La furia di un romeno in treno: le sfonda la testa per derubarla

L'ha colpita più volte con un martello frangivetro per rubarle 15 euro. Nel 2015 era già stato accompagnato alla frontiera in esecuzione di un ordine di espulsione dall'Italia

Tentato omicidio, lesioni e rapina. La furia di un romeno pregiudicato di 32 anni, che nel 2015 era già stato accompagnato alla frontiera in esecuzione di un ordine di espulsione dall'Italia, si è riversata su una ragazza a cui l'immigrato ha sfondato la teca cranica con un martelletto frangivetro. Un'inaudita violenza per provare a rapinarla mentre viaggiava su un treno a Cassano d'Adda, paesino alle porte di Milano. La giovane è stata sottoposta a un intervento chirurgico all'ospedale San Raffaele per ridurre la frattura al cranio. Non ha mai perso conoscenza e ha fornito dettagli importanti per riconoscere e arrestare l'aggressore.

Sabato sera, poco dopo le 21, l'orrore su un treno partito da Treviglio per Milano. All'altezza della fermata di Cassano la ragazza, una 22enne di Bergamo, è stata aggredita alle spalle, mentre era seduta in un vagone tutta sola. Il romeno l'ha colpita diverse volte con il martello frangivetro preso sul treno e che, dopo averla derubata, ha abbandonato nel convoglio. Subito dopo è scappato scendendo a Cassano. Una violenza inaudita per portare via la borsa alla 22enne. Il bottino? Un cellulare e i 15 euro che la ragazza aveva nel portafogli.

La vittima dell'aggressione, ancora cosciente, ha avvertito il capotreno che ha immediatamente chiamato i carabinieri. I militari hanno subito cercato l'uomo in una palazzina abbandonata per lavori in corso all'interno dell'area della stazione e lì si sono diretti per cercare "un soggetto con un pantalone con le toppe e un cappellino giallo". Lo hanno trovato poco dopo nell'edificio dismesso: anche il cappello era a qualche metro di distanza impigliato tra rovi. Il romeno ha precedenti per reati violenti e nel 2015 era già stato accompagnato alla frontiera in esecuzione di un ordine di espulsione dall'Italia.

La Lega Nord intanto ha annunciato un'interrogazione per chiedere al ministro dell'Interno, Angelino Alfano, come mai il romeno che ha spaccato la stesa a una ragazza per rapinarla era in Italia anche se già espulso. Secondo il deputato Paolo Grimoldi, che è segretario della Lega Lombarda, quanto successo è "inaccettabile". "Questo criminale - ha aggiunto - aveva precedenti per reati violenti e nel 2015 era già stato accompagnato alla frontiera". Da qui l'interrogazione ad Alfano che servirà anche "per ribadirgli che in Lombardia - ha concluso -servono più uomini, più risorse e più mezzi per meglio pattugliare il nostro territorio e prevenire episodi di violenza inaudita e immotivata come questo di Cassano d'Adda".

Mappa

Annunci
Commenti

Ettore41

Lun, 21/03/2016 - 13:48

Uscira' domani. Non e' stato arrestato in flagranza di reato.

ORCHIDEABLU

Lun, 21/03/2016 - 13:48

TENTATO OMICIDIO ERGASTOLO.

Mechwarrior

Lun, 21/03/2016 - 13:49

mi spiace per i babbei anti armi ma preferirei che le persone a cui tengo si potessero difendere. a voi invece dei vostri cari chiaramente non frega nulla.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 21/03/2016 - 14:05

I romeni sono tra le nostre migliori risorse, tutti lo sanno. Ogni giorno le cronache riportano di nuove importanti imprese di magnifici romeni, che danno sempre lustro all'Italia che ha la fortuna di ospitarli. Viva Schengen!

montenotte

Lun, 21/03/2016 - 14:06

Cosa serve l'ordine di espulsione dall'Italia? Assolutamente nulla perchè nessuno lo rispetta. Figuriamoci se il soggetto sarebbe rimasto in Romania. La patria del bengodi è la nostra. Spero che per tentato omicidio gli diano 30 anni senza benefici, ma ne dubito.

Marzio00

Lun, 21/03/2016 - 14:07

Adesso mi aspetto un secondo foglietto di espulsione! Sempre che l'avvocato d'ufficio (da noi pagato) non dimostra che la colpa è della ragazza che ha scelto di viaggiare su un treno in un convoglio vuoto!

poli

Lun, 21/03/2016 - 14:14

L'ordine pubblico e'completamente fuori controllo,se non vengono presi rimedi immediati tra qualche anno ne vedremo delle belle,caro librandi.

ismaele

Lun, 21/03/2016 - 14:20

Ragazza 22enne di Bergamo indagata dalla magistratura perché ha resistito alle educate e legittime richieste di una risorsa boldriniana

Una-mattina-mi-...

Lun, 21/03/2016 - 14:23

L'ITALIA COL SEGNO PIU' renziana-Più predoni pluripregiudicati liberi di predare, boldrinamente fierissimi della loro cultura.

Ritratto di centocinque

centocinque

Lun, 21/03/2016 - 14:24

Il romeno ha un nome e cognome?

Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 21/03/2016 - 14:28

Mi sembra proprio che, in generale, in Italia i Giudici dimostrino ogni sacrosanto giorno di non sapere interpretare ed applicare la legge....in qualsiasi situazione, in qualsiasi circostanza, dimostrano di non capire cio' che e' il bene da difendere e cio' che e' il male da perseguire.Che ci faceva questo ancora in Italia?..A questo punto se fossi la vittima farei causa allo Stato per un risarcimento milionario!

venco

Lun, 21/03/2016 - 14:29

E anche questo è una risorsa dell'accoglienza, il vivere civile e nel rispetto reciproco si puo avere solo vivendo in comunità omogenee, e l'Italia è, e deve essere una comunità omogenea. Poi le nostre leggi vanno fatte rispettare prima di tutto agli stranieri immigrati, che se sono clandestini non devono assolutamente circolare liberi nel territorio.

Lucky52

Lun, 21/03/2016 - 14:47

Queste sono le risorse del PD, di Librandi e della Castaldini oltre che delle portavoci donzelle renziane.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 21/03/2016 - 14:47

Ho conosciuto romene per bene, oneste e lavoratrici. Purtroppo noi siamo troppo buoni, per cui la feccia romena scappa dalla Romania e viene ad infestare il paese, dove al massimo si fa una notte in cella per essere poi rimesso in libertà. Questo fino a quando almeno una condanna sia passato in giudicato, quindi - magistratura stante - per almeno una decina d'anni, sempre che il reato non sia prescritto nel frattempo, come avviene normalmente dato che la prescrizione fa comodo al delinquente, all'avvocato e forse anche al giudice, che così lavora di meno.

chebruttaroba

Lun, 21/03/2016 - 14:49

Una risorsa della Boldrini, di Alfano, della Serracchiani, di Renzi e di tutti quanti gli sfaccendati inutili che fanno parte del clan.

carpa1

Lun, 21/03/2016 - 14:51

Ordine di espulsione, per che cosa? Evitare forse di delinquere ancora in Italia? Sarebbe come ordinare ad un macellaio di non tagliare carne! Imbecilli, è il suo mestiere! E poi, senza controllo alle frontiere , come quella gran cag..ta di "Schengen" adottata non solo per i paesi che lo meritano ma aperta a tutti, cani e porci compresi, che cosa pensavano sarebbe successo i pirla di Bruxelles, forse che sarebbero venuti in occidente solo le persone per bene?

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 21/03/2016 - 14:52

rumeni, rumeni rumeni..soltanto rumeni, rumeni tra noiii...la rumania è un serio problema sociale, il paese disgrazia, che tra l'altro non si capisce bene con che modalità stia in Ue..non ha neanche l'euro..è stato "inserito" in quanto grande "produttore" di "badanti".."passeggiatrici" "operai.." (molti con doppio lavoro "mascherato")lo stato DEVE PAGARE PER AVER MESSO IN PERICOLO I SUOI CITTADINI, BISOGNA FARGLI CAUSA! vedete che la smette di fare l'accoglitore di feccia, DEVE PAGARE I DANNI deLLA SUA CONNIVENZA con questi traffici di MELMA!!

igiulp

Lun, 21/03/2016 - 14:53

Mi spiace solo che la ragazza non abbia avuto a portata di mano la costituzione italiana, un codice di diritto penale o, meglio, un libro di esorcismi. Alla lettura di qualche articolo o brano, da parte della ragazza, forse lo sprovveduto si sarebbe ricreduto.

Libertà75

Lun, 21/03/2016 - 14:55

fortuna che il romeno non si è fatto niente, altrimenti gente come "el Presidente" starebbero qui a difendere i delinquenti feriti nell'esercizio del loro lavoro

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 21/03/2016 - 14:56

il problema è che si da le espulsioni facilmente, tanto escono da una parte ed entrano dall'altra, e magari non escono nemmeno. Mettiamoli in gattabuia, più buia, che gatta.

gian paolo cardelli

Lun, 21/03/2016 - 15:05

Ehi "sinistri": niente da dire su questa "risorsa"? buffoni!

fcf

Lun, 21/03/2016 - 15:10

Poverino. Gli auguro di trovare un giudice "sinceramente democratico" che comprenderà il problema esistenziale del romeno e lo inviterà a non farlo più.

tazio63

Lun, 21/03/2016 - 15:14

vigliacco infame. consegnatelo alla polizia rumena, loro sanno come trattare questa feccia...

aitanhouse

Lun, 21/03/2016 - 15:21

cosa commentate ? non vi siete ancora resi conto che fin quando questo paese sarà infestato dall'associazione trasversale cattocomunista/ chiesa/magistratura,la vita sarà questa..... forse un giorno le cose cambieranno , ma solo perchè i nostri ospiti islamici saranno tanti ed avranno fatto proselitismo,da imporre la loro legge.

DuralexItalia

Lun, 21/03/2016 - 15:28

Se si fosse difesa con una pistola regolarmente detenuta sarebbe stata inquisita subito per mancanza di "proporzionalità" tra offesa e difesa ovvero eccesso di legittima difesa in quanto il soggetto criminale era armato di "solo" martelletto" spacca-vetri e il soggetto offeso ovvero la vittima di un arma da fuoco. Quindi una ragazza come questa deve stare in ospedale con fratture craniche ma almeno salva la fedina penale. Assurdo... un paese di pulcinella. Dove sono gli imbecilli che gridano al "far west" quando un cittadino si difende? Dove siete imbecilli???

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Lun, 21/03/2016 - 15:39

Quanto fango misto a sangue italiano dovremo ancora trangugiare, grazie ai sinistrati eurocattocomunisti?

linoalo1

Lun, 21/03/2016 - 15:47

E chi dobbiamo ringraziare per la presemza sul Suolo Italiano,di Gente del genre??Sempre e solo NAPOLITANO,il Seme di tutti i Mali dell'Italia e dell'Europa,dal 2011,in avanti!!!!

bettym

Lun, 21/03/2016 - 15:59

Non solo servono più controlli, magari servirebbe anche mandarli via tutti!! e soprattutto fare in modo che non rientrino!! Invece di fare tutta questa sconsiderata "accoglienza" ed avere questo "buonismo eccessivo" bisogna davvero iniziare ad espellere!! ma nel vero senso della parola!! e basta

yulbrynner

Lun, 21/03/2016 - 16:01

ridicolo... quando invece e' un italiano non fa cosi' notizia chissa' come mai.. forse perché adesso i delinquenti italiani sono diventati tutti SANTERELLINI?? AHAHA quando uno straniero fa un gesto eclatante e salva la vita a un italiano manco c'e la notizia

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 21/03/2016 - 16:02

É; ADESSO NOI ASPETTIAMO I COMMENTI DEL "SO TUTTO IO PONTALTI" CHE CI SPIEGHERA CHE IL RUMENO É STATO PROVOCATO DALLA RAGAZZA PERCHE LEI AVEVA IL TELEFONINO E 15 EURO IN TASCA!!!.

abocca55

Lun, 21/03/2016 - 16:17

Per prima cosa vogliamo conoscere la fonte secondo la quale, gli zingari non possono più essere chiamati zingari, ma rumeni. Un amico di quel paese mi diceva che in Romania non c'è più criminalità perché i criminali si sono stabiliti tutti in Italia. I Rumeni sono persone dolci e pacifiche, ma i loro zingari sono tra i più incalliti criminali del mondo, ed è un'etnia incorreggibile, Questo è uno dei grandi problemi che i politici, Salvini a parte, non vogliono risolvere. Hanno paura delle proteste del governo rumeno.

abocca55

Lun, 21/03/2016 - 16:21

Renzi, intimorito dalla sua minoranza e dalla chiesa, è restio ad aggiornare le leggi, anche quelle sulla difesa personale, sul reato di guerriglia urbana, e occupazione abusiva di proprietà privata e pubblica. Ma prima o poi il problema va affrontato.

Pinozzo

Lun, 21/03/2016 - 16:22

Non capisco come funzioni, cosa significa "espulsione"? Prima sbatterlo in galera a scontare i suoi annetti, e poi semmai espulsione. O no?

abocca55

Lun, 21/03/2016 - 16:23

Colpa anche dei giornalisti, che non chiamano zingari i rumeni di quella etnia. E' una sfida che non si deve evitare.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 21/03/2016 - 16:30

yulbrynner,FAI LA COSA GIUSTA...SMETTILA DI ROMPERE LA "UALLERA" ED EMIGRA SU GIORNALI A TE PIU' CONFACENTI!CIAPARATT!

Tuthankamon

Lun, 21/03/2016 - 16:32

Ormai è una litania. Hanno tutti precedenti, sono stati denunciati, arrestati e perfino espulsi. Ma continuiamo a ritrovarceli in Italia dopo episodi uno più grave dell'altro! Immagino che questo verme non resterà in galera nè sarà espulso di fatto. Alle prossime elezioni chi non vota per chi ha in programma di fare qualcosa, si prende la responsabilità anche morale di aver voluto continuare su questa strada!

claudioarmc

Lun, 21/03/2016 - 16:33

Quante storie è solo una italiana, vero Boldrini?

Giacinto49

Lun, 21/03/2016 - 16:37

Siamo (siete) molli. Il futuro è segnato!

Ritratto di francefin

francefin

Lun, 21/03/2016 - 16:42

ora, se uno dice che è razzista gli danno addosso, abbiamo avuto il picconatore in giro per milano al nord, al sud quell'altro che ammazza stupra e butta giù dal balcone. ora non puoi uscire di sera nella città, non puoi andare da solo o da sola, e in treno. ..Il romeno ha precedenti per reati violenti e nel 2015 era già stato accompagnato alla frontiera in esecuzione di un ordine di espulsione dall'Italia. che paese è diventato questo in mano ai traditori della destra e ai governati pseudoperastibuonisti di sinistra accomunati da magistrati e giudici con disturbi della percezione a sinistra???? che devo raccontare ai miei nipotini?

settemillo

Lun, 21/03/2016 - 16:49

Non capisco perché alcuni danno sempre la colpa a PULCINELLA; io sarei d'accordo anche per il pulcinella, ma quello che ha di fatto nome e cognome, cioè l'angelino alfano. Noi, governati da INUTILI TAPINI, ci aspettiamo che il presidente del consiglio carichi sull'aereo il nostro gradito ospite e lo riporti in Romania. Tanto l'aereo lo stiamo pagando NOI.

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 21/03/2016 - 16:53

Forse la grande risorsa sarà denunciato e un bel foglio di via...

robylandia

Lun, 21/03/2016 - 17:04

GRAZIE ALF-ANO, MINISTRO DEGLI INTERNATIII......E GRAZIE ALLA PRESIDENTESSA.....SBOLDRINI..PER LE SUE PROFONDE BATTAGLIE A SOSTEGNO DELL'INTEGRAZIONE.....

robylandia

Lun, 21/03/2016 - 17:10

MA L'ESPULSIONE CON SHENGEN A COSA SERVE???? DI LOGICA, SE AUMENTANO I DELINQUENTI BISONGA AUMENTARE I POSTI DOVE DEVONO ESSERE RECLUSI, SE L'ITALIA E'DESTINATA A DIVENTARE UN CARCERE...COSTRUIAMOLI DEI NUOVI....ALMMENO SAREMO SICURI DI NON DOVERLI LASCIARE A PIEDE LIBERO O FARE AMNISTIE. CHIUSI IN GABBIA NON POSSONO NUOCERE!!!

Cheyenne

Lun, 21/03/2016 - 17:35

buffetto in guancia e via a sfondare altri crani. In romania non uscirebbe mai più da una fetida galera

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 21/03/2016 - 17:41

ora leggete questo su il Giornale, ma se andiamo sui quotidiani locali, ce ne sono a migliaia che tutti i giorni se non è il rumeno lo è l'albanese o il marocchino o altri stranieri che fanno parte dell' Africa o del Medioriente o dell'Asia. Siamo invasi dalla criminalità e per televisione devo sentire quegli ignoranti che vogliono far credere che sono poche unità che si comportano da delinquente e non contenti ti dicono che anche negli italiani ci sono i delinquenti.

settemillo

Lun, 21/03/2016 - 18:01

TUTHANKAMON: Egregio signore, NON si faccia illusioni! A votare non ci andremo MAI; così decise il nostro amato(?) presidente ROSSO PARTITO. Ora vige a tutti gli effetti la DITTATURA !

Ritratto di Svevus

Svevus

Lun, 21/03/2016 - 18:01

RAI-PD ignora queste aggrssioni !!!!!

levy

Lun, 21/03/2016 - 18:08

Se la ragazza in questione avesse avuto a sua disposizione un arma con cui difendersi, probabilmente il delinquente non ci avrebbe nemmeno provato. ("the right of the people to bear arms shall never be infringed", second amendment-bill of rights)

yulbrynner

Lun, 21/03/2016 - 18:12

bandog ta pies al mardon?

46gianni

Lun, 21/03/2016 - 18:13

non è una notizia. la notizia è quando la testa sarà di un politico

il veniero

Lun, 21/03/2016 - 18:32

qualche anno fa la sx italiota insorse contro l'idea di schedare gli allora immigrati dell'est con le impronte digitali . Ora va bene . Il problema è che questa feccia politica fa demagogia sulla pelle altrui . Il problema è ed è stato la SELEZIONE : conosco persone brave e serie rumene ed albanesi . Sono le prime a chiedere giustizia e selezione ...CHE NON AVVIENE CAUSA IDEOLOGIA .

Dako

Lun, 21/03/2016 - 18:34

Il magistrato concluderà amesso che il bastardo venga processato la ragazza.... se le andata a cercare "poteva spostarsi in altro convoglio/vagone"!!

pgbassan

Lun, 21/03/2016 - 18:35

A parte la farsa dell'espulsione, il criminale se la caverà con qualche giorno di fermo. Le Forze dell'Ordine fanno sempre il loro dovere. E' la magggistratura poi il punto diciamo... debole (per non incorrere in querele).

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Lun, 21/03/2016 - 18:39

Uno dei tantissimi figli di quella celeberrima mamma sempre incinta, alle 16:01, ha espresso il suo autorevole parere. Dalton Russell.

archeosimo

Lun, 21/03/2016 - 18:46

e tutti giù a sfogarsi solo perché nel titolo c'era la parola "rumeno" !!!!

il navigante

Lun, 21/03/2016 - 19:04

E' ora di applicare la LEGGE DEL TAGLIONE: occhio per occhio, dente per dente... martello per martello!

labcos

Lun, 21/03/2016 - 19:04

Ripristinare i controlli alle frontiere!E basta con questa europa che ha fatto piu' danni che bene.Ridateci L'ITALIA!

lolafalana

Lun, 21/03/2016 - 19:07

Le stazioni devono tornare ad essere presidiate dai ferrovieri, devono riaprire tutte le biglietterie,anche nelle stazioni più piccole, i treni devono avere tutti il controllore (conduttore) che controlla, no stare in cabina e devono essere scortati dalla Polizia Ferroviaria,m insomma tutto deve tornare come prima, solo così si può viaggiare sicuri!!!

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Lun, 21/03/2016 - 19:11

Non servono più uomini o più poliziotti: serve solo una pallottola da 25 centesimi. FUCILAZIONE PRONTA ED IMMEDIATA DI QUESTI CRIMINALI!!!

misuracolma

Lun, 21/03/2016 - 19:11

"accompagnato alla frontiera"... quale frontiera? quella tra le province di milano e bergamo? Ma chi volete pigliare per il c..o?! Questo era libero di girare per il territorio italiano dal quale probabilmente non è mai uscito. Non gli hanno fatto un bel niente. E domani o tra un mese sarà ancora libero, pronto a rompere il cranio a qualcuno, a meno che... non trovi anche lui la persona giusta!

misuracolma

Lun, 21/03/2016 - 19:15

L'errore che viene commesso è quello di espellerli. E' una norma da cambiare, non serve a niente, se non a prendere per i fondelli vittime e gente onesta. A quella gentaglia va fatta passare la voglia di passare per l'italia, e non certo con le buone maniere!

bruco52

Lun, 21/03/2016 - 19:18

rumeno, polacco, albanese, marocchino, nigeriano, italiano?..non conta la nazionalità, il colore della pelle, la condizione sociale, ma conta la giustizia, che in Italia è latitante, assente....mala giustizia che penalizza gli onesti, di qualsiasi appartenenza...ma c'è poco da sperare, con un parlamento incostituzionale, un governo e capo del governo golpisti....

paco51

Lun, 21/03/2016 - 19:25

vado in pellegrinaggio! dove non lo dico dico solo in romagna! mai che capiti a qualche ministro o parlamentare buonisti!!

roberto pavesi

Lun, 21/03/2016 - 19:30

Mi chiedo oramai da molti anni perchè nessuno abbia pensato di fare un libro sui crimini degli immigrati in italia, dopo il 1990. Libri sulla mafia, sulla camorra, sulla resistenza, sul fascismo, su Berlusconi, su renzi sulle BR, sulle banche. Sulle orribili gesta degli stranieri sul sacro suolo (si fa per dire) nulla di nulla di nulla. E ce ne sarebbe da raccontare, a partire dalla strage di Pontevico per arrivare all'albanese che ha massacrato la sua compagna e il suo amico. Nel mezzo una strage silenziosa, un ITALIANICIDIO perpetrato sistematicamemnte da bestie immonde, scarti di natura e feccia di ogni tipo. Sfido qualcuno del mestiere a fare un libro su questo, altrimenti mi ci metto io a scrivere!

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 21/03/2016 - 19:53

---------------siete di una ignoranza mostruosa---chiamate in ballo la boldrini --il pd tutto ---ma i rumeni sono comunitari --cavolo --quante volte occorre dirle ste cose---dal 2006 lo sono---anche con i destri al comando sguazzavano in italia in lungo e largo---forse che con berlusconi i rumeni non delinquevano??---la destra ha fatto delle leggi efficaci per arginare questo tipo di criminalità? ---certo certo----prescrizioni ed induldi a gogò----prosit

ALBACHIARA333

Lun, 21/03/2016 - 20:05

PER LA BOLDRINI ALFANO RENZI IL PAPA & CO SONO QUESTE LE NOSTRE RISORSE ?

sailor61

Lun, 21/03/2016 - 20:07

ennesima dimostrazione che liberamnete circolano solo i delinquenti in europa!!! per andare a Brusselles ho dovuto mostrare il passaporto, questo da doce cavolo è entrato se non con lal schiera di falsi profughi, signora Boldrini, Kyenge e company perchè voi non andate la sera in metro anziche girare con la scorta?

routier

Lun, 21/03/2016 - 20:10

Il Ministero degli Interni riesce a fare i miracoli, infatti un espulso che quindi si trova fuori dall'Italia , è contemporaneamente presente nel nostro Paese a far danni. Dunque, il dono dell'ubiquità non è solo una favola metropolitana ! Certi provvedimenti verso gli stranieri indesiderabili sono semplicemente ridicoli e patetici.

Francolurisincu

Lun, 21/03/2016 - 20:14

come si fa a votare a sinistra.....

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 21/03/2016 - 20:14

Abbiamo uno Stato che tutela i cittadini ... extracomunitari mentre se sgarri una rata da pagare o "ti inventi il modello 730" ti pignorano la casa e ti buttano in mezzo alla strada famiglia compresa. A prescindere il ristoro dei danni fisici alla vittima il tizio deve essere ributtato fuori dai "sacri confini patrii" frutto del sangue di migliaia di soldati delle Guerre Risorgimentali. Avrei una soluzione per far pagare il fio della colpa ma se lo scrivessi passerei per un "pasionario" e il processo alle intenzioni in Italia è il business più redditizio per certuni.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 21/03/2016 - 20:27

@gpcardelli: non chiamarli sinistri ma "sinistrati": vedi come se la passano con la menata del bail_in, perfetto richiamo del genovese belin, che dimostra quello che ricevono i risparmiatori italiani: una grande inoculazione di profitti altrui nel qlo, proprio in quelle regioni di robusta e invidiabile costituzione rossa e dove è pericoloso affacciarsi alla finestra. Ossequi.

piero calca

Lun, 21/03/2016 - 20:46

Cito un semplice fatto , che non ha bisogno di commenti . Parlo casualmente con un tizio dell'est , che mi dice di aver girato tutta l'Europa , Austria compresa. Chiedo : Risposta testuale :

wing125

Lun, 21/03/2016 - 20:57

la sinistra , quella genia di delinquenti seriali ,si fregia di un altro bel trofeo.

zen39

Lun, 21/03/2016 - 21:14

Liberi di scorazzare e ammazzare questa è l'impostazione per gli stranieri. Se era un'immigrato non c'era nemmeno l'espulsione. Poi puniscono chi cerca di difendersi. Già in Italia la normalità è un optional. Siamo così abituati a farci comandare nel corso dei secoli che lo straniero da noi si sente a casa sua, non gliene frega niente di valori,leggi,usi,costumi del paese che lo ospita. Dall'antica Roma come siamo caduti in basso. Se ben ricordo in Romania al ladro tagliavano la mano mica tanto tempo fa.

OttavioM.

Lun, 21/03/2016 - 21:15

Questa è tutta gentaccia che nel nostro paese non dovrebbe nemmeno starci. Ma ci sta perchè il governo non fa un tubo per tenerli in galera o almeno per espellerli.Le galere sono ormai in smantellamento, le frontiere sono aperte, questi sono i regali del governo.

swiller

Lun, 21/03/2016 - 21:18

I ROMENI SONO TUTTI CRIMINALI.

Linucs

Lun, 21/03/2016 - 21:32

E' proprio una razza a parte, diversa dal resto dell'umanità.

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 21/03/2016 - 21:49

@@Elkid....precrizioni ed indulDi a gogo....Impara a scrivere baluba. Il mortadella fu quello che aprí le frontiere ai rumeni, non scordartelo. Il cdx volle porre argine a questi delinquenti proponendo che pure per i comunitari, qualora non dimostrassero di possedere mezzi per vivere, dovevano, dico dovevano, venire immediatamente rimpatriati. E questo provvedimento riguardava proprio i romeni zingaracci. I romeni non zingheri, sono gente normale che lavora sodo. Ne ho conosciuti tanti. La sinistra si oppose: Le prefiche isteriche sbrodolando indignazione dissero no!!! Questa legge non s'ha da fare. Il centro destra, pusillanime per evitare discussioni inutili tolse questo progetto di legge ed é tutt'ora giacente da qualche parte. I sxxxxxxxxxi si guardano bene dal riesumarlo.

ziobeppe1951

Lun, 21/03/2016 - 21:52

Elkid....continua a fare il kkkompagno beota, se hai letto l'articolo dice....che nel 2015 era già stato accompagnato alla frontiera, come mai era ancora in itaglia a far danni? Tu sei di un'ignoranza mostruosa : Mortadella governò dal 17 maggio 2006 al 24 gennaio 2008.La Romania è entrata nella UE il 1 gennaio 2007 chi governava all'epoca se non quel cgl.ne?

alby118

Lun, 21/03/2016 - 21:53

La feccia è feccia e fatta da schifosi animali !!

claudio63

Lun, 21/03/2016 - 21:54

Elkyd, 19;53,... peccato non ricordare che con Maroni primo ministro, si e' raggiunto il RECORD Storico della repubblica in requisizioni di beni ed arresti di capi della mafia, la criminalita' era ad una frazione percentuale di quello che e' oggi malgrado le leggi fossero ESATTAMENTE LE STESSE, ma e' piu' logico rimestare nel torbido e " dimenticare" opportunamente che questo primo ministro e' solo un inetto incapace, a proposito quanto detto dati ISTAT alla mano.Quindi Ci fai o Ci sei?

Frusta1

Lun, 21/03/2016 - 22:11

Le prossime elezioni, qualunque siano ,voterò Lega. Non l'ho mai fatto prima ma se sono gli unici a sfiduciare alfAno avranno il mio voto.Chiedere al ministro traditore lumi sulle espulsioni, lui che si vanta di averne eseguite poche centinaia, e'il minimo.Se quelle poche che ha reso escutive hanno sortito questo effetto,mi convinco sempre di più che alfAno è dannoso oltre che incompetente.Se un espulso ha preso in giro alfAno ( e la cosa non mi interessa) significa proprio che il ministro traditore e' una nullità. E quello che più mi urta e' che un espulso abbia preso in giro anche me e tanti italiani , compresa la povera viaggiatrice del treno.

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Lun, 21/03/2016 - 22:15

Criminali di questo genere vanno arrestati fino alla condanna definitiva, perchè socialmente pericolosi. La pena la devono scontare in Italia. Espellerli significa solamente vederli rientrare per reiterare reati, come già avvenuto. Naturalmente le leggi vanno rifatte per bene, cosa che nè cdx nè csx hanno mai avuto in mente di fare, visto che problemi di questo genere non li hanno mai preoccupati, ben intenti a pararsi le posteriora da ben altre tipologie di problemi.

manente

Lun, 21/03/2016 - 22:49

E' dai tempi del Far West che i cittadini americani hanno gelosamente conservato "diritto costituzionale" di possedere un'arma potersi difendere. La prerogativa di tutelare la propria vita, quella dei propri cari ed anche quella di qualunque cittadino fatto oggetto di violenza, è un diritto inalienabile previsto dai Codici ed una questione di libertà. Il fatto che i piddioti che hanno trasformato l'Europa in un nuovo Far West in balia di balordi di tutte le razze, pretendano che gli italiani rinuncino perfino al diritto costituzionale della “legittima difesa”, dà la misura del grado di aberrazione raggiunto dal "governo" dei nemici del Paese.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 21/03/2016 - 23:20

E poi i magistrati di Magistratura Democratica hanno la faccia tosta di condannare chi spara addosso a queste belve. Riprendiamoci la giustizia IN NOME DEL POPOLO ITALIANO E NON IN NOME DI COMUNISTI TOGATI.

unz

Lun, 21/03/2016 - 23:37

Avere precedenti gravi ed essere libero per ogni uomo di buon senso significa che oltre ad essere punito lui connla massima severità, vanno puniti tutti quelli che hanno permesso che lui fosse libero. Vale a dire che dovrebbe essere creata la fattispecie di reato ci complicità colposa, o concorso esterno in reato. Voglio vedere dopo se quelle cazzo di penne le userebbero ancora per mandare queste bestie maledette a spasso.

unz

Lun, 21/03/2016 - 23:41

Non sarebbero qui se avessimo una magistratura che ispirasse la sua azione alla tutela dei cittadini incensurati e non violenti. Se ci fosse un caso così ogni venti anni avrebbe senso parlare di eccesso colposo di legittima difesa, Forse. Ma nello stato in cui è ridotta l'Italia quando uno si difende porta con sè non solo la reazione all'evento, ma anni ed anni di ascolto di sitiazioni come questa, che generano paura e legittima intenzione di non soccombere.

yulbrynner

Mar, 22/03/2016 - 00:27

Timothy dalton un b ravo attore britannico il qui presente dalton un povero cretinetti che si crede il non plus ultra della conoscenza umana mo vaa cagherrr sfigat

yulbrynner

Mar, 22/03/2016 - 00:53

danton ahaaa se non sai rispettare le opinioni altrui anche se non le condividi x niente e ti senti in diritto di insultare i casi sono due o sei un povero sfigato o hai problemi mentali e devi sfogare le tue frustrazioni prendendo id mira insultando qualcuno in questo caso me... una persona seria ed equilibrata non insulta chi non insulta ma esprime un parere discordante dal proprio t'e capi filosofo dei miei cojoness ahahhaa

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 22/03/2016 - 02:15

elkid 19:53 scrive : "siete di una ignoranza mostruosa . . . i rumeni sono comunitari --cavolo --quante volte occorre dirle ste cose" - - - Penso che lei, oltre che ignorante, sia anche ebetino. Le regole comunitarie prevedono che chi non può giustificare i suoi mezzi di sostentamento (lavoro, soldi, etc) può essere rispedito al suo paese di origine. Idioten.

Ritratto di mircea69

mircea69

Mar, 22/03/2016 - 05:53

Rumeno o zingaro?

Dako

Mar, 22/03/2016 - 07:57

@ archeosimo Lun, 21/03/2016 - 18:46 (No no... archeosimo) io non sono uno di quelli che intende Lei perchè è rumeno, non importa di quale nazionalità sia un BASTARDO è e tale rimane!!

Magicoilgiornale

Mar, 22/03/2016 - 08:05

Ma la forza dell' ordine che fine hanno fatto?

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mar, 22/03/2016 - 08:34

I nemici del popolo sono a ROma, in parlamento, sono loro che hanno permesso questo autentico scempio degli Italiani. Inutile prendersela con il rumeno. Ha agito nella certezza dell'impunità. Espulso da due anni era ancora (vivo) in Italia a deriderci e a vivere di furti e rapine. Chi permette tutto ciò se non chi legifera? Loro la responsabilità. Loro la pena. Capitale.

Ritratto di viotte17121957

viotte17121957

Mar, 22/03/2016 - 10:33

i problemi dell'italia sono iniziati non solo da questa politica e politici (barcaioli della politica)!! ma anche dal trattato di schengen permettendo di fare entrare cani e porci!!!!!

cabass

Mar, 22/03/2016 - 11:22

I 15 euro gli servivano per pagarci le pensioni.

cecco61

Mar, 22/03/2016 - 12:01

Fortuna che la ragazza si è lasciata fracassare la testa senza reagire. Altrimenti sarebbe già indagata per eccesso di legittima difesa contro un povero lavoratore straniero. Ad ogni modo la colpa è della ragazza che avrebbe dovuto lasciare cellulare e portafoglio incustoditi su un sedile lontano dal suo a disposizione della risorsa rumena. La violenza è dovuta unicamente al clima di odio e di razzismo istaurato dai fascisti e dall'eccessivo e vile attaccamento della studentessa per beni materiali. Ad ogni modo, più che ergastolo, proporrei una copia vivente (per poco) della presunta opera d'arte di Cattelan.

sergioilpatriota

Mar, 22/03/2016 - 12:27

Per YULBRINNER che si è sentito offeso: non so chi sei e che studi tu abbia fatto: Ma sai cosa è una media ponderata? Te lo spiego in maniera semplicissima: in Italia i residenti stranieri sono, all'1/1/2015, l'8,2% della popolazione (fonte ISTAT). Se tutti, stranieri e italiani avessero la stessa propensione a delinquere, la popolazione carceraria dovrebbe essere composta dall'8,2% da stranieri e dal 91,8 da italiani. E invece la popolazione carceraria è composta dal 33,4% di stranieri (fonte welfare società territorio). Ciò vuol dire che hanno una capacità delinquenziale di oltre il quadruplo degli italiani (33,4 diviso 8,2 = 4,07). Questa è statistica, è matematica e non un problema di punti di vista.