Milano, romeno azzanna all'orecchio un anziano e poi lo rapina

Un cittadino romeno di 35 anni ha prima spintonato a terra un signore anziano, poi lo ha morsicato sull'orecchio per derubarlo del portafogli

A Milano oramai vige la legge della giungla. È così. Basta osservare i casi di cronaca che sempre più affollano le pagine dei quotidiani. Solo ieri un romeno di 35 ha azzannato l'orecchio di un signore di 79 anni per rapinarlo del portafogli.

L'aggressione e la rapina

Lo straniero, protagonista di questo attacco, si aggirava nel pomeriggio di ieri in Piazza Vesuvio, a Milano. Lì, luogo in cui si è verificata poi l'aggressione, ha notato un uomo anziano di 79 anni. Il 35enne, non nuovo a comportamenti violenti e già noto alle forze dell'ordine, si è immediatamente lancianto contro la sua vittima: prima l'ha spintonato a terra, poi gli ha morso l'orecchio sinistro per portagli via il portafogli dalle tasche. Una scena assurda a cui hanno assistito diversi passanti, impietriti dall'orrore. Sono stati proprio loro in seguito a lanciare l'allarme ai carabinieri.

Le forze dell'ordine, grazie alla descrizione fornita da alcuni cittadini, ha immediatamente rintracciato il colpevole dell'aggressione in via Sant'Eusebio. Subito sono scattate le manette, orà il romeno dovrà rispondere di tentata rapina aggravata, come sottolineanto da AdnKronos.

Commenti
Ritratto di nando49

nando49

Ven, 21/10/2016 - 09:36

Milano è irriconoscibile. Ricordo che negli anni cinquanta non si usava chiudere la porta di casa e si poteva girare per Milano a qualsiasi ora. Ora con la globalizzazione con la libera circolazione delle persone vivere nel nostro paese è diventato rischioso. Grazie alle leggi e a giudici che tutelano di più i delinquenti che i cittadini per bene.

Ritratto di lucaju

lucaju

Ven, 21/10/2016 - 09:56

...condannatelo a SCONTARE LA PENA COMMINATA AL SUO PAESE, vedrete che gli passerà la voglia di fare il tifoso della malavita..."parassiti e parassitanti, insieme, per depredare il nostro paese"...

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 21/10/2016 - 11:13

Anche oggi ci è arrivato il quotidiano esempio della nuova cul-tura,che dobbiamo fare propria,per accontentare la presidentE boldrini (rigorosissimamente minuscolo). Ma,attenzione,perchè la pazienza degli italiani,che è tanta,NON è pero infinita e prima o poi quanto successo a Rosarno potra' succedere a Roma,con le conseguenze del caso.

maurizio50

Ven, 21/10/2016 - 11:45

@mbferno. Contrariamente a quanto da Lei sperato, sono molto scettico sul fatto che gli Italiani si ribellino a fronte della situazione assurda in cui ci hanno cacciato i compagni "democratici" in combutta con la finanza internaziomnale e i burattini reggitori dell'UE. Diversamente la gente non continuerebbe a dar il voto a PD e associati, che sono all'origine del degrado assoluto in cui è stato cacciato il Paese , grazie all'invasione programmata di scansafatiche e farabutti provenienti da ogni parte del mondo, bene accolti in quanto futuri elettori della sinistra e compari!!!

vince50

Ven, 21/10/2016 - 11:54

"non nuovo a comportamenti violenti e già noto alle forze dell'ordine",non credo sia il caso di aggiungere altro sarebbe ripetitivo scontato e sopratutto drammaticamente inutile.Viva l'Italia.

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Ven, 21/10/2016 - 12:22

ecco l'esempio delle bestie che ci siamo beccati. non passa giorno che romeni, bulgari albanesi non commettano delitti, non passa giorno che clandestini non commettano delitti, ma esiste ancora qualche italiano o il malaffare è loro prerogativa. l'impennata dei piccoli reati, quelli che colpiscono direttamente il singolo, per non vengono pubblicati i dati statistici, i giornali sono forse complici dello stato anti-italiano capeggiato dal pinocchioabusivo dalla sboldrina e dal signore con il forte accento regionale. i soldi non hanno odore vero?

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Ven, 21/10/2016 - 12:25

A noi anziani giocatori di Rugby non capita mai d'esser presi di mira. Chissà perché !!!

routier

Ven, 21/10/2016 - 13:22

Una volta erano i cani ad essere mordaci!

Malacappa

Ven, 21/10/2016 - 13:45

Mettetelo in un ring con Tyson farebbero un combattimento a morsi senzazionale.

risorgimento2015

Ven, 21/10/2016 - 14:01

30 anni ci` vorranno per ribaltare la situazione che hanno creato tutti I politici (chi + chi-) per tornare alla bella italia dei nostri padre o nonni! Per ora mettiamoci l'aglio intorno al collo e` il crocifisso in tasca (incontrario??)per difenderci dai Dracula vampire, infedeli, lupi mannari,...forse e` meglio usare le granate a` mano.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 21/10/2016 - 14:19

Romeno? E allora? Caso isolato, anzi, isolatissimo. Io avrei detto lussemburghese o catalano, più frequenti nelle cronache.

jeanlage

Ven, 21/10/2016 - 14:52

Le zanne sono le armi preferite dalle bestie feroci!

Una-mattina-mi-...

Ven, 21/10/2016 - 15:31

DIRETTAMENTE DALLA VALACCHIA L'ULTIMO DONO DI DIO papale: L'UOMO LUPO

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 21/10/2016 - 15:39

@nando49. No, grazie a tutti gli italioti e milanesi che votano pd. Adesso vivete nella paura. L'avete scelto con il vostro voto.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 21/10/2016 - 16:09

...già noto alle forze dell'ordine...Ma come si fa a lasciare in giro certi elementi!

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 21/10/2016 - 16:24

sicuri che sia rumeno e non finnico?? le risorse della sboldrina di solito non fanno mai cronaca in questo paese

titina

Ven, 21/10/2016 - 17:41

Quanto mi incaxxo quando sento: già noto alle forze dell'ordine e sta ancora libero e in Italia. La galera devono farla nella loro patria e con il divieto di rientrare in italia, appena commettono il primo reato. Nessun partito presenta una proposta di legge in tal senso? Lo voterei!!!!

Trentinowalsche

Ven, 21/10/2016 - 18:30

Bah, che volete, rumeni rappresentano l'etnia più esecrabile dei confini europei. Già Ovidio ne descrisse l'arretratezza e la crudeltà ferina. In termini di propensione all'illegalità sistematica sopravanzano le popolazioni nnapule e siciliane...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 21/10/2016 - 19:04

Peggio dei lupi, loro ti azzannano, ma non ti portano via il portafoglio. Che strano, rumeno, non nuovo a comportamenti violenti, già noto alle forze dell'ordine. Non l'hanno ancora rilasciato? Ah, che sfiga è venerdì sera, i magistrati da un pò che sono andati, altrimenti sarebbe subito libero. Ora attendo le giustificazioni degli ignobili che difendono sempre i delinquenti, incredibilmente tutti di sinistra. Che casualità!

tiromancino

Ven, 21/10/2016 - 22:52

Non nuovo alla violenza e noto alla polizia,poca descrizione e subito preso,a calci nel culo fino in Romania?

eternoamore

Sab, 22/10/2016 - 10:45

Magistrato obsoleti di giudicare.