Milano, immigrati tentano di rubare un furgone con trucco delle calamite

Tre georgiani hanno cercato di rubare un furgone con il nuovo trucco delle calamite. I carabinieri li hanno scoperti e li hanno arrestati

Si inventano di tutto pur di riuscire a rubare: questa volta i "furbacchioni" hanno usato delle calamite.

Tre georgiani di 34,31 e 26 anni sono stati arrestati questa notte a Milano. I ladri sono stati colti con le mani nel sacco mentre cercavano di rubare un furgone con il nuovo trucco delle calamite. Poco prima di mezzanotte, una pattuglia di carabinieri stava transitando in via Venini, quando all'angolo con via Varanini ha notato un uomo fermo in mezzo alla strada che continuava a fissare dritto davanti a sé.

Insospettiti dall'atteggiamento, si sono avvicinati a lui e hanno scoperto che stava facendo il palo per una vera e propria rapina. Infatti, il ladruncolo, vedendo i carabinieri, ha iniziato a dimenarsi per attirare l'attenzione degli altri due compagni che si trovavano nel lato opposto del marciapiede, vicini ad un furgone. La situazione è apparsa da subito chiara e le forze dell'ordine hanno immediatamente bloccato i tre furfanti che, per nascondere le prove della loro rapina, si sono seduti a terra e hanno cercato di gettare sull'asfalto un cacciavite.

I carabinieri hanno subito fermato e interrogato i tre che stavano cercando di rubare il furgone. Come hanno fatto? Inanzitutto, hanno infilato il cacciavite nel portellone, poi hanno inserito delle calamite da quattro centimetri per far scattare gli ingranaggi di sicurezza. I ladri sono stati perquisiti e portati in caserma, dopo alcuni accertamenti si è scoperto che sono irregolari in Italia e senza fissa dimora.

I tre hanno anche numerosi precedenti penali, non solo nel capoluogo lombardo ma anche a Napoli. Due di loro erano già stati arrestati in coppia per un furto in appartamento.

Commenti

adK

Mar, 28/06/2016 - 14:39

Anche se fossero riusciti ad aprire il portellone, come avrebbero fatto a rubare il mezzo? Al massimo avrebbero potuto prendere il suo contenuto. Per rubare il furgone avrebbero dovuto aprire una portiera per accedere alla cabina e poi riuscire ad accendere il mezzo.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 28/06/2016 - 16:12

domani liberi a raggiungere gli altri africani alle terme per una bella settimana rilassante. tanto paghiamo noi

adK

Mar, 28/06/2016 - 16:37

giangol, la Georgia è in Europa, è un ex repubblica sovietica. Che c'entrano gli africani?

cgf

Mar, 28/06/2016 - 23:33

@adK mica solo gli africani aGGratis vengono mandati alle terme, basta essere EXTRACOMUNATARI così come lo sono gli abitanti della Georgia

adK

Mer, 29/06/2016 - 11:43

@cgf chi ha detto che gli extracomunitari vanno gratis alle terme? Un leghista che ha visto tre neri in piscina e ha deciso che non possono aver pagato loro l'ingresso?

adK

Mer, 29/06/2016 - 11:58

ps: i georgiani in questione sono clandestini, non rifugiati politici, quindi non possono ricevere alcuno sussidio dallo Stato

Silvio B Parodi

Dom, 16/10/2016 - 01:27

ma vogliamo finirla di difendere I ladri???