bene, che loro sono i migliori?

01Claude45

Sab, 20/01/2018 - 11:00

"Il 57enne invece è stato accompagnato in ospedale per alcune contusioni al volto, ed è stato denunciato per lesioni". E la LEGITTIMA DIFESA?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 20/01/2018 - 11:03

Il 57enne doveva evitare, al lmite subire, non aggredire con il coltellino, chiamare gli agenti (fare il Librandi della situazione).. E poi? Tutto sarebbe finito in cavalleria.. Sti quattro vigliacchetti che in gruppo diventano leoni, da soli sono dei miseri cocloni! Mettere agenti in borghese sui bus? Ha telecamere quel bus? Evidentemente i genitori di quei ragazzi li hannno educati bene, molto bene..

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 20/01/2018 - 11:06

ora verrà colpevolizzato come se fossestato lui ad aggredire i poveri pargoli.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 20/01/2018 - 11:07

Denunciato per lesioni? Visto l'andazzo in magistratura direi che le lesioni sono nei cervelli dei giudici:da rimuovere. Il 57enne si è difeso,tra l'altro da una aggressione di molti contro uno,senza contare le differenze di età e forze. Quanto al teppistello violento,la prossima volta ci penserà su due volte prima di alzare le mani: perché magari, invece di un coltellino, si trova in faccia una pistola....

Ritratto di Coralie

Coralie

Sab, 20/01/2018 - 11:09

",,, il 57enne e' stato denunciato per lesioni. " Mentre ai ragazzi e' stata data una medaglia in premio!

luigirossi

Sab, 20/01/2018 - 11:11

SANTO SUBITO.

amicomuffo

Sab, 20/01/2018 - 11:13

al 17 gli è andata bene...e se l'altro fuori di testa, aveva una pistola? Adesso parleremo di un morto.....

venco

Sab, 20/01/2018 - 11:14

Legittima difesa.

Marale

Sab, 20/01/2018 - 11:15

Se l'è cercata. È l'ha trovata. La prossima volta ci pensa due volte. Cretino, gli è andata anche bene.

magnum357

Sab, 20/01/2018 - 11:23

Adesso i genitori del delinquentello, stile genovese (2001), chiederanno un risarcimento danni a chi si è legittimamente difeso !!!!!!

jaguar

Sab, 20/01/2018 - 11:31

Questi teppistelli minorenni vanno raddrizzati, con le buone o con le cattive, perché se trovano la persona sbagliata poi finisce in tragedia. Ma la colpa è delle famiglie di questi piccoli delinquenti, quasi sempre i genitori sono peggio dei figli. L'uomo ha fatto bene a reagire, anche se ha usato il coltello, cosa doveva fare, dialogare?

mikiz

Sab, 20/01/2018 - 11:31

Il minorenne ferito non é in pericolo di vita... Ma nemmeno in pericolo si galera... siamo in Italia..

Ritratto di Enrico1949

Enrico1949

Sab, 20/01/2018 - 11:36

Renzo si mise in tasca un coltellaccio che era il minimo che un galantuomo potesse avere in quei momenti ( Manzoni " I promessi sposi " ) .

routier

Sab, 20/01/2018 - 11:41

Se le vili violenze del branco contro uno solo, finissero tutte con qualche aggressore all'ospedale allora e improvvisamente diminuirebbero parecchio. Diamoci da fare!

Ritratto di nando49

nando49

Sab, 20/01/2018 - 11:45

È ora che le leggi cambino strategia abbassando l'età punibile con il carcere. Questi ragazzi sono principalmente dei "vigliacchi" perché agiscono sempre in gruppo contro uno solo. Basta buonismo!

Luca66

Sab, 20/01/2018 - 11:45

Ha fatto bene a difendersi con quello che aveva. Bravo!!! Anch'io giro col coltello in tasca e, se mi aggrediscono, sono pronto ad usarlo senza indugio.

pardinant

Sab, 20/01/2018 - 11:46

Chi di spada ferisce, di spada perisce e chiaro eseempio di legittima difesa un quanto un coltellino contri quattro elementi non può essere eccesso di difesa. Se la Legge funziona e i fatti avvenuti come riportato anche se non si parla della coincidenza della discesa dal bus, il caso dovrebbe essere subito archiviato. Mi sorprende anche vi sia una sola denuncia, i quattro citati aggressori, sono lo sono stati?

ciruzzu

Sab, 20/01/2018 - 11:47

adolescenti di 17/18 anni? Il pensionato ha insegnato a loro quello che scuola, genitori leggi e stato, non sono riusciti a insegnargli,dovrebbero ringraziarlo

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 20/01/2018 - 11:47

il giudice lo condannerà perchè ne ha colpito solo uno.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 20/01/2018 - 11:49

Questo significa dare spazio a delinquentelli che la sinistra e la giustizia progressista avallano quotidianamente. Ovvio che il signore in questione si deve difendere e non ditemi che se chiama carabinieri o polizia questi arrivano. A questo signore va data una medaglia per aver cercato di portare ordine e civiltà in un paese ormai al degrado, e non essere denunciato. Mi chiedo inoltre se quei teppistelli non sia il caso di fargli passare 6 mesi in carcere nel raggio degli ergastolani. Capirebbero immediatamente come comportarsi.

Ritratto di italiota

italiota

Sab, 20/01/2018 - 11:51

non ha fatto bene.. HA FATTO BENISSIMO !!! legittima difesa e, oltretutto, la prossima volta quei teppisti magari ci penseranno due volte prima di aggredire altre persone

Ritratto di Memphis35

Anonimo (non verificato)

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 20/01/2018 - 11:51

Leggo il commento di "01Claude45" e rimango stupefatto. Realmente il 56enne è stato denunciato per lesioni? Aveva il dovere di farsi picchiare dal gruppo di giovani senza difendersi? Oppure difendersi con le sole mani per essere picchiato dal gruppetto di giovani delinquenti? Questa è la nuova giustizia renziana? Ormai dobbiamo pensare che la legittima difesa non esista più o risorga solo dopo che si è pagato l'avvocato per difendersi anche dalla pubblica accusa in tribunale?

DRAGONI

Sab, 20/01/2018 - 11:54

IN MANCANZA DI VALIDE LEGGI AL RIGUARDO E ALLA SCANDALOSA , A VOLTE, Applicabilità DI QUELLI ESISTENTI......ECCO PREDERE PIEDE LA LEGGE DELLA GIUNGLA!!UN ALTRO ESEMPIO DELL'AFRICANIZZAZIONE DELL'ITALIA ....!!

Royfree

Sab, 20/01/2018 - 12:00

Ai miei tempi l'uno contro uno era d'obbligo e chi osava intromettersi prendeva schiaffi anche dai suoi amici. Ora questi escrementi sono solo dei vigliacchi schifosi incapaci di confrontarsi alla pari che hanno bisogno del gruppo per sentirsi forti. Idioti mentecatti cerebrolesi.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 20/01/2018 - 12:01

&Marcello 508. Naturalmente interpreto il suo commento in senso critico da parte sua. Non posso pensare che lei intenda veramente dire che il disgraziato 57enne doveva limitarsi a subire passivamente l'aggressione per poi finire all'ospedale mentre i giovani aggressori si sarebbero dati alla fuga. Cordialmente.

paolobc

Sab, 20/01/2018 - 12:04

Ha fatto bene anzi benissimo peccato che solo uno dei teppisti sia rimasto ferito e per di più non in maniera grave. Se fosse morto sarebbe stato un vantaggio per la società

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 20/01/2018 - 12:06

&01claude45 Scusa, ti ho confuso con Marcello.58. Buona giornata

caren

Sab, 20/01/2018 - 12:09

La legittima difesa in Italia è diventata reato. Senza dire che le bande di teppisti da strapazzo, fanno il bello e cattivo tempo e tengono sotto scacco un intero sistema e decidono loro quando un autobus deve partire. Attendiamo le autorità, che adesso sistemeranno ogni cosa con tavoli tecnici, riunioni al vertice, mucchi di carte e fiumi di parole inutili. Uno schifo immenso. Paese ridotto ad una giungla.

pilandi

Sab, 20/01/2018 - 12:10

Avete scordato di dire la nazionalità dell'aggressore! Vi aiuto io: era italiano.

Ritratto di vadis

vadis

Sab, 20/01/2018 - 12:11

Ha fatto bene. Medaglia d’oro al valore. Affrontare 15 delinquenti da solo! Ecco un vero italiano e non un vigliacco.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 20/01/2018 - 12:12

01claude45 Scusa, ti ho confuso con Marcello.58. Buona giornata

maricap

Sab, 20/01/2018 - 12:18

Seconno er teorema der sor Librandi, sto poveraccio se doveva fa sonà come na zampogna, poi semmai telefonà ai Caramba. Secondo la logica invece, questo 56enne, non avendo possibilità alcuna, di difendersi con successo, da cinque energumeni ( quattro 17enni e un diciottenne) se non utilizzando un'arma, bene ha fatto ad accoltellarne uno. In questo caso, la denuncia per lesioni, doveva essere fatta solo per i cinque aggressori, avendo agito il 56enne, in stato di necessità, ovvero per far si, che il proseguimento dell'aggressione, non gli procurasse guai maggiori. Pare che tale azione si chiami “ Legittima Difesa” Diritto ormai reso nullo da una certa magistratura altamente politicizzata. Si può avere anche conseguito una laurea, ma se il tarlo dell'ideologia comunista s'insinua nel cervello.... i risultati sono ormai sotto gli occhi di tutti.

coccolino

Sab, 20/01/2018 - 12:26

"Il 17enne ferito non è in pericolo di vita".....PECCATO.

Ritratto di pensionato.stufo

pensionato.stufo

Sab, 20/01/2018 - 12:26

Scommetto che sono tutti milanesi "centipeccenti"

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Sab, 20/01/2018 - 12:30

Quello che mi da fastidio che con tanta feccia criminale dal terzo mondo ,ci meniamo tra di noi.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 20/01/2018 - 12:30

Ormai nell'itaglia del pd prendi bus o treno per andare al lavoro e ci lasci la pelle. Frutto dell'impunita' garantita dalle leggi, e da giudici comunisti politicizzati.

Ritratto di glucatnt73

glucatnt73

Sab, 20/01/2018 - 12:32

Quattro contro uno: VIGLIACCHI!!! Altro che denuncia, una medaglia gli devono dare!

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Sab, 20/01/2018 - 12:34

Vi aggrediscono? Prendetele e... "zitti e mosca" così contribuirete meritoriamente anche ad abbassare il livello statistico delle aggressioni. Capito l'antifona? Statevene buoni buoni altrimenti c'è sempre un giudice pronto a condannarvi e finite in galera voi!

silvano45

Sab, 20/01/2018 - 12:35

Il vero problema del paese è la errata applicazione della giustizia in questo paese le vittime e i cittadini italiani hanno meno diritti degli stranieri e di chi delinque. Occorre porre rimedi anche drastici e ricordare il primato dei cittadini sulla magistratura e non viceversa lo dice la costituzione

dariomaster

Sab, 20/01/2018 - 12:39

HA FATTO BENISSIMO. LA DIFESA DOVREBBE ESSERE, AL GIORNO D'OGGI, L'ARTICOLO NR 1 DELLA COSTITUZIONE. SE TU MI ATTACCHI IO REAGISCO, COME FINISCE/FINISCE. W LA DITTATURA KOMUNISTA, LA PIU' MIGLIORE

aldoroma

Sab, 20/01/2018 - 12:43

Ha fatto bene

ginobernard

Sab, 20/01/2018 - 12:44

Votate lega e speriamo cambi la musica Per me alla violenza si risponde con la violenza

Dordolio

Sab, 20/01/2018 - 12:48

Da quanto comprendo l'uomo si è difeso con un coltellino che PER SUA FORTUNA aveva al seguito. Lo condanneranno e lo rovineranno di sicuro. Meglio comunque che finire massacrato e magari con un qualche deficit fisico a vita (ne conosco...) ad opera di una torma di teppisti che come minorenni non rischiano NULLA DI NULLA. Chiamare la polizia? Raccontatemene un'altra. L'ultima volta che l'ho chiamata io è arrivata dopo mezz'ora (in bici faceva prima). Meglio comunque della volta precedente, quando non venne mai.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 20/01/2018 - 12:48

Attendiamo ora il solito commento del NAPOLETANO!!!!lol lol.

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 20/01/2018 - 12:51

HA FATTO BENISSIMO !!!!! PURTROPPO, ADESSO QUALCHE SOLERTE MAGISTRATO DI M...A LO INCRIMINERA', SI, PERCHE' DIFENDERSI PER LA GIUSTIZIA E' CONSIDERATO REATO !!!!! OLTRE A CIO' BISOGNA AFFERMARE CHE GRAZIE A QUESTO SCHIFOSO GOVERNO ED A TUTTI I SUOI VASSALLI PRESENTI A GOVERNARE LE ISTITUZIONE IN GIRO PER L'ITALIA, LA NOSTRA SOCIETA' E' DIVENTATA SUCCUBE DEI DELINQUENTI !!!!!

Ritratto di lucaju

lucaju

Sab, 20/01/2018 - 12:55

...figli di un epoca rossa, rossi sono...IGNORANTI- SOTTOSVILUPPATI - REPRESSI...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 20/01/2018 - 13:02

Ha fatto bene a reagire. Si è difeso da un branco di delinquenti minorenni.

pietro_da_biella

Sab, 20/01/2018 - 13:04

HA FATTO BENE!

np1234

Sab, 20/01/2018 - 13:05

Questi ragazzini hanno solamente incontrato la persona sbagliata, la maggior parte degli italiani sottomessi di solito sta zitta e si prende gli schiaffoni....

renato1943

Sab, 20/01/2018 - 13:05

Questi bulli vanno sistemati per bene.

Ritratto di frank60

frank60

Sab, 20/01/2018 - 13:06

Il 57enne doveva (come dice sempre Librandi)chiamare i Carabinieri e in tanto subire subire subire....

salvatore40

Sab, 20/01/2018 - 13:09

Il giovane è stato ricoverato ma NON E' IN PERICOLO DI VITA. Auguri. Con questa riflessione : grazie ai Violenti d'ogni risma NOI TUTTI SIAMO IN PERICOLO DI VITA. Con un Codice PENALE, che preveda un forte aumento di di sanzioni e repressione, il pericolo di vita potrebbe diminuire !

Michele Calò

Sab, 20/01/2018 - 13:14

Repubblica Ceca. 5 ucraini ubriachi hanno massacrato 2 ragazzi fuori da una discoteca per futili motivi. Sono intervenuti gli amici dei 2 ragazzi che hanno quasi linciato gli ucraini. Intervenuta, la Polizia ha arrestato gli ucraini dopo adeguato "manganellamento pedagogico" e portati in cella per la prosecuzione didattic. Il ggiorno dopo un giudice ha decretato la immediata espulsione ed i 5 ucraini sono stati rispediti a Kiev a loro stesse spese e sequestro dei beni in Cechia. Amen

Silvio B Parodi

Sab, 20/01/2018 - 13:26

se il gruppo che aggredisce e' piu' di tre persone, diventa aggressione di banda, quindi punibile mentre l'aggredito, puo rivendicare la legittima difesa, essendo il ilgruppo di 4 o piu' persone! sbagliato condannare il 56/enne!!!!

edo1969

Sab, 20/01/2018 - 13:30

peccato non l’abbia ammazzato, se lo meritava e sarebbe servita da lezione ad altri teppistelli come lui

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 20/01/2018 - 13:43

Due coltellate sarebbero state meglio di una

edo1969

Sab, 20/01/2018 - 13:48

Peccato che il teppistello se la sia cavata. Soldarietà totale a quell’uomo. Faccio notare che lo stavano prendendo a calci in gruppo, lui a terra, quei piccoli vigliacchetti in erba. Ora quest’uomo si ritrova con una denuncia e rischia il posto di lavoro. È ora di finirla.

lavieenrose

Sab, 20/01/2018 - 13:54

qualche mese fa avrei drasticamente condannato l'uso del coltello, oggi non so più cosa pensare. Ma vi rendete conto di come ci hanno ridotti?

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 20/01/2018 - 13:56

Ben fatto. Stavolta han trovato quello giusto. Solidarietà all'uomo!!

Ritratto di stufo

stufo

Sab, 20/01/2018 - 14:16

Vietato difendersi.

Ritratto di ..wiWa£iTag£ia

..wiWa£iTag£ia

Sab, 20/01/2018 - 14:17

piccoli delinquenti crescono, impuniti nel paese di pulcinella dove chi si difende viene denunciato e chi offende resta libero di delinquere

cgf

Sab, 20/01/2018 - 14:39

SOLO UNO, grazie al processo conoscerà anche i rimanenti, dove abitano, etc etc

mariod6

Sab, 20/01/2018 - 14:43

Poverini !!! Sono ragazzi che bloccavano solo un mezzo pubblico per aspettare il loro compare impegnato a comprare una canna. Se i loro genitori gli avessero insegnato l'educazione ed il rispetto per gli altri, invece che voltarsi dall'altra parte ogni volta che facevano una prepotenza o una vigliaccata, forse non si sarebbero trovati in una situazione simile. La vittima è quello che lo ha colpito, che adesso si beccherà una condanna esemplare perchè i giovani virgulti non si toccano.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 20/01/2018 - 14:46

02121940 - Ho citato (ironicamente) quel fenomeno di Librandi ma evidentemente non è bastato. In Italia, poi, anything can happen! Non mi meraviglio più di niente. Adesso spero di aver chiarito (sono con l'aggredito ma questo è un mio modesto pensiero: bisognerà vedere come la penserà il magistrato che dovrà gestire quella pratica). I CC - poi - hanno fatto la loro parte ma le decisioni, come predetto, saranno prese altrove. Buon proseguimento a lei.

caren

Sab, 20/01/2018 - 14:48

Pilandi, il tuo sarcasmo da mercato rionale non funziona. Innanzitutto gli aggressori erano cinque, e poi chiunque si comporti da vigliacco o prepotente, bianco, nero, giallo o rosso che sia, va sbattuto dritto filato in cella.

pier1960

Sab, 20/01/2018 - 14:59

ha fatto bene...quando compirò 60 anni come regalo di compleanno mi comprerò una pistola per difendermi

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Sab, 20/01/2018 - 15:02

Prima di commentare andate a leggere l'articolo su Il Corriere della Sera. Qui si parla di immagini riprese dalle telecamere del mezzo pubblico dove si vede che è stato il 57enne (dipendente ATM fuori servizio?) a dare inizio al litigio seppure in seguito ad un gesto di maleducazione da parte dei ragazzi, e dopo che la faccenda sembrava conclusa sempre il feritore avrebbe prima estratto il coltello da uno zainetto e poi seguito i ragazzi quando questi sono scesi alla loro fermata.

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Sab, 20/01/2018 - 15:37

Per esperienza personale,conosco il calvario che il pover'uomo dovra' subire nei prossimi anni:spese legali che mai verranno recuperate,ritorsioni,condizionamento dei testimoni da parte degli organi inquirenti,voluta incompletezza o falsita' dei verbali,indifferenza verso le cause scatenanti da parte dell'organo giudicante:nella migliore delle ipotesi prescrizione,il processo come pena. C'e' un'evidente scelta politica,dietro la volonta' di mantenere in piedi un sistema cosi' ingiusto e inefficiente:rendere la popolazione onesta impotente e terrorizzata,cosi' da poterla controllare e spremere meglio. Sarebbe molto interessante leggere PRIMA delle elezioni la nuova legge sulla legittima difesa tanto propagandata dal centrodestra e,personalmente,da tale lettura dipendera' la mia decisione finale su chi votare. Niente legge,niente voto.

maricap

Sab, 20/01/2018 - 15:39

@pilandi. " pilandi Sab, 20/01/2018 - 12:10 "Avete scordato di dire la nazionalità dell'aggressore! Vi aiuto io: era italiano." - Se sto tizio nun'è scemo, io so er fratello der presidente Mattarella. Ahahah. Caro Pirlandi, ma nun hai ancora capito che l'aggressori erano cinque, e l'aggredito uno solo... anche se italiano. Idioti si nasce, poi inevitabilmente come pirlandi, si diventa comunisti. Ahahaha, pirlandi, pirlandi!

evuggio

Sab, 20/01/2018 - 15:58

chi si prodiga in prima persona, con determinazione e coraggio, sapendo che non verrà difeso dalla vigliaccheria dei presenti, MERITA UNA MEDAGLIA AL VALORE CIVILE altro che denuncia! ma se si vuole cambiare questo vergognoso stato di cose bisogna solo PUNTARE AL 4 MARZO!!!!

Pippo3

Sab, 20/01/2018 - 16:07

Dreamer, l'articolo del Corriere non dice che il 56enne ha aggredito i ragazzi, dice altro

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Sab, 20/01/2018 - 16:09

...alla fine avete riportato correttamente la dinamica dei fatti. Meglio tardi che mai.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 20/01/2018 - 16:15

Ed ora che il SEMPREBENINFORMATO SOGNATORE delle 15e02 ci ha chiarito la VERITA cosa cambia!!! Solo per il rispetto (che i giovani ragazzacci del giorno d'oggi non hanno e che noi alla loro eta invece avevamo) quando un'adulto ci rimproverava ce ne stavamo zitti e non andavamo neanche a casa a dirlo ai genitori altrimenti venivamo rimproverati anche da loro. MA NON CI SONO PIU I GENITORI DI UNA VOLTA!!!! AMEN. PS Strano che il Napoletano DOC non sia ancora intervenuto!!!lol lol.

RNA

Sab, 20/01/2018 - 16:43

CINQUE CONTRO UNO, DI CINQUASETTE ANNI. SE LO HA COLPITO ALLA SCHIENA POVERO LUI!!!

giovanni951

Sab, 20/01/2018 - 17:04

ha fatto bene....speriamo che serva da lezione.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Sab, 20/01/2018 - 17:21

Pippo3: ma io non ho detto che sia stato l'adulto ad aggredire per primo ne' che siano stati i ragazzi ad alzare per primi le mani, questo il Corriere non lo specifica. Riporta però che è stato l'adulto ad iniziare il litigio ed io l'ho prontamente fatto notare. Di seguito la redazione de Il Giornale ha modificato il testo dell'articolo.

caren

Sab, 20/01/2018 - 17:28

Scimmietta, il tuo commento è semplicemente perfetto, da incorniciare. Bravo, abbiamo capito l'antifona.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Sab, 20/01/2018 - 17:37

hernando45: per quanto io e te siamo separati da 21 anni appartengo anch'io alla generazione di coloro che si guardavano bene dal chiedere soccorso a mammà e papà quando venivano cazziati dal vecchietto inquilino di fronte. Detto questo nel caso in oggetto si parla di un individuo che ha deliberatamente fatto uso di un'arma da taglio quando il litigio era ormai sedato ed i ragazzi stavano andando per la loro strada. Se è vero che non ci sono più i giovani di un tempo è anche vero che taluni ultracinquantenni di oggi non possono certo rappresentare un esempio per i giovani ne' per i loro genitori.

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 20/01/2018 - 17:38

@hernando45, parole sante!!!

maricap

Sab, 20/01/2018 - 18:30

@Dreamer_69. Ma vedi de ariannà a fancu... Tu comunistello de merd che stai sempre qua a pontificà secondo er Credo Comunista.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 20/01/2018 - 18:36

Senza voler POLEMIZARE caro SOGNATORE 17e37, hai letto cosa fa di mestire questo 56 enne??? Io ho letto che e un dipendente ATM, magari un controllore??? Ed ai tempi attuali cosa succede DI SOLITO ai controllori??? Gli TAGLIANO il braccio col machete?? Ecco che poi in certi momenti la da me gia citata ADRENALINA (che non e la sorella dell'Andreina) fa compiere gesti di reazione che a FREDDO non si compirebbero. Io alla sua eta (del controllore) giravo con la calibro 9 e se fossi stato sottomesso ad un PESTAGGIO di certo l'avrei tirata fuori. NON SO TU!!! Ma la considerazione finale da farsi su situazioni del genere e che il NON PUNIZIONISMO CONTINUATO dello stato su tutto e sempre piu APPLICATO, porta inevitabilmente ad un clima di FAR WEST. Ed il FAR WEST in Italia ce l'avete IN CASA ORMAI!!! Buenas noches.

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 20/01/2018 - 18:45

---menomale che ci sono persone come dreamer che rimettono nell'alveo della razionalità le cose---altrimenti sarebbe sconfortante constatare che gli italioti sono costituiti tutti da persone superficiali ed incolte come gli altri commentatori---a questi signori --ricordare per l'ennesima volta cosa sia l'atto dovuto degli inquirenti --e che una iscrizione a registro è un atto di garanzia a tutela che permette di espletare le indagini--non passa manco per l'anticamera del cervello--se la ricostruzione di indagine stabilirà che il signore col coltello non poteva fare altro che usarlo per evitare guai peggiori --e ripeto solo in questa circostanza --avrà riconosciuta sicuramente la legittimità del gesto--augh

Ritratto di Riky65

Riky65

Sab, 20/01/2018 - 18:58

La provocazione?"Fate presto, non è un taxi", reazione calci e pugni? uno normale subisce come al solito ,lui reagisce , come copione lesioni personali e condanna ! Conclusioni: noi come pecore in fila dobbiamo farci tosare e macellare senza fiatare , questo vuole il nuovo potere!

jaguar

Sab, 20/01/2018 - 18:59

Dreamer_66, di sicuro anche i genitori di questi bulletti non rappresentano un esempio per i loro figli.

baronemanfredri...

Sab, 20/01/2018 - 19:10

IO STO CON L'AGGREDITO ANCHE SE POSSEDEVA UN'ARMA BIANCA, MA SI E' DIFESO SI VIS PACEM PARABELLUM

killkoms

Sab, 20/01/2018 - 19:36

in 5 potevano ammazzarlo di botte,e di "pellaccia" ne abbiamo una sola!

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 20/01/2018 - 20:01

Fake news... Ai vecchi tempi girava la barzelletta: un gorilla scappato dallo zoo veniva catturato e rinchiuso con la forza in gabbia. L'Unita`, per sfruttare l'episodio politicamente, riportava invece che una squadraccia fascista aveva malmenato e torturato un immigrato africano. Ecco come e` ridotto il Giornale-Pravda di oggi: disinformatio propagandistica di bassa lega, a vantaggio dei suoi tifosi dalle menti facilmente influenzabili...Triste.

colomparo

Sab, 20/01/2018 - 20:10

Peccato che ne abbia ferito solo uno di questi "adolescenti"! Che cosa hanno nella testa questi farabutti....niente vuoto totale !!

bettinoprimo

Sab, 20/01/2018 - 20:25

HO VISTO VIDEO AL TG. IL POVERO SIGNORE E' STATO PRESO A CALCI DAI RAGAZZI....E' VERO CHE HA TIRATO FUORI IL COLTELLINO, MA E' ANCHE UMANO ERA L'UNICA ARMA A SUA DIFESA! LE PERSONE DEL BUS, INVECE, TUTTE VIGLIACCHE!

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 20/01/2018 - 23:26

---come volevasi dimostrare---i testimoni (gente anziana al di sopra di ogni sospetto )inchiodano il controllore---il rambo andrà al gabbio per farsi qualche annetto e l'atm sta seriamente pensando al licenziamento---augh

edo1969

Dom, 21/01/2018 - 10:12

elkid et al., se la prima versione diffusa era totalmente diversa era logico che si commentasse su quella. Ora è facile dare lezioni: Dreamer66 dici “meglio tardi che mai” al giornale: ma - anche il corsera lo ammette- tutti i media (es. tg1) han dato inizialmente una notizia diversa. A questo punto come fate a dire che quella attuale è sacrosanta verità, come fate voi? Diciamo semplicemente che vi piace di più? Allora suggerirei di aspettare le conclusioni dei CC.

edo1969

Dom, 21/01/2018 - 10:18

... e comunque sta di fatto che l’hanno preso a calci facendone finire la faccia contro il bus e un’auto parcheggiata: non siete voi quelli che “bisogna rivolgersi alle forze dell’ordine”? A questo punto siete davvero sicuri di come sono andate in realtà le cose? il bulletto ignorante elkid arriva addiritura a evocare „qualche annetto di gabbio“, perchè gli piace cosí tanto l’idea che il giustiziere fai da te la paghi, ma fatemi il piacere va

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 21/01/2018 - 10:53

---edo ---i calci sono arrivati dopo la coltellata--quella si che è legittima difesa---"according to me"---in ogni caso --questa storia dimostra come sia importante l'indagine per appurare i fatti --sempre e comunque---e la legge attualmente in vigore lo consente---quella che volete fare voi invece annacquerà la spinta propulsiva delle indagini medesime-e la piegherà a formuletta matematica-la sola cosa che non funziona attualmente è la spesa in danaro che un indagato deve sostenere---spese legali che in qualche modo l'assolto e solo l'assolto deve recuperare --magari con la creazione di un fondo ad hoc--

edo1969

Dom, 21/01/2018 - 12:12

elkid, sì certo l’indagine è talmente importante come dici, che infatti ciascuno di noi è giunto alle proprie conclusioni di comodo prima che l’indagine stessa abbia inizio. Non fare il “rigoroso obiettivo sopra le parti” perchè non lo sei, siamo qua tutti a scrivere due fregnacce condizionati dalle nostre idee, giuste o sbagliate che siano: basta ammetterlo, no? e la stampa non è da meno. A questo punto, tu sai come sono andate realmente le cose? No, e neanch’io.

edo1969

Dom, 21/01/2018 - 13:46

elkid ma di quale legge “che vogliamo fare noi” parli? E “noi” chi saremmo? Non mi risulta che nessuno voglia fare leggi che escludano da una sentenza i risultati di indagini della magistratura: siamo sì una democrazia in perdizione, ma non ancora alla follia. Ciò detto su questi forum si fanno chiacchiere da bar, non prenderti troppo sul serio: a questo punto, tu sai come sono andate esattamente le cose? No. Hai mai commentato prima del risultato delle indagini? Sì. Come me del resto. Saludos.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 22/01/2018 - 10:17

edo1969: onestamente non so se anche il Corriere avesse precedentemente pubblicato una versione colpevolista nei confronti dei ragazzi, dico solo che questo giornale ancora riportava la notizia della deliberata aggressione dei ragazzi nei confronti dell'adulto (con corollario di commenti indignati) quando già il Corriere offriva una versione più corrispondente alla realtà (io sono andato a controllare, e tu?). Ad oggi Il Giornale riporta ancora il titolo "Milano, aggredito da adolescenti sul bus: 56enne reagisce e ne accoltella uno", dinamica in realtà tutta da verificare. Insomma, se hai abboccato alla disinformazione di questo quotidiano puoi prendertela solo con la redazione o con te stesso.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 22/01/2018 - 10:24

edo1969: inoltre hai anche voluto aggiungerci del tuo. Nel tuo post di Sabato, 20/01/2018 - 13:48 tu scrivi che i ragazzi stavano prendendo a calci il 56enne mentre era riverso a terra; dove lo avevi letto??? Non sei una "povera vittima" della bufala... tu stesso hai contribuito ad amplificarla e deformarla ulteriormente.

edo1969

Lun, 22/01/2018 - 18:48

Dreamer_66, l’avevo sentito al tg1! Da uno che testimoniava. Ti cercherò il link se riesco. Saluti,

edo1969

Lun, 22/01/2018 - 19:24

caro dreamer - e poi chiudo perchè diventiamo tediosi- 2 citaz. dal corsera: “Una vicenda in qualche modo surreale, tanto che per ore, nell’era delle news in tempo reale, lo stereotipo del branco e dei cattivi ragazzi ha «ribaltato» la ricostruzione mediatica dell’evento” (20/01) ci sono caduti un po’ tutti insomma

edo1969

Lun, 22/01/2018 - 19:40

2) “... prima che gli altri ragazzi si scaglino contro di lui prendendolo a calci e facendolo finire con il viso prima contro il bus e poi contro la carrozzeria di un taxi parcheggiato.” ... (20/01) ..ma forse è stata un’allucinazione collettiva che ti devo dire

lisander

Dom, 17/06/2018 - 23:54

Mi sembra che iamo alla follia. Anche per gran parte dei commenti. Se qualcuno ha letto l'articolo, avrà visto che non si trattava di difesa, ma di aggressione da parte del 55enne: "Il 56enne avrebbe estratto il coltellino prima di scendere in piazza De Angelis e seguirli. Secondo le ricostruzioni, una volta scesi dal mezzo, l'uomo avrebbe sferrato un fendente al fianco di uno dei minori".